<![CDATA[Rete 8 VGA - News]]> http://www.telerimini.it/it/rss/news/ Tue, 27 Luglio 2021 00:13:31 +0200 marketing@vga-rete8.it Copyright © 2021 Rete 8 VGA https://service.adria-web.com/pic/adriaweb.png <![CDATA[Rete 8 VGA - News]]> http://www.telerimini.it/it/rss/news/ it_IT http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss 1440 <![CDATA[Ambulante ucciso a ravenna]]>

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit. Placeat magni numquam cum sed. Aut expedita dolorum esse officiis eveniet dicta beatae quod non deleniti, cum quas saepe porro nostrum, tempore!

Vel optio hic nulla quia placeat rerum unde molestiae aliquid assumenda soluta, ratione a sapiente iste ipsa veritatis minima expedita. Fugit accusamus impedit nisi nam obcaecati, perferendis explicabo consequuntur assumenda.

Doloremque minima dicta amet molestiae totam tempora voluptatum tempore deserunt reprehenderit molestias! Placeat a fuga id recusandae iste. Dolorum est, harum omnis aliquam nemo modi doloremque saepe officia recusandae fuga!

Autem nisi asperiores ipsum dicta est blanditiis atque vitae, incidunt adipisci, dolorum consectetur eligendi. Dolores sint vitae, laborum repudiandae in dolore praesentium asperiores magnam nobis beatae inventore porro veritatis alias.

Quis suscipit expedita, quae voluptas molestias repellendus totam, consectetur molestiae minus, amet doloremque obcaecati necessitatibus voluptatem eveniet quod sit veniam temporibus delectus, pariatur dicta consequatur deserunt nulla! Omnis, reprehenderit pariatur!

]]>
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit. Placeat magni numquam cum sed. Aut expedita dolorum esse officiis eveniet dicta beatae quod non deleniti, cum quas saepe porro nostrum, tempore!

Vel optio hic nulla quia placeat rerum unde molestiae aliquid assumenda soluta, ratione a sapiente iste ipsa veritatis minima expedita. Fugit accusamus impedit nisi nam obcaecati, perferendis explicabo consequuntur assumenda.

Doloremque minima dicta amet molestiae totam tempora voluptatum tempore deserunt reprehenderit molestias! Placeat a fuga id recusandae iste. Dolorum est, harum omnis aliquam nemo modi doloremque saepe officia recusandae fuga!

Autem nisi asperiores ipsum dicta est blanditiis atque vitae, incidunt adipisci, dolorum consectetur eligendi. Dolores sint vitae, laborum repudiandae in dolore praesentium asperiores magnam nobis beatae inventore porro veritatis alias.

Quis suscipit expedita, quae voluptas molestias repellendus totam, consectetur molestiae minus, amet doloremque obcaecati necessitatibus voluptatem eveniet quod sit veniam temporibus delectus, pariatur dicta consequatur deserunt nulla! Omnis, reprehenderit pariatur!

]]>
Thu, 17 Settembre 2015 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[Pranzo fuori casa troppo caro]]>

Siamo più informati e attenti a cosa mangiamo, ma tra impegni quotidiani e ritmi di vita sempre più spesso consumiamo pranzi veloci e fuori casa. È quanto emerge dall'indagine conoscitiva promossa dai Dipartimenti di Sanità Pubblica dell'Ausl della Romagna nell'ambito del Progetto Gins Food Gusto in salute, che a Cesena sta per partire con i primi corsi di formazione per gli operatori della ristorazione che si terranno il 17 e il 29 settembre con la collaborazione di Confesercenti e Confcommercio. L’indagine, realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia sede di Cesena ha coinvolto 165 gestori di locali nei territori di Cesena, Lugo, Bertinoro, Forlimpopoli e Rimini e 1228 cittadini romagnoli. I gestori intervistati descrivono una clientela a pranzo, prevalentemente abituale, fatta di studenti e lavoratori che gravitano nella zona intorno al locale. A pranzo i clienti chiedono prevalentemente pasti da consumare velocemente, leggeri, fatti di ingredienti semplici e naturali, possibilmente a base di verdure. Secondo i gestori intervistati i fattori che ostacolano maggiormente il consumo da parte dei clienti di piatti salutari a pranzo sono il costo e il tempo.
Per quanto riguarda i cittadini, circa la metà degli intervisti ha esigenza di pranzare fuori durante la settimana lavorativa e spesso tutti i giorni. Dallo studio emerge l'esigenza di poter pranzare in tempi contenuti, poter trovare prodotti di qualità e gustosi, ad un prezzo ragionevole. E 4 diverse concezione di menu salutare: la prima, quella più diffusa lo descrive come un menu vario e bilanciato dal punto di vista nutrizionale; la seconda rappresentazione descrive il menù salutare quello realizzato con cibi di qualità proposti in modo semplice; al terzo posto emerge una rappresentazione del piatto salutare definibile come tradizionale-locale; l'ultima rappresentazione di menù salutare, meno diffusa è quella integralista-vegetariana.

 

 
]]>

Siamo pieugrave; informati e attenti a cosa mangiamo, ma tra impegni quotidiani e ritmi di vita sempre pieugrave; spesso consumiamo pranzi veloci e fuori casa. eEgrave; quanto emerge dalle#39;indagine conoscitiva promossa dai Dipartimenti di Saniteagrave; Pubblica delle#39;Ausl della Romagna nelle#39;ambito del Progetto Gins Food Gusto in salute, che a Cesena sta per partire con i primi corsi di formazione per gli operatori della ristorazione che si terranno il 17 e il 29 settembre con la collaborazione di Confesercenti e Confcommercio.enbsp;Lersquo;indagine, realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia sede di Cesena ha coinvolto 165 gestori di locali nei territori di Cesena, Lugo, Bertinoro, Forlimpopoli e Rimini e 1228 cittadini romagnoli. I gestori intervistati descrivono una clientela a pranzo, prevalentemente abituale, fatta di studenti e lavoratori che gravitano nella zona intorno al locale. A pranzo i clienti chiedono prevalentemente pasti da consumare velocemente, leggeri, fatti di ingredienti semplici e naturali, possibilmente a base di verdure. Secondo i gestori intervistati i fattori che ostacolano maggiormente il consumo da parte dei clienti di piatti salutari a pranzo sono il costo e il tempo.
Per quanto riguarda i cittadini, circa la meteagrave; degli intervisti ha esigenza di pranzare fuori durante la settimana lavorativa e spesso tutti i giorni. Dallo studio emerge le#39;esigenza di poter pranzare in tempi contenuti, poter trovare prodotti di qualiteagrave; e gustosi, ad un prezzo ragionevole. E 4 diverse concezione di menu salutare: la prima, quella pieugrave; diffusa lo descrive come un menu vario e bilanciato dal punto di vista nutrizionale; la seconda rappresentazione descrive il meneugrave; salutare quello realizzato con cibi di qualiteagrave; proposti in modo semplice; al terzo posto emerge una rappresentazione del piatto salutare definibile come tradizionale-locale; le#39;ultima rappresentazione di meneugrave; salutare, meno diffusa eegrave; quella integralista-vegetariana.

enbsp;

enbsp;
]]>
Tue, 15 Settembre 2015 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[A Bellaria Igea Marina si festeggia Sant'Apollonia]]> E’ cominciata a Bellaria Igea Marina la Fiera di Sant’Apollonia, tradizionale appuntamento con cui la città celebra la sua Patrona: sabato 6 e domenica 7 febbraio il centro di Bellaria ha accolto momenti dedicati alla musica ed alle esibizioni di danza, decine di stand ed i consueti punti gastronomici organizzati dalle associazioni locali. Si continua martedì 9 febbraio, nel giorno liturgico della Santa Patrona, mentre il prossimo weekend (13 e 14 febbraio) la città sarà nuovamente in festa, con tanti appuntamenti in programma per celebrare il San Valentino. ]]> Eersquo; cominciata a Bellaria Igea Marina la Fiera di Santersquo;Apollonia, tradizionale appuntamento con cui la citteagrave; celebra la sua Patrona: sabato 6 e domenica 7 febbraio il centro di Bellaria ha accolto momenti dedicati alla musica ed alle esibizioni di danza, decine di stand ed i consueti punti gastronomici organizzati dalle associazioni locali. Si continua martedeigrave; 9 febbraio, nel giorno liturgico della Santa Patrona, mentre il prossimo weekend (13 e 14 febbraio) la citteagrave; sareagrave; nuovamente in festa, con tanti appuntamenti in programma per celebrare il San Valentino.]]> Mon, 8 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Life <![CDATA[Rapinatore seriale di farmacie a 67 anni]]> Tue, 15 Settembre 2015 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[RIMINI, INCENDIO ALLA METROPOLITANA DI COSTA]]> RIMINI. Non c’è pace per la metropolitana di costa. Un nuovo incendio ha distrutto la rete di recinzione della discussa struttura che fatica a trovare completamento. Era già successo lo scorso 2 giugno nel tratto della linea che attraversa il parco Cervi a Rimini, in prossimità di viale Tripoli quando le fiamme interessarono una ventina di metri della recinzione in plastica, che delimita il cantiere, e alcuni cavi elettrici in quella che dovrà essere una delle stazioni della metropolitana di costa. A distanza di 3 mesi, le fiamme sono tornate a fare la propria comparsa distruggendo nuovamente la recinzione. L'allarme è scattato verso le 4.45 di oggi, nel tratto della linea che attraversa il parco Maria Callas a Rimini, in prossimità di viale Tripoli in una delle stazioni della metropolitana di costa. Meglio conosciuta come Trc. L’autobotte dei Vigili del Fuoco, arrivata sul posto, ha iniziato a spegnere le fiamme che hanno interessato una ventina di metri della recinzione in plastica, che delimita il cantiere, e alcuni cavi elettrici. Verso le 5.30 l’incendio è stato domato e, al momento, non è stato possibile determinarne l’origine.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI. Non cersquo;eegrave; pace per la metropolitana di costa. Un nuovo incendio ha distrutto la rete di recinzione della discussa struttura che fatica a trovare completamento. Era gieagrave; successo lo scorso 2 giugno nel tratto della linea che attraversa il parco Cervi a Rimini, in prossimiteagrave; di viale Tripoli quando le fiamme interessarono una ventina di metri della recinzione in plastica, che delimita il cantiere, e alcuni cavi elettrici in quella che dovreagrave; essere una delle stazioni della metropolitana di costa. A distanza di 3 mesi, le fiamme sono tornate a fare la propria comparsa distruggendo nuovamente la recinzione.enbsp;Le#39;allarme eegrave; scattato verso le 4.45 di oggi, nel tratto della linea che attraversa il parco Maria Callas a Rimini, in prossimiteagrave; di viale Tripoli in una delle stazioni della metropolitana di costa. Meglio conosciuta come Trc. Lersquo;autobotte dei Vigili del Fuoco, arrivata sul posto, ha iniziato a spegnere le fiamme che hanno interessato una ventina di metri della recinzione in plastica, che delimita il cantiere, e alcuni cavi elettrici. Verso le 5.30 lersquo;incendio eegrave; stato domato e, al momento, non eegrave; stato possibile determinarne lersquo;origine.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Tue, 15 Settembre 2015 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[PLASTIFINIAMOLA PARTECIPA A HAPPY FAMILY EXPO 2016]]>
CATTOLICA. Il progetto Plastifiniamola e i Parchi del gruppo Costa Edutainment saranno protagonisti il 27 e il 28 febbraio alla 4° edizione di Happy Family  2016, l'unica grande manifestazione nel Centro Italia dedicata ai bambini, ai genitori e al mondo della scuola, nello stand Tempo di libri nel Padiglione A, ospiti dell'Associazione Bellavista e con il sito Bimbiarimini.it.
Plastifiniamola è una vera e propria dichiarazione di guerra alla plastica che trae origine dal Progetto Salva una specie in pericolo  promosso dal 2010 dall'Acquario di Cattolica. Da qui è nata l'iniziativa, "Caro Ministro… Plastifiniamola" che in quest'anno scolastico ha coinvolto 106 ragazzi delle prime classi della Scuola Secondaria di 1° grado "E.Filippini" di Cattolica. Ogni classe, dopo aver visitato l'area della mostra Plastifiniamola con i biologi nell'Acquario di Cattolica, ha espresso la sua denuncia con un elaborato utilizzando tecniche libere nell'ambito letterario, grafico o multimediale. Questa  denuncia sarà esposta nello stand Tempo di Libri 2.0 nel padiglione A accanto al progetto "La favola in bottiglia-Salva il mare" promosso da BellaVista Associazione (partner per tante iniziative di Bimbi a Rimini). Si tratta di un'occasione per sensibilizzare i bambini, i genitori e le scuole sui devastanti effetti dell’inquinamento da plastica nel mare, come la formazione di isole di plastica e, in particolare per esemplari marini come tartarughe marine, testuggini palustri, squali, pinguini di Humboldt, storioni e delfini.
A tutti i bambini che visiteranno lo stand, sarà consegnato un biglietto omaggio valido per la stagione 2016 per visitare un parco a scelta tra Acquario di Cattolica, Aquafan e Oltremare di Riccione e Italia in Miniatura di Rimini. Happy Family sarà anche l'occasione di presentare i progetti didattici  a tema, che da anni i parchi romagnoli elaborano e propongono con successo a istituti scolastici di ogni ordine e grado.
]]>
CATTOLICA. Il progetto Plastifiniamolaenbsp;e i Parchi del gruppo Costa Edutainment saranno protagonisti il 27 e il 28 febbraio alla 4edeg; edizione di Happy Familyenbsp; 2016, le#39;unica grande manifestazione nel Centro Italia dedicata ai bambini, ai genitori e al mondo della scuola, nello stand Tempo di libri nel Padiglione A, ospiti delle#39;Associazione Bellavista e con il sito Bimbiarimini.it.
Plastifiniamolaenbsp;eegrave; una vera e propria dichiarazione di guerra alla plastica che trae origine dal Progetto Salva una specie in pericoloenbsp; promosso dal 2010 dalle#39;Acquario di Cattolica. Da qui eegrave; nata le#39;iniziativa, "Caro Ministroehellip; Plastifiniamola" che in queste#39;anno scolastico ha coinvolto 106 ragazzi delle prime classi della Scuola Secondaria di 1edeg; grado "E.Filippini" di Cattolica. Ogni classe, dopo aver visitato le#39;area della mostra Plastifiniamolaenbsp;con i biologi nelle#39;Acquario di Cattolica, ha espresso la sua denuncia con un elaborato utilizzando tecniche libere nelle#39;ambito letterario, grafico o multimediale. Questaenbsp; denuncia sareagrave; esposta nello stand Tempo di Libri 2.0 nel padiglione A accanto al progetto "La favola in bottiglia-Salva il mare" promosso da BellaVista Associazione (partner per tante iniziative di Bimbi a Rimini).enbsp;Si tratta di une#39;occasione per sensibilizzare i bambini, i genitori e le scuole sui devastanti effetti dellersquo;inquinamento da plastica nel mare, come la formazione di isole di plastica e, in particolare per esemplari marini come tartarughe marine, testuggini palustri, squali, pinguini di Humboldt, storioni e delfini.
A tutti i bambini che visiteranno lo stand, sareagrave; consegnato un biglietto omaggio valido per la stagione 2016 per visitare un parco a scelta tra Acquario di Cattolica, Aquafan e Oltremare di Riccione e Italia in Miniatura di Rimini. Happy Family sareagrave; anche le#39;occasione di presentare i progetti didatticienbsp; a tema, che da anni i parchi romagnoli elaborano e propongono con successo a istituti scolastici di ogni ordine e grado.]]>
Fri, 26 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[Questa sera a Sport Up ospite Adrian Ricchiuti]]>
Questa sera a partire dalle ore 21, su Rete8Vga TeleRimini (canale86 del digitale terrestre) non perdete l'appuntamento con SportUp, la trasmissione dedicata al Rimini Calcio e al mondo della Lega Pro. In studio alla conduzione Daniele Manuelli ed Irene Benedetti affiancati dagli opinionisti Giorgia Bertozzi, Cristiano Cerbara ed Emanuele Pironi. Analisi, commenti, servizi video inerenti alla gara tra Rimini - ........... Speciale Amarcord con servizi storici legati alle sfide del Rimini con il prossimo avversario. Ospite della serata, il calciatore biancorosso...................
]]>
Questa sera a partire dalle ore 21, su Rete8Vga TeleRimini (canale86 del digitale terrestre) non perdete le#39;appuntamento con SportUp, la trasmissione dedicata al Rimini Calcio e al mondo della Lega Pro. In studio alla conduzione Daniele Manuelli ed Irene Benedetti affiancati dagli opinionisti Giorgia Bertozzi, Cristiano Cerbara ed Emanuele Pironi. Analisi, commenti, servizi video inerenti alla gara tra Rimini - ........... Speciale Amarcord con servizi storici legati alle sfide del Rimini con il prossimo avversario. Ospite della serata, il calciatore biancorosso...................]]> Thu, 10 Dicembre 2015 00:00:00 +0100 News Sport
<![CDATA[Rimini Calcio: Tra presente e speranze future]]>
Con un saluto amaro era terminata l’avventura  di Marco Cari sulla panchina del Rimini. C’è voluto un mese e mezzo per trovare un sostituto in grado di continuare il progetto lavorativo in una categoria differente. Questa volta si parlava di professionismo. La Lega Pro fa paura al Rimini perché tra Pane e Brevi questa squadra non ha trovato ancora la giusta quadratura ma soprattutto il fattore continuità. A sentire il presidente o ex, Fabrizio De Meis, la squadra ha un potenziale non da poco tanto da poter star benissimo nella colonna sinistra della graduatoria con sogni anche di playoff. Andando ad analizzare la rosa biancorossa, la squadra presenta diverse lacune. La difesa non è solida come si vorrebbe, i nomi ci sono ma a mio modo di vedere sul piano delle prestazioni, rispetto all’ultimo campionato hanno fatto un salto indietro sia Martinelli che Di Maio. Signorini, nonostante l’espulsione nel derby con il Santarcangelo, rappresenta una delle poche note positive assieme al portiere Anacoura, colpevole sì  in alcune situazioni come a Pontedera, ma in serate del genere quando tutto va male gli errori dei singoli passano in secondo piano. A centrocampo De Martino paga la poca tranquillità legata a situazioni personali mentre Bariti, Pedrelli e lo stesso Torelli rappresentano nomi altisonanti ma che a fatti, in campo, non stanno rispettando le attese.  Torelli in fase d’inserimento sarebbe un’arma da sfruttare ma è lontano parente del giocatore ammirato nella scorsa stagione, per gli altri due tanta corsa ma poca precisione. Galli era partito molto bene nel primo derby di coppa Italia con il Santarcangelo poi ha perso la retta via. Urge come non mai un centrocampista in grado di distribuire palloni e d’inventare la giocata vincente. In avanti, con Ragatzu e Ricchiuti l’attacco sembrerebbe perfetto, ma se i due giocano assieme, per inventiva e velocità occorrerebbe affiancarli una punta in grado di vedere la porta. Con due così è impensabile non tramutare assist al bacio in gol. Polidori ha giocato troppo poco per essere giudicato. Più volenteroso Luigi Della Rocca nell’ultima apparizione in campo, ma senza offesa, al Rimini manca un attaccante in grado di buttarla dentro. Il bottino delle reti è davvero misero, solo dieci i gol segnati dai biancorossi, per giunta 4 da Ragatzu e gli altri siglati da sei giocatori diversi. Situazioni societaria. Fabrizio De Meis è un uomo solo. La città a livello imprenditoriale non pare sentirci, allora caccia agli arabi. Il presidente vestitosi nell’occasione ha pensato bene, nell’intervallo della gara con il Teramo, di fare chiarezza sulla trattativa, a dire il vero gli uomini presenti in tribuna hanno più apprezzato l’interprete femminile che la trattativa. La curva continua a sostenere l’imprenditore che dopo la chiusura della sua amata discoteca ha continuato a cercare soluzioni per salvare il salvabile.  In città i rumors aumentano, con le persone, ex addetti ai lavori ed altri imprenditori che reclamano soldi non percepiti. Nel mezzo un’offerta avanzata dalla Luukap con la figura del mental coach che servirebbe più ai cittadini romagnoli che alla squadra perchè in pratica tra sentenze giudiziarie, offerte, saluti finali non ci stiamo più capendo nulla neppure noi. Con questo clima è durissima andare avanti.  Tra una verniciata negli spogliatoi e un bicchiere di caffè si finisce per parlare anche con le autorità comunali, a quel punto vedendo sul piatto della bilancia le promesse e i fatti; dal caffè è meglio passare al whisky per dimenticare. Allora non ci resta che sdrammatizzare ed  immaginare una possibile tavolata tra l’arabo e il presidente in lingua arabo-romana con l’arabo che afferma: “ مد رجليك على قد الحافك" med rejleik 'ala qad el hafak" tradotto: “ Allunga il passo secondo la grandezza del tuo tappeto” e con De Meis che risponde: “Pe' cconosce 'na bona pezza ce vo' un bravo mercante” tradotto:” Per riconoscere una buona stoffa, ci vuole un bravo mercante”.

Daniele Manuelli

]]>
Con un saluto amaro era terminata lersquo;avventura enbsp;di Marco Cari sulla panchina del Rimini. Cersquo;eegrave; voluto un mese e mezzo per trovare un sostituto in grado di continuare il progetto lavorativo in una categoria differente. Questa volta si parlava di professionismo. La Lega Pro fa paura al Rimini percheeacute; tra Pane e Brevi questa squadra non ha trovato ancora la giusta quadratura ma soprattutto il fattore continuiteagrave;. A sentire il presidente o ex, Fabrizio De Meis, la squadra ha un potenziale non da poco tanto da poter star benissimo nella colonna sinistra della graduatoria con sogni anche di playoff. Andando ad analizzare la rosa biancorossa, la squadra presenta diverse lacune. La difesa non eegrave; solida come si vorrebbe, i nomi ci sono ma a mio modo di vedere sul piano delle prestazioni, rispetto allersquo;ultimo campionato hanno fatto un salto indietro sia Martinelli che Di Maio. Signorini, nonostante lersquo;espulsione nel derby con il Santarcangelo, rappresenta una delle poche note positive assieme al portiere Anacoura, colpevole seigrave; enbsp;in alcune situazioni come a Pontedera, ma in serate del genere quando tutto va male gli errori dei singoli passano in secondo piano. A centrocampo De Martino paga la poca tranquilliteagrave; legata a situazioni personali mentre Bariti, Pedrelli e lo stesso Torelli rappresentano nomi altisonanti ma che a fatti, in campo, non stanno rispettando le attese. enbsp;Torelli in fase dersquo;inserimento sarebbe unersquo;arma da sfruttare ma eegrave; lontano parente del giocatore ammirato nella scorsa stagione, per gli altri due tanta corsa ma poca precisione. Galli era partito molto bene nel primo derby di coppa Italia con il Santarcangelo poi ha perso la retta via. Urge come non mai un centrocampista in grado di distribuire palloni e dersquo;inventare la giocata vincente. In avanti, con Ragatzu e Ricchiuti lersquo;attacco sembrerebbe perfetto, ma se i due giocano assieme, per inventiva e velociteagrave; occorrerebbe affiancarli una punta in grado di vedere la porta. Con due coseigrave; eegrave; impensabile non tramutare assist al bacio in gol. Polidori ha giocato troppo poco per essere giudicato. Pieugrave; volenteroso Luigi Della Rocca nellersquo;ultima apparizione in campo, ma senza offesa, al Rimini manca un attaccante in grado di buttarla dentro. Il bottino delle reti eegrave; davvero misero, solo dieci i gol segnati dai biancorossi, per giunta 4 da Ragatzu e gli altri siglati da sei giocatori diversi. Situazioni societaria. Fabrizio De Meis eegrave; un uomo solo. La citteagrave; a livello imprenditoriale non pare sentirci, allora caccia agli arabi. Il presidente vestitosi nellersquo;occasione ha pensato bene, nellersquo;intervallo della gara con il Teramo, di fare chiarezza sulla trattativa, a dire il vero gli uomini presenti in tribuna hanno pieugrave; apprezzato lersquo;interprete femminile che la trattativa. La curva continua a sostenere lersquo;imprenditore che dopo la chiusura della sua amata discoteca ha continuato a cercare soluzioni per salvare il salvabile. enbsp;In citteagrave; i rumors aumentano, con le persone, ex addetti ai lavori ed altri imprenditori che reclamano soldi non percepiti. Nel mezzo unersquo;offerta avanzata dalla Luukap con la figura del mental coach che servirebbe pieugrave; ai cittadini romagnoli che alla squadra percheegrave; in pratica tra sentenze giudiziarie, offerte, saluti finali non ci stiamo pieugrave; capendo nulla neppure noi. Con questo clima eegrave; durissima andare avanti. enbsp;Tra una verniciata negli spogliatoi e un bicchiere di caffeegrave; si finisce per parlare anche con le autoriteagrave; comunali, a quel punto vedendo sul piatto della bilancia le promesse e i fatti; dal caffeegrave; eegrave; meglio passare al whisky per dimenticare. Allora non ci resta che sdrammatizzare ed enbsp;immaginare una possibile tavolata tra lersquo;arabo e il presidente in lingua arabo-romana con lersquo;arabo che afferma: eldquo; مد رجليك على قد الحافك" med rejleik e#39;ala qad el hafak" tradotto: eldquo; Allunga il passo secondo la grandezza del tuo tappetoerdquo; e con De Meis che risponde: eldquo;Pee#39; cconosce e#39;na bona pezza ce voe#39; un bravo mercanteerdquo; tradotto:erdquo; Per riconoscere una buona stoffa, ci vuole un bravo mercanteerdquo;.

Daniele Manuelli

]]>
Fri, 11 Dicembre 2015 00:00:00 +0100 News Sport
<![CDATA[Calcio 1° Categoria: Gabicce bloccato sul pari]]>
GABICCE: Migliore attacco contro migliore difesa, al G. Magi si affrontano nel big match di giornata Gabicce Gradara e Avis Montecalvo, al cospetto dei numerosi tifosi ma senza nè vinti nè vincitori. Un punto per parte che non soddisfa entrambe le compagini, al termine di una gara in cui l'agonismo non è mancato. Per vedere la prima emozione bisogna attendere il 25' con il miracolo di Sabattini che salva sulla linea il tiro sottoporta di Mancini. Al 32' ospiti in dieci uomini per doppio giallo a Federici U., si fanno allora vedere i locali al 35' con l'intervento di Rebiscini che anticipa di un nulla Cesaroni. Poco da segnalare e tra vin brulè e castagne per gli spettatori, si passa alla ripresa dove il Gabicce Gradara perviene al vantaggio al 10' frustata di Fabbri, Rebiscini respinge ma non trattiene, sul pallone si avventa Ruggeri che timbra l'uno a zero. Al 32' è la volta di Rossi, da poco entrato, che gira al volo il cross di Ruggeri ma la sfera si spegne alta. L'uomo in meno non frena la verve dei biancazzurri che anzi al 33' trovano il varco con il neo entrato Palazzi. Nel finale ci prova anche Politi ma senza fortuna, il finale recita 1 a 1.
 

ASD GABICCE GRADARA- AVIS MONTECALVO: 1-1

GABICCE GRADARA: Palazzi, Ponce, Sabattini, Ridolfi (26'st Rossi), Costa (16'st Grieco), Arduini (39'st Ceramicola), Tebaldi, Cesaroni, Amadei.

A DISP. Ferri, Muratori.

ALL. PAOLO CANGINI.

 

AVIS MONTECALVO:Ribiscini, Berti (30' st Palazzi), Gabellini, Baldini, Ghezzi, Politi, Mancini, Federici T., Ferri, Maltoni, Federici U.

A DISP.Pieri, Federici F., Corsucci, Antonelli, Giunchetti.

ALL. Roberto Bruscolini

ARBITRO: VAI DI JESI.

RETI: 10' st Ruggeri, 33' st Palazzi

AMM. Federici T, Amadei,  Cesaroni, Sabattini, Ruggeri, Ferri.


--
Veronica Lisotti

]]>
GABICCE: Migliore attacco contro migliore difesa, al G. Magi si affrontano nel big match di giornata Gabicce Gradara e Avis Montecalvo, al cospetto dei numerosi tifosi ma senza neegrave; vinti neegrave; vincitori. Un punto per parte che non soddisfa entrambe le compagini, al termine di una gara in cui le#39;agonismo non eegrave; mancato. Per vedere la prima emozione bisogna attendere il 25e#39; con il miracolo di Sabattini che salva sulla linea il tiro sottoporta di Mancini. Al 32e#39; ospiti in dieci uomini per doppio giallo a Federici U., si fanno allora vedere i locali al 35e#39; con le#39;intervento di Rebiscini che anticipa di un nulla Cesaroni. Poco da segnalare e tra vin bruleegrave; e castagne per gli spettatori, si passa alla ripresa dove il Gabicce Gradara perviene al vantaggio al 10e#39; frustata di Fabbri, Rebiscini respinge ma non trattiene, sul pallone si avventa Ruggeri che timbra le#39;uno a zero. Al 32e#39; eegrave; la volta di Rossi, da poco entrato, che gira al volo il cross di Ruggeri ma la sfera si spegne alta. Le#39;uomo in meno non frena la verve dei biancazzurri che anzi al 33e#39; trovano il varco con il neo entrato Palazzi. Nel finale ci prova anche Politi ma senza fortuna, il finale recita 1 a 1. enbsp;

ASD GABICCE GRADARA- AVIS MONTECALVO: 1-1

GABICCE GRADARA: Palazzi, Ponce, Sabattini, Ridolfi (26e#39;st Rossi), Costa (16e#39;st Grieco), Arduini (39e#39;st Ceramicola), Tebaldi, Cesaroni, Amadei.

A DISP. Ferri, Muratori.

ALL. PAOLO CANGINI.

enbsp;

AVIS MONTECALVO:Ribiscini, Berti (30e#39; st Palazzi), Gabellini, Baldini, Ghezzi, Politi, Mancini, Federici T., Ferri, Maltoni, Federici U.

A DISP.Pieri, Federici F., Corsucci, Antonelli, Giunchetti.

ALL. Roberto Bruscolini

ARBITRO: VAI DI JESI.

RETI: 10e#39; st Ruggeri, 33e#39; st Palazzi

AMM. Federici T, Amadei,enbsp; Cesaroni, Sabattini, Ruggeri, Ferri.


--
Veronica Lisotti

]]>
Fri, 11 Dicembre 2015 00:00:00 +0100 News Sport
<![CDATA[NUOVI TRENI PER I PENDOLARI: PIANO DA 150 MILIONI DI EURO]]> BOLOGNA. Quattordici Stadler ETR 350 e 8 Vivalto bipiano per i pendolari dell’Emilia-Romagna, per un totale di 22 nuovi treni, da qui al 2017. Sono queste le tipologie di treni - due esemplari sono stati presentati ufficialmente stamani in Stazione centrale, a Bologna, alla presenza del ministro alle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio e del presidente della Regione Stefano Bonaccini - che rientrano nel piano da 150 milioni di euro circa per anticipare il rinnovo dell'intero parco treni dell'Emilia-Romagna, previsto a partire dal 2018 grazie alla "gara del ferro" e che porterà complessivamente sui binari 96 nuovi convogli (totale investimento, 750 milioni). Al piano per anticipare l'arrivo di nuovi treni, che garantirà da subito a chi viaggia quotidianamente per lavoro e per studio un'alta qualità del servizio, la Regione contribuisce con uno stanziamento di 18,6 milioni di euro.
Alla presentazione, c
on il ministro Graziano Delrio sono intervenuti l'assessore Infrastrutture e Trasporti della Regione Emilia-Romagna Raffaele Donini, il presidente Tper Giuseppina Gualtieri, l'amministratore delegato Trenitalia Barbara Morgante e il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. ]]>
BOLOGNA. Quattordici Stadler ETR 350enbsp;eenbsp;8 Vivalto bipianoenbsp;per i pendolari dellersquo;Emilia-Romagna, per un totale dienbsp;22 nuovi treni, da qui al 2017.enbsp;Sono queste le tipologie di treni - due esemplari sono stati presentati ufficialmente stamani in Stazione centrale, a Bologna, alla presenza del ministro alle Infrastrutture e Trasportienbsp;Graziano Delrioenbsp;e del presidente della Regioneenbsp;Stefano Bonaccinienbsp;- che rientrano nel piano daenbsp;150 milioni di euroenbsp;circa perenbsp;anticipareenbsp;il rinnovo delle#39;intero parco treni delle#39;Emilia-Romagna, previsto a partire dal 2018 grazie alla "gara del ferro" e che portereagrave; complessivamente sui binarienbsp;96enbsp;nuovi convogli (totale investimento,enbsp;750 milioni).enbsp;Al piano per anticipare le#39;arrivo di nuovi treni, che garantireagrave; da subito a chi viaggia quotidianamente per lavoro e per studio une#39;alta qualiteagrave; del servizio, la Regione contribuisce con uno stanziamento dienbsp;18,6 milionienbsp;di euro.
Alla presentazione, c
on il ministro Graziano Delrioenbsp;sono intervenuti le#39;assessore Infrastrutture e Trasporti della Regioneenbsp;Emilia-Romagnaenbsp;Raffaele Donini, ilenbsp;presidente Tperenbsp;Giuseppina Gualtieri, le#39;amministratore delegato Trenitaliaenbsp;Barbara Morganteenbsp;e ilenbsp;presidente della Regione Emilia-Romagnaenbsp;Stefano Bonaccini.]]>
Wed, 3 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[TRIPADVISOR PREMIA ANCORA HOTEL BELVEDERE DI RICCIONE]]> Wed, 3 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Life <![CDATA[Ambra Angiolini e Francesco Scianna incantano il pubblico di Riccione]]> Ancora un grande successo allo Spazio Tondelli. Dopo il trionfo di Eugenio Allegri, applaudito dagli studenti di Riccione per la sua recente performance nell’Edipus di Testori, questa volta sono stati Ambra Angiolini e Francesco Scianna a stregare il pubblico riccionese. Mercoledì 3 febbraio, insieme al talentuoso Francesco Biscione i due attori hanno portato in scena uno dei capolavori del Premio Nobel Harold Pinter, Tradimenti, per la regia di Michele Placido. Grandissima l’attesa per lo spettacolo, che ha registrato un clamoroso tutto esaurito già in prevendita. Ancora più calorosa l’accoglienza riservata agli artisti, chiamati a confrontarsi con uno dei testi più impegnativi del teatro contemporaneo. Lunghi gli applausi al termine della serata, con un trionfo personale per Ambra, nel pieno della piena maturità artistica dopo la recente nomination ai Nastri d’argento 2015.

Sulla scena l’attrice romana ha impersonato Emma, moglie infedele, protagonista di un ménage à trois con l’impassibile marito Robert (reso alla perfezione da Biscione) e l’amico di famiglia Jerry (uno Scianna travolgente, abilissimo a trasportare sul palco tutta la vitalità del suo personaggio dal pittoresco look anni Settanta). La vicenda si svolge a ritroso dal 1977 al 1968, e la regia di Placido non nasconde l’atmosfera post-sessantottina della pièce: tra trasgressioni e amori in declino, il tradimento personale si fa così parabola di un più ampio fallimento generazionale. Resta invariata la forza del testo originale con i suoi dialoghi taglienti, le situazioni ambigue, il conflitto tra buone maniere e ipocrisia di fondo, la ferocia di Pinter nella descrizione dei rapporti umani.

Tradimenti è inserito nel programma de La bella stagione, cartellone teatrale della città di Riccione che si appresta a ospitare altri due eventi da tutto esaurito. Domenica 28 febbraio, allo Spazio Tondelli la prosa lascia posto alla danza con Magic shadows (ore 18, 20 euro). A esibirsi sono i Catapult, artisti visionari capaci di conquistare le platee di tutto il mondo e i giudici di America’s Got Talent. In Magic shadows trasformano in magia l’antica arte delle ombre danzanti e creano figure impensabili con semplici giochi di luci e di ombre. ]]>
Edipus di Testori, questa volta sono stati Ambra Angiolini e Francesco Scianna a stregare il pubblico riccionese. Mercoledeigrave; 3 febbraio, insieme al talentuoso Francesco Biscione i due attori hanno portato in scena uno dei capolavori del Premio Nobel Harold Pinter, Tradimenti, per la regia di Michele Placido. Grandissima lersquo;attesa per lo spettacolo, che ha registrato un clamoroso tutto esaurito gieagrave; in prevendita. Ancora pieugrave; calorosa lersquo;accoglienza riservata agli artisti, chiamati a confrontarsi con uno dei testi pieugrave; impegnativi del teatro contemporaneo. Lunghi gli applausi al termine della serata, con un trionfo personale per Ambra, nel pieno della piena maturiteagrave; artistica dopo la recente nomination ai Nastri dersquo;argento 2015.

Sulla scena lersquo;attrice romana ha impersonato Emma, moglie infedele, protagonista di un meeacute;nage eagrave; trois con lersquo;impassibile marito Robert (reso alla perfezione da Biscione) e lersquo;amico di famiglia Jerry (uno Scianna travolgente, abilissimo a trasportare sul palco tutta la vitaliteagrave; del suo personaggio dal pittoresco look anni Settanta). La vicenda si svolge a ritroso dal 1977 al 1968, e la regia di Placido non nasconde lersquo;atmosfera post-sessantottina della pieegrave;ce: tra trasgressioni e amori in declino, il tradimento personale si fa coseigrave; parabola di un pieugrave; ampio fallimento generazionale. Resta invariata la forza del testo originale con i suoi dialoghi taglienti, le situazioni ambigue, il conflitto tra buone maniere e ipocrisia di fondo, la ferocia di Pinter nella descrizione dei rapporti umani.

Tradimenti eegrave; inserito nel programma de La bella stagione, cartellone teatrale della citteagrave; di Riccione che si appresta a ospitare altri due eventi da tutto esaurito. Domenica 28 febbraio, allo Spazio Tondelli la prosa lascia posto alla danza con Magic shadows (ore 18, 20 euro). A esibirsi sono i Catapult, artisti visionari capaci di conquistare le platee di tutto il mondo e i giudici dienbsp;Americaersquo;s Got Talent. In Magic shadows trasformano in magia lersquo;antica arte delle ombre danzanti e creano figure impensabili con semplici giochi di luci e di ombre.]]>
Thu, 4 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[LA MEMORIA MINACCIATA. QUALE FUTURO PER IL PASSATO?]]>
Dopo aver trattato di Eurasia e di Yemen, il ciclo di incontri dedicati all’archeologia prosegue venerdì 5 febbraio con il Prof. Paolo Brusasco (Università degli Studi di Genova) con la conferenza dal titolo “Futuro senza passato. Stato Islamico e distruzione del patrimonio culturale in Siria e in Iraq”.
L’8 giugno 2014 segna il tragico inizio di un evento senza precedenti nella storia dell’Iraq. Con la presa di Mosul, nel Nord del paese, e la formazione dello Stato Islamico, si registra non solo la nascita di un’enclave terroristica ma anche la distruzione sistematica e intenzionale della civiltà millenaria dell’antica Mesopotamia, un atto di violenza così drammatico e tuttora perdurante da non avere paralleli nella storia contemporanea. E’ alle cause che hanno generato questo buco nero dell’umanità e della sua cultura ancestrale, con l’attacco deliberato all’arte e alle identità etnico-confessionali, che il Prof. Brusasco dedicherà la sua analisi, frutto del costante monitoraggio delle distruzioni e dei saccheggi avvenuti nell’area mediorientale. Nell’intrecciarsi di terrorismo, visioni escatologiche e interessi economici, si dipana così il racconto della fine della “culla della civiltà”.
Tutti i partecipanti avranno in omaggio una copia di Archeologia Viva, la rivista con cui il Prof. Brusasco collabora tenendo una rubrica dedicata alle devastazioni subite dai siti archeologici in area medio orientale.
 
Paolo Brusasco è docente di Archeologia e Storia dell’Arte del Vicino Oriente Antico presso la Scuola di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Genova. Ha conseguito nel 1998 il PhD all’Università di Cambridge (UK) dove ha svolto ricerca in qualità di Research Fellow.
Ha condotto studi per il British Museum e tenuto numerose conferenze a livello nazionale ed internazionale oltre ad aver insegnato nelle prestigiose università di Philadelphia e Chicago. Ha condotto la supervisione di rilevanti scavi archeologici nel Mediterraneo (Brochtorff-Xaghra Circle, Gozo, Università di Bristol e di Malta), in Siria (Missione archeologica dell’Università di Palermo nella Valle dell’Eufrate a Tell Shiyukh Tahtani) e in Iraq (Missione a Babilonia del Centro Ricerche Archeologiche e Scavi per il Medio Oriente e l’Asia dell’Università degli Studi di Torino). Attualmente dirige il progetto di indagine e scavo nel Kurdistan iracheno dell’Università degli Studi di Genova.
 
In occasione della serata è previsto il laboratorio di archeologia per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni dal titolo “I leoni di Assurbanipal” (i laboratori sono gratuiti ma è necessaria l’iscrizione: tel. 0541600113).
 
Il ciclo di conversazioni sull’archeologia ha l’intento di accendere i riflettori su un patrimonio storico oggetto ormai ogni giorno degli attacchi della ferocia iconoclasta. L’Istituzione Riccione per la Cultura dedica questa edizione della rassegna alla memoria dell’archeologo siriano Kahled al-Assad ucciso in maggio a Palmira dallo Stato Islamico.
L’iniziativa ha ottenuto il prestigioso patrocinio della Commissione Nazionale italiana per l’UNESCO per “l’alto livello dei relatori e per il tema affrontato, di particolare complessità e attualità, pienamente coerente con i principi fondamentali dell’UNESCO”, e del MIBACT, oltre ad essere patrocinata anche dall’Università di Genova, Napoli, Padova e dal FAI giovani Emilia-Romagna.
 
L’incontro del 5 febbraio si terrà al Centro della Pesa, mentre l’appuntamento di chiusura del 12 febbraio con Valerio Massimo Manfredi avrà come sede il Palazzo del Turismo.
Inizio alle ore 21.00, ingresso libero.



 
]]>
Dopo aver trattato di Eurasia e di Yemen, il ciclo di incontri dedicati allersquo;archeologia prosegue venerdeigrave; 5 febbraio con il Prof. Paolo Brusasco (Universiteagrave; degli Studi di Genova) con la conferenza dal titolo eldquo;Futuro senza passato. Stato Islamico e distruzione del patrimonio culturale in Siria e in Iraqerdquo;.
Lersquo;8 giugno 2014 segna il tragico inizio di un evento senza precedenti nella storia dellersquo;Iraq. Con la presa di Mosul, nel Nord del paese, e la formazione dello Stato Islamico, si registra non solo la nascita di unersquo;enclave terroristica ma anche la distruzione sistematica e intenzionale della civilteagrave; millenaria dellersquo;antica Mesopotamia, un atto di violenza coseigrave; drammatico e tuttora perdurante da non avere paralleli nella storia contemporanea. Eersquo; alle cause che hanno generato questo buco nero dellersquo;umaniteagrave; e della sua cultura ancestrale, con lersquo;attacco deliberato allersquo;arte e alle identiteagrave; etnico-confessionali, che il Prof. Brusasco dedichereagrave; la sua analisi, frutto del costante monitoraggio delle distruzioni e dei saccheggi avvenuti nellersquo;area mediorientale. Nellersquo;intrecciarsi di terrorismo, visioni escatologiche e interessi economici, si dipana coseigrave; il racconto della fine della eldquo;culla della civilteagrave;erdquo;.
Tutti i partecipanti avranno in omaggio una copia di Archeologia Viva, la rivista con cui il Prof. Brusasco collabora tenendo una rubrica dedicata alle devastazioni subite dai siti archeologici in area medio orientale.
enbsp;
Paolo Brusasco eegrave; docente di Archeologia e Storia dellersquo;Arte del Vicino Oriente Antico presso la Scuola di Scienze Umanistiche dellersquo;Universiteagrave; degli Studi di Genova. Ha conseguito nel 1998 il PhD allersquo;Universiteagrave; di Cambridge (UK) dove ha svolto ricerca in qualiteagrave; di Research Fellow.
Ha condotto studi per il British Museum e tenuto numerose conferenze a livello nazionale ed internazionale oltre ad aver insegnato nelle prestigiose universiteagrave; di Philadelphia e Chicago. Ha condotto la supervisione di rilevanti scavi archeologici nel Mediterraneo (Brochtorff-Xaghra Circle, Gozo, Universiteagrave; di Bristol e di Malta), in Siria (Missione archeologica dellersquo;Universiteagrave; di Palermo nella Valle dellersquo;Eufrate a Tell Shiyukh Tahtani) e in Iraq (Missione a Babilonia del Centro Ricerche Archeologiche e Scavi per il Medio Oriente e lersquo;Asia dellersquo;Universiteagrave; degli Studi di Torino). Attualmente dirige il progetto di indagine e scavo nel Kurdistan iracheno dellersquo;Universiteagrave; degli Studi di Genova.
enbsp;
In occasione della serata eegrave; previsto il laboratorio di archeologia per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni dal titolo eldquo;I leoni di Assurbanipalerdquo; (i laboratori sono gratuiti ma eegrave; necessaria lersquo;iscrizione: tel. 0541600113).
enbsp;
Il ciclo di conversazioni sullersquo;archeologia ha lersquo;intento di accendere i riflettori su un patrimonio storico oggetto ormai ogni giorno degli attacchi della ferocia iconoclasta. Lersquo;Istituzione Riccione per la Cultura dedica questa edizione della rassegna alla memoria dellersquo;archeologo siriano Kahled al-Assad ucciso in maggio a Palmira dallo Stato Islamico.
Lersquo;iniziativa ha ottenuto il prestigioso patrocinio della Commissione Nazionale italiana per lersquo;UNESCO per eldquo;lersquo;alto livello dei relatori e per il tema affrontato, di particolare complessiteagrave; e attualiteagrave;, pienamente coerente con i principi fondamentali dellersquo;UNESCOerdquo;, e del MIBACT, oltre ad essere patrocinata anche dallersquo;Universiteagrave; di Genova, Napoli, Padova e dal FAI giovani Emilia-Romagna.
enbsp;
Lersquo;incontro del 5 febbraio si terreagrave; al Centro della Pesa, mentre lersquo;appuntamento di chiusura del 12 febbraio con Valerio Massimo Manfredi avreagrave; come sede il Palazzo del Turismo.
Inizio alle ore 21.00, ingresso libero.



enbsp;]]>
Thu, 4 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[La regista e attrice Laura Morante sarà la nuova ospite della Rassegna Cinema d’Autore di Riccione]]> La ‘Rassegna Cinema d’Autore’ a cura dell’Istituzione Riccione per la Cultura, dopo il successo riscosso dalle prime tre proiezioni seguite da 755 spettatori, torna a tingersi di rosa con una nuova illustre ospite: la regista e attrice Laura Morante che, lunedì 22 febbraio alle ore 21.00, presenterà al Cinepalace Riccione il suo ultimo film ‘Assolo’, incontrando gli spettatori come avvenuto lo scorso gennaio con la regista Maria Sole Tognazzi.
 
Intanto, i prossimi appuntamenti in cartellone sono previsti lunedì 8 febbraio alle ore 21.00 e martedì 9 febbraio alle 20.30 con ‘Carol’, film che ha conquistato le platee grazie all'interpretazione da Oscar delle due attrici protagoniste: Cate Blanchett e Rooney Mara. Una storia d’amore costruita in modo squisito e molto sentito. Elegante, drammatico e struggente a più livelli senza trascurare la speranza di un’ emancipazione al femminile sul diritto alla diversità, si ispira al romanzo  di Patricia Highsmith pubblicato nel 1952.
 
Si prosegue il 15 e 16 febbraio con  due pellicole che muoveranno riflessioni sulla ferocia del nazismo e sull’Olocausto‘Il labirinto del silenzio’ del regista Giulio Ricciarelli e il capolavoro ‘Il grande dittatore’ di Charles Chaplin. Le proiezioni si alterneranno in prima e seconda visione.  Il Labirinto del silenzio è attualmente candidato al Premio Oscar 2016 come miglior film straniero e indicato tra i cinque film finalisti. La storia, ambientata in Germania alla fine degli anni ’50, racconta la ricerca della verità da parte di un giovane pubblico ministero che  avvia un processo contro alcuni importanti personaggi pubblici che avevano prestato servizio ad Auschwitz. Il muro di silenzio e di omertà che il giovane legale affronterà è mostruoso e quel che più colpisce è l'elevato numero di persone coinvolte col nazismo e la volontà al termine della guerra, di dimenticare il male e gli eccidi orribili compiuti a danno degli innocenti.
 Il grande dittatore, il capolavoro di Charlie Chaplin a 75 anni dalla sua prima uscita continua a sorprendere il pubblico per l’ironia con cui tratta il tremendo fenomeno dell’antisemitismo. Un film tormentato, osteggiato, boicottato ma profondamente voluto. Il dittatore Hynkel è Adolf Hitler, il barbiere ebreo è Charlot. Il film, che negli Stati Uniti rimase in cartellone per 15 settimane diventando uno dei più grossi successi commerciali di Chaplin, nel nostro Paese ha avuto una vita travagliata. Uscito al termine del secondo conflitto mondiale in una versione con didascalie, fu un mezzo flop, Chaplin tentò di farlo arrivare nei cinema nuovamente nel 1960, ma fu bloccato dalla censura. Soltanto nel 1972, sulla scia dell'Oscar alla carriera a Chaplin e del Leone d'oro che la Mostra del cinema di Venezia, il film uscì in Italia.
 
Il 22 e 23 febbraio sarà la volta di Assoluto, con Laura Morante. Un film divertente e molto intelligente, con tanti attori scelti con sapienza, tutti perfetti nei loro ruoli, e li racconta con ironica grazia.  La storia di Flavia, una cinquantenne che non si ama e non  sa valorizzarsi, rimasta sola dopo due mariti, ma ha bisogno ancora di famiglia, anche allargata. Rimasta amica degli ex mariti e ora anche delle loro mogli, è infelice per il non sentirsi più giovane, trasparente rispetto al mondo. Flavia si sente una nullità anche perché pensa che le altre siano tutte meglio di lei, invece nessuna è speciale, sono tutte donne normali nei loro difetti e problemi. Una disistima legata all’età che è retaggio antico: la regista invita a riflettere sul fatto che  sin quando non si conquista la libertà di non vedersi con gli sguardi degli altri si é sempre oggetto, non soggetto.
 
L'ultimo titolo, in programma il 29 febbraio e il 1° marzo, è un noir spagnolo ‘La Isla minima’,  vincitore di 8 premi Goya, appassionante e con risvolti socio-politici. Un viaggio nel profondo Sud della Spagna, nel 1980. In un piccolo villaggio in cui il tempo sembra essersi fermato si è insediato un serial killer responsabile della scomparsa di molte adolescenti delle quali nessuno sembra interessarsi. La sparizione di due sorelle apre un’indagine a cui partecipano due detective della omicidi di Madrid. La necessità di scoprire il colpevole si fonde all’obbligo di costruire un nuovo tessuto sociale comune, identitario, collettivo da cui poter ripartire. La soluzione del caso si affida a flebili tracce fornite da un giornalista disilluso, anima profonda di un paese che non è ancora divenuto Stato.
 
 --

  ]]>
elsquo;Rassegna Cinema dersquo;Autoreersquo; a cura dellersquo;Istituzione Riccione per la Cultura, dopo il successo riscosso dalle prime tre proiezioni seguite da 755 spettatori, torna a tingersi di rosa con una nuova illustre ospite: la regista e attrice Laura Morante che, lunedeigrave; 22 febbraio alle ore 21.00, presentereagrave; al Cinepalace Riccione il suo ultimo film elsquo;Assoloersquo;, incontrando gli spettatori come avvenuto lo scorso gennaio con la regista Maria Sole Tognazzi.
enbsp;
Intanto, i prossimi appuntamenti in cartellone sono previsti lunedeigrave; 8 febbraio alle ore 21.00 e martedeigrave; 9 febbraio alle 20.30 con elsquo;Carolersquo;, film che ha conquistato le platee grazie alle#39;interpretazione da Oscar delle due attrici protagoniste: Cate Blanchett e Rooney Mara. Una storia dersquo;amore costruita in modo squisito e molto sentito. Elegante, drammatico e struggente a pieugrave; livelli senza trascurare la speranza di unersquo; emancipazione al femminile sulenbsp;diritto alla diversiteagrave;, si ispira al romanzoenbsp; dienbsp;Patricia Highsmithenbsp;pubblicato nel 1952.
enbsp;
Si prosegue il 15 e 16 febbraio con enbsp;due pellicole che muoveranno riflessioni sulla ferocia del nazismo e sullersquo;Olocausto:enbsp; elsquo;Il labirinto del silenzioersquo; del regista Giulio Ricciarelli e il capolavoro elsquo;Il grande dittatoreersquo; di Charles Chaplin. Le proiezioni si alterneranno in prima e seconda visione.enbsp; Il Labirinto del silenzio eegrave; attualmente candidato al Premio Oscar 2016 come miglior film straniero e indicato tra i cinque film finalisti. La storia, ambientata in Germania alla fine degli anni ersquo;50, racconta la ricerca della veriteagrave; da parte di un giovane pubblico ministero cheenbsp; avvia un processo contro alcuni importanti personaggi pubblici che avevano prestato servizio ad Auschwitz. Il muro di silenzio e di omerteagrave; che il giovane legale affrontereagrave; eegrave; mostruoso e quel che pieugrave; colpisce eegrave; le#39;elevato numero di persone coinvolte col nazismo e la volonteagrave; al termine della guerra, di dimenticare il male e gli eccidi orribili compiuti a danno degli innocenti.
enbsp;Il grande dittatore, il capolavoro di Charlie Chaplin a 75 anni dalla sua prima uscita continua a sorprendere il pubblico per lersquo;ironia con cui tratta il tremendo fenomeno dellersquo;antisemitismo. Un film tormentato, osteggiato, boicottato ma profondamente voluto. Il dittatore Hynkel eegrave; Adolf Hitler, il barbiere ebreo eegrave; Charlot. Il film, che negli Stati Uniti rimase in cartellone per 15 settimane diventando uno dei pieugrave; grossi successi commerciali di Chaplin, nel nostro Paese ha avuto una vita travagliata. Uscito al termine del secondo conflitto mondiale in una versione con didascalie, fu un mezzo flop, Chaplin tenteograve; di farlo arrivare nei cinema nuovamente nel 1960, ma fu bloccato dalla censura. Soltanto nel 1972, sulla scia delle#39;Oscar alla carriera a Chaplin e del Leone de#39;oro che la Mostra del cinema di Venezia, il film usceigrave; in Italia.
enbsp;
Il 22 e 23 febbraio sareagrave; la volta di Assoluto, con Laura Morante. Un film divertente e molto intelligente, con tanti attori scelti con sapienza, tutti perfetti nei loro ruoli, e li racconta con ironica grazia.enbsp; La storia di Flavia, una cinquantenne che non si ama e nonenbsp; sa valorizzarsi, rimasta sola dopo due mariti, ma ha bisogno ancora di famiglia, anche allargata. Rimasta amica degli ex mariti e ora anche delle loro mogli, eegrave; infelice per il non sentirsi pieugrave; giovane, trasparente rispetto al mondo. Flavia si sente una nulliteagrave; anche percheeacute; pensa che le altre siano tutte meglio di lei, invece nessuna eegrave; speciale, sono tutte donne normali nei loro difetti e problemi. Una disistima legata allersquo;eteagrave; che eegrave; retaggio antico: la regista invita a riflettere sul fatto cheenbsp; sin quando non si conquista la liberteagrave; di non vedersi con gli sguardi degli altri si eeacute; sempre oggetto, non soggetto.
enbsp;
Le#39;ultimo titolo, in programma il 29 febbraio e il 1edeg; marzo, eegrave; un noir spagnolo elsquo;La Isla minimaersquo;,enbsp; vincitore di 8 premi Goya, appassionante e con risvolti socio-politici. Un viaggio nel profondo Sud della Spagna, nel 1980. In un piccolo villaggio in cui il tempo sembra essersi fermato si eegrave; insediato un serial killer responsabile della scomparsa di molte adolescenti delle quali nessuno sembra interessarsi. La sparizione di due sorelle apre unersquo;indagine a cui partecipano due detective della omicidi di Madrid. La necessiteagrave; di scoprire il colpevole si fonde allersquo;obbligo dienbsp;costruire un nuovo tessuto sociale comune, identitario, collettivo da cui poter ripartire. La soluzione del caso si affida a flebili tracce fornite da un giornalista disilluso, anima profonda di un paese che non eegrave; ancora divenuto Stato.
enbsp;
enbsp;--

enbsp;]]>
Fri, 5 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[A Riccione il film candidato al Premio Oscar ‘Il labirinto del silenzio’]]>

RICCIONE. La rassegna Cinema d’Autore a cura del Cinepalace Riccione in collaborazione con l'Istituzione Riccione per la Cultura, propone la visione del film ‘Il labirinto del silenzio’, del regista italo-tedesco Giulio Ricciarelli, candidato agli Oscar come miglior film straniero, molto apprezzato anche al Festival di Toronto dove nel 2014 è stato presentato in anteprima. Il film sarà in visione questa sera alle 21 e domani alle 20.30 al Cinepalace Riccione.
Con la programmazione del Cinema d’Autore torna anche l'appuntamento con il gusto grazie Terra&Sole e Bio’s Kitchen che offriranno al pubblico il buffet 100% bio. Il rinfresco si aprirà all’interno del cinema un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.
Giulio Ricciarelli, italiano di nascita ma tedesco d’adozione, esordisce straordinariamente sul grande schermo con Il labirinto del silenzio, lavoro che è insieme documento e monito nella spietata rivelazione di una pagina di storia dimenticata. Il labirinto del silenzio racconta la storia di un giovane pubblico ministero che decide di mettersi alla ricerca della verità alla fine degli anni ‘50. Combattendo contro ogni ostacolo immaginabile, supera i suoi limiti e quelli di un sistema, dove è più facile dimenticare che ricordare. Sullo sfondo di eventi realmente accaduti, su cui il film getta uno sguardo molto personale e particolare sullo stile di vita degli anni del "miracolo economico", l’era delle sottogonne e del rock'n'roll, in cui le persone volevano solo dimenticare il passato e guardare avanti. Il film racconta in maniera emozionante un capitolo poco noto di quegli anni, che hanno cambiato profondamente il modo in cui la Germania guardava al suo passato. Un’emozionante storia di coraggio, responsabilità e di lotta per la giustizia.
 

]]>
RICCIONE. La rassegna Cinema dersquo;Autore a cura del Cinepalace Riccione in collaborazione con le#39;Istituzione Riccione per la Cultura, propone la visione del film elsquo;Il labirinto del silenzioersquo;, del regista italo-tedesco Giulio Ricciarelli, candidato agli Oscar come miglior film straniero, molto apprezzato anche al Festival di Toronto dove nel 2014 eegrave; stato presentato in anteprima. Il film sareagrave; in visione questa sera alle 21 e domani alle 20.30 al Cinepalace Riccione.
Con la programmazione del Cinema dersquo;Autore torna anche le#39;appuntamento con il gusto grazie Terraeamp;Sole e Bioersquo;s Kitchen che offriranno al pubblico il buffet 100% bio. Il rinfresco si aprireagrave; allersquo;interno del cinema unersquo;ora prima dellersquo;inizio degli spettacoli.
Giulio Ricciarelli, italiano di nascita ma tedesco dersquo;adozione, esordisce straordinariamente sul grande schermo con Il labirinto del silenzio, lavoro che eegrave; insieme documento e monito nella spietata rivelazione di una pagina di storia dimenticata.enbsp;Il labirinto del silenzio racconta la storia di un giovane pubblico ministero che decide di mettersi alla ricerca della veriteagrave; alla fine degli anni elsquo;50. Combattendo contro ogni ostacolo immaginabile, supera i suoi limiti e quelli di un sistema, dove eegrave; pieugrave; facile dimenticare che ricordare. Sullo sfondo di eventi realmente accaduti, su cui il film getta uno sguardo molto personale e particolare sullo stile di vita degli anni del "miracolo economico", lersquo;era delle sottogonne e del rocke#39;ne#39;roll, in cui le persone volevano solo dimenticare il passato e guardare avanti. Il film racconta in maniera emozionante un capitolo poco noto di quegli anni, che hanno cambiato profondamente il modo in cui la Germania guardava al suo passato. Unersquo;emozionante storia di coraggio, responsabiliteagrave; e di lotta per la giustizia.
enbsp;

]]>
Mon, 15 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[BEER ATTRACTION, GRANDI NUMERI IN FIERA]]>
RIMINI. È boom in fiera per Beer Attraction. Oltre 14mila le presenze a Rimini per la manifestazione che quest'anno ha coinvolto 350 espositori provenienti da ogni parte del mondo. La manifestazione inaugurata sabato dall'assessore regionale alle Attività Produttive Palma Costi ha visto una massiccia presenza del prodotto e delle tecnologie su un lay out articolato in birre, tect e food. "Con Beer Attraction 2016 abbiamo vinto la sfida di dare alla filiera e al mercato italiano il ritorno di una manifestazione di riferimento - dice il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni - Non a caso Rimini, territorio unico per concentrazione di locali e competenza organizzativa e fieristica, da sempre motori del business e delle tendenze del beverage internazionale".
]]>
RIMINI. eEgrave; boom in fiera per Beer Attraction. Oltre 14mila le presenze a Rimini per la manifestazione che queste#39;anno ha coinvolto 350 espositori provenienti da ogni parte del mondo. La manifestazione inaugurata sabato dalle#39;assessore regionale alle Attiviteagrave; Produttive Palma Costi ha visto una massiccia presenza del prodotto e delle tecnologie su un lay out articolato in birre, tect e food. "Con Beer Attraction 2016 abbiamo vinto la sfida di dare alla filiera e al mercato italiano il ritorno di una manifestazione di riferimento - dice il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni - Non a caso Rimini, territorio unico per concentrazione di locali e competenza organizzativa e fieristica, da sempre motori del business e delle tendenze del beverage internazionale".]]> Wed, 24 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[In azione nella notte a Rivazzurra la equot;banda dei fanaliequot;]]>

RIMINI. Amaro risveglio per alcuni residenti della zona di Rivazzurra: nella notte ignoti ladri hanno messo le mani su diverse autovetture per asportarne i fari. Sono in corso i rilievi da parte dei carabinieri di Rimini per accertare il numero esatto della vetture che, nella notte tra lunedì e martedì, sono finite nel mirino di quella che è stata ormai ribattezzata la "banda dei fanali" e che nelle scorse settimane ha già compiuto analoghi furti. I ladri scaltri e dall'occhio esperto si sono impossessati dei fari delle automobili parcheggiate in strada. Risveglio amaro per i proprietari delle quattroruote che, resisi conto di quanto era accaduto, non hanno potuto fare altro che denunciare tutto ai carabinieri.

]]>
RIMINI. Amaro risveglio per alcuni residenti della zona di Rivazzurra: nella notte ignoti ladri hanno messo le mani su diverse autovetture per asportarne i fari. Sono in corso i rilievi da parte dei carabinieri di Rimini per accertare il numero esatto della vetture che, nella notte tra lunedeigrave; e martedeigrave;, sono finite nel mirino di quella che eegrave; stata ormai ribattezzata la "banda dei fanali" e che nelle scorse settimane ha gieagrave; compiuto analoghi furti. I ladri scaltri e dalle#39;occhio esperto si sono impossessati dei fari delle automobili parcheggiate in strada. Risveglio amaro per i proprietari delle quattroruote che, resisi conto di quanto era accaduto, non hanno potuto fare altro che denunciare tutto ai carabinieri.

]]>
Tue, 16 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[DELEGAZIONE DI SAN MARINO NELLE MARCHE]]> ANCONA. Il presidente della Giunta regionale delle Marche Luca Ceriscioli e l'assessore Angelo Sciapichetti hanno incontrato ad Ancona una delegazione di San Marino composta fra gli altri dai segretari di Stato per gli Affari esteri Pasquale Valentini e Sanità Francesco Mussoni. Servizi sanitari, viabilità, turismo, sviluppo, infrastrutture e trasporti, Macroregione adriatico-ionica: questi gli argomenti al centro dei colloqui, cui hanno preso parte anche alcuni sindaci. "Abbiamo interesse a strutturare relazioni costanti con la Repubblica di S. Marino'' ha detto Ceriscioli.
''Siamo a buon punto nella preparazione di un protocollo per la sanità che porti vantaggi ai rispettivi territori''. ''Viviamo una fase nuova della storia della nostra Repubblica - ha ricordato Valentini - in cui assumono rilevanza progetti integrati, a cominciare da quelli con i nostri più stretti vicini''. Da qui l'interesse a consolidare i rapporti con le Marche, ''anche in vista di possibili progetti europei per lo sviluppo economico''. ]]>
ANCONA. Il presidente della Giunta regionale delle Marche Luca Ceriscioli e le#39;assessore Angelo Sciapichetti hanno incontrato ad Ancona una delegazione di San Marino composta fra gli altri dai segretari di Stato per gli Affari esteri Pasquale Valentini e Saniteagrave; Francesco Mussoni.enbsp;Servizi sanitari, viabiliteagrave;, turismo, sviluppo, infrastrutture e trasporti, Macroregione adriatico-ionica: questi gli argomenti al centro dei colloqui, cui hanno preso parte anche alcuni sindaci. "Abbiamo interesse a strutturare relazioni costanti con la Repubblica di S. Marinoe#39;e#39; ha detto Ceriscioli.
e#39;e#39;Siamo a buon punto nella preparazione di un protocollo per la saniteagrave; che porti vantaggi ai rispettivi territorie#39;e#39;. e#39;e#39;Viviamo una fase nuova della storia della nostra Repubblica - ha ricordato Valentini - in cui assumono rilevanza progetti integrati, a cominciare da quelli con i nostri pieugrave; stretti vicinie#39;e#39;. Da qui le#39;interesse a consolidare i rapporti con le Marche, e#39;e#39;anche in vista di possibili progetti europei per lo sviluppo economicoe#39;e#39;.]]>
Wed, 17 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[CESENATICO, 550 MILIONI PER L'OSPEDALE MARCONI]]>
CESENATICO. Dopo i timori per il ridimensionamento dell'ospedale di Cesenatico, arriva una buona notizia: l'Ausl Romagna, infatti, investirà 550mila euro in opere infrastrutturali per realizzare nuovi ambulatori all'ospedale Marconi. A dare l'annuncio è il sindaco di Cesenatico Roberto Buda: "Finalmente un’ottima notizia per i cittadini di Cesenatico sull'ospedale cittadino. Anche grazie alle sollecitazioni della mia amministrazione l'Asl procederà alla realizzazione di 5 nuovi ambulatori medici che saranno collocati nell'area, posta al piano rialzato, un tempo adibita a laboratorio analisi e, più recentemente, a spogliatoio del personale che verrà trasferito al piano sottostante". I nuovi ambulatori si inseriranno in un'area dell'ospedale che già ospita ambulatori aperti al pubblico, tra cui quelli dei medici di Medicina Generale, per cui usufruiranno di tutti i servizi comuni già presenti nella struttura: spogliatoi, depositi, locale per attività amministrative, spazi d’attesa, servizi igienici per personale e utenza. L'investimento sarà di 250mila euro ed il lavoro, già appaltato, sarà iniziato e completato prima dell’estate. 
]]>
CESENATICO. Dopo i timori per il ridimensionamento delle#39;ospedale di Cesenatico, arriva una buona notizia: le#39;Ausl Romagna, infatti, investireagrave; 550mila euro in opere infrastrutturali per realizzare nuovi ambulatori alle#39;ospedale Marconi. A dare le#39;annuncio eegrave; il sindaco di Cesenatico Roberto Buda: "Finalmente unersquo;ottima notizia per i cittadini di Cesenatico sulle#39;ospedale cittadino. Anche grazie alle sollecitazioni della mia amministrazione le#39;Asl procedereagrave; alla realizzazione di 5 nuovi ambulatori medici che saranno collocati nelle#39;area, posta al piano rialzato, un tempo adibita a laboratorio analisi e, pieugrave; recentemente, a spogliatoio del personale che verreagrave; trasferito al piano sottostante". I nuovi ambulatori si inseriranno in une#39;area delle#39;ospedale che gieagrave; ospita ambulatori aperti al pubblico, tra cui quelli dei medici di Medicina Generale, per cui usufruiranno di tutti i servizi comuni gieagrave; presenti nella struttura: spogliatoi, depositi, locale per attiviteagrave; amministrative, spazi dersquo;attesa, servizi igienici per personale e utenza. Le#39;investimento sareagrave; di 250mila euro ed il lavoro, gieagrave; appaltato, sareagrave; iniziato e completato prima dellersquo;estate.enbsp;]]> Wed, 24 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[I PICCOLI CICLISTI INCONTRANO I PREDATORI DEL MARE]]>
Ritorna a Cattolica e Gabicce Mare, il 14 e il 15 maggio 2016 la due giorni dedicata alle due ruote: la 2° edizione della Gran Fondo degli Squali Cattolica e Gabicce Mare, organizzata dal Velo Club Cattolica e Ciclo il Cicloteam di Gabicce Mare. Presso l'Acquario di Cattolica, quartier generale, segreteria organizzativa e partenza della manifestazione, saranno allestiti stand/aree expo con grandi marchi del settore, aree dedicate alla gastronomia, aperitivi e premiazioni, oltre ad eventi collaterali come la 1° edizione di Squali bike Junior  e  la Family Bike. Per questo, pochi giorni fa, la squadra giovanile del Velo Club di Cattolica ha voluto far visita all'Acquario per conoscere da vicino gli squali più grandi dell'Adriatico e diventare ancora più grintosi nell'allenarsi e affrontare la sfida di maggio.     
Sabato 14 maggio la Granfondo degli squali Cattolica e Gabicce organizza, tra gli eventi collaterali, la 1° edizione della Squali Bike Junior a supporto del ciclismo giovanile. La 1° edizione "Squali bike junior" prevede la partecipazione di oltre 200 baby ciclisti. E' una manifestazione promozionale, dedicata ai ragazzini dai 7 ai 12 anni. Questa nuova iniziativa, promossa da Velo Club Cattolica e Cicloteam di Gabicce Mare, in collaborazione con l'Acquario di Cattolica, nasce per sostenere e sviluppare ulteriormente il ciclismo giovanile. Sarà realizzata nelle aree esterne dell’Acquario dove i mini ciclisti in sella alle loro MTB, gareggeranno in una competizione spettacolare su un circuito disegnato per l’occasione. Tra i premi messi in palio da diversi sponsor, anche l'entrata gratuita all'Acquario per i primi 5 vincitori partecipanti, il 1° trofeo dello squalo. Sempre nella giornata di sabato 14 nella mattina dalle aree dell’Acquario, partirà anche la Family Bike, la ciclopedalata aperta a bambini e adulti, che porterà i partecipanti a percorrere un tragitto che dall'Acquario si estenderà sulla nuova area ciclabile lungo il fiume Conca.
]]>
Ritorna a Cattolica e Gabicce Mare, il 14 e il 15 maggio 2016 la due giorni dedicata alle due ruote: la 2edeg; edizione dellaenbsp;Gran Fondo degli Squali Cattolica e Gabicce Mare, organizzata dal Velo Club Cattolica e Ciclo il Cicloteam di Gabicce Mare.enbsp;Presso le#39;Acquario di Cattolica, quartier generale, segreteria organizzativa e partenza della manifestazione, saranno allestiti stand/aree expo con grandi marchi del settore, aree dedicate alla gastronomia, aperitivi e premiazioni, oltre ad eventi collaterali come la 1edeg; edizione di Squali bike Junior enbsp;eenbsp; laenbsp;Family Bike.enbsp;Per questo, pochi giorni fa, la squadra giovanile del Velo Club di Cattolica ha voluto far visita alle#39;Acquario per conoscere da vicino gli squali pieugrave; grandi delle#39;Adriatico e diventare ancora pieugrave; grintosi nelle#39;allenarsi e affrontare la sfida di maggio.enbsp; enbsp;enbsp;enbsp;
Sabato 14 maggioenbsp;laenbsp;Granfondo degli squali Cattolica e Gabicce organizza, tra gli eventi collaterali, la 1edeg; edizione dellaenbsp;Squali Bike Junior a supporto del ciclismo giovanile.enbsp;La 1edeg; edizione "Squali bike junior"enbsp;prevede la partecipazione di oltre 200 baby ciclisti. Ee#39; una manifestazione promozionale, dedicata ai ragazzini dai 7 ai 12 anni. Questa nuova iniziativa, promossa daenbsp;Velo Club Cattolica e Cicloteam di Gabicce Mare, in collaborazione con le#39;Acquario di Cattolica, nasce per sostenere e sviluppare ulteriormente il ciclismo giovanile.enbsp;Sareagrave; realizzata nelle aree esterne dellersquo;Acquario dove i mini ciclistienbsp;in sella alle loro MTB, gareggeranno in una competizione spettacolare su un circuito disegnato per lersquo;occasione. Tra i premi messi in palio da diversi sponsor, anche le#39;entrata gratuita alle#39;Acquario per i primi 5 vincitori partecipanti, il 1edeg; trofeo dello squalo.enbsp;Sempre nella giornata di sabato 14 nella mattina dalle aree dellersquo;Acquario, partireagrave; anche la Family Bike, la ciclopedalata aperta a bambini e adulti, che portereagrave; i partecipanti a percorrere un tragitto che dalle#39;Acquario si estendereagrave; sulla nuova area ciclabile lungo il fiume Conca.]]>
Sat, 20 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[POSTE A GIORNI ALTERNI, RISCHIO CAOS]]>
RIMINI. Sulla posta a giorni alterni intervenga il ministero. Rischiano il caos molti centri della Romagna e nel dibattito, ormai caldo da giorni, interviene anche il deputato pd Marco Di Maio. Per il quale va intrapresa "ogni azione utile a far sì che Poste Italiane torni sui suoi passi e ripristini un servizio di consegna postale con una maggiore frequenza, superando la modalità 'a scacchiera' introdotta negli ultimi tempi". Un disagio che ha riguardato molti comuni della nostra regione, tra cui molti anche in Romagna. Il parlamentare romagnolo nella sua interrogazione fa notare anche che "non siano state informati del cambio di modalità di erogazione del servizio né i cittadini, né le amministrazioni locali, né le associazioni dei consumatori o le associazioni di categoria, né altri soggetti che usufruiscono di questo importante servizio". Inoltre definisce "quanto meno inopportuno decidere una modifica di tale portata ad una prestazione di interesse pubblico così rilevante senza un’adeguata informazione ai cittadini, ai clienti, agli utenti, alle imprese, agli enti locali".
]]>
RIMINI. Sulla posta a giorni alterni intervenga il ministero. Rischiano il caos molti centri della Romagna e nel dibattito, ormai caldo da giorni, interviene anche il deputato pd Marco Di Maio. Per il quale va intrapresa "ogni azione utile a far seigrave; che Poste Italiane torni sui suoi passi e ripristini un servizio di consegna postale con una maggiore frequenza, superando la modaliteagrave; e#39;a scacchierae#39; introdotta negli ultimi tempi". Un disagio che ha riguardato molti comuni della nostra regione, tra cui molti anche in Romagna. Il parlamentare romagnolo nella sua interrogazione fa notare anche che "non siano state informati del cambio di modaliteagrave; di erogazione del servizio neeacute; i cittadini, neeacute; le amministrazioni locali, neeacute; le associazioni dei consumatori o le associazioni di categoria, neeacute; altri soggetti che usufruiscono di questo importante servizio". Inoltre definisce "quanto meno inopportuno decidere una modifica di tale portata ad una prestazione di interesse pubblico coseigrave; rilevante senza unersquo;adeguata informazione ai cittadini, ai clienti, agli utenti, alle imprese, agli enti locali".]]> Wed, 24 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[La Granfondo Città di Riccione diventa maggiorenne]]>
RICCIONE. Sabato 16 e domenica 17 aprile sportivi e accompagnatori provenienti da ogni parte d’Italia "potranno godersi un week end nella meravigliosa Perla Verde" con la Granfondo Città di Riccione. A dirlo è Valeriano Pesaresi, dell'Asd Eurobike Riccione, da sempre alla guida di una delle manifestazioni ciclistiche più conosciute del Bel Paese, che lo scorso anno ha registrato un +30% nelle presenze, passando dai 1.000 partenti del 2014 agli oltre 1.300 dell'edizione 2015. Due i percorsi che i ciclisti potranno scegliere: uno corto da 95.9 chilometri con dislivello di 1424 metri e uno lungo che misura 141.6 chilometri, con un dislivello di 2175 metri. I ciclisti partiranno dal Piazzale Ceccarini, il cuore di Riccione, si dirigeranno a Cattolica e poi Gradara, fino a Montecchio, Monte Cerignone, Montegiardino e ancora Misano, Coriano, Sludecio, Morciano e Montegridolfo. Un tour tra mare e collina con arrivo nuovamente a Riccione, di fronte al centro Jimmy Monaco.
"Sono numeri importanti per la nostra manifestazione - prosegue Pesaresi - Quest'anno l'obiettivo è quello di confermare i 1.300 partecipanti, ma le tante collaborazioni di prestigio attivate e la storicità della gara, ci fanno sperare in una partecipazione ancora più numerosa". Proprio le collaborazioni sul territorio sono uno dei fiori all’occhiello della Granfondo Città di Riccione: in primo luogo il patrocinio dell'Assessorato al Turismo di Riccione e a seguire le partnership siglate con le Terme di Riccione, situate in un lussureggiante parco a pochi metri dal mare, con il Centro Commerciale Perla Verde, a due passi dal centro cittadino e facilmente raggiungibile dall’autostrada, con Coop Alleanza 3.0, situata all’interno del Centro Commerciale Perla Verde, che anche in questa edizione partecipa attivamente alla manifestazione. Senza trascurare il divertimento per tutta la famiglia con il noto parco tematico Oltremare, con cui è stato concordato un ingresso vantaggioso per ciclisti e accompagnatori. 
 
]]>
RICCIONE. Sabato 16 e domenica 17 aprile sportivi e accompagnatori provenienti da ogni parte dersquo;Italia "potranno godersi un week end nella meravigliosa Perla Verde" con la Granfondo Citteagrave; di Riccione. A dirloenbsp;eegrave; Valeriano Pesaresi, delle#39;Asd Eurobike Riccione, da sempre alla guida di una delle manifestazioni ciclistiche pieugrave; conosciute del Bel Paese, che lo scorso anno ha registrato un +30% nelle presenze, passando dai 1.000 partenti del 2014 agli oltre 1.300 delle#39;edizione 2015. Due i percorsi che i ciclisti potranno scegliere: uno corto da 95.9 chilometri con dislivello di 1424 metri e uno lungo che misura 141.6 chilometri, con un dislivello di 2175 metri. I ciclisti partiranno dal Piazzale Ceccarini, il cuore di Riccione, si dirigeranno a Cattolica e poi Gradara, fino a Montecchio, Monte Cerignone, Montegiardino e ancora Misano, Coriano, Sludecio, Morciano e Montegridolfo. Un tour tra mare e collina con arrivo nuovamente a Riccione, di fronte al centro Jimmy Monaco.
"Sono numeri importanti per la nostra manifestazione - prosegue Pesaresi - Queste#39;anno le#39;obiettivo eegrave; quello di confermare i 1.300 partecipanti, ma le tante collaborazioni di prestigio attivate e la storiciteagrave; della gara, ci fanno sperare in una partecipazione ancora pieugrave; numerosa".enbsp;Proprio le collaborazioni sul territorio sono uno dei fiori allersquo;occhiello della Granfondo Citteagrave; di Riccione: in primo luogo il patrocinio delle#39;Assessorato al Turismo di Riccione e a seguire le partnership siglate con le Terme di Riccione, situate in un lussureggiante parco a pochi metri dal mare, con il Centro Commerciale Perla Verde, a due passi dal centro cittadino e facilmente raggiungibile dallersquo;autostrada, con Coop Alleanza 3.0, situata allersquo;interno del Centro Commerciale Perla Verde, che anche in questa edizione partecipa attivamente alla manifestazione. Senza trascurare il divertimento per tutta la famiglia con il noto parco tematico Oltremare, con cui eegrave; stato concordato un ingresso vantaggioso per ciclisti e accompagnatori.enbsp;
enbsp;
]]>
Sun, 28 Febbraio 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[Promozione turistica, eventi e progetti 2016]]>
BELLARIA IGEA MARINA. Si è tenuto ieri al Palacongressi l’incontro pubblico sul tema Promozione turistica, eventi e progetti 2016: molto partecipato, con una platea affollata da molti operatori del settore turistico, l'incontro ha visto gli interventi di Emanuele Burioni, Direttore di Apt Servizi, e di Enzo Ceccarelli, Presidente di Unione Prodotto Costa e Sindaco di Bellaria Igea Marina. Nell'occasione, sono stati illustrati alcuni degli eventi e delle manifestazioni già definiti per la primavera e per la stagione estiva, a partire dalla programmazione di Pasqua. Ampio spazio alla promozione turistica, in particolare alle iniziative che la Costa romagnola intende rivolgere al mercato tedesco, e al progetto che vuole trasformare Bellaria Igea Marina in una vera e propria città 'family': presentata in collaborazione con le associazioni di categoria, questa prospettiva intende consolidare ed estendere il concetto di 'città a misura di bambino'; a margine, una breve carrellata sui progetti di miglioramento e sviluppo che interesseranno Bellaria Igea Marina in questo 2016.
 
 
]]>
BELLARIA IGEA MARINA. Si eegrave; tenuto ieri al Palacongressi lersquo;incontro pubblico sul tema Promozione turistica, eventi e progetti 2016: molto partecipato, con una platea affollata da molti operatori del settore turistico, le#39;incontro ha visto gli interventi di Emanuele Burioni, Direttore di Apt Servizi, e di Enzo Ceccarelli, Presidente di Unione Prodotto Costa e Sindaco di Bellaria Igea Marina. Nelle#39;occasione, sono stati illustrati alcuni degli eventi e delle manifestazioni gieagrave; definiti per la primavera e per la stagione estiva, a partire dalla programmazione di Pasqua. Ampio spazio alla promozione turistica, in particolare alle iniziative che la Costa romagnola intende rivolgere al mercato tedesco, e al progetto che vuole trasformare Bellaria Igea Marina in una vera e propria citteagrave; e#39;familye#39;: presentata in collaborazione con le associazioni di categoria, questa prospettiva intende consolidare ed estendere il concetto di e#39;citteagrave; a misura di bambinoe#39;; a margine, una breve carrellata sui progetti di miglioramento e sviluppo che interesseranno Bellaria Igea Marina in questo 2016.
enbsp;
enbsp;
]]>
Tue, 1 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[RICICLAGGIO ED ESTORSIONI, 6 ARRESTI TRA ROMAGNA E CAMPANIA]]> RIMINI. Sei arresti, tre obblighi di firma e undici denunce a piede libero emessi dal Gip del Tribunale di Rimini. È il bilancio dell'operazione Idra dei Carabinieri che ha permesso di svelare un intreccio tra Romagna e ambienti camorristici napoletani fatto di truffa, riciclaggio, estorsione e bancarotta fraudolenta. L'entità complessiva del patrimonio sequestrato si aggira sui 600mila euro. A cadere nella rete tesa dai carabinieri di Rimini sono finiti Pio Rosario De Sisto, 58enne napoletano, Nicola Borghetti 32enne di Rimini, Antonio e Pasquale Nuvoletta 71 e 74 anni anche loro napoletani ed Enrico Francesco Pasquini, 65 enne riminese. ]]> RIMINI. Sei arresti, tre obblighi di firma e undici denunce a piede libero emessi dal Gip del Tribunale di Rimini. eEgrave; il bilancio delle#39;operazione Idra dei Carabinieri che ha permesso di svelare un intreccio tra Romagna e ambienti camorristici napoletani fatto di truffa, riciclaggio, estorsione e bancarotta fraudolenta. Le#39;entiteagrave; complessiva del patrimonio sequestrato si aggira sui 600mila euro. A cadere nella rete tesa dai carabinieri di Rimini sono finiti Pio Rosario De Sisto, 58enne napoletano, Nicola Borghetti 32enne di Rimini, Antonio e Pasquale Nuvoletta 71 e 74 anni anche loro napoletani ed Enrico Francesco Pasquini, 65 enne riminese.]]> Wed, 2 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca <![CDATA[FEDEZ, SILVIA MEZZANOTTE ED ENRICO RUGGERI: TRIS DI BELLARIA IGEA MARINA PER LE FESTIVITA’ DI PASQUA]]>
BELLARIA IGEA MARINA. In occasione delle festività di Pasqua 2016, la Città di Bellaria Igea Marina è pronta a calare un tris di protagonisti assoluti della scena musicale italiana e un'anteprima rispetto a tutto il calendario eventi estivo: annunciata infatti la presenza di Fedez, Silvia Mezzanotte ed Enrico Ruggeri e la partnership con uno dei network radiofonici più importanti d'Italia, R101. Un ricchissimo weekend di appuntamenti, definito in collaborazione con Fondazione Verdeblu e pensato per soddisfare diversi target e diverse fasce di età, che verrà aperto nel pomeriggio di sabato 26 marzo: in programma l’evento Vieni a conoscere Shaun the Sheep, in cui la pecorella più famosa al mondo incontrerà bambini e famiglie.
Nella serata di sabato, in piazza Matteotti, il dj set targato R101 con ospiti, tra cui Fedez, che proporrà il suo dj set: attesissimo l’arrivo del famoso rapper e produttore discografico, per un evento gratuito e all’aperto che avrà inizio alle 21. 
Domenica 27 marzo, sempre in piazza Matteotti (ore 21), dopo il dj set di R101, ancora appuntamento con la grande musica italiana, grazie al concerto di Silvia Mezzanotte. L’artista ripercorrerà nel cuore di Bellaria il repertorio dei Matia Bazar, dal cui fortunato sodalizio sono nati successi come Questa nostra grande storia d’amore - 3° posto al Festival di Sanremo nel 2000 - e Messaggio d’amore - che ha trionfato al Festival due anni dopo - ma anche Cavallo bianco, Ti sento, Brivido caldo, Vacanze romane e Solo tu.
Anche la serata di domenica avrà la sua guest star, con la performance di Enrico Ruggeri, che si esibirà con la band di Silvia Mezzanotte; proprio lo scorso mese l’artista è uscito con “Un Viaggio Incredibile”, un doppio cd con nove inediti, tra cui Il Primo Amore Non Si Scorda Mai, e una selezione dei brani più amati scelti dal repertorio discografico che va dal 1986 al 1991.
L'animazione delle serate è affidata ad Andrea Prada.
Il weekend lungo delle festività pasquali si chiuderà lunedì 28 marzo con la quinta edizione del Carnevale di Primavera targato Associazione Tòt Sla Maschera, con carri, corteo in maschera, lancio di caramelle e dolciumi a partire dal primo pomeriggio.
]]>
BELLARIA IGEA MARINA. In occasione delle festiviteagrave; di Pasqua 2016, la Citteagrave; di Bellaria Igea Marina eegrave; pronta a calare un tris di protagonisti assoluti della scena musicale italiana e une#39;anteprima rispetto a tutto il calendario eventi estivo: annunciata infatti la presenza di Fedez, Silvia Mezzanotte ed Enrico Ruggeri e la partnership con uno dei network radiofonici pieugrave; importanti de#39;Italia, R101.enbsp;Un ricchissimo weekend di appuntamenti, definito in collaborazione con Fondazione Verdeblu e pensato per soddisfare diversi target e diverse fasce di eteagrave;, che verreagrave; aperto nel pomeriggio di sabato 26 marzo: in programma lersquo;evento Vieni a conoscere Shaun the Sheep, in cui la pecorella pieugrave; famosa al mondo incontrereagrave; bambini e famiglie.
Nella serata di sabato, in piazza Matteotti, il dj set targato R101 con ospiti, tra cui Fedez, che proporreagrave; il suo dj set: attesissimo lersquo;arrivo del famoso rapper e produttore discografico, per un evento gratuito e allersquo;aperto che avreagrave; inizio alle 21.enbsp;
Domenica 27 marzo, sempre in piazza Matteotti (ore 21), dopo il dj set di R101, ancora appuntamento con la grande musica italiana, grazie al concerto di Silvia Mezzanotte. Lersquo;artista ripercorrereagrave; nel cuore di Bellaria il repertorio dei Matia Bazar, dal cui fortunato sodalizio sono nati successi come Questa nostra grande storia dersquo;amore - 3edeg; posto al Festival di Sanremo nel 2000 - e Messaggio dersquo;amore - che ha trionfato al Festival due anni dopo - ma anche Cavallo bianco, Ti sento, Brivido caldo, Vacanze romane e Solo tu.
Anche la serata di domenica avreagrave; la sua guest star, con la performance di Enrico Ruggeri, che si esibireagrave; con la band di Silvia Mezzanotte; proprio lo scorso mese lersquo;artista eegrave; uscito con eldquo;Un Viaggio Incredibileerdquo;, un doppio cd con nove inediti, tra cui Il Primo Amore Non Si Scorda Mai, e una selezione dei brani pieugrave; amati scelti dal repertorio discografico che va dal 1986 al 1991.
Le#39;animazione delle serate eegrave; affidata ad Andrea Prada.
Il weekend lungo delle festiviteagrave; pasquali si chiudereagrave; lunedeigrave; 28 marzo con la quinta edizione del Carnevale di Primavera targato Associazione Teograve;t Sla Maschera, con carri, corteo in maschera, lancio di caramelle e dolciumi a partire dal primo pomeriggio.]]>
Tue, 1 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[LA FINANZA SEQUESTRA BENI PER UN MILIONE DI EURO]]>
RIMINI. Case, automobili e soldi, provento di attività illecite, sono stati sequestrati questa mattina dalla Guardia di Finanza, il nucleo di polizia tributaria, a conclusione di un'indagine congiunta con la Questura di Rimini. Quasi un milione il valore dei beni sottoposti a misura con ordinanza del gip del tribunale di Rimini che ha valutato, su indicazione di polizia e finanza, l'esistenza di una grossa sproporzione tra il reddito dichiarato e il tenore di vita di 4 persone già arrestate nel novembre del 2014 dalla squadra mobile della questura di Rimini. Tutto è partito infatti dall'operazione denominata Evergreen nell'ambito della quale furono arrestate per droga 10 persone. Tra gli arrestati all'epoca anche il 60enne foggiano Luigi Rendina, titolare di uno dei più grandi vivai riminesi alla Grotta Rossa che secondo gli inquirenti era il vero e proprio grossista della droga che riforniva gli altri spacciatori. (Ansa)
]]>
RIMINI. Case, automobili e soldi, provento di attiviteagrave; illecite, sono stati sequestrati questa mattina dalla Guardia di Finanza, il nucleo di polizia tributaria, a conclusione di une#39;indagine congiunta con la Questura di Rimini.enbsp;Quasi un milione il valore dei beni sottoposti a misura con ordinanza del gip del tribunale di Rimini che ha valutato, su indicazione di polizia e finanza, le#39;esistenza di una grossa sproporzione tra il reddito dichiarato e il tenore di vita di 4 persone gieagrave; arrestate nel novembre del 2014 dalla squadra mobile della questura di Rimini. Tutto eegrave; partito infatti dalle#39;operazione denominata Evergreen nelle#39;ambito della quale furono arrestate per droga 10 persone. Tra gli arrestati alle#39;epoca anche il 60enne foggiano Luigi Rendina, titolare di uno dei pieugrave; grandi vivai riminesi alla Grotta Rossa che secondo gli inquirenti era il vero e proprio grossista della droga che riforniva gli altri spacciatori. (Ansa)]]> Wed, 2 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[SISMA, 25 COMUNI HANNO COMPLETATO LA RICOSTRUZIONE]]>
BOLOGNA. Nell'ambito della ricostruzione privata, abitazioni e imprese, 25 Comuni sui 60 inseriti nel cratere hanno di fatto già ultimato le istruttorie. Stessa valutazione è stata fatta per la ricostruzione pubblica dove su 60 comuni del cratere, diversi si possono considerare ad uno stato molto avanzato di attuazione. Per quanto riguarda il riparto delle nuove risorse finanziarie (130 milioni di euro) assegnate dal Governo per la ricostruzione dei beni culturali, è stato indicato che saranno suddivise sempre rispettando il programma delle opere pubbliche e dei beni culturali già approvato e già in parte finanziato: per circa il 58% a enti locali, il 32% per gli edifici religiosi, l'8% ad altri enti e il 2% per completare la ricostruzione Acer.
L'assessore Palma Costi: "Il lavoro procede: ora ci concentreremo sui territori maggiormente colpiti e ancora impegnati su quote importanti di ricostruzione privata sostenendo con forza quella delle opere pubbliche grazie ai finanziamenti aggiuntivi del Governo".
]]>
BOLOGNA. Nelle#39;ambito della ricostruzione privata, abitazioni e imprese, 25 Comuni sui 60 inseriti nel cratere hanno di fatto gieagrave; ultimato le istruttorie. Stessa valutazione eegrave; stata fatta per la ricostruzione pubblica dove su 60 comuni del cratere, diversi si possono considerare ad uno stato molto avanzato di attuazione.enbsp;Per quanto riguarda il riparto delle nuove risorse finanziarie (130 milioni di euro) assegnate dal Governo per la ricostruzione dei beni culturali, eegrave; stato indicato che saranno suddivise sempre rispettando il programma delle opere pubbliche e dei beni culturali gieagrave; approvato e gieagrave; in parte finanziato: per circa il 58% a enti locali, il 32% per gli edifici religiosi, le#39;8% ad altri enti e il 2% per completare la ricostruzione Acer.
Le#39;assessore Palma Costi: "Il lavoro procede: ora ci concentreremo sui territori maggiormente colpiti e ancora impegnati su quote importanti di ricostruzione privata sostenendo con forza quella delle opere pubbliche grazie ai finanziamenti aggiuntivi del Governo".]]>
Wed, 2 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[DIVENTA REATO L'OMICIDIO STRADALE]]>
Servizio di Marcello Bartolini
FORLI'. Diventa reato l'Omicidio stradale: l'Aula del Senato ha infatti approvato la fiducia sul Disegno di Legge con 149 voti favorevoli, 3 contrari e 15 astenuti. "Per Lorenzo, per Gabriele, per le vittime della strada. Per le loro famiglie. L'omicidio stradale è legge. #Finalmente", scrive su Twitter il premier Matteo Renzi. Nel solo 2014, come ricorda l'Asaps di Forlì, furono mille gli episodi di pirateria stradale con 119 morti. Alcol e droga nel 19,6% dei casi. Con le nuove misure dunque l'omicidio stradale diventa un reato a sé, graduato su tre varianti. In particolare, resta la pena già prevista oggi (da 2 a 7 anni) nell'ipotesi base, quando cioè la morte sia stata causata violando il codice della strada. Ma la sanzione penale sale sensibilmente negli altri casi. Con le nuove regole chi uccide una persona guidando in stato di ebbrezza grave, con un tasso alcolemico oltre 1,5 grammi per litro, o sotto effetto di droghe, rischierà da 8 a 12 anni di carcere. Sarà invece punito con la reclusione da 5 a 10 anni l'omicida il cui tasso alcolemico superi 0,8 g/l oppure abbia causato l'incidente per condotte di particolare pericolosità (eccesso di velocità, guida contromano, infrazioni ai semafori, sorpassi e inversioni a rischio).
]]>
Servizio di Marcello Bartolini
FORLIe#39;. Diventa reato le#39;Omicidio stradale: le#39;Aula del Senato ha infatti approvato la fiducia sul Disegno di Legge con 149 voti favorevoli, 3 contrari e 15 astenuti. "Per Lorenzo, per Gabriele, per le vittime della strada. Per le loro famiglie. Le#39;omicidio stradale eegrave; legge. #Finalmente", scrive su Twitter il premier Matteo Renzi. Nel solo 2014, come ricorda le#39;Asaps di Forleigrave;, furono mille gli episodi di pirateria stradale con 119 morti. Alcol e droga nel 19,6% dei casi. Con le nuove misure dunque le#39;omicidio stradale diventa un reato a seeacute;, graduato su tre varianti. In particolare, resta la pena gieagrave; prevista oggi (da 2 a 7 anni) nelle#39;ipotesi base, quando cioeegrave; la morte sia stata causata violando il codice della strada.enbsp;Ma la sanzione penale sale sensibilmente negli altri casi. Con le nuove regole chi uccide una persona guidando in stato di ebbrezza grave, con un tasso alcolemico oltre 1,5 grammi per litro, o sotto effetto di droghe, rischiereagrave; da 8 a 12 anni di carcere. Sareagrave; invece punito con la reclusione da 5 a 10 anni le#39;omicida il cui tasso alcolemico superi 0,8 g/l oppure abbia causato le#39;incidente per condotte di particolare pericolositeagrave; (eccesso di velociteagrave;, guida contromano, infrazioni ai semafori, sorpassi e inversioni a rischio).]]>
Thu, 3 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[MALTEMPO, UNA FITTA NEVICATA SULLA RIVIERA]]>
RIMINI. Rispettate le previsioni meteo, con buona pace di chi già pensava alla primavera, oggi la Riviera si è risvegliata con un brusco calo delle temperature, forte vento e da metà giornata pure neve e nevischio anche a bassa quota. Il rapido transito di un minimo depressionario sulla nostra regione, associato all'irruzione di aria fredda in quota, ha determinato un forte crollo della colonnina di mercurio, con le precipitazioni che si sono trasformate temporaneamente in neve anche in pianura. Una fitta nevicata che ha preso a cadere poco dopo le 13.30, a tratti anche con grande intensità. Poco più che uno spettacolo coreografico: la nevicata senza accumuli ha poi lentamente rallentato il proprio impulso fino ad assumere carattere di pioggia. Segnalata qualche difficoltà in autostrada sull'A14 nel tratto tra Forlì e Riccione. A Rimini la diminuzione è stata di oltre dieci gradi in poche ore: dai 12,9° delle 3 agli 1,2° delle 14. 
]]>
RIMINI. Rispettate le previsioni meteo, con buona pace di chi gieagrave; pensava alla primavera, oggi la Riviera si eegrave; risvegliata con un brusco calo delle temperature, forte vento e da meteagrave; giornata pure neve e nevischio anche a bassa quota. Il rapido transito di un minimo depressionario sulla nostra regione, associato alle#39;irruzione di aria fredda in quota, ha determinato un forte crollo della colonnina di mercurio, con le precipitazioni che si sono trasformate temporaneamente in neve anche in pianura. Una fitta nevicata che ha preso a cadere poco dopo le 13.30, a tratti anche con grande intensiteagrave;. Poco pieugrave; che uno spettacolo coreografico: la nevicata senza accumuli ha poi lentamente rallentato il proprio impulso fino ad assumere carattere di pioggia. Segnalata qualche difficolteagrave; in autostrada sulle#39;A14 nel tratto tra Forleigrave; e Riccione. A Rimini la diminuzione eegrave; stata di oltre dieci gradi in poche ore: dai 12,9edeg; delle 3 agli 1,2edeg; delle 14.enbsp;]]> Thu, 3 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[MEETING, PRESENTATO IL MANIFESTO DELL'EDIZIONE 2016]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Un tu scritto in punta di penna. A ricordare che Tu sei un bene per me. È l'idea grafica di Pietro Casaluci che ha ispirato il Manifesto 2016 del Meeting per l'amicizia fra i popoli che si terrà a Rimini in fiera da venerdì 19 a giovedì 25 agosto. Un appunto che qualcuno ha voluto incidere sulla propria agenda, su un pezzo di carta, sul proprio diario. Oggi sempre di più l'altro, il diverso, ciò che è "fuori", appare come una minaccia, viene visto e considerato in un'ottica per lo più strumentale e utilitaristica. In queste drammatiche circostanze Papa Francesco ha indetto il Giubileo Straordinario della Misericordia. "Misericordia: è la legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi sinceri il fratello che incontra nel cammino della vita. Misericordia: è la via che unisce Dio e l'uomo, perché apre il cuore alla speranza di essere amati per sempre nonostante il limite del nostro peccato".
]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Un tu scritto in punta di penna. A ricordare che Tu sei un bene per me. eEgrave; le#39;idea grafica di Pietro Casaluci che ha ispirato il Manifesto 2016 del Meeting per le#39;amicizia fra i popoli che si terreagrave; a Rimini in fiera da venerdeigrave; 19 a giovedeigrave; 25 agosto. Un appunto che qualcuno ha voluto incidere sulla propria agenda, su un pezzo di carta, sul proprio diario. Oggi sempre di pieugrave; le#39;altro, il diverso, cieograve; che eegrave; "fuori", appare come una minaccia, viene visto e considerato in une#39;ottica per lo pieugrave; strumentale e utilitaristica. In queste drammatiche circostanze Papa Francesco ha indetto il Giubileo Straordinario della Misericordia. "Misericordia: eegrave; la legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi sinceri il fratello che incontra nel cammino della vita. Misericordia: eegrave; la via che unisce Dio e le#39;uomo, percheeacute; apre il cuore alla speranza di essere amati per sempre nonostante il limite del nostro peccato".]]>
Thu, 3 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[IMMOBILI, AUMENTA DEL 20 PER CENTO LA RICHIESTA]]>
RIMINI. Nei primi due mesi del 2016 la richiesta di immobili nel riminese è aumentata del 20% rispetto allo stesso periodo del 2015 e del 35% rispetto alla media dello scorso anno. Risultati oltre le aspettative per Nello Salvati, presidente provinciale della Federazione Italiana Mediatori Agenti Affari. E' tornata l'ora del mattone, dunque. "In questi primi due mesi dell'anno stiamo registrando risultati che vanno oltre le più rosee aspettative - spiega Salvati - È finalmente diventato più facile ottenere un mutuo per l'acquisto della casa, inoltre buona parte delle borse mondiali sono sulle montagne russe, e le difficoltà del sistema bancario italiano nonché le normative europee di settore spaventano, e non rincuora neanche l'impennata delle quotazioni dei beni rifugio: questi sono tutti aspetti contingenti di grande importanza per il mercato del mattone". (Marcello Bartolini)
]]>
RIMINI. Nei primi due mesi del 2016 la richiesta di immobili nel riminese eegrave; aumentata del 20% rispetto allo stesso periodo del 2015 e del 35% rispetto alla media dello scorso anno. Risultati oltre le aspettative per Nello Salvati, presidente provinciale della Federazione Italiana Mediatori Agenti Affari. Ee#39; tornata le#39;ora del mattone, dunque. "In questi primi due mesi delle#39;anno stiamo registrando risultati che vanno oltre le pieugrave; rosee aspettative - spiega Salvati - eEgrave; finalmente diventato pieugrave; facile ottenere un mutuo per le#39;acquisto della casa, inoltre buona parte delle borse mondiali sono sulle montagne russe, e le difficolteagrave; del sistema bancario italiano noncheeacute; le normative europee di settore spaventano, e non rincuora neanche le#39;impennata delle quotazioni dei beni rifugio: questi sono tutti aspetti contingenti di grande importanza per il mercato del mattone". (Marcello Bartolini)]]> Fri, 4 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[INTERNATIONAL FORUM, 5MILA GIOVANI SI RITROVANO A RIMINI]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Non conoscono il significato di "empatia" o "assertività" ma sognano di studiare e lavorare nei Paesi anglosassoni. Pensano che tra magistrato, avvocato e notaio ci sia una differenza ma non saprebbero spiegare quale. Poi però sono preparatissimi sul funzionamento dei test di ingresso e sulle università a numero chiuso. Sono i 5mila giovani provenienti da Emilia-Romagna, Umbria, Marche e Toscana che hanno partecipato alla due giorni dello
Young International Forum di Rimini. Ragazzi iscritti a istituti tecnici, alberghieri ma anche licei, che una volta giunti al Palacongressi si sono messi alla prova con Jobs, il primo gioco da tavolo per le scuole italiane realizzato dalla Fondazione Italia Orienta. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Non conoscono il significato di "empatia" o "assertiviteagrave;" ma sognano di studiare e lavorare nei Paesi anglosassoni. Pensano che tra magistrato, avvocato e notaio ci sia una differenza ma non saprebbero spiegare quale. Poi pereograve; sono preparatissimi sul funzionamento dei test di ingresso e sulle universiteagrave; a numero chiuso. Sono i 5mila giovani provenienti da Emilia-Romagna, Umbria, Marche e Toscana che hanno partecipato alla due giorni dello
Young International Forum di Rimini. Ragazzi iscritti a istituti tecnici, alberghieri ma anche licei, che una volta giunti al Palacongressi si sono messi alla prova con Jobs, il primo gioco da tavolo per le scuole italiane realizzato dalla Fondazione Italia Orienta.]]>
Fri, 4 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[VELARIO STORICO GALLI, RITROVATO IL MODELLETTO]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Un pezzo in più si aggiunge al tesoro artistico della città di Rimini grazie al ritrovamento del modelletto preparatorio realizzato da Francesco Coghetti nella seconda metà del 1800 per il velario storico del Teatro Galli. La commissione per questa importante opera risaliva al 1855. In un primo momento fu chiesto al pittore di progettare un sipario con Flaminio Console che veste le insegne consolari a Rimini ma lo stesso Coghetti prosopose il più consueto episodio con Cesare che varca il Rubicone. Una lunga attesa, da quel momento fino a pochi giorni fa quando l'opera fu notata presso un mercante. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Un pezzo in pieugrave; si aggiunge al tesoro artistico della citteagrave; di Rimini grazie al ritrovamento del modelletto preparatorio realizzato da Francesco Coghetti nella seconda meteagrave; del 1800 per il velario storico del Teatro Galli. La commissione per questa importante opera risaliva al 1855. In un primo momento fu chiesto al pittore di progettare un sipario con Flaminio Console che veste le insegne consolari a Rimini ma lo stesso Coghetti prosopose il pieugrave; consueto episodio con Cesare che varca il Rubicone. Una lunga attesa, da quel momento fino a pochi giorni fa quando le#39;opera fu notata presso un mercante.]]>
Fri, 4 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[OMICIDIO RIO AGINA, 30 ANNI AL KILLER PAULIN NIKAJ]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Niente ergastolo ma 30 anni di carcere  per Paulin Nikaj, il killer che ha freddato con 7 colpi di pistola il rivale nel parcheggio del Conad Rio Agina a Misano Adriatico. I giudici della corte d'assise del tribunale di Rimini, dopo sei ore di camera di consiglio, hanno escluso le aggravanti della premeditazione e dei motivi abbietti e futili. Il 17 marzo del 2014 l'albanese sparò al connazionale di 25 anni Nimet Zibery, uccidendolo davanti alla moglie incinta e ai due figli piccoli nel parcheggio del supermercato.  Difeso dagli avvocati Cesare e Roberto Brancaleoni, il killer era fuggito. La sua latitanza era stata coperta dai diversi parenti, che gli avevano agevolato la sua fuga verso la svizzera. La difesa, nel corso del dibattimento, aveva puntato sulla figura mite e mansueta del camionista 36enne finito vittima delle vessazioni della famiglia rivale e attraverso il codice Kanun, regolamento d'onore balcanico medioevale, e del precipitare degli eventi si era trovato "costretto" ad uccidere il ragazzo rivale. Già cinque mesi prima del fatto di sangue i due avevano avuto un'accesa lite in un bar. L'accusa, nella sua richiesta di condanna, aveva chiesto per Zibery la condanna all'ergastolo con 6 mesi di isolamento diurno mentre, la difesa che ha già annunciato il ricorso in appello, l'assoluzione. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Niente ergastolo ma 30 anni di carcere enbsp;per Paulin Nikaj, il killer che ha freddato con 7 colpi di pistola il rivale nel parcheggio del Conad Rio Agina a Misano Adriatico. I giudici della corte de#39;assise del tribunale di Rimini, dopo sei ore di camera di consiglio, hanno escluso le aggravanti della premeditazione e dei motivi abbietti e futili. Il 17 marzo del 2014 le#39;albanese spareograve; al connazionale di 25 anni Nimet Zibery, uccidendolo davanti alla moglie incinta e ai due figli piccoli nel parcheggio del supermercato. enbsp;Difeso dagli avvocati Cesare e Roberto Brancaleoni, il killer era fuggito. La sua latitanza era stata coperta dai diversi parenti, che gli avevano agevolato la sua fuga verso la svizzera. La difesa, nel corso del dibattimento, aveva puntato sulla figura mite e mansueta del camionista 36enne finito vittima delle vessazioni della famiglia rivale e attraverso il codice Kanun, regolamento de#39;onore balcanico medioevale, e del precipitare degli eventi si era trovato "costretto" ad uccidere il ragazzo rivale. Gieagrave; cinque mesi prima del fatto di sangue i due avevano avuto une#39;accesa lite in un bar. Le#39;accusa, nella sua richiesta di condanna, aveva chiesto per Zibery la condanna alle#39;ergastolo con 6 mesi di isolamento diurno mentre, la difesa che ha gieagrave; annunciato il ricorso in appello, le#39;assoluzione.]]>
Sat, 5 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[A RIMINI IL CAMPIONATO ITALIANO DI CHEERLEADING]]>
RIMINI. Guai a chiamarle ragazze pon pon: parte a Rimini, nel Rnb Basketball festival, il sesto campionato italiano di cheerleading e cheerdance, che vedrà altri due appuntamenti a Cervia in aprile e a Salsomaggiore a maggio. In pista 1200 atleti da dieci regioni italiane gareggiano fra oggi e domani nelle varie discipline di quello che ormai è a tutti gli effetti un vero sport. Quattro le categorie in gara: mini, pewee, cadet, junior e senior. Le performance non sono mai singole, ma sempre proposte almeno da una coppia, fino a gruppi anche di trenta. A giudicare le performance, una giuria internazionale. Mentre negli Usa è ormai una professione, in Italia ancora è una passione, sfociata in una vera e propria disciplina sportiva che tiene insieme danza, ginnastica acrobatica e teatralità. In Italia i praticanti sono oltre 15mila, riuniti nella federazione Fisac Federcheer. E sono sempre di più le squadre di calcio, basket e volley che offrono questo intrattenimento agli spettatori. (Ansa)
]]>
RIMINI. Guai a chiamarle ragazze pon pon: parte a Rimini, nel Rnb Basketball festival, il sesto campionato italiano di cheerleading e cheerdance, che vedreagrave; altri due appuntamenti a Cervia in aprile e a Salsomaggiore a maggio. In pista 1200 atleti da dieci regioni italiane gareggiano fra oggi e domani nelle varie discipline di quello che ormai eegrave; a tutti gli effetti un vero sport.enbsp;Quattro le categorie in gara: mini, pewee, cadet, junior e senior. Le performance non sono mai singole, ma sempre proposte almeno da una coppia, fino a gruppi anche di trenta. A giudicare le performance, una giuria internazionale.enbsp;Mentre negli Usa eegrave; ormai una professione, in Italia ancora eegrave; una passione, sfociata in una vera e propria disciplina sportiva che tiene insieme danza, ginnastica acrobatica e teatraliteagrave;. In Italia i praticanti sono oltre 15mila, riuniti nella federazione Fisac Federcheer. E sono sempre di pieugrave; le squadre di calcio, basket e volley che offrono questo intrattenimento agli spettatori. (Ansa)]]> Sat, 5 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[FURTO ALLA SAFETY CAR, BOTTINO DI OLTRE 250MILA EURO]]>
RIMINI. Furto la scorsa notte ai danni dell'officina Safety Car di via Casalecchio a Rimini. Il titolare aveva sigillato i capannoni verso le 21 di ieri andandosene dopo aver inserito l'allarme. Il blitz dei ladri è stato scoperto verso le 3.30 dalla vigilanza privata. Ingente il bottino: oltre 250mila euro. A volatilizzarsi è stato tutto il magazzino dei pneumatici, oltre ai ricambi per auto e le apparecchiature elettroniche per il controllo dei veicoli. I malviventi, dopo aver manomesso il sistema d'allarme, hanno agito in tutta tranquillità. Fino ad accanirsi negli uffici dove hanno spaccato porte e mobili, asportando anche i computer. Ad agire sarebbe stata una banda specializzata arrivata sul posto con un camion. Per cercare elementi utili, sul posto sono intervenuti i carabinieri.
]]>
RIMINI. Furto la scorsa notte ai danni delle#39;officina Safety Car di via Casalecchio a Rimini. Il titolare aveva sigillato i capannoni verso le 21 di ieri andandosene dopo aver inserito le#39;allarme. Il blitz dei ladri eegrave; stato scoperto verso le 3.30 dalla vigilanza privata. Ingente il bottino: oltre 250mila euro. A volatilizzarsi eegrave; stato tutto il magazzino dei pneumatici, oltre ai ricambi per auto e le apparecchiature elettroniche per il controllo dei veicoli. I malviventi, dopo aver manomesso il sistema de#39;allarme, hanno agito in tutta tranquilliteagrave;. Fino ad accanirsi negli uffici dove hanno spaccato porte e mobili, asportando anche i computer. Ad agire sarebbe stata una banda specializzata arrivata sul posto con un camion. Per cercare elementi utili, sul posto sono intervenuti i carabinieri.]]> Sat, 5 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[GDF SCOPRE FRODE DA 27 MILIONI SU AUTO E IMBARCAZIONI]]>
RAVENNA. La Guardia di Finanza di Faenza ha scoperto una frode fiscale da 27 milioni di euro per evadere le tasse, commessa da 6 imprese che commerciavano auto e imbarcazioni. Tutte le imprese, riconducibili ad un imprenditore faentino di 53 anni, da sempre evasore totale, avevano sede in Italia, a San Marino, ma anche nella zona franca di Madeira (Portogallo). Quattro le persone denunciate per reati tributari. È stata inoltre proposta la confisca per equivalente di beni riconducibili agli indagati e alle società oggetto d'indagine. Le imprese erano una sorta di concessionario virtuale, domiciliate nell'abitazione di residenza dell'imprenditore. Le verifiche fiscali hanno permesso ai finanzieri di ricostruire la contabilità e accertare l'inesistenza di società, mere cartiere create per agevolare l'evasione, in un collaudato sistema che durava da 10 anni. Il sistema ha permesso di commercializzare un migliaio tra auto, moto, imbarcazioni da diporto a prezzi concorrenziali grazie all'evasione. (Ansa)
]]>
RAVENNA. La Guardia di Finanza di Faenza ha scoperto una frode fiscale da 27 milioni di euro per evadere le tasse, commessa da 6 imprese che commerciavano auto e imbarcazioni.enbsp;Tutte le imprese, riconducibili ad un imprenditore faentino di 53 anni, da sempre evasore totale, avevano sede in Italia, a San Marino, ma anche nella zona franca di Madeira (Portogallo). Quattro le persone denunciate per reati tributari.enbsp;eEgrave; stata inoltre proposta la confisca per equivalente di beni riconducibili agli indagati e alle societeagrave; oggetto de#39;indagine.enbsp;Le imprese erano una sorta di concessionario virtuale, domiciliate nelle#39;abitazione di residenza delle#39;imprenditore. Le verifiche fiscali hanno permesso ai finanzieri di ricostruire la contabiliteagrave; e accertare le#39;inesistenza di societeagrave;, mere cartiereenbsp;create per agevolare le#39;evasione, in un collaudato sistema che durava da 10 anni. Il sistema ha permesso di commercializzare un migliaio tra auto, moto, imbarcazioni da diporto a prezzi concorrenziali grazie alle#39;evasione. (Ansa)]]> Mon, 7 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[ACQUISTO BENI, RIMINI NELLA TOP TEN NAZIONALE DEI FINANZIAMENTI]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Rimini è tra le prime dieci città in Italia, la seconda in regione, per numero di richieste di finanziamento avviate dalle famiglie per acquistare beni durevoli. Nel 2015 il volume d'affari ha raggiunto i 315 miliomni di euro con una crescita dell'8,9 per cento rispetto all'anno precedente. È quanto emerge dalla ricerca pubblicata oggi dal Sole 24Ore sui consumi delle famiglie che, nella classifica provincia per provincia, posiziona Rimini all'ottavo posto per variazione del numero di richieste di finanziamenti realizzati. Nel periodo febbraio 2016-febbraio 2015 cresce del 30,4 per cento il numero delle richieste di finanziamento nel territorio riminese (è del 24 per cento il dato nazionale, del 32,7 per cento a Forlì-Cesena prima provincia dell'Emilia-Romagna), mentre è di poco sopra i 6 mila euro l'importo medio richiesto.
]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Rimini eegrave; tra le prime dieci citteagrave; in Italia, la seconda in regione, per numero di richieste di finanziamento avviate dalle famiglie per acquistare beni durevoli. Nel 2015 il volume de#39;affari ha raggiunto i 315 miliomni di euro con una crescita delle#39;8,9 per cento rispetto alle#39;anno precedente. eEgrave; quanto emerge dalla ricerca pubblicata oggi dal Sole 24Ore sui consumi delle famiglie che, nella classifica provincia per provincia, posiziona Rimini alle#39;ottavo posto per variazione del numero di richieste di finanziamenti realizzati. Nel periodo febbraio 2016-febbraio 2015 cresce del 30,4 per cento il numero delle richieste di finanziamento nel territorio riminese (eegrave; del 24 per cento il dato nazionale, del 32,7 per cento a Forleigrave;-Cesena prima provincia delle#39;Emilia-Romagna), mentre eegrave; di poco sopra i 6 mila euro le#39;importo medio richiesto.]]>
Mon, 7 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[PAPA GIOVANNI XXIII, 8 MARZO E LA equot;TRATTAequot; DELLE GIOVANI PROSTITUTE]]>
RIMINI. La Giornata internazionale della donna ricorda le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, ma è anche un momento per riflettere sulle discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state - e sono - le destinatarie, in tutto il mondo. La Comunità Papa Giovanni XXIII di Rimini ricorda con forza l’esistenza di tutte le bambine, ragazze e donne vittime di tratta sessuale. Sono presenti tutti i giorni sulle nostre strade e nascoste tra quattro mura, vorrebbero urlare la loro condizione di schiave ma non ne hanno la possibilità. Ogni settimana l’unità di strada della Papa Giovanni area Rimini, composta da 10 volontari, le incontra di notte sulle strade della nostra città. Sono giovanissime, età media tra i 18 e i 24 anni, e provengono da Romania, Bulgaria, Nigeria E Cina. "In questo momento c’è il boom delle bulgare - dice una delle operatrici - Sono giovanissime, non hanno documenti e affermano di essere maggiorenni, ma dubito molto che lo siano”. Le ragazzine bulgare si prostituiscono notte e giorno, alla luce del sole. Non è difficile incontrarle sul lungomare in orario in cui i bimbi escono da scuola. "Almeno una volta a settimana ne incontriamo una incinta che vuole abortire. Sono molto controllate dai loro aguzzini ed è difficile a volte parlare con loro - spiega l'operatrice - Hanno una paura terribile di essere punite".
]]>
RIMINI. La Giornata internazionale della donna ricorda le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, ma eegrave; anche un momento per riflettere sulle discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state - e sono - le destinatarie, in tutto il mondo. Laenbsp;Comuniteagrave; Papa Giovanni XXIII di Rimini ricorda con forza lersquo;esistenza di tutte le bambine, ragazze e donne vittime di tratta sessuale. Sono presenti tutti i giorni sulle nostre strade e nascoste tra quattro mura, vorrebbero urlare la loro condizione di schiave ma non ne hanno la possibiliteagrave;.enbsp;Ogni settimana lersquo;uniteagrave; di strada della Papa Giovanni area Rimini, composta da 10 volontari, le incontra di notte sulle strade della nostra citteagrave;. Sono giovanissime, eteagrave; media tra i 18 e i 24 anni, e provengono da Romania, Bulgaria, Nigeria E Cina. "In questo momento cersquo;eegrave; il boom delle bulgare - dice una delle operatrici - Sono giovanissime, non hanno documenti e affermano di essere maggiorenni, ma dubito molto che lo sianoerdquo;. Le ragazzine bulgare si prostituiscono notte e giorno, alla luce del sole. Non eegrave; difficile incontrarle sul lungomare in orario in cui i bimbi escono da scuola. "Almeno una volta a settimana ne incontriamo una incinta che vuole abortire. Sono molto controllate dai loro aguzzini ed eegrave; difficile a volte parlare con loro - spiega le#39;operatrice - Hanno una paura terribile di essere punite".]]> Mon, 7 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[PIANO INDUSTRIALE HERA, 70 MILIONI DI INVESTIMENTI NEL RIMINESE]]>
RIMINI. Un piano industriale con investimenti per 70 milioni di euro. Hera l'ha presentato ai sindaci del territorio riminese. Si tratta di un piano all'insegna della crescita, grazie al solido posizionamento del Gruppo, le cui attività si concentrano in aree presidiate da sempre con continuità. Dal punto di vista economico-finanziario, il Piano proietta al 2019 un margine operativo lordo di 1.030 milioni di euro con un miglioramento del rapporto tra posizione finanziaria netta e margine operativo lordo a conferma di una crescita - spiega Hera in una nota - sostenibile anche dal punto di vista della solidità finanziaria. Nel 2014 il valore aggiunto generato e distribuito dal Gruppo Hera sul territorio ha sfiorato quota 1,6 miliardi di euro. In particolare, nel riminese il valore aggiunto distribuito è stato pari a 88 milioni di euro, in linea con gli anni precedenti. Hera prevede entro il 2019 oltre 2 miliardi di investimenti, dei quali oltre 70 milioni nel riminese. 
]]>
RIMINI.enbsp;Un piano industriale con investimenti per 70 milioni di euro. Hera le#39;ha presentato ai sindaci del territorio riminese. Si tratta di un piano alle#39;insegna della crescita, grazie al solido posizionamento del Gruppo, le cui attiviteagrave; si concentrano in aree presidiate da sempre con continuiteagrave;. Dal punto di vista economico-finanziario, il Piano proietta al 2019 un margine operativo lordo di 1.030 milioni di euro con un miglioramento del rapporto tra posizione finanziaria netta e margine operativo lordo a conferma di una crescita - spiega Hera in una nota - sostenibile anche dal punto di vista della soliditeagrave; finanziaria. Nel 2014 il valore aggiunto generato e distribuito dal Gruppo Hera sul territorio ha sfiorato quota 1,6 miliardi di euro. In particolare, nel riminese il valore aggiunto distribuito eegrave; stato pari a 88 milioni di euro, in linea con gli anni precedenti. Hera prevede entro il 2019 oltre 2 miliardi di investimenti, dei quali oltre 70 milioni nel riminese.enbsp;]]> Tue, 8 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[BENEDIZIONI, C'È LA SOSPENSIVA DEL CONSIGLIO DI STATO]]>
Servizio di Alessio Bertini
BOLOGNA. Il presidente della 6/a sezione del consiglio di Stato ha accolto la sospensiva, richiesta dal Ministero della Pubblica istruzione, degli effetti della decisione del Tar dell'Emilia-Romagna che un mese fa aveva annullato la delibera con cui un consiglio d'istituto di Bologna aveva autorizzato le benedizioni a scuola. Lo rendono noto il comitato Scuola e costituzione e alcuni insegnanti e genitori che avevano fatto ricorso un anno fa contro le benedizioni. L'udienza nel merito è stata fissata per il 28 aprile. Il ricorso al Consiglio di Stato era stato presentato dal ministero e dalla scuola, l'istituto comprensivo 20, attraverso l'avvocatura generale dello Stato, e chiedeva l'annullamento della sentenza del Tar, previa sospensiva. "Non conosciamo la motivazione del decreto - dicono genitori, insegnanti e comitato - Ma il provvedimento risulta incomprensibile, non essendovi in questo caso nulla da sospendere, se non il valore e l'autorevolezza di precedente giurisprudenziale della decisione del Tar". (Ansa)
]]>
Servizio di Alessio Bertini
BOLOGNA. Il presidente della 6/a sezione del consiglio di Stato ha accolto la sospensiva, richiesta dal Ministero della Pubblica istruzione, degli effetti della decisione del Tar delle#39;Emilia-Romagna che un mese fa aveva annullato la delibera con cui un consiglio de#39;istituto di Bologna aveva autorizzato le benedizioni a scuola. Lo rendono noto il comitato Scuola e costituzione e alcuni insegnanti e genitori che avevano fatto ricorso un anno fa contro le benedizioni.enbsp;Le#39;udienza nel merito eegrave; stata fissata per il 28 aprile. Il ricorso al Consiglio di Stato era stato presentato dal ministero e dalla scuola, le#39;istituto comprensivo 20, attraverso le#39;avvocatura generale dello Stato, e chiedeva le#39;annullamento della sentenza del Tar, previa sospensiva. "Non conosciamo la motivazione del decreto - dicono genitori, insegnanti e comitato - Ma il provvedimento risulta incomprensibile, non essendovi in questo caso nulla da sospendere, se non il valore e le#39;autorevolezza di precedente giurisprudenziale della decisione del Tar". (Ansa)]]>
Tue, 8 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[SACRESTANO MALMENATO, ARRESTATO UN 32ENNE]]>
RIMINI. Un anziano sacrestano venne massacrato di botte a Rimini: ora la polizia ha stretto il cerchio intorno ad un sospettato, arrestato questa mattina per ricettazione. L'anziano la sera del 12 novembre scorso era stato aggredito da due rapinatori incappucciati fuggiti con qualche spicciolo e un cellulare. Stamani gli agenti della squadra mobile di Rimini, con ordinanza del gip e come richiesto dal pm Marino Cerioni, hanno arrestato con l'accusa di ricettazione di cellulare un 32enne di origine napoletana ma residente nel Riminese. L'uomo, che da tempo vive a Rimini, era stato individuato subito dopo la rapina dagli agenti. Le indagini hanno poi condotto la Procura a chiederne l'arresto eseguito oggi. La sera del 12 novembre il sacrestano 74enne, della parrocchia di San Martino Monte l'Abate, era stato aggredito e picchiato e lasciato a terra ferito. A dare l'allarme erano stati i fedeli giunti per la Messa. L'episodio aveva prodotto commenti sgomenti da parte degli amministratori locali.
]]>
RIMINI.enbsp;Un anziano sacrestano venne massacrato di botte a Rimini: ora la polizia ha stretto il cerchio intorno ad un sospettato, arrestato questa mattina per ricettazione.enbsp;Le#39;anziano la sera del 12 novembre scorso era stato aggredito da due rapinatori incappucciati fuggiti con qualche spicciolo e un cellulare. Stamani gli agenti della squadra mobile di Rimini, con ordinanza del gip e come richiesto dal pm Marino Cerioni, hanno arrestato con le#39;accusa di ricettazione di cellulare un 32enne di origine napoletana ma residente nel Riminese. Le#39;uomo, che da tempo vive a Rimini, era stato individuato subito dopo la rapina dagli agenti. Le indagini hanno poi condotto la Procura a chiederne le#39;arresto eseguito oggi. La sera del 12 novembre il sacrestano 74enne, della parrocchia di San Martino Monte le#39;Abate, era stato aggredito e picchiato e lasciato a terra ferito. A dare le#39;allarme erano stati i fedeli giunti per la Messa. Le#39;episodio aveva prodotto commenti sgomenti da parte degli amministratori locali.]]> Tue, 8 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[SMANTELLATO TRAFFICO DI RIFIUTI PERICOLOSI, 30 INDAGATI]]>
RIMINI. Rifiuti pericolosi, tossici come l'amianto, stoccati e smaltiti in diversi siti in provincia di Rimini da un'organizzazione di italiani e romeni dediti dall'autunno del 2011 ad un traffico redditizio ma illegale. Polizia municipale, reparto mobile, e Guardia di Finanza, sezione aerea, hanno concluso le indagini, partite 5 anni fa dal controllo di routine di un camion e coordinate dal Pm Davide Ercolani, a carico di 30 persone: 10 (5 romeni e 5 italiani) sono accusati di associazione a delinquere oltre ai reati di falso, violazione delle norme ambientali sui rifiuti, gli altri di concorso nei vari reati. Sette i siti bonificati a Rimini durante le indagini e 14 i mezzi, camion e auto, sequestrate. In corso di indagini sono state trovati siti in cui si gettavano i rifiuti anche lungo il Marano, il Marecchia, l'Uso e a Santarcangelo di Romagna. In alcune occasioni, le forze dell'ordine hanno trovato rifiuti di amianto, spezzato e quindi pericolosissimo, mischiato ad altro materiale per essere smaltito. (Ansa)
]]>
RIMINI. Rifiuti pericolosi, tossici come le#39;amianto, stoccati e smaltiti in diversi siti in provincia di Rimini da une#39;organizzazione di italiani e romeni dediti dalle#39;autunno del 2011 ad un traffico redditizio ma illegale.enbsp;Polizia municipale, reparto mobile, e Guardia di Finanza, sezione aerea, hanno concluso le indagini, partite 5 anni fa dal controllo di routine di un camion e coordinate dal Pm Davide Ercolani, a carico di 30 persone: 10 (5 romeni e 5 italiani) sono accusati di associazione a delinquere oltre ai reati di falso, violazione delle norme ambientali sui rifiuti, gli altri di concorso nei vari reati. Sette i siti bonificati a Rimini durante le indagini e 14 i mezzi, camion e auto, sequestrate. In corso di indagini sono state trovati siti in cui si gettavano i rifiuti anche lungo il Marano, il Marecchia, le#39;Uso e a Santarcangelo di Romagna. In alcune occasioni, le forze delle#39;ordine hanno trovato rifiuti di amianto, spezzato e quindi pericolosissimo, mischiato ad altro materiale per essere smaltito. (Ansa)]]> Wed, 9 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[NUOVE POVERTÀ, RISPOSTA ABITATIVA DALL'ALBERGO SOCIALE]]>
RIMINI. Dare una risposta abitativa a una fascia sempre più variegata, dove si ritrovano le categorie tradizionalmente deboli ma anche quelle rientranti in quelle che vengono definite nuove povertà. Una motivazione che ha portato la Giunta comunale di Rimini ad approvare il prolungamento fino alla fine del 2018, dopo i primi tre anni di sperimentazione condotti insieme l'Associazione Papa Giovanni XXIII, del progetto Albergo sociale. Si tratta di una sperimentazione innovativa grazie alla quale, nel corso dei primi tre anni, si è potuto dare risposta a 55 persone (tra cui 16 minori) e un totale di 33 nuclei famigliari di persone sottoposte a sfratto. Il progetto interviene, offrendo ospitalità temporanea, in un momento dove il disagio abitativo rischia di diventare una vera e propria emergenza, come quanto si arriva alla data di esecuzione dello sfratto, senza che il nucleo familiare si sia potuto attivare per reperire una nuova soluzione abitativa. In particolare le azioni del progetto mirano alla riduzione delle situazioni emergenziali di disagio abitativo sul territorio comunale, al potenziamento del sostegno alle famiglie che si trovano in situazioni di disagio abitativo e al potenziamento delle risorse professionali con compiti di accompagnamento degli utenti ai servizi già strutturati.
]]>
RIMINI. Dare una risposta abitativa a una fascia sempre pieugrave; variegata, dove si ritrovano le categorie tradizionalmente deboli ma anche quelle rientranti in quelle che vengono definite nuove poverteagrave;. Una motivazione che ha portato la Giunta comunale di Rimini ad approvare il prolungamento fino alla fine del 2018, dopo i primi tre anni di sperimentazione condotti insieme le#39;Associazione Papa Giovanni XXIII, del progetto Albergo sociale. Si tratta di una sperimentazione innovativa grazie alla quale, nel corso dei primi tre anni, si eegrave; potuto dare risposta a 55 persone (tra cui 16 minori) e un totale di 33 nuclei famigliari di persone sottoposte a sfratto.enbsp;Il progetto interviene, offrendo ospitaliteagrave; temporanea, in un momento dove il disagio abitativo rischia di diventare una vera e propria emergenza, come quanto si arriva alla data di esecuzione dello sfratto, senza che il nucleo familiare si sia potuto attivare per reperire una nuova soluzione abitativa. In particolare le azioni del progetto mirano alla riduzione delle situazioni emergenziali di disagio abitativo sul territorio comunale, al potenziamento del sostegno alle famiglie che si trovano in situazioni di disagio abitativo e al potenziamento delle risorse professionali con compiti di accompagnamento degli utenti ai servizi gieagrave; strutturati.]]> Wed, 9 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[SULLE PISTE DI FOLGARIDA-MARILLEVA È ANCORA INVERNO]]> Servizio di Anna Sakouchanova
FOLGARIDA-MARILLEVA (TRENTO). In montagna è ancora inverno. Le funivie Folgarida-Marilleva ospitano anche in queste settimane che ci avvicinano alla Pasqua migliaia di turisti. Grazie ad un impianto lungo 4 chilometri, dai piedi della Val di Sole (800 metri) le cabine portano gli sciatori direttamente in quota a 2040 metri. Un impianto, quello utilizzato dai turisti con gli sci ai piedi, che ha vinto un importante premio a livello europeo perché ecosostenibile: a valle arriva il treno, due passi appena e si entra in cabine che hanno la peculiarità di essere radenti a terra e predisposte per essere utilizzate anche dai diversamente abili. ]]>
Servizio di Anna Sakouchanova
FOLGARIDA-MARILLEVA (TRENTO). In montagna eegrave; ancora inverno. Le funivie Folgarida-Marilleva ospitano anche in queste settimane che ci avvicinano alla Pasqua migliaia di turisti. Grazie ad un impianto lungo 4 chilometri, dai piedi della Val di Sole (800 metri) le cabine portano gli sciatori direttamente in quota a 2040 metri. Un impianto, quello utilizzato dai turisti con gli sci ai piedi, che ha vinto un importante premio a livello europeo percheeacute; ecosostenibile: a valle arriva il treno, due passi appena e si entra in cabine che hanno la peculiariteagrave; di essere radenti a terra e predisposte per essere utilizzate anche dai diversamente abili.]]>
Wed, 9 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[PLEBISCITO CROCIFISSO, SINDACO DI CORIANO SCRIVE AL MINISTRO]]>
CORIANO (RIMINI). Il sindaco di Coriano, Mimma Spinelli, ha scritto al ministero della Pubblica istruzione, al Vescovo e alla Direzione scolastica regionale e provinciale per comunicare l'esito del referendum sul ripristino delle benedizioni pasquali e l'esposizione del crocifisso nelle aule, che ha avuto il 94-95% di voti favorevoli. Lo riporta il Resto del Carlino. Il Comune ha inviato 1.280 questionari (ne sono stati consegnati e compilati 539, il 41,5%) dopo che una sentenza del Tar dell'Emilia-Romagna, su istanza della Uaar (Unione atei e agnostici razionalisti), aveva dato facoltà ai dirigenti di vietare le benedizioni a Pasqua nelle scuole dell'Istituto comprensivo Coriano e Ospedaletto. Il 95,2% si è detto favorevole al crocifisso in aula, il 94,1% ha detto sì alle cerimonie religiose cattoliche a scuola. "Il voto in mantenimento dei simboli e dei riti religiosi - commenta il sindaco - pare consegnare un dato: la religione supera i confini propri esprimendo la tradizione e la cultura di un popolo". (Ansa)
]]>
CORIANO (RIMINI). Il sindaco di Coriano, Mimma Spinelli, ha scritto al ministero della Pubblica istruzione, al Vescovo e alla Direzione scolastica regionale e provinciale per comunicare le#39;esito del referendum sul ripristino delle benedizioni pasquali e le#39;esposizione del crocifisso nelle aule, che ha avuto il 94-95% di voti favorevoli. Lo riporta il Resto del Carlino.enbsp;Il Comune ha inviato 1.280 questionari (ne sono stati consegnati e compilati 539, il 41,5%) dopo che una sentenza del Tar delle#39;Emilia-Romagna, su istanza della Uaar (Unione atei e agnostici razionalisti), aveva dato facolteagrave; ai dirigenti di vietare le benedizioni a Pasqua nelle scuole delle#39;Istituto comprensivo Coriano e Ospedaletto. Il 95,2% si eegrave; detto favorevole al crocifisso in aula, il 94,1% ha detto seigrave; alle cerimonie religiose cattoliche a scuola. "Il voto in mantenimento dei simboli e dei riti religiosi - commenta il sindaco - pare consegnare un dato: la religione supera i confini propri esprimendo la tradizione e la cultura di un popolo". (Ansa)]]> Thu, 10 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[MERCATO IMMOBILIARE TORNA A RESPIRARE MA A RIMINI PREZZI ALTI]]>
RIMINI. Non è ancora tempo di festeggiare ma per il mercato immobiliare la crisi sembra ormai alle spalle. In Emilia- Romagna il 2015 è andato in archivio con il 6,8% di compravendite in più e la città di Rimini (pure carissima nel prezzo degli immobili) presenta numeri in linea con una crescita del 6,5%. A rilevarlo sono i dati dell'Agenzia delle Entrate e dell'osservatorio di Casa.it. Il trend positivo si conferma anche per i primi due mesi del 2016. A febbraio, rispetto allo stesso mese dello scorso anno, la domanda di abitazioni in regione è cresciuta del 3,1% e a Rimini del 3,5%. C'è dunque un pur cauto ottimismo tra gli addetti ai lavori. Col ritorno di interesse sul mattone come rilevano dal centro studi Casa.it facendo peraltro seguito alle buone indicazioni espresse nei giorni scorsi da Nello Salvati, presidente provinciale della Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari che indicava l'abitazione come bene rifugio in un periodo di difficoltà per banche e borse. Tutto bene. Anzi no. Restano i prezzi degli immobili a creare qualche problema ai riminesi. In Emilia Romagna, nei primi due mesi dell'anno la contrazione è dell'1,9% in linea con il trend nazionale ma non all'ombra dell'arco d'Augusto. I prezzi sono un po' ovunque stabili e Rimini si distingue in regione insieme a Reggio Emilia dove la crescita è dello 0,6%. Ma se nella città emiliana si spendono in media 1700 euro al metro quadro e in regione il dato è di 2.100, a Rimini si sale a 2.800 al metro quadro. Dato che spinge la nostra città dietro solo a Bologna. Un ultimo particolare: l'acquisto di un'abitazione di 80 metri quadri a Rimini necessita di un budget medio di 224mila euro. A Forlì o Cesena ne bastano 155mila. 
]]>
RIMINI.enbsp;Non eegrave; ancora tempo di festeggiare ma per il mercato immobiliare la crisi sembra ormai alle spalle. In Emilia- Romagna il 2015 eegrave; andato in archivio con il 6,8% di compravendite in pieugrave; e la citteagrave; di Rimini (pure carissima nel prezzo degli immobili) presenta numeri in linea con una crescita del 6,5%. A rilevarlo sono i dati delle#39;Agenzia delle Entrate e delle#39;osservatorio di Casa.it. Il trend positivo si conferma anche per i primi due mesi del 2016. A febbraio, rispetto allo stesso mese dello scorso anno, la domanda di abitazioni in regione eegrave; cresciuta del 3,1% e a Rimini del 3,5%.enbsp;Ce#39;eegrave; dunque un pur cauto ottimismo tra gli addetti ai lavori. Col ritorno di interesse sul mattone come rilevano dal centro studi Casa.it facendo peraltro seguito alle buone indicazioni espresse nei giorni scorsi da Nello Salvati, presidente provinciale della Federazione Italiana Mediatori Agenti de#39;Affari che indicava le#39;abitazione come bene rifugio in un periodo di difficolteagrave; per banche e borse. Tutto bene. Anzi no. Restano i prezzi degli immobili a creare qualche problema ai riminesi. In Emilia Romagna, nei primi due mesi delle#39;anno la contrazione eegrave; delle#39;1,9% in linea con il trend nazionale ma non alle#39;ombra delle#39;arco de#39;Augusto. I prezzi sono un poe#39; ovunque stabili e Rimini si distingue in regione insieme a Reggio Emilia dove la crescita eegrave; dello 0,6%. Ma se nella citteagrave; emiliana si spendono in media 1700 euro al metro quadro e in regione il dato eegrave; di 2.100, a Rimini si sale a 2.800 al metro quadro. Dato che spinge la nostra citteagrave; dietro solo a Bologna. Un ultimo particolare: le#39;acquisto di une#39;abitazione di 80 metri quadri a Rimini necessita di un budget medio di 224mila euro. A Forleigrave; o Cesena ne bastano 155mila.enbsp;]]> Thu, 10 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[SCREENING E CONTROLLI IN PIAZZA PER LA GIORNATA DEL RENE]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Uno screening gratuito per controllare la propria salute. Nella Giornata Mondiale del Rene sono stati tanti i riminesi che hanno approfittato dell'iniziativa per affollare il grande tendone allestito da Aned in piazza Cavour. Attenzione particolare i medici l'hanno rivolta alle patologie che, se non adeguatamente gestite, possono dare vita a malattie renali unitamente all'indicazione di percorsi di prevenzione e diagnosi precoce. L’Ausl Romagna segue circa 1.250 pazienti in dialisi (tra residenti e turisti aI quali viene fferta la possibilità di trascorrere un periodo di vacanza altrimenti impossibile) e nei reparti dei vari territori vengono ricoverati circa 1.300 pazienti l’anno. 
]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Uno screening gratuito per controllare la propria salute. Nella Giornata Mondiale del Rene sono stati tanti i riminesi che hanno approfittato delle#39;iniziativa per affollare il grande tendone allestito da Aned in piazza Cavour. Attenzione particolare i medici le#39;hanno rivolta alle patologie che, se non adeguatamente gestite, possono dare vita a malattie renali unitamente alle#39;indicazione di percorsi di prevenzione e diagnosi precoce.enbsp;Lersquo;Ausl Romagna segue circa 1.250 pazienti in dialisi (tra residenti e turisti aI quali viene fferta la possibiliteagrave; di trascorrere un periodo di vacanza altrimenti impossibile) e nei reparti dei vari territori vengono ricoverati circa 1.300 pazienti lersquo;anno.enbsp;]]>
Thu, 10 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[IL 23 LUGLIO DECOLLA LA equot;NOTTE DEL LISCIOequot; IN RIVIERA]]>
RIMINI. Il folklore tra passato ed innovazione: sabato 23 luglio sulle spiagge e nelle piazze nasce la Notte del Liscio, il format dedicato, dall'alba al tramonto, al folklore, al ballo e alla festa, con le spiagge e le piazze romagnole trasformate in balere a cielo aperto. Nel nuovo appuntamento sono previste esibizioni di decine di gruppi e orchestre di liscio, che riempiranno di musica l'arenile, le piazze e i borghi dell'entroterra e due "anteprime" con grandi protagonisti sul palco nelle serate di giovedì 21 e venerdì 22 luglio. Il progetto, attualmente 'work in progress', è stato anticipato oggi, nella sede di Apt Servizi Emilia-Romagna, ai Comuni della Romagna e alle Associazioni di Categoria dall'Assessore Regionale al Turismo, Andrea Corsini, alla presenza di Marco Barbieri e Giordano Sangiorgi per la direzione artistica, della Presidente di Apt Servizi, Liviana Zanetti, e del Presidente dell'Unione Costa, Enzo Ceccarelli.
]]>
RIMINI. Il folklore tra passato ed innovazione: sabato 23 luglio sulle spiagge e nelle piazze nasce la Notte del Liscio, il format dedicato, dalle#39;alba al tramonto, al folklore, al ballo e alla festa, con le spiagge e le piazze romagnole trasformate in balere a cielo aperto. Nel nuovo appuntamento sono previste esibizioni di decine di gruppi e orchestre di liscio, che riempiranno di musica le#39;arenile, le piazze e i borghi delle#39;entroterra e due "anteprime" con grandi protagonisti sul palco nelle serate di giovedeigrave; 21 e venerdeigrave; 22 luglio.enbsp;Il progetto, attualmente e#39;work in progresse#39;, eegrave; stato anticipato oggi, nella sede di Apt Servizi Emilia-Romagna, ai Comuni della Romagna e alle Associazioni di Categoria dalle#39;Assessore Regionale al Turismo, Andrea Corsini, alla presenza di Marco Barbieri e Giordano Sangiorgi per la direzione artistica, della Presidente di Apt Servizi, Liviana Zanetti, e del Presidente delle#39;Unione Costa, Enzo Ceccarelli.]]> Fri, 11 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[FINANZIAMENTI PER 17,5 MILIONI E TECNOLOGIE PER IL NUOVO DEA DELL'INFERMI]]>
RIMINI. Oltre 17,5 milioni di euro: sono le risorse complessivamente destinate dall'Ausl Romagna ad un programma di interventi nelle tre province romagnole. Il programma degli interventi è stato presentato nel corso dell'ultima riunione della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria della Romagna in cui Rimini era rappresentata dal vice sindaco Gloria Lisi. Si tratta di risorse derivanti da finanziamenti regionali e statali, che si tradurrà in interventi di implementazione strutturale e tecnologici nei diversi presidi sanitari territoriali. A Rimini queste risorse consentiranno in particolare di proseguire il percorso di ampliamento dell'ospedale Infermi, intrapreso con la realizzazione del nuovo Dea che, negli ultimi anni, con l'attivazione ed il trasferimento dei nuovi reparti, ha permesso la ristrutturazione e la riqualificazione di grandi porzioni dell'ospedale stesso. "Per Rimini è un grande risultato - commentano il sindaco Andrea Gnassi e il vice sindaco Gloria Lisi - grazie al quale sarà possibile proseguire nella strada che, da dieci anni a questa parte, ci ha visto recuperare il gap storico regionale in ambito sanitario, ponendoci oggi come una delle realtà più accreditate in ambito nazionale. Il simbolo di tutto questo, e non solo dal punto di vista strutturale, è la creazione del nuovo Dea dell’ospedale Infermi di Rimini, inaugurato pochi anni fa, completato recentemente con ulteriori sale operatorie e oggi ulteriormente arricchito da strumentazione di assoluta avanguardia tecnologica. Un polo di eccellenza reso possibile grazie alle coraggiose scelte fatte in sede amministrativa, con la realizzazione dell'Ausl unica di Romagna, che ci sta permettendo di alzare il tiro, investendo risorse importanti, laddove altri territori stanno tagliando, a dimostrazione che la sanità e il benessere del cittadino rappresentano un fulcro imprescindibile dello sviluppo della nostra comunità". 
]]>
RIMINI. Oltre 17,5 milioni di euro: sono le risorse complessivamente destinate dalle#39;Ausl Romagna ad un programma di interventi nelle tre province romagnole. Il programma degli interventi eegrave; stato presentato nel corso delle#39;ultima riunione della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria della Romagna in cui Rimini era rappresentata dal vice sindaco Gloria Lisi. Si tratta di risorse derivanti da finanziamenti regionali e statali, che si tradurreagrave; in interventi di implementazione strutturale e tecnologici nei diversi presidi sanitari territoriali. A Rimini queste risorse consentiranno in particolare di proseguire il percorso di ampliamento delle#39;ospedale Infermi, intrapreso con la realizzazione del nuovo Dea che, negli ultimi anni, con le#39;attivazione ed il trasferimento dei nuovi reparti, ha permesso la ristrutturazione e la riqualificazione di grandi porzioni delle#39;ospedale stesso. "Per Rimini eegrave; un grande risultato - commentano il sindaco Andrea Gnassi e il vice sindaco Gloria Lisi - grazie al quale sareagrave; possibile proseguire nella strada che, da dieci anni a questa parte, ci ha visto recuperare il gap storico regionale in ambito sanitario, ponendoci oggi come una delle realteagrave; pieugrave; accreditate in ambito nazionale. Il simbolo di tutto questo, e non solo dal punto di vista strutturale, eegrave; la creazione del nuovo Dea dellersquo;ospedale Infermi di Rimini, inaugurato pochi anni fa, completato recentemente con ulteriori sale operatorie e oggi ulteriormente arricchito da strumentazione di assoluta avanguardia tecnologica. Un polo di eccellenza reso possibile grazie alle coraggiose scelte fatte in sede amministrativa, con la realizzazione delle#39;Ausl unica di Romagna, che ci sta permettendo di alzare il tiro, investendo risorse importanti, laddove altri territori stanno tagliando, a dimostrazione che la saniteagrave; e il benessere del cittadino rappresentano un fulcro imprescindibile dello sviluppo della nostra comuniteagrave;".enbsp;]]> Fri, 11 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[DOSSIERAGGIO SU GNASSI E GRASSI DA PARTE DI DUE POLIZIOTTI]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Se la polizia che dovrebbe organizzare e provvedere all'incolumità dei cittadini si mette a spiarli? E se tra i cittadini figurano nomi come quelli del sindaco di Rimini Andrea Gnassi e dell'avvocato Davide Grassi, candidato sindacato del Movimento 5 Stelle alle prossime amministrative? Perché è di questo che due poliziotti della Questura di Rimini sono accusati: dossieraggio nei confronti dei due politici. Di aver fatto riunioni politiche nel posto di polizia della prefettura e di aver raccolto, sempre a fini politici, informazioni riservate sul primo cittadinio e sull'avvocato Davide Grassi. A dare la notizia è stato Il Resto del Carlino che ha aggiunto come il Questore Maurizio Improta abbia già preso dei provvedimenti nei confronti degli agenti. Sono stati trasferiti a mansioni e uffici diversi da quelli in cui erano impiegati abitualmente. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI.enbsp;Se la polizia che dovrebbe organizzare e provvedere alle#39;incolumiteagrave; dei cittadini si mette a spiarli? E se tra i cittadini figurano nomi come quelli del sindaco di Rimini Andrea Gnassi e delle#39;avvocato Davide Grassi, candidato sindacato del Movimento 5 Stelle alle prossime amministrative? Percheeacute; eegrave; di questo che due poliziotti della Questura di Rimini sono accusati: dossieraggio nei confronti dei due politici. Di aver fatto riunioni politiche nel posto di polizia della prefettura e di aver raccolto, sempre a fini politici, informazioni riservate sul primo cittadinio e sulle#39;avvocato Davide Grassi. A dare la notizia eegrave; stato Il Resto del Carlino che ha aggiunto come il Questore Maurizio Improta abbia gieagrave; preso dei provvedimenti nei confronti degli agenti. Sono stati trasferiti a mansioni e uffici diversi da quelli in cui erano impiegati abitualmente.]]>
Fri, 11 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[TRUFFANO COMPAGNIA TELEFONICA: 8 PERSONE INDAGATE]]>
RIMINI. Otto persone sono state raggiunte da un avviso di conclusione indagini con l'accusa di organizzazione a delinquere finalizzata alla truffa, sostituzione di persona e di falso in scrittura privata. Per l'accusa, gli otto avevano ruoli diversi in un'organizzazione che ha truffato una compagnia telefonica, lucrando centinaia di migliaia di euro. Il sistema utilizzato dagli otto, residenti nelle province di Rimini, Pesaro e Ancona, per truffare la compagnia era sempre lo stesso: recuperavano numeri e sim di utenze intestate a una società già cliente (e del tutto ignara) e con i numeri compilavano falsi contratti che prevedevano per le utenze l'invio di cellulari di ultima generazione. I telefoni venivano spediti dalla società di telefonia alle società clienti a un indirizzo diverso da quello reale. Ad attenderli c'erano i complici, che li ritiravano e li rivendevano. Il sistema è stato ripetuto oltre 70 volte ottenendo 435 smartphone.
]]>
RIMINI. Otto persone sono state raggiunte da un avviso di conclusione indagini con le#39;accusa di organizzazione a delinquere finalizzata alla truffa, sostituzione di persona e di falso in scrittura privata. Per le#39;accusa, gli otto avevano ruoli diversi in une#39;organizzazione che ha truffato una compagnia telefonica, lucrando centinaia di migliaia di euro.enbsp;Il sistema utilizzato dagli otto, residenti nelle province di Rimini, Pesaro e Ancona, per truffare la compagnia era sempre lo stesso: recuperavano numeri e sim di utenze intestate a una societeagrave; gieagrave; cliente (e del tutto ignara) e con i numeri compilavano falsi contratti che prevedevano per le utenze le#39;invio di cellulari di ultima generazione. I telefoni venivano spediti dalla societeagrave; di telefonia alle societeagrave; clienti a un indirizzo diverso da quello reale. Ad attenderli ce#39;erano i complici, che li ritiravano e li rivendevano. Il sistema eegrave; stato ripetuto oltre 70 volte ottenendo 435 smartphone.]]> Sat, 12 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[GIARDINI D'AUTORE AL PARCO FELLINI: TRE GIORNI PER ESPERTI E CURIOSI]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Giardini d'Autore sceglie il Parco Fellini di Rimini per l'edizione 2016. Una nuova location dove, dal 18 al 20 marzo, si parlerà di giardino, di piante, di paesaggio, di territorio e di cultura del verde. Giardini d'Autore, l'ormai famosa mostra di giardinaggio, lascia Riccione per trasferirsi nella città malatestiana e colora lo storico parco a due passi dal mare per l'edizione primaverile. Giardini d'Autore apre la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia riunendo i migliori vivaisti e collezionisti botanici italiani. Un appuntamento da non perdere per gli amanti del giardino, un'occasione per reperire piante ed essenze rare e condividere la conoscenza della cultura del verde in tutte le sue forme ed espressioni. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Giardini de#39;Autore sceglie il Parco Fellini di Rimini per le#39;edizione 2016. Una nuova location dove, dal 18 al 20 marzo, si parlereagrave; di giardino, di piante, di paesaggio, di territorio e di cultura del verde. Giardini de#39;Autore, le#39;ormai famosa mostra di giardinaggio, lascia Riccione per trasferirsi nella citteagrave; malatestiana e colora lo storico parco a due passi dal mare per le#39;edizione primaverile. Giardini de#39;Autore apre la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia riunendo i migliori vivaisti e collezionisti botanici italiani. Un appuntamento da non perdere per gli amanti del giardino, une#39;occasione per reperire piante ed essenze rare e condividere la conoscenza della cultura del verde in tutte le sue forme ed espressioni.]]>
Sat, 12 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[VOLA L'EXPORT DELL'EMILIA-ROMAGNA, RAGGIUNTI 55,3 MILIARDI DI EURO]]>
BOLOGNA. L'export dell'Emilia-Romagna, trainato dal manifatturiero, vola e tocca quota 55,3 miliardi di beni e servizi complessivamente esportati nel 2015. Si tratta del 13,4% del totale nazionale, che conferma il rilevante contributo fornito dalle esportazioni regionali alla crescita tendenziale dell'export nazionale durante lo scorso anno. L'Emilia-Romagna è nel gruppo di testa, insieme a Piemonte, Veneto, Lazio e Lombardia. Questi i dati diffusi da Istat sull'andamento dell'export su base regionale. "Mi pare - commenta Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna - che questo dato sull'export regionale confermi un robusto segnale positivo per la nostra economia. E questo è ancora più vero se penso a un altro dato molto interessante, diffuso proprio ieri, che ci dice che nel corso del 2015 la disoccupazione nella nostra regione è scesa al 7,7%. (Ansa)
]]>
BOLOGNA. Le#39;export delle#39;Emilia-Romagna, trainato dal manifatturiero, vola e tocca quota 55,3 miliardi di beni e servizi complessivamente esportati nel 2015. Si tratta del 13,4% del totale nazionale, che conferma il rilevante contributo fornito dalle esportazioni regionali alla crescita tendenziale delle#39;export nazionale durante lo scorso anno.enbsp;Le#39;Emilia-Romagna eegrave; nel gruppo di testa, insieme a Piemonte, Veneto, Lazio e Lombardia. Questi i dati diffusi da Istat sulle#39;andamento delle#39;export su base regionale.enbsp;"Mi pare - commenta Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna - che questo dato sulle#39;export regionale confermi un robusto segnale positivo per la nostra economia. E questo eegrave; ancora pieugrave; vero se penso a un altro dato molto interessante, diffuso proprio ieri, che ci dice che nel corso del 2015 la disoccupazione nella nostra regione eegrave; scesa al 7,7%. (Ansa)]]> Sat, 12 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[PANTANI, PRESUNTO COMPLOTTO CAMORRA: CHIESTA ARCHIVIAZIONE]]>
FORLÌ. La Procura di Forlì ha chiesto l'archiviazione dell'inchiesta su un presunto intervento della Camorra contro Marco Pantani nel Giro d'Italia del 1999. A Forlì era stato riaperto il caso, archiviato a Trento: l'ipotesi era che di un complotto con lo scopo di alterare le analisi del sangue di Pantani a Madonna di Campiglio per poi escluderlo dal Giro d'Italia che stava dominando. Secondo l'avvocato della madre di Pantani, Antonio De Rensis, la richiesta di archiviazione "riguarda la tempistica" mentre nell'atto si "ridisegnano in maniera incontrovertibile i fatti di Campiglio". (Ansa)
]]>
FORLeIgrave;. La Procura di Forleigrave; ha chiesto le#39;archiviazione delle#39;inchiesta su un presunto intervento della Camorra contro Marco Pantani nel Giro de#39;Italia del 1999. A Forleigrave; era stato riaperto il caso, archiviato a Trento: le#39;ipotesi era che di un complotto con lo scopo di alterare le analisi del sangue di Pantani a Madonna di Campiglio per poi escluderlo dal Giro de#39;Italia che stava dominando.enbsp;Secondo le#39;avvocato della madre di Pantani, Antonio De Rensis, la richiesta di archiviazione "riguarda la tempistica" mentre nelle#39;atto si "ridisegnano in maniera incontrovertibile i fatti di Campiglio". (Ansa)]]> Mon, 14 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[BOMBE ALLA CAVA, 4 RIMINESI INDAGATI PER ATTI DI STAMPO TERRORISTICO]]>
RIMINI. Quattro riminesi tra i 22 e 24 anni sono indagati dalla Procura di Rimini per atti di stampo terroristico, compiuti a gennaio 2014 ai danni della Emir di Villa Verucchio di proprietà della Cmc. La notte del 16 gennaio del 2014 furono piazzate 10 bombe nella cava di inerti della ditta, oggi dopo due anni di indagini i carabinieri di Rimini hanno individuato quelli che ritengono essere i responsabili di quello che venne accertato come un atto di terrorismo. Il gesto come lasciarono scritto gli autori voleva essere di solidarietà ai "compagni No Tav". La Cmc era una delle principali ditte costruttrici in Val di Susa della Tav. La Emir in passato era stata affiliata alla Cmc. I ragazzi non hanno precedenti. I carabinieri del Ros di Roma avrebbero però perquisito le case dei quattro riminesi già conosciuti dalla Digos come aderenti alla sinistra antagonista. I ragazzi dopo le accuse si sono difesi sostenendo che quella notte erano in una discoteca a festeggiare il compleanno di un amico. (Ansa)
]]>
RIMINI. Quattro riminesi tra i 22 e 24 anni sono indagati dalla Procura di Rimini per atti di stampo terroristico, compiuti a gennaio 2014 ai danni della Emir di Villa Verucchio di proprieteagrave; della Cmc. La notte del 16 gennaio del 2014 furono piazzate 10 bombe nella cava di inerti della ditta, oggi dopo due anni di indagini i carabinieri di Rimini hanno individuato quelli che ritengono essere i responsabili di quello che venne accertato come un atto di terrorismo. Il gesto come lasciarono scritto gli autori voleva essere di solidarieteagrave; ai "compagni No Tav".enbsp;La Cmc era una delle principali ditte costruttrici in Val di Susa della Tav. La Emir in passato era stata affiliata alla Cmc.enbsp;I ragazzi non hanno precedenti. I carabinieri del Ros di Roma avrebbero pereograve; perquisito le case dei quattro riminesi gieagrave; conosciuti dalla Digos come aderenti alla sinistra antagonista. I ragazzi dopo le accuse si sono difesi sostenendo che quella notte erano in una discoteca a festeggiare il compleanno di un amico. (Ansa)]]> Mon, 14 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[ECONOMIA RIMINESE, UNINDUSTRIA: CI SONO SEGNALI DI OTTIMISMO]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Ci sono segnali di ottimismo pur frenati dall'incertezza del mercato internazionale per l'economia riminese nell'indagine congiunturale di Unindustria relativa al secondo semestre 2015. Lo studio rileva peraltro le previsioni migliori degli ultimi anni, soprattutto relativamente ai dati su produzioni e ordini. Rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, c'è positività sia nel consuntivo (fatturato +5%; produzione +6,90%; occupazione +3,70%; ordini in crescita per il 54,80% del campione esaminato) sia nelle previsioni (produzione in aumento per il 44,80% delle imprese campione; ordini in aumento e stazionari per il 45%; occupazione stazionaria per il 67,20%). ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Ci sono segnali di ottimismo pur frenati dalle#39;incertezza del mercato internazionale per le#39;economia riminese nelle#39;indagine congiunturale di Unindustria relativa al secondo semestre 2015. Lo studio rileva peraltro le previsioni migliori degli ultimi anni, soprattutto relativamente ai dati su produzioni e ordini.enbsp;Rispetto allo stesso periodo delle#39;anno precedente, ce#39;eegrave; positiviteagrave; sia nel consuntivo (fatturato +5%; produzione +6,90%; occupazione +3,70%; ordini in crescita per il 54,80% del campione esaminato) sia nelle previsioni (produzione in aumento per il 44,80% delle imprese campione; ordini in aumento e stazionari per il 45%; occupazione stazionaria per il 67,20%).]]>
Mon, 14 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[UCCISA A MOZZATE, ERGASTOLO AL FORNAIO ALBANESE DRITAN DEMIRAJ]]>
Servizio di Alessio Bertini
RIMINI. È stato condannato all'ergastolo con isolamento diurno il fornaio albanese Dritan Demiraj, che ha ucciso la ex Lidia Nusdorfi alla stazione di Mozzate (Como) e l'amante della ex, Stefano Mannina, il 28 febbraio 2014 a Rimini. La sentenza di Corte d'Assise, che accoglie in parte le richieste dal pubblico ministero, è giunta questa sera verso le 21 a Rimini. Solo 5 anni invece per lo zio, il pescatore albanese di 50 anni Sadik Dine, per il Pm complice invece nell'omicidio Mannina. Lo zio, difeso come Dritan dall'avvocato Massimiliano Orrù, è stato assolto da tutti i capi di imputazione tranne che per l'occultamento di cadavere. Trent'anni è la condanna per Monica Sanchi, la riccionese ultima fiamma del fornaio e grande accusatrice dei due uomini.
]]>
Servizio di Alessio Bertini
RIMINI. eEgrave; stato condannato alle#39;ergastolo con isolamento diurno il fornaio albanese Dritan Demiraj, che ha ucciso la ex Lidia Nusdorfi alla stazione di Mozzate (Como) e le#39;amante della ex, Stefano Mannina, il 28 febbraio 2014 a Rimini. La sentenza di Corte de#39;Assise, che accoglie in parte le richieste dal pubblico ministero, eegrave; giunta questa sera verso le 21 a Rimini.enbsp;Solo 5 anni invece per lo zio, il pescatore albanese di 50 anni Sadik Dine, per il Pm complice invece nelle#39;omicidio Mannina. Lo zio, difeso come Dritan dalle#39;avvocato Massimiliano Orreugrave;, eegrave; stato assolto da tutti i capi di imputazione tranne che per le#39;occultamento di cadavere. Trente#39;anni eegrave; la condanna per Monica Sanchi, la riccionese ultima fiamma del fornaio e grande accusatrice dei due uomini.]]>
Tue, 15 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[RIMINI FIERA, IL FATTURATO SFIORA I 75 MILIONI CON UNA CRESCITA DEL 10,1%]]>
RIMINI. Il Cda di Rimini Fiera ha approvato il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2015. Il fatturato del Gruppo è pari a 74,9 milioni, in crescita del 10,1% rispetto ai 68 milioni del 2014. Il margine operativo lordo (Ebitda) è di 12 milioni, sui livelli dello scorso anno nonostante l'anno dispari senza Tecnargilla e Ibe. L'utile netto è pari a 3,7 milioni, +8,8% rispetto ai 3,4 milioni dell'anno precedente. Infine la Posizione finanziaria netta è positiva per 4,8 milioni in miglioramento rispetto ai 4,7 del 2014. Il fatturato della capogruppo Rimini Fiera è pari a 58,4 milioni, +3,5% rispetto ai 56,4 del 2014. L'Ebitda è pari a 11,4 milioni, in linea con gli 11,5 dell'esercizio precedente. L'Utile Netto è 3,9 milioni, con un incremento del 25,8% rispetto ai 3,1 milioni 2014. "Questo risultato economico - ha detto il presidente Lorenzo Cagnoni - sostanzia la bontà delle nostre strategie e dei nostri percorsi. Sono numeri che parlano di crescita, sviluppo, coerenza tra visione prospettica e risultati".
]]>
RIMINI. Il Cda di Rimini Fiera ha approvato il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2015. Il fatturato del Gruppo eegrave; pari a 74,9 milioni, in crescita del 10,1% rispetto ai 68 milioni del 2014. Il margine operativo lordo (Ebitda) eegrave; di 12 milioni, sui livelli dello scorso anno nonostante le#39;anno dispari senza Tecnargilla e Ibe. Le#39;utile netto eegrave; pari a 3,7 milioni, +8,8% rispetto ai 3,4 milioni delle#39;anno precedente. Infine la Posizione finanziaria netta eegrave; positiva per 4,8 milioni in miglioramento rispetto ai 4,7 del 2014. Il fatturato della capogruppo Rimini Fiera eegrave; pari a 58,4 milioni, +3,5% rispetto ai 56,4 del 2014. Le#39;Ebitda eegrave; pari a 11,4 milioni, in linea con gli 11,5 delle#39;esercizio precedente. Le#39;Utile Netto eegrave; 3,9 milioni, con un incremento del 25,8% rispetto ai 3,1 milioni 2014. "Questo risultato economico - ha detto il presidente Lorenzo Cagnoni - sostanzia la bonteagrave; delle nostre strategie e dei nostri percorsi. Sono numeri che parlano di crescita, sviluppo, coerenza tra visione prospettica e risultati".]]> Tue, 15 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[TRUFFA DELLE CASE VACANZA FANTASMA, NEI GUAI DUE MILANESI]]>
RICCIONE. Ancora una truffa ai danni di chi intende fare vacanza in Riviera. Utilizzando un sito internet specializzato, due milanesi avevano messo in piedi un raggiro quantomai redditizio alle spalle di ignari cittadini. A smascherare la truffa è stata la Squadra Mobile di Rimini. La coppia di malviventi utilizzava appartamenti fantasma a Riccione per catturare la buona fede delle persone. E a prezzi stracciati faceva cadere nella trappola gli aspiranti turisti. Molti gli ignari villeggianti truffati dai due milanesi: dopo avere effettuato bonifici di caparra che oscillavano tra i 400 e i 500 euro arrivavano nella Perla Verde ma del loro appartamento per le vacanze neppure l'ombra. La settimana scorsa una 33enne di Rimini era stata arrestata dai Carabinieri dopo aver messo a segno 32 truffe, proponendo online inserzioni di affitto di abitazioni poi risultate inesistenti
]]>
RICCIONE. Ancora una truffa ai danni di chi intende fare vacanza in Riviera. Utilizzando un sito internet specializzato, due milanesi avevano messo in piedi un raggiro quantomai redditizio alle spalle di ignari cittadini. A smascherare la truffa eegrave; stata la Squadra Mobile di Rimini. La coppia di malviventi utilizzava appartamenti fantasma a Riccione per catturare la buona fede delle persone. E a prezzi stracciati faceva cadere nella trappola gli aspiranti turisti. Molti gli ignari villeggianti truffati dai due milanesi: dopo avere effettuato bonifici di caparra che oscillavano tra i 400 e i 500 euro arrivavano nella Perla Verde ma del loro appartamento per le vacanze neppure le#39;ombra. La settimana scorsa una 33enne di Rimini era stata arrestata dai Carabinieri dopo aver messo a segno 32 truffe, proponendo online inserzioni di affitto di abitazioni poi risultate inesistenti]]> Tue, 15 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[L’EMOZIONE DI SENTIRSI GIGANTI PER UN GIORNO]]>

RIMINI. Una veste tutta nuova e colorata per il parco tematico, da 46 anni uno dei simboli della vacanza sulla Riviera Adriatica dell’Emilia Romagna: un Paese delle Meraviglie dove sentirsi giganti per un giorno, passeggiando fra le oltre 270 miniature di monumenti italiani ed europei, riprodotte in ogni minimo dettaglio. Solo a Italia in Miniatura, in uno straordinario colpo d’occhio, è possibile ammirare il Colosseo, il Duomo di Milano, la Torre di Pisa, le meraviglie architettoniche di Firenze, Napoli, Palermo, Ravenna e tantissime altre, ambientate in un paesaggio da favola con piazze animate, trenini sfreccianti, scene di vita urbana e campestre a portata di sguardo e della fantasia. Mari popolati di barche, corsi d’acqua, laghi, montagne e colline, coperti da una straordinaria vegetazione che conta oltre 5000 veri alberi in miniatura dove è possibile interagire a piacere: per famiglie e bambini sarà un gioco premere i tanti pulsanti “a sorpresa” che mettono in movimento trenini, furgoni, ponti girevoli e addirittura… orchestre: come quella dell’Arena di Verona, che suona veramente la marcia trionfale dell’Aida di Verdi! Saranno in funzione le attrazioni comprese nel biglietto del parco: fra le più gradite dai bambini, Scuola Guida Interattiva, dove i bimbi da 6 a 12 anni si avvicinano alle regole della circolazione a bordo di automobiline parlanti e, su richiesta, ottengono una vera patente. Si battaglia a colpi di… spruzzo a Cannonacqua, riproduzione in scala 1:3 di Castel Sismondo di Rimini. Si scivola sull’acqua del Canal Grande, nella suggestiva Venezia, riprodotta in scala 1:5 con una stupefacente Piazza San Marco. La Monorotaia Arcobaleno offre un viaggio panoramico a mezz’aria con vista sull’Italia e Piazza Italia, regno di campanelli e strani personaggi, tornerà a ospitare eventi e nuovi spettacoli che promettono emozioni mozzafiato.
Appuntamento con l’adrenalina a Canoe, Sling Shot, e sulla Torre Panoramica, spazio a chi si sente scienziato in erba al Luna Park della Scienza ma anche a chi ha voglia di fiabe, con Pinocchio, percorso ricco di effetti speciali dove incontrare protagonisti e marionette… fin dentro al ventre della balena. Per i piccolissimi un tuffo nelle palline colorate di Play Mart, sulla romantica Giostra Cavalli e nella natura esotica del Pappamondo con i pappagalli da incontrare a tu per tu.
Un minimo supplemento al biglietto permette di accedere alle tre nuove aree: il padiglione SuperRacing con le piste a gettone Slot Car e Devil’s Road e un simulatore Formula 1, il Cinemagia 7D dove, una miriade di effetti speciali consentono un’immersione totale nel cinema e AreAvventura con liane e ponti sospesi dove i piccoli avventurosi si metteranno alla prova fra gli alberi, con caschetto e moschettoni.
Per risparmiare e moltiplicare le emozioni torna l’offerta “Ricaricati di Divertimento“, che mette a disposizione biglietti combinati per godere dell’esperienze e delle novità dei parchi con prezzi super vantaggiosi a partire da 33 euro per 2 parchi a scelta, acquistabili alle casse dei singoli parchi, online dai rispettivi siti web e presso le agenzie convenzionate.

 

]]>
RIMINI. Una veste tutta nuova e colorata per il parco tematico, da 46 anni uno dei simboli della vacanza sulla Riviera Adriatica dellersquo;Emilia Romagna: un Paese delle Meraviglie dove sentirsi giganti per un giorno, passeggiando fra le oltre 270 miniature di monumenti italiani ed europei, riprodotte in ogni minimo dettaglio. Solo a Italia in Miniatura, in uno straordinario colpo dersquo;occhio, eegrave; possibile ammirare il Colosseo, il Duomo di Milano, la Torre di Pisa, le meraviglie architettoniche di Firenze, Napoli, Palermo, Ravenna e tantissime altre, ambientate in un paesaggio da favola con piazze animate, trenini sfreccianti, scene di vita urbana e campestre a portata di sguardo e della fantasia. Mari popolati di barche, corsi dersquo;acqua, laghi, montagne e colline, coperti da una straordinaria vegetazione che conta oltre 5000 veri alberi in miniatura dove eegrave; possibile interagire a piacere: per famiglie e bambini sareagrave; un gioco premere i tanti pulsanti eldquo;a sorpresaerdquo; che mettono in movimento trenini, furgoni, ponti girevoli e addiritturaehellip; orchestre: come quella dellersquo;Arena di Verona, che suona veramente la marcia trionfale dellersquo;Aida di Verdi!enbsp;Saranno in funzione le attrazioni comprese nel biglietto del parco: fra le pieugrave; gradite dai bambini, Scuola Guida Interattiva, dove i bimbi da 6 a 12 anni si avvicinano alle regole della circolazione a bordo di automobiline parlanti e, su richiesta, ottengono una vera patente. Si battaglia a colpi diehellip; spruzzo a Cannonacqua, riproduzione in scala 1:3 di Castel Sismondo di Rimini. Si scivola sullersquo;acqua del Canal Grande, nella suggestiva Venezia, riprodotta in scala 1:5 con una stupefacente Piazza San Marco. La Monorotaia Arcobaleno offre un viaggio panoramico a mezzersquo;aria con vista sullersquo;Italia e Piazza Italia, regno di campanelli e strani personaggi, tornereagrave; a ospitare eventi e nuovi spettacoli che promettono emozioni mozzafiato.
Appuntamento con lersquo;adrenalina a Canoe, Sling Shot, e sulla Torre Panoramica, spazio a chi si sente scienziato in erba al Luna Park della Scienza ma anche a chi ha voglia di fiabe, con Pinocchio, percorso ricco di effetti speciali dove incontrare protagonisti e marionetteehellip; fin dentro al ventre della balena. Per i piccolissimi un tuffo nelle palline colorate di Play Mart, sulla romantica Giostra Cavalli e nella natura esotica del Pappamondo con i pappagalli da incontrare a tu per tu.
Un minimo supplemento al biglietto permette di accedere alle tre nuove aree: il padiglione SuperRacing con le piste a gettone Slot Car e Devilersquo;s Road e un simulatore Formula 1, il Cinemagia 7D dove, una miriade di effetti speciali consentono unersquo;immersione totale nel cinema e AreAvventura con liane e ponti sospesi dove i piccoli avventurosi si metteranno alla prova fra gli alberi, con caschetto e moschettoni.
Per risparmiare e moltiplicare le emozioni torna lersquo;offerta eldquo;Ricaricati di Divertimentoeldquo;, che mette a disposizione biglietti combinati per godere dellersquo;esperienze e delle noviteagrave; dei parchi con prezzi super vantaggiosi a partire da 33 euro per 2 parchi a scelta, acquistabili alle casse dei singoli parchi, online dai rispettivi siti web e presso le agenzie convenzionate.

enbsp;

]]>
Wed, 16 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[ECONOMIA IN DIFFICOLTÀ, PREVISTA ACCELLERAZIONE NEL PROSSIMO BIENNIO]]>
RIMINI. Economia riminese ancora in difficoltà ma emergono segnali confortanti sul fronte occupazionale. E le previsioni immaginano una accellerazione nel prossimo biennio. A rilevarlo è il 22° Rapporto sull'Economia della Provincia di Rimini 2015-2016, promosso dalla Camera di Commercio e dalla Fondazione Cassa di Risparmio. Numeri che restituiscono l'immagine di un territorio ancora in sofferenza e che fatica ad uscire dalla lunghissima crisi. Gli scenari previsionali che lo scorso anno inducevano ad un cauto ottimismo per il 2017, si tramutano in confortanti profili di crescita con orizzonte 2018. Uno sguardo ai dati: dopo tre anni si rileva un'inversione di tendenza degli avviati al lavoro, con la quota di rapporti a tempo indeterminato che raddoppia rispetto al 2014. Crescono del 7,7% gli impieghi tra over 45. L'utilizzo della Cassa Integrazione Guadagni diminuisce dell'11,7% rispetto al 2014.
]]>
RIMINI.enbsp;Economia riminese ancora in difficolteagrave; ma emergono segnali confortanti sul fronte occupazionale. E le previsioni immaginano una accellerazione nel prossimo biennio. A rilevarlo eegrave; il 22edeg; Rapporto sulle#39;Economia della Provincia di Rimini 2015-2016, promosso dalla Camera di Commercio e dalla Fondazione Cassa di Risparmio. Numeri che restituiscono le#39;immagine di un territorio ancora in sofferenza e che fatica ad uscire dalla lunghissima crisi. Gli scenari previsionali che lo scorso anno inducevano ad un cauto ottimismo per il 2017, si tramutano in confortanti profili di crescita con orizzonte 2018. Uno sguardo ai dati: dopo tre anni si rileva une#39;inversione di tendenza degli avviati al lavoro, con la quota di rapporti a tempo indeterminato che raddoppia rispetto al 2014. Crescono del 7,7% gli impieghi tra over 45. Le#39;utilizzo della Cassa Integrazione Guadagni diminuisce delle#39;11,7% rispetto al 2014.]]> Fri, 18 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[DONNA 71ENNE TRASCINATA E UCCISA VICINO AL SUPERMERCATO]]>
MISANO ADRIATICO (RIMINI). Incidente mortale questa mattina intorno alle 9.30 a Misano mare. Una donna di 71 anni, Italia Bedetti, è stata colpita e trascinata per alcuni metri da un camion per il rifornimento dei prodotti del supermercato che stava facendo manovra. L'incidente è accaduto vicino al Conad, in via don Milani. Il mezzo pesante ha colpito la donna in retromarcia e secondo una prima ricostruzione l'autista non si è accorto dell'impatto. La 71enne è stata soccorsa dal 118 e portata all'ospedale "Infermi" di Rimini in condizioni molto gravi. È morta poco dopo l'arrivo nel nosocomio. I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia Municipale.
]]>
MISANO ADRIATICO (RIMINI). Incidente mortale questa mattina intorno alle 9.30 a Misano mare. Una donna di 71 anni, Italia Bedetti, eegrave; stata colpita e trascinata per alcuni metri da un camion per il rifornimento dei prodotti del supermercato che stava facendo manovra. Le#39;incidente eegrave; accaduto vicino al Conad, in via don Milani. Il mezzo pesante ha colpito la donna in retromarcia e secondo una prima ricostruzione le#39;autista non si eegrave; accorto delle#39;impatto.enbsp;La 71enne eegrave; stata soccorsa dal 118 e portata alle#39;ospedale "Infermi" di Rimini in condizioni molto gravi. eEgrave; morta poco dopo le#39;arrivo nel nosocomio. I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia Municipale.]]> Fri, 18 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[ANNIVERSARIO UNITÀ D'ITALIA, SCOPERTO IL BUSTO DI GIOVANNI VENERUCCI]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. A 155 anni dall'unità d'Italia Rimini, ieri pomeriggio, ha ricordato uno dei suoi martiri che ha pagato con la vita il sogno di calpestare finalmente una terra libera. Si tratta di Giovanni Venerucci, massone e primo patriota risorgimentale riminese che mori durante la spedizione organizzata dai Fratelli Bandiera nel 1844. Catturato, venne fucilato a Vallone di Rovito vicino a Cosenza. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. A 155 anni dalle#39;uniteagrave; de#39;Italia Rimini, ieri pomeriggio, ha ricordato uno dei suoi martiri che ha pagato con la vita il sogno di calpestare finalmente una terra libera.enbsp;Si tratta di Giovanni Venerucci, massone e primo patriota risorgimentale riminese che mori durante la spedizione organizzata dai Fratelli Bandiera nel 1844. Catturato, venne fucilato a Vallone di Rovito vicino a Cosenza.]]>
Fri, 18 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[TRIVELLAZIONI, VOLONTARI GREENPEACE IMPROVVISANO UN FLASH MOB]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Gli “Oil men” di Greenpeace in piazza Tre Martiri per portare la gente a conoscenza del referendum sulle trivellazioni offshore del prossimo 17 aprile, quando si potrà “giudicare la strategia energetica del governo ed esprimersi per la tutela dei nostri mari e del futuro dell'Italia intera”. I volontari di Greenpeace, vestiti di nero e con mani e volto sporchi di una sostanza oleosa simile al petrolio, hanno animato un flash mob per richiamare l'attenzione dei cittadini sul referendum. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Gli eldquo;Oil menerdquo; di Greenpeace in piazza Tre Martiri per portare la gente a conoscenza del referendum sulle trivellazioni offshore del prossimo 17 aprile, quando si potreagrave; eldquo;giudicare la strategia energetica del governo ed esprimersi per la tutela dei nostri mari e del futuro delle#39;Italia interaerdquo;. I volontari di Greenpeace, vestiti di nero e con mani e volto sporchi di una sostanza oleosa simile al petrolio, hanno animato un flash mob per richiamare le#39;attenzione dei cittadini sul referendum.]]>
Sat, 19 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[CON L'AUTO CONTRO IL GUARDRAIL, MUORE SULLA SUPERSTRADA E45]]>
CESENA. Una persona è morta in un incidente accaduto strada statale 3 bis "Tiberina", la superstrada E45, all'altezza di Mercato Saraceno. Una nota dell'Anas spiega che in seguito all'incidente sono state provvisoriamente chiuse le corsie di sorpasso in entrambe le direzioni lungo. Il sinistro - riferisce l'Anas - ha riguardato un solo autoveicolo che, percorrendo il tratto in direzione sud, per cause in corso di accertamento, autonomamente ha perso il controllo del veicolo andando ad urtare contro lo spartitraffico. È intervenuto il personale dell'Anas, dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell'Ordine per ripristinare al più presto le normali condizioni di viabilità. (Ansa)
]]>
CESENA. Una persona eegrave; morta in un incidente accaduto strada statale 3 bis "Tiberina", la superstrada E45, alle#39;altezza di Mercato Saraceno.enbsp;Una nota delle#39;Anas spiega che in seguito alle#39;incidente sono state provvisoriamente chiuse le corsie di sorpasso in entrambe le direzioni lungo. Il sinistro - riferisce le#39;Anas - ha riguardato un solo autoveicolo che, percorrendo il tratto in direzione sud, per cause in corso di accertamento, autonomamente ha perso il controllo del veicolo andando ad urtare contro lo spartitraffico.enbsp;eEgrave; intervenuto il personale delle#39;Anas, dei Vigili del Fuoco e delle Forze delle#39;Ordine per ripristinare al pieugrave; presto le normali condizioni di viabiliteagrave;. (Ansa)]]> Sat, 19 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[SEQUESTRATI DUE APPARTAMENTI A TITOLARE DI NIGHT CLUB]]>
RIMINI. I carabinieri del Nucleo investigativo hanno sequestrato due appartamenti del valore complessivo di 350mila euro. Gli immobili sono riconducibili a un 68enne riminese, titolare di un noto night club, che lo scorso anno era stato arrestato, nell'ambito dell'operazione dei carabinieri Afrodite, con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. Nel corso di quest'ultimo anno gli accertamenti sono continuati sugli aspetti patrimoniali ed è emersa, secondo l'accusa, una sproporzione tra i redditi dichiarati e i beni posseduti. Così il gip, su richiesta del pubblico ministero e in base alle risultanze investigative, ha dato mandato di porre i due appartamenti sotto sequestro.
]]>
RIMINI. I carabinieri del Nucleo investigativo hanno sequestrato due appartamenti del valore complessivo di 350mila euro. Gli immobili sono riconducibili a un 68enne riminese, titolare di un noto night club, che lo scorso anno era stato arrestato, nelle#39;ambito delle#39;operazione dei carabinieri Afrodite, con le#39;accusa di sfruttamento della prostituzione.enbsp;Nel corso di queste#39;ultimo anno gli accertamenti sono continuati sugli aspetti patrimoniali ed eegrave; emersa, secondo le#39;accusa, una sproporzione tra i redditi dichiarati e i beni posseduti. Coseigrave; il gip, su richiesta del pubblico ministero e in base alle risultanze investigative, ha dato mandato di porre i due appartamenti sotto sequestro.]]> Sat, 19 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[LA NOTTE ROSA PENSA IN POSITIVO: PRESENTATO IL CLIME 2016]]>
RIMINI. Un grande sorriso su fondo rosa, accompagnato da due occhietti dolci e un claim che invita alla leggerezza: la Notte Rosa 2016 pensa positivo. Già dall'immagine che pubblicizza l'undicesima edizione dell'evento principe dell'estate romagnola e che venerdì 1° luglio invaderà con la sua contagiosa e inimitabile atmosfera di festa i lungomari, le spiagge, le piazze, i centri storici e i monumenti simbolo della Riviera romagnola, e non solo. Diverse e tutte simboleggianti i tratti salienti della riviera romagnola, sono le “declinazioni” del faccino, ideato dal designer riminese Andrea Cavallotti, che compare su 3.500 manifesti dell'evento che dal 24 marzo invaderanno la riviera. Un'immagine dall'impatto immediato, che cita lo “Smiley” degli emoticons e diffonde con il suo claim un messaggio di serenità, gioia, dolcezza, complicità, ironia e voglia di vivere.
]]>
RIMINI. Un grande sorriso su fondo rosa, accompagnato da due occhietti dolci e un claim che invita alla leggerezza: la Notte Rosa 2016 pensa positivo. Gieagrave; dalle#39;immagine che pubblicizza le#39;undicesima edizione delle#39;evento principe delle#39;estate romagnola e che venerdeigrave; 1edeg; luglio invadereagrave; con la sua contagiosa e inimitabile atmosfera di festa i lungomari, le spiagge, le piazze, i centri storici e i monumenti simbolo della Riviera romagnola, e non solo. Diverse e tutte simboleggianti i tratti salienti della riviera romagnola, sono le eldquo;declinazionierdquo; del faccino, ideato dal designer riminese Andrea Cavallotti, che compare su 3.500 manifesti delle#39;evento che dal 24 marzo invaderanno la riviera. Une#39;immagine dalle#39;impatto immediato, che cita lo eldquo;Smileyerdquo; degli emoticons e diffonde con il suo claim un messaggio di sereniteagrave;, gioia, dolcezza, compliciteagrave;, ironia e voglia di vivere.]]> Wed, 23 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[STUDIO DENTISTICO IN BANCAROTTA, NEI GUAI L'AMMINISTRATRICE]]>
RIMINI. L'accusa è di bancarotta fraudolenta: nei guai l'amministratrice delegata di una società fallita, la Rimini Dental, che gestiva in città un ambulatorio odontoiatrico. Le indagini delle Fiamme Gialle sono scattate nel 2014 dopo il fallimento della società e, avvalendosi anche della collaborazizone dei colleghi di Milano, sono riusciti a risalire ad una serie di operazioni poco chiare il cui scopo era quello di dissolvere il patrimonio dell'azienda fallita in pregiudizio dei creditori attraverso la bancarotta fraudolenta. In particolare, dall'indagine è emerso che l'amministratrice in concorso con il suo convivente si era appropriata dei pagamenti effettuati dai clienti a corrispettivo delle prestazioni odontoiatriche rimaste incomplete. Molti pazienti hanno presentato querela per truffa ed altri reati nei confronti dell'amministratrice e di alcuni medici che operavano nella struttura.
]]>
RIMINI. Le#39;accusa eegrave; di bancarotta fraudolenta: nei guai le#39;amministratrice delegata di una societeagrave; fallita, la Rimini Dental, che gestiva in citteagrave; un ambulatorio odontoiatrico. Le indagini delle Fiamme Gialle sono scattate nel 2014 dopo il fallimento della societeagrave; e, avvalendosi anche della collaborazizone dei colleghi di Milano, sono riusciti a risalire ad una serie di operazioni poco chiare il cui scopo era quello di dissolvere il patrimonio delle#39;azienda fallita in pregiudizio dei creditori attraverso la bancarotta fraudolenta. In particolare, dalle#39;indagine eegrave; emerso che le#39;amministratrice in concorso con il suo convivente si era appropriata dei pagamenti effettuati dai clienti a corrispettivo delle prestazioni odontoiatriche rimaste incomplete. Molti pazienti hanno presentato querela per truffa ed altri reati nei confronti delle#39;amministratrice e di alcuni medici che operavano nella struttura.]]> Wed, 23 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[CRESCONO GLI IMPRENDITORI STRANIERI IN EMILIA-ROMAGNA (+2,9%)]]>
BOLOGNA. Sono 44.582 le imprese straniere in Emilia-Romagna, 1.257 in più in un anno (+2,9%). Gli effetti della crisi contengono le ditte individuali (+908). La normativa favorevole continua a far volare le società di capitale (+12,4%). Crescono le imprese con titolare straniero nei servizi (+1.210 imprese, +5,7%), specie commercio (+476), alloggio-ristorazione (+252). Aumenta l'industria, con una perdita ridotta nelle costruzioni. In Emilia-Romagna, la crescita della base imprenditoriale estera regionale accelera, ma sempre più lentamente rispetto a quella nazionale. In Italia infatti l'aumento è più rapido (+4,5%) e le imprese straniere si avvicinano a quota 498mila, il 9,7% del totale. Secondo i dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio (InfoCamere) elaborati da Unioncamere regionale, l'Emilia-Romagna è dodicesima regione per crescita in questo ambito. (Ansa)
]]>
BOLOGNA. Sono 44.582 le imprese straniere in Emilia-Romagna, 1.257 in pieugrave; in un anno (+2,9%). Gli effetti della crisi contengono le ditte individuali (+908). La normativa favorevole continua a far volare le societeagrave; di capitale (+12,4%). Crescono le imprese con titolare straniero nei servizi (+1.210 imprese, +5,7%), specie commercio (+476), alloggio-ristorazione (+252). Aumenta le#39;industria, con una perdita ridotta nelle costruzioni.enbsp;In Emilia-Romagna, la crescita della base imprenditoriale estera regionale accelera, ma sempre pieugrave; lentamente rispetto a quella nazionale. In Italia infatti le#39;aumento eegrave; pieugrave; rapido (+4,5%) e le imprese straniere si avvicinano a quota 498mila, il 9,7% del totale. Secondo i dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio (InfoCamere) elaborati da Unioncamere regionale, le#39;Emilia-Romagna eegrave; dodicesima regione per crescita in questo ambito. (Ansa)]]> Wed, 23 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[TORNA IN PIAZZALE BOSCOVICH LA GRANDE RUOTA MA CI VORRÀ IL BANDO]]>
RIMINI. Torna la ruota Panoramica sul porto di Rimini ma questa volta per allestire la grande attrazione che ha colorato negli anni passati piazzale Boscovich servirà un bando. La società che ha gestito la ruota fino ai mesi scorsi, dopo lo smontaggio della struttura per manutenzione, si era detta pronta a ripartire nella prima decade di maggio ma a questo punto l'eventuale riconferma dovrà passare dal bando pubblico. È infatti in pubblicazione sull'Albo pretorio del Comune di Rimini l'avviso per individuare l'esercente per l'installazione e la gestione di una Ruota Panoramica di almeno 50 metri d'altezza, da posizionarsi in Piazzale Boscovich durante la stagione estiva per un periodo di tempo non superiore a 180 giorni. 
]]>
RIMINI. Torna la ruota Panoramica sul porto di Rimini ma questa volta per allestire la grande attrazione che ha colorato negli anni passati piazzale Boscovich servireagrave; un bando. La societeagrave; che ha gestito la ruota fino ai mesi scorsi, dopo lo smontaggio della struttura per manutenzione, si era detta pronta a ripartire nella prima decade di maggio ma a questo punto le#39;eventuale riconferma dovreagrave; passare dal bando pubblico. eEgrave; infatti in pubblicazione sulle#39;Albo pretorio del Comune di Rimini le#39;avviso per individuare le#39;esercente per le#39;installazione e la gestione di una Ruota Panoramica di almeno 50 metri de#39;altezza, da posizionarsi in Piazzale Boscovich durante la stagione estiva per un periodo di tempo non superiore a 180 giorni.enbsp;]]> Thu, 24 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[PARI INTERNO DEL RIMINI CONTRO LA CARRARESE: RIMEDIA MANCINO]]>
RIMINI. Nella lotta per la salvezza, il Rimini conquista un punto importante al "Neri" contro la Carrarese. Finisce 1-1. In vantaggio i toscani al 23′ del primo tempo con Tognoni: Dettori si libera dei difensori biancorossi e mette in mezzo un pallone che il compagno deve solo spingere in rete. Ma il Rimini non ci sta, macina gioco e conquista occasioni. Così al 18' della ripresa pareggia: Polidori serve Mancino che dal limite dell'area lascia partire un tiro violento che non lascia scampo all'estremo ospite. È il primo gol con la maglia a scacchi per l’ex giocatore dell'Ischia. (Immagine da Sportube)

RIMINI-CARRARESE 1-1
IL TABELLINO
RIMINI (4-3-3): Ferrari; Pedrelli, Signorini, Martinelli, Varutti; Torelli, Carcuro, Mancino; Albertini (14' st Leonetti), Polidori (27' st Kumih), Di Molfetta (11' st Fall). A disposizione: Anacoura, Giua, Marin, Kumih, Sapucci, Bariti. Allenatore: Acori
CARRARESE (4-3-3): Lagomarsini; Sales, Massoni, Battisti, Barlocco; Pedone (16' st Cavion), Berardocco, Dettori; Tognoni (23' st Herpen), Cais, Gherardi (37' st Gerbaudo). A disposizione: Gavellotti, Tavanti, Alhassan, Brondi, Vitiello. Allenatore: Remondina
ARBITRO: Amabile di Vicenza
MARCATORI: 23' pt Tognoni18' st Mancino
 
]]>
RIMINI. Nella lotta per la salvezza, il Rimini conquista un punto importante al "Neri" contro la Carrarese. Finisce 1-1. In vantaggio i toscani al 23eprime; del primo tempo con Tognoni: Dettori si libera dei difensori biancorossi e mette in mezzo un pallone che il compagno deve solo spingere in rete. Ma il Rimini non ci sta, macina gioco e conquista occasioni. Coseigrave; al 18e#39; della ripresa pareggia: Polidori serve Mancino che dal limite delle#39;area lascia partire unenbsp;tiroenbsp;violento che non lascia scampo alle#39;estremo ospite. eEgrave; il primo gol con la maglia a scacchi per lersquo;ex giocatore delle#39;Ischia. (Immagine da Sportube)

RIMINI-CARRARESE 1-1
IL TABELLINO
RIMINIenbsp;(4-3-3): Ferrari; Pedrelli, Signorini, Martinelli, Varutti; Torelli, Carcuro, Mancino; Albertini (14e#39; st Leonetti), Polidori (27e#39; st Kumih), Di Molfetta (11e#39; st Fall). A disposizione:enbsp;Anacoura, Giua, Marin, Kumih, Sapucci, Bariti.enbsp;Allenatore: Acori
CARRARESE (4-3-3): Lagomarsini; Sales, Massoni, Battisti, Barlocco; Pedone (16e#39; st Cavion), Berardocco, Dettori; Tognoni (23e#39; st Herpen), Cais, Gherardi (37e#39; st Gerbaudo).enbsp;A disposizione: Gavellotti, Tavanti, Alhassan, Brondi, Vitiello. Allenatore: Remondina
ARBITRO: Amabile di Vicenza
MARCATORI: 23e#39; ptenbsp;Tognoni,enbsp;18e#39; stenbsp;Mancino
enbsp;
]]>
Thu, 24 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Sport
<![CDATA[RIVENDITA ABUSIVA DI TABACCHI: GUAI PER LA TITOLARE, UNA 28ENNE CINESE]]>
RIMINI. Rivendita abusiva di tabacchi e una cittadina cinese finisce nei guai. La Guardia di Finanza del comando di Rimini, nell'ambito del periodico monitoraggio delle rivendite di tabacchi in provincia, ha sequestrato in un bar di Viserba  700 pacchetti di sigarette e 60 sacchetti di tabacco sfuso, per un totale di oltre 11 kilogrammi. Guai seri per la titolare dell'esercizio, una donna di origine cinese di 28 anni, che è stata denunciata. Il reato di cui si è macchiata prevede l'arresto fino ad un anno. E conseguenze anche per il bar: potrebbe essere sottoposto a chiusura per un mese oppure venire chiuso definitivamente.
]]>
RIMINI.enbsp;Rivendita abusiva di tabacchi e una cittadina cinese finisce nei guai. La Guardia di Finanza del comando di Rimini, nelle#39;ambito del periodico monitoraggio delle rivendite di tabacchi in provincia, ha sequestrato in un bar di Viserba enbsp;700 pacchetti di sigarette e 60 sacchetti di tabacco sfuso, per un totale di oltre 11 kilogrammi. Guai seri per la titolare delle#39;esercizio, una donna di origine cinese di 28 anni, che eegrave; stata denunciata. Il reato di cui si eegrave; macchiata prevede le#39;arresto fino ad un anno. E conseguenze anche per il bar: potrebbe essere sottoposto a chiusura per un mese oppure venire chiuso definitivamente.]]> Thu, 24 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[VOLLEY FEMMINILE, LE FINAL FOUR A SAN GIOVANNI IN MARIGNANO]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
SAN GIOVANNI IN MARIGNANO (RIMINI). Volley femminile, San Giovanni in Marignano ospiterà il 25 e 26 marzo le final four della Coppa Italia di serie B1. Tra le finaliste c’è anche la squadra di casa, la Battistelli Consolini in testa al proprio girone di campionato con una sola sconfitta al passivo. Le marignanesi dovranno vedersela con Brescia, Lodi e Marsala. Una scommessa nata quasi per caso ma che può rappresentare un trampolino importante per l'entroterra riminese. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
SAN GIOVANNI IN MARIGNANO (RIMINI). Volley femminile, San Giovanni in Marignano ospitereagrave; il 25 e 26 marzo le final four della Coppa Italia di serie B1. Tra le finaliste cersquo;eegrave; anche la squadra di casa, la Battistelli Consolini in testa al proprio girone di campionato con una sola sconfitta al passivo. Le marignanesi dovranno vedersela con Brescia, Lodi e Marsala. Una scommessa nata quasi per caso ma che pueograve; rappresentare un trampolino importante per le#39;entroterra riminese.]]>
Wed, 16 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Sport
<![CDATA[CONTROLLI DELLA FINANZA, PROSTITUTA E ALBERGATORI EVASORI TOTALI]]>
RIMINI. Una prostituta brasiliana con partita Iva dal 2009, due albergatori riminesi, due ditte edili e un infermiere professionale, sono tra gli evasori totali scoperti dalla Guardia di Finanza di Rimini. I casi emergono dal rapporto annuale 2015 reso noto oggi dal comando provinciale Gdf che ha puntualizzato come l'attività nel 2015 sia andata dal contrasto alle truffe sui fondi pubblici e all'illegalità nella pubblica amministrazione, alle frodi fiscali e al sommerso, alla criminalità economico-finanziaria e agli interessi patrimoniali e imprenditoriali delle organizzazioni criminali, ai traffici illeciti via terra e per mare. Oltre 621 indagini avviate e 481 già concluse, tra cui quella relativa ad una truffa nel settore previdenziale per oltre 18.000 euro. (Ansa)
]]>
RIMINI. Una prostituta brasiliana con partita Iva dal 2009, due albergatori riminesi, due ditte edili e un infermiere professionale, sono tra gli evasori totali scoperti dalla Guardia di Finanza di Rimini. I casi emergono dal rapporto annuale 2015 reso noto oggi dal comando provinciale Gdf che ha puntualizzato come le#39;attiviteagrave; nel 2015 sia andata dal contrasto alle truffe sui fondi pubblici e alle#39;illegaliteagrave; nella pubblica amministrazione, alle frodi fiscali e al sommerso, alla criminaliteagrave; economico-finanziaria e agli interessi patrimoniali e imprenditoriali delle organizzazioni criminali, ai traffici illeciti via terra e per mare.enbsp;Oltre 621 indagini avviate e 481 gieagrave; concluse, tra cui quella relativa ad una truffa nel settore previdenziale per oltre 18.000 euro. (Ansa)]]> Wed, 16 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[TRAVOLGE CINESE 55ENNE IN BICI: È CACCIA AL PIRATA DELLA STRADA]]>
RIMINI. Investe un 55enne in bici sull’Adriatica e scappa: è caccia al pirata della strada che ieri poco dopo le 22 ha travolto e ridotto in gravi condizioni un cittadino cinese. È successo sulla statale 16. lo straniero mentre pedalava in sella alla sua bici è stato travolto da un veicolo che si è poi dato alla fuga senza prestare soccorso, scagliato ad una decina di metri dal punto dell'impatto. Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118. I sanitari dopo aver stabilizzato il ferito, con lesioni al volto, l'hanno trasportato agli "Infermi" di Rimini dove si trova ricoverato in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita. 
]]>
RIMINI. Investe un 55enne in bici sullersquo;Adriatica e scappa: eegrave; caccia al pirata della strada che ieri poco dopo le 22 ha travolto e ridotto in gravi condizioni un cittadino cinese. eEgrave; successo sulla statale 16. lo straniero mentre pedalava in sella alla sua bici eegrave; stato travolto da un veicolo che si eegrave; poi dato alla fuga senza prestare soccorso, scagliato ad una decina di metri dal punto delle#39;impatto. Sul posto eegrave; intervenuta une#39;ambulanza del 118. I sanitari dopo aver stabilizzato il ferito, con lesioni al volto, le#39;hanno trasportato agli "Infermi" di Rimini dove si trova ricoverato in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita.enbsp;]]> Fri, 25 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[RIMINI ALLA MITT DI MOSCA, GNASSI: C'È INTERESSE DA PARTE DEGLI OPERATORI]]>
RIMINI. Turismo, Rimini è a Mosca per presentare, assieme alla Regione e ai Tour Operator dell’Emilia Romagna, la propria offerta turistica alla rassegna Mitt, la fiera internazionale dei viaggi e del turismo più importante della Russia e dell’Europa orientale. “Sono giornate - dice il sindaco di Rimini Andrea Gnassi da Mosca - intense e piene di lavoro insieme ai nostri più importanti operatori che stanno partecipando a una fase delicata di contrattazioni da cui emergono segnali incoraggianti che potrebbero tradursi, in vista della stagione alle porte, in una crescita intorno al 20% di passeggeri dalla Russia a Rimini, in un contesto che vede ridotte le opzioni di scelta di vacanza nel Mediterraneo. Una previsione da prendere con cautela, consapevoli della fase non positiva che attraversa il rublo. I collegamenti aerei dalla Russia a Rimini e la possibilità di pianificare voli e investimenti con un orizzonte temporale trentennale ci permettono di rimetterci in gioco verso questo mercato".
]]>
RIMINI. Turismo, Rimini eegrave; a Mosca per presentare, assieme alla Regione e ai Tour Operator dellersquo;Emilia Romagna, la propria offerta turistica alla rassegna Mitt, la fiera internazionale dei viaggi e del turismo pieugrave; importante della Russia e dellersquo;Europa orientale. eldquo;Sono giornate - dice il sindaco di Rimini Andrea Gnassi da Mosca - intense e piene di lavoro insieme ai nostri pieugrave; importanti operatori che stanno partecipando a una fase delicata di contrattazioni da cui emergono segnali incoraggianti che potrebbero tradursi, in vista della stagione alle porte, in una crescita intorno al 20% di passeggeri dalla Russia a Rimini, in un contesto che vede ridotte le opzioni di scelta di vacanza nel Mediterraneo. Una previsione da prendere con cautela, consapevoli della fase non positiva che attraversa il rublo. I collegamenti aerei dalla Russia a Rimini e la possibiliteagrave; di pianificare voli e investimenti con un orizzonte temporale trentennale ci permettono di rimetterci in gioco verso questo mercato".]]> Fri, 25 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Life
<![CDATA[RISSA TRA MILITANTI DI FORZA NUOVA E CASA MADIBA: TENSIONE E QUALCHE FERITO]]>
RIMINI. Prima gli insulti poi la rissa. Questa mattina di fronte a un supermercato in via Dario Campana a Rimini si sono affrontati i militanti di Forza nuova e quelli del centro sociale Casa Madiba. I primi stavano effettuando una raccolta alimentare autorizzata per aiutare i cittadini italiani in difficoltà. Alcuni giovani del centro sociale, appresa la notizia, hanno avvertito gli amici e si sono presentati in una quindicina "armati" di secchi d'acqua e scope per "lavare" simbolicamente il piazzale, avendo bollato l'iniziativa come razzista. Per alcuni minuti lo scontro è rimasto sul piano verbale, poi i due gruppi hanno iniziato a prendersi a calci e pugni. I militanti di Forza Nuova, otto in tutto, hanno avuto la peggio: due di loro, tra cui il responsabile regionale Mirco Ottaviani, sono rimasti feriti in maniera non grave.
]]>
RIMINI. Prima gli insulti poi la rissa. Questa mattina di fronte a un supermercato in via Dario Campana a Rimini si sono affrontati i militanti di Forza nuova e quelli del centro sociale Casa Madiba. I primi stavano effettuando una raccolta alimentare autorizzata per aiutare i cittadini italiani in difficolteagrave;. Alcuni giovani del centro sociale, appresa la notizia, hanno avvertito gli amici e si sono presentati in una quindicina "armati" di secchi de#39;acqua e scope per "lavare" simbolicamente il piazzale, avendo bollato le#39;iniziativa come razzista. Per alcuni minuti lo scontro eegrave; rimasto sul piano verbale, poi i due gruppi hanno iniziato a prendersi a calci e pugni. I militanti di Forza Nuova, otto in tutto, hanno avuto la peggio: due di loro, tra cui il responsabile regionale Mirco Ottaviani, sono rimasti feriti in maniera non grave.]]> Sat, 26 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[AGRICOLTURA, BANDO SUGLI INVESTIMENTI AZIENDALI: RISORSE PER 23,5 MILIONI]]>
BOLOGNA. Parte il primo bando del Psr 2014-2020 destinato a sostenere gli investimenti aziendali con risorse per 23,5 milioni di euro. Obiettivo del provvedimento è finanziare l’innovazione in azienda, migliorare i processi produttivi, ridurre l’impatto ambientale delle lavorazioni, migliorare la qualità dei prodotti. L'assessore Simona Caselli: "Vogliamo dare una spinta forte al settore e accelerare l'uscita dalla crisi". Potranno essere finanziati diversi interventi dalla costruzione o ristrutturazione di immobili produttivi, all'acquisto di macchinari, agli investimenti per avviare la vendita diretta. 
]]>
BOLOGNA. Parte il primo bando del Psr 2014-2020 destinato a sostenere gli investimenti aziendali con risorse per 23,5 milioni di euro. Obiettivo del provvedimento eegrave; finanziare lersquo;innovazione in azienda, migliorare i processi produttivi, ridurre lersquo;impatto ambientale delle lavorazioni, migliorare la qualiteagrave; dei prodotti. Le#39;assessore Simona Caselli: "Vogliamo dare una spinta forte al settore e accelerare le#39;uscita dalla crisi". Potranno essere finanziati diversi interventi dalla costruzione o ristrutturazione di immobili produttivi, alle#39;acquisto di macchinari, agli investimenti per avviare la vendita diretta.enbsp;]]> Sat, 26 Marzo 2016 00:00:00 +0100 News Cronaca
<![CDATA[GOLDEN FEST, NELLA CORSA DI PASQUETTA VINCONO CACACI E LA NANU]]>
RIMINI. Michele Cacaci della Casone Noceto ha vinto la 19° edizione della Golden Fest, tradizionale corsa di Pasquetta organizzata dal Golden Club. L’atleta di Forlì ha fatto registrare il tempo di 33'06". Alle sue spalle sono arrivati Lorenzo Fuschini della Rimini Nord e Simone Lanzi della Policiano Arezzo. Tra le donne battaglia tra Anna Nanu della Gabbi Bologna e la riminese Federica Moroni. La Nanu si è imposta con il tempo di 39’19". Sul podio anche Francesca Scarselli della Olympic Runners Lama.
]]>
RIMINI. Michele Cacaci della Casone Noceto ha vinto la 19edeg; edizione della Golden Fest, tradizionale corsa di Pasquetta organizzata dal Golden Club. Lersquo;atleta di Forleigrave; ha fatto registrare il tempo di 33e#39;06". Alle sue spalle sono arrivati Lorenzo Fuschini della Rimini Nord e Simone Lanzi della Policiano Arezzo. Tra le donne battaglia tra Anna Nanu della Gabbi Bologna e la riminese Federica Moroni. La Nanu si eegrave; imposta con il tempo di 39ersquo;19". Sul podio anche Francesca Scarselli della Olympic Runners Lama.]]> Tue, 29 Marzo 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[PASQUA, DENTRO L'UOVO UN PIENONE CHE FA BEN SPERARE PER L'ESTATE]]>
RIMINI. Ancora una volta la Riviera ha incassato il tutto esaurito. Complice il sole e la  bella giornata tanti turisti hanno scelto Rimini per trascorrere il weekend pasquale. E i numeri incoraggiano soprattutto in vista dei prossimi ponti e dell'estate ormai alle porte. "Dopo il periodo invernale, che peraltro ha già visto registrare nel mese di dicembre 2015 un nuovo afflusso di turisti importante per Rimini con un +23% di arrivi e +21% di presenze - dice il sindaco Andrea Gnassi - questa di Pasqua è stata la prima prova delle vacanze, migliore rispetto a quella dello scorso anno che pure era caduta all'inizio di aprile. Le indicazioni che arrivano dagli operatori parlano di tutto esaurito nei ristoranti e di una percentuale di riempimento degli alberghi intorno all'85%, anche grazie all'effetto last minute, alla concomitanza dei tradizionali incontri di Gioventù studentesca di Comunione e Liberazione e al torneo di beach ultimate Paganello". 
]]>
RIMINI. Ancora una volta la Riviera ha incassato il tutto esaurito. Complice il sole e la enbsp;bella giornata tanti turisti hanno scelto Rimini per trascorrere il weekend pasquale. E i numeri incoraggiano soprattutto in vista dei prossimi ponti e delle#39;estate ormai alle porte. "Dopo il periodo invernale, che peraltro ha gieagrave; visto registrare nel mese di dicembre 2015 un nuovo afflusso di turisti importante per Rimini con un +23% di arrivi e +21% di presenze - dice il sindaco Andrea Gnassi - questa di Pasqua eegrave; stata la prima prova delle vacanze, migliore rispetto a quella dello scorso anno che pure era caduta alle#39;inizio di aprile. Le indicazioni che arrivano dagli operatori parlano di tutto esaurito nei ristoranti e di una percentuale di riempimento degli alberghi intorno alle#39;85%, anche grazie alle#39;effetto last minute, alla concomitanza dei tradizionali incontri di Gioventeugrave; studentesca di Comunione e Liberazione e al torneo di beach ultimate Paganello".enbsp;]]> Tue, 29 Marzo 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[A PASQUETTA GARAGOLO PROTAGONISTA NELL'ENTROTERRA RIMINESE]]> Servizio di Anna Sakouchanova
MONTESCUDO. Appuntamento con la tradizione a Santa Maria del Piano dove il giorno di Pasquetta si è svolta la 36.a edizione della Festa del Garagolo, delizioso frutto di mare. Le origini della Festa si fanno risalire ad una cerimonia religiosa che si teneva un tempo in parrocchia, la "Quaranta Ore". Questa cerimonia consisteva nell'esposizione del Santissimo Sacramento per la durata di quaranta ore. I garagoli, come le lumachine di mare, sono specialità gustose della tradizione marinara riminese. Un tempo, quando c’era povertà, si mangiavano come secondo piatto, intingendo molto pane nel sugo. Durante la fiera se ne cucinano 400 chilogrammi.  ]]>
Servizio di Anna Sakouchanova
MONTESCUDO.enbsp;Appuntamento con la tradizione a Santa Maria del Piano dove il giorno di Pasquetta si eegrave; svolta la 36.a edizione della Festa del Garagolo, delizioso frutto di mare. Le origini della Festa si fanno risalire ad una cerimonia religiosa che si teneva un tempo in parrocchia, la "Quaranta Ore". Questa cerimonia consisteva nelle#39;esposizione del Santissimo Sacramento per la durata di quaranta ore. I garagoli, come le lumachine di mare, sono specialiteagrave; gustose della tradizione marinara riminese. Un tempo, quando cersquo;era poverteagrave;, si mangiavano come secondo piatto, intingendo molto pane nel sugo. Durante la fiera se ne cucinano 400 chilogrammi.enbsp;]]>
Tue, 29 Marzo 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[BASSO REDDITO E DISOCCUPAZIONE, SABATO SCIOPERO DEI SINDACATI]]>
RIMINI. Rimini è la provincia con il reddito più basso, le pensioni più povere e la disoccupazione più alta della Regione. Una foto impietosa quella scattata dai sindacati. In un territorio che, pur registrando qualche segnale, fatica ancora a decollare. E allora la presenza di Cgil, Cisl e Uil sabato in piazza ha un sapore ancora più forte: cambiare il sistema pensionistico ma anche per rilanciare l'occupazione giovanile. I sindacati riminesi sfileranno sabato mattina come del resto accadrà nelle altre città italiane per invitare il governo a cambiare la legge Fornero. A Rimini l'appuntamento è dalle 9,30 alle 12,30 in piazzetta Teatini. 
]]>
RIMINI. Rimini eegrave; la provincia con il reddito pieugrave; basso, le pensioni pieugrave; povere e la disoccupazione pieugrave; alta della Regione. Una foto impietosa quella scattata dai sindacati. In un territorio che, pur registrando qualche segnale, fatica ancora a decollare. E allora la presenza di Cgil, Cisl e Uil sabato in piazza ha un sapore ancora pieugrave; forte: cambiare il sistema pensionistico ma anche per rilanciare le#39;occupazione giovanile. I sindacati riminesi sfileranno sabato mattina come del resto accadreagrave; nelle altre citteagrave; italiane per invitare il governo a cambiare la legge Fornero. A Rimini le#39;appuntamento eegrave; dalle 9,30 alle 12,30 in piazzetta Teatini.enbsp;]]> Wed, 30 Marzo 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RIMINI OSPITA LA BIENNALE DEL DISEGNO, 2MILA OPERE IN 27 MOSTRE]]>
RIMINI. La 2/a edizione della Biennale del Disegno di Rimini si terrà dal 23 aprile al 10 luglio. Ideata da Comune e Musei Comunali, si intitola 'Profili dal mondo': un percorso di 2.000 opere in 27 mostre in contemporanea, nei luoghi, espositivi (e non), più belli di Rimini, ed esplora la storia del disegno come racconto naturale e antologico del paesaggio, e dell'umano paesaggio (www.biennaledisegnorimini.it). Prestiti prestigiosi - come quello del Gabinetto delle Stampe della Pinacoteca di Bologna, dei musei civici di Reggio Emilia, della Galleria civica di Modena, di collezionisti privati e antiquari famosi - hanno portano alla Biennale opere antiche e moderne messe a confronto in un dialogo tra affinità e interpretazione artistica. Maestri come Guido Reni, Guercino, Tiepolo e Canaletto, conversano con la modernità di Bacon, Schifano e Kiki Smith, mentre ad Andrea Pazienza è dedicata una monografica come a Domenico Rambelli o a Mario Sironi. (Ansa)
]]>
RIMINI. La 2/a edizione della Biennale del Disegno di Rimini si terreagrave; dal 23 aprile al 10 luglio. Ideata da Comune e Musei Comunali, si intitola e#39;Profili dal mondoe#39;: un percorso di 2.000 opere in 27 mostre in contemporanea, nei luoghi, espositivi (e non), pieugrave; belli di Rimini, ed esplora la storia del disegno come racconto naturale e antologico del paesaggio, e delle#39;umano paesaggio (www.biennaledisegnorimini.it). Prestiti prestigiosi - come quello del Gabinetto delle Stampe della Pinacoteca di Bologna, dei musei civici di Reggio Emilia, della Galleria civica di Modena, di collezionisti privati e antiquari famosi - hanno portano alla Biennale opere antiche e moderne messe a confronto in un dialogo tra affiniteagrave; e interpretazione artistica. Maestri come Guido Reni, Guercino, Tiepolo e Canaletto, conversano con la moderniteagrave; di Bacon, Schifano e Kiki Smith, mentre ad Andrea Pazienza eegrave; dedicata una monografica come a Domenico Rambelli o a Mario Sironi. (Ansa)]]> Wed, 30 Marzo 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[SENZA STIPENDI, A RISCHIO LA GARA DI SABATO TRA TERAMO E RIMINI]]>
RIMINI. I calciatori del Rimini, squadra che gioca in Lega Pro, non scenderanno in campo sabato a Teramo se non verranno pagati gli stipendi arretrati entro venerdì. L'Associazione italiana calciatori e la prima squadra della Ac Rimini 1912 spiegano che "la società ha reso impossibile la prosecuzione di qualsiasi attività sportiva", non avendo pagato gli stipendi da ottobre ad oggi e "rendendo difficile se non impossibile per i calciatori il loro mantenimento e quello della propria famiglia". L'Associazione e la squadra precisano che nelle scorse settimane non sono arrivate risposte da parte della società ed ora la situazione è "inaccettabile, assolutamente insostenibile", e i calciatori "si sentono umiliati e denigrati come professionisti e come uomini". Un messaggio è stato mandato anche ai tifosi "che sino ad oggi hanno supportato l'attività, frequentemente sobbarcandosi anche i costi di pullman e trasferte, ma l'assoluta latitanza della società non consente il sereno svolgimento dell'attività lavorativa".
]]>
RIMINI. I calciatori del Rimini, squadra che gioca in Lega Pro, non scenderanno in campo sabato a Teramo se non verranno pagati gli stipendi arretrati entro venerdeigrave;.enbsp;Le#39;Associazione italiana calciatori e la prima squadra della Ac Rimini 1912 spiegano che "la societeagrave; ha reso impossibile la prosecuzione di qualsiasi attiviteagrave; sportiva", non avendo pagato gli stipendi da ottobre ad oggi e "rendendo difficile se non impossibile per i calciatori il loro mantenimento e quello della propria famiglia".enbsp;Le#39;Associazione e la squadra precisano che nelle scorse settimane non sono arrivate risposte da parte della societeagrave; ed ora la situazione eegrave; "inaccettabile, assolutamente insostenibile", e i calciatori "si sentono umiliati e denigrati come professionisti e come uomini". Un messaggio eegrave; stato mandato anche ai tifosi "che sino ad oggi hanno supportato le#39;attiviteagrave;, frequentemente sobbarcandosi anche i costi di pullman e trasferte, ma le#39;assoluta latitanza della societeagrave; non consente il sereno svolgimento delle#39;attiviteagrave; lavorativa".]]> Wed, 30 Marzo 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[RISSA SABATO IN VIA DARIO CAMPANA, 6 PERSONE SONO STATE INDAGATE]]>
RIMINI. Ci sono 6 indagati, tutti legati al centro sociale Casa Madiba, per i fatti accaduti sabato scorso davanti a un supermercato di Rimini: gli attivisti del centro sociale hanno aggredito i militanti di Forza Nuova mentre stavano effettuando una colletta alimentare. Questa mattina polizia di Stato e carabinieri hanno perquisito le abitazioni dei sei ragazzi (5 italiani e uno straniero), che secondo gli inquirenti hanno avuto un ruolo attivo nella vicenda, e la sede del centro sociale. Intanto, il tavolo per l'ordine e la sicurezza, che si è riunito questa mattina, ha stabilito che la manifestazione annunciata da Forza Nuova per sabato si potrà svolgere ma non in piazza Cavour, in centro storico, in quanto da già impegnata da altre iniziative programmate da tempo. La questura individuerà un altro spazio: "si cerca di andare incontro alle esigenze di tutti coloro che chiedono pacificamente di manifestare individuando altri spazi che consentano pari visibilità e nel rispetto di ogni regola democratica".
]]>
RIMINI. Ci sono 6 indagati, tutti legati al centro sociale Casa Madiba, per i fatti accaduti sabato scorso davanti a un supermercato di Rimini: gli attivisti del centro sociale hanno aggredito i militanti di Forza Nuova mentre stavano effettuando una colletta alimentare. Questa mattina polizia di Stato e carabinieri hanno perquisito le abitazioni dei sei ragazzi (5 italiani e uno straniero), che secondo gli inquirenti hanno avuto un ruolo attivo nella vicenda, e la sede del centro sociale. Intanto, il tavolo per le#39;ordine e la sicurezza, che si eegrave; riunito questa mattina, ha stabilito che la manifestazione annunciata da Forza Nuova per sabato si potreagrave; svolgere ma non in piazza Cavour, in centro storico, in quanto da gieagrave; impegnata da altre iniziative programmate da tempo. La questura individuereagrave; un altro spazio: "si cerca di andare incontro alle esigenze di tutti coloro che chiedono pacificamente di manifestare individuando altri spazi che consentano pari visibiliteagrave; e nel rispetto di ogni regola democratica".]]> Thu, 31 Marzo 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[COMMERCIO, NUOVO REGOLAMENTO DEI DEHORS: FIPE SU TUTTE LE FURIE]]>
SANTARCANGELO DI R. (RIMINI). Santarcangelo vara il nuovo regolamento dei dehors e la Fipe va su tutte le furie. "Ho partecipato personalmente alla riunione convocata dall'Amministrazione clementina con le Associazioni di categoria - tuona il presidente provinciale Gaetano Callà - per discutere della bozza di regolamento per la disciplina dei dehors e degli arredi e in quell'occasione ho ribadito quello che noi, come Fipe-Confcommercio, continuiamo a sostenere su tutti i tavoli ai quali siamo chiamati a confrontarci: gli artigiani, anche abbinando all'attività artigianale quella di commercio al dettaglio, non possono dotarsi delle attrezzature tradizionalmente utilizzate negli esercizi di somministrazione" a dirlo sono le risoluzioni del Ministero dello Sviluppo Economico che, nel riconoscere una diversa funzione e operatività ai pubblici esercizi rispetto alle attività artigianali o di commercio al dettaglio, prevedono la possibilità di dotarsi di tavoli e sedie solo ai pubblici esercizi". 
]]>
SANTARCANGELO DI R. (RIMINI). Santarcangelo vara il nuovo regolamento dei dehors e la Fipe va su tutte le furie. "Ho partecipato personalmente alla riunione convocata dalle#39;Amministrazione clementina con le Associazioni di categoria - tuona il presidente provinciale Gaetano Calleagrave; - per discutere della bozza di regolamento per la disciplina dei dehors e degli arredi e in quelle#39;occasione ho ribadito quello che noi, come Fipe-Confcommercio, continuiamo a sostenere su tutti i tavoli ai quali siamo chiamati a confrontarci: gli artigiani, anche abbinando alle#39;attiviteagrave; artigianale quella di commercio al dettaglio, non possono dotarsi delle attrezzature tradizionalmente utilizzate negli esercizi di somministrazione" a dirlo sono le risoluzioni del Ministero dello Sviluppo Economico che, nel riconoscere una diversa funzione e operativiteagrave; ai pubblici esercizi rispetto alle attiviteagrave; artigianali o di commercio al dettaglio, prevedono la possibiliteagrave; di dotarsi di tavoli e sedie solo ai pubblici esercizi".enbsp;]]> Thu, 31 Marzo 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[BEACH LINE FESTIVAL, RICCIONE CAPITALE EUROPEA DEL BEACH VOLLEY]]>
Servizio di Anna Sakouchanova
RICCIONE. La XIX.a edizione del Beach Line Festival, uno degli appuntamenti di beach volley più famosi d'Europa, apre ufficialmente la stagione balneare riccionese portando sulla spiaggia oltre 1300 pallavolisti provenienti da tutto il nord Europa. Gli incontri di gioco e i seminari con tecnici e giocatori di grido si terranno fino al 3 aprile.
]]>
Servizio di Anna Sakouchanova
RICCIONE. La XIX.a edizione del Beach Line Festival, uno degli appuntamenti di beach volley pieugrave; famosi de#39;Europa, apre ufficialmente la stagione balneare riccionese portando sulla spiaggia oltre 1300 pallavolisti provenienti da tutto il nord Europa. Gli incontri di gioco e i seminari con tecnici e giocatori di grido si terranno fino al 3 aprile.]]>
Thu, 31 Marzo 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[RIMINI A TERAMO GRAZIE AI TIFOSI, MARTINELLI: ONOREREMO LA STAGIONE]]>
RIMINI. Andremo a Teramo: vogliamo onorare fino al termine questa stagione. Il Rimini dunque scenderà domani in Abruzzo (calcio di inizio alle 17,30) con la prima squadra. A dirlo sono il tecnico romagnolo Leonardo Acori e il capitano Riccardo Martinelli che nella tarda mattinata hanno convocato la stampa. "Siamo dei professionisti" spiega Martinelli. "È un impegno preso con i tifosi, che abbiamo incontrato e che ci stanno dando una mano anche a livello economico: hanno pagato il pullman per la trasferta a Teramo e l'hotel dove alloggeremo stasera, e hanno saldato il debito con il residence Garden. Tutto questo è stato fondamentale nella nostra decisione di non scioperare". E il tecnico Acori taglia corto: "Non sarei andato a Teramo con la Berretti perché dopo tanti anni di carriera non ho alcuna intenzione di prendere una batosta. Abbiamo una partita tosta. Mi auguro che i ragazzi riescano ad isolarsi da tutto e da tutti, che in ritiro possano concentrarsi sulla partita, che è fondamentale, come tutte a questo punto del campionato". 
]]>
RIMINI.enbsp;Andremo a Teramo: vogliamo onorare fino al termine questa stagione. Il Rimini dunque scendereagrave; domani in Abruzzo (calcio di inizio alle 17,30) con la prima squadra. A dirlo sono il tecnico romagnolo Leonardo Acori e il capitano Riccardo Martinelli che nella tarda mattinata hanno convocato la stampa. "Siamo dei professionisti" spiega Martinelli. "eEgrave; un impegno preso con i tifosi, che abbiamo incontrato e che ci stanno dando una mano anche a livello economico: hanno pagato il pullman per la trasferta a Teramo e le#39;hotel dove alloggeremo stasera, e hanno saldato il debito con il residence Garden. Tutto questo eegrave; stato fondamentale nella nostra decisione di non scioperare". E il tecnico Acori taglia corto: "Non sarei andato a Teramo con la Berretti percheeacute; dopo tanti anni di carriera non ho alcuna intenzione di prendere una batosta. Abbiamo una partita tosta. Mi auguro che i ragazzi riescano ad isolarsi da tutto e da tutti, che in ritiro possano concentrarsi sulla partita, che eegrave; fondamentale, come tutte a questo punto del campionato".enbsp;]]> Fri, 1 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[PSC, IL COMUNE INCONTRA PROFESSIONISTI E OPERATORI DEL SETTORE]]>
RIMINI. Sono stati oltre 200, nella quasi totalità professionisti e operatori del settore, i partecipanti al primo dei seminari promossi dal Comune di Rimini per illustrare alla città le nuove opportunità che i nuovi strumenti di pianificazione territoriale recentemente approvati consentono, specie in merito alle possibilità di intervenire soprattutto sul patrimonio edilizio esistente. Un primo incontro di carattere illustrativo generale, a cui a breve faranno seguito diversi altri incontri tematici sui nuovi strumenti organizzati con la collaborazione degli Ordini e Collegi delle categorie professionali per illustrare più nel dettaglio gli aspetti tecnici e normativi applicativi, alla vigilia della pubblicazione sul BUR della Regione Emilia-Romagna che renderà efficaci i nuovi strumenti di pianificazione territoriale del Comune di Rimini, il Nuovo Piano Acustico Comunale, il Piano Strutturale Comunale ed il Regolamento Urbanistico Edilizio, dopo la loro approvazione in via definitiva del 15 marzo scorso.
]]>
RIMINI. Sono stati oltre 200, nella quasi totaliteagrave; professionisti e operatori del settore, i partecipanti al primo dei seminari promossi dal Comune di Rimini per illustrare alla citteagrave; le nuove opportuniteagrave; che i nuovi strumenti di pianificazione territoriale recentemente approvati consentono, specie in merito alle possibiliteagrave; di intervenire soprattutto sul patrimonio edilizio esistente. Un primo incontro di carattere illustrativo generale, a cui a breve faranno seguito diversi altri incontri tematici sui nuovi strumenti organizzati con la collaborazione degli Ordini e Collegi delle categorie professionali per illustrare pieugrave; nel dettaglio gli aspetti tecnici e normativi applicativi, alla vigilia della pubblicazione sul BUR della Regione Emilia-Romagna che rendereagrave; efficaci i nuovi strumenti di pianificazione territoriale del Comune di Rimini, il Nuovo Piano Acustico Comunale, il Piano Strutturale Comunale ed il Regolamento Urbanistico Edilizio, dopo la loro approvazione in via definitiva del 15 marzo scorso.]]> Fri, 1 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[ARRESTATO PUSHER NAPOLETANO, IN CASA AVEVA 2 KG DI STUPEFACENTE]]>
RIMINI. Personale della squadra Mobile della Questura di Rimini ieri ha arrestato un 49enne napoletano con oltre 2 chili di sostanze stupefacenti. L'uomo, che viveva a Torre Pedrera, è stato notato dalle divise in una piazzetta conosciuta per l'attività di spaccio. Ed è stato pizzicato in flagranza mentre vendeva alcune dosi ed è stato bloccato. Nella successiva perquisizione domiciliare gli agenti hanno scoperto, occultato in un armadio, un deposito di cocaina, marijuana e hashish. Oltre al materiale per confezionare le dosi, sono stati recuperati anche 5230 euro in contanti ritenuti provento dell'attività di spaccio. Il 49enne è stato arresto è  trasferito nel carcere riminese dei "Casetti".
]]>
RIMINI.enbsp;Personale della squadra Mobile della Questura di Rimini ieri ha arrestato un 49enne napoletano con oltre 2 chili di sostanze stupefacenti. Le#39;uomo, che viveva a Torre Pedrera, eegrave; stato notato dalle divise in una piazzetta conosciuta per le#39;attiviteagrave; di spaccio. Ed eegrave; stato pizzicato in flagranza mentre vendeva alcune dosi ed eegrave; stato bloccato. Nella successiva perquisizione domiciliare gli agenti hanno scoperto, occultato in un armadio, un deposito di cocaina, marijuana e hashish. Oltre al materiale per confezionare le dosi, sono stati recuperati anche 5230 euro in contanti ritenuti provento delle#39;attiviteagrave; di spaccio. Il 49enne eegrave; stato arresto eegrave; enbsp;trasferito nel carcere riminese dei "Casetti".]]> Fri, 1 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[FORZA NUOVA SFILA IN CITTÀ E MANIFESTA ALL'ARCO: L'ITALIA AGLI ITALIANI]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Manifestazione di Forza Nuova senza contestatori e problemi di ordine pubblico, a Rimini, a una settimana dalla rissa avvenuta con alcuni attivisti del centro sociale 'Casa Madiba'. I circa 250 militanti arrivati nella città romagnola, proprio per stigmatizzare quei fatti, hanno attraversato le vie del centro e svolto il presidio annunciato all'Arco d'Augusto. I rappresentanti dei centri sociali non si sono presentati evitando così anche qualsiasi scontro verbale.  ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Manifestazione di Forza Nuova senza contestatori e problemi di ordine pubblico, a Rimini, a una settimana dalla rissa avvenuta con alcuni attivisti del centro sociale e#39;Casa Madibae#39;. I circa 250 militanti arrivati nella citteagrave; romagnola, proprio per stigmatizzare quei fatti, hanno attraversato le vie del centro e svolto il presidio annunciato alle#39;Arco de#39;Augusto. I rappresentanti dei centri sociali non si sono presentati evitando coseigrave; anche qualsiasi scontro verbale.enbsp;]]>
Sat, 2 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RAPPORTO CARITAS 2015, CALANO I POVERI MA CRESCE L'INDIGENZA]]>
RIMINI. Sono diminuite le persone assistite nel corso dell'ultimo anno: 6079, con una flessione di 900 persone rispetto al 2014. La Caritas di Rimini ha presentato stamani il rapporto 2015 sulle povertà. In via Madonna della Scala sono arrivate 2199 persone, la Mensa dei Frati ne ha ospitate 1844, la Capanna di Betlemme 904, mentre i Centri Aiuto Vita 454. Gli Sportelli Sociali di Rimini hanno assistito 1.238 persone (-453 rispetto al 2014), quello di Riccione 340 (-24 rispetto al 2014), della Valmarecchia 154 (-127 rispetto al 2014), mentre quello di Bellaria 120 persone (-32 rispetto al 2014). In tutti gli enti la motivazione principale della diminuzione degli utenti è data dal calo degli stranieri, molti dei quali sono tornati in patria o si sono spostati in altre città di Europa.
]]>
RIMINI. Sono diminuite le persone assistite nel corso delle#39;ultimo anno: 6079, con una flessione di 900 persone rispetto al 2014. La Caritas di Rimini ha presentato stamani il rapporto 2015 sulle poverteagrave;. In via Madonna della Scala sono arrivate 2199 persone, la Mensa dei Frati ne ha ospitate 1844, la Capanna di Betlemme 904, mentre i Centri Aiuto Vita 454. Gli Sportelli Sociali di Rimini hanno assistito 1.238 persone (-453 rispetto al 2014), quello di Riccione 340 (-24 rispetto al 2014), della Valmarecchia 154 (-127 rispetto al 2014), mentre quello di Bellaria 120 persone (-32 rispetto al 2014). In tutti gli enti la motivazione principale della diminuzione degli utenti eegrave; data dal calo degli stranieri, molti dei quali sono tornati in patria o si sono spostati in altre citteagrave; di Europa.]]> Sat, 2 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SICUREZZA STRADALE, AL VIA PROGETTO REGIONALE DEDICATO AGLI OVER 65]]>
BOLOGNA. È dedicata agli over 65 Incroci di Vita, la terza campagna di comunicazione dell'Osservatorio regionale per l'educazione alla sicurezza stradale dell'Emilia-Romagna. In un momento in cui si assiste a un calo generale del numero dei morti e dei feriti su strada, ma a un aumento di quello dei pedoni e dei ciclisti, è fondamentale porre un'attenzione specifica verso l'utenza più debole. E incrociando gli ultimi dati Istat sull'incidentalità con quelli relativi all'età delle persone coinvolte, da Piacenza a Rimini, risulta come gli over 65 siano una delle fasce più colpite. "In Emilia-Romagna il 66% dei pedoni, il 40% dei ciclisti e il 30% dei conducenti deceduti è over 65 - ha ricordato l'assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Raffaele Donini - Con la nuova campagna, abbiamo deciso quindi di rivolgerci in particolare a quest'utenza. Naturalmente ci siamo occupati, e continuiamo ad occuparci anche dei giovani e giovanissimi, con il progetto Young & Road e l'apertura dei campi scuola per i motocicli". 
]]>
BOLOGNA.enbsp;eEgrave; dedicata agli over 65 Incroci di Vita, la terza campagna di comunicazione delle#39;Osservatorio regionale per le#39;educazione alla sicurezza stradale delle#39;Emilia-Romagna. In un momento in cui si assiste a un calo generale del numero dei morti e dei feriti su strada, ma a un aumento di quello dei pedoni e dei ciclisti, eegrave; fondamentale porre une#39;attenzione specifica verso le#39;utenza pieugrave; debole. E incrociando gli ultimi dati Istat sulle#39;incidentaliteagrave; con quelli relativi alle#39;eteagrave; delle persone coinvolte, da Piacenza a Rimini, risulta come gli over 65 siano una delle fasce pieugrave; colpite. "In Emilia-Romagna il 66% dei pedoni, il 40% dei ciclisti e il 30% dei conducenti deceduti eegrave; over 65 - ha ricordato le#39;assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Raffaele Donini - Con la nuova campagna, abbiamo deciso quindi di rivolgerci in particolare a queste#39;utenza. Naturalmente ci siamo occupati, e continuiamo ad occuparci anche dei giovani e giovanissimi, con il progetto Young eamp; Road e le#39;apertura dei campi scuola per i motocicli".enbsp;]]> Sat, 2 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[RIMINI TOSTO IN ABRUZZO, COL TERAMO FINISCE 1-1: SIGILLO DI BIFULCO]]>
TERAMO. Il Rimini dimostra grande carattere strappando un punto importante al "Bonolis" di Teramo. Finisce 1-1. Accade tutto nella ripresa. Passano gli abruzzesi al 29' con Di Paolantonio che sfrutta una combinazione tra Petrella e Forte. Neppure il tempo di mettere la sfera in mezzo al campo che il Rimini trova il pari con Bifulco, abile ad approfittare dell'assist di Carcuro e battere l'estremo Tonti. Poi il fischio finale del signor Curti di Milano dopo quattro minuti di recupero. Il Rimini conquista il terzo risultato utile di fila e in classifica raggiunge quota 30. 

TERAMO-RIMINI 1-1 
IL TABELLINO TERAMO: Tonti, Brugaletta (44′ st Scipioni), Cecchini, Cruciani, Caidi, Perrotta, Di Paolantonio, Amadio, Moreo, Le Noci (22′ st Forte), Paolucci (3′ st Petrella). A disposizione: Narduzzo, Serrao, Palma, Prezioso, Monni, Forte, Tini, Palestini, Speranza. Allenatore: Vivarini
RIMINI: Ferrari, Pedrelli, Varutti, Esposito, Signorini, Martinelli, Albertini (12′ st Bifulco), Torelli (22′ st Puccio), Polidori, Mancino, Carcuro. A disposizione: Azzolini, Todisco, Lasicki, Kumih, Leonetti, Di Molfetta, Fall. Allenatore: Acori
ARBITRO: Curti di Milano
MARCATORI: 29' st Di Paolantonio, 30' st Bifulco
]]>
TERAMO. Il Rimini dimostra grande carattere strappando un punto importante al "Bonolis" di Teramo. Finisce 1-1. Accade tutto nella ripresa. Passano gli abruzzesi al 29e#39; con Di Paolantonio che sfrutta una combinazione tra Petrella e Forte.enbsp;Neppure il tempo di mettere la sfera in mezzo al campo che il Rimini trova il pari con Bifulco, abile ad approfittare delle#39;assist di Carcuro e battere le#39;estremo Tonti. Poi il fischio finale del signor Curti di Milano dopo quattro minuti di recupero. Il Rimini conquista il terzo risultato utile di fila e in classifica raggiunge quota 30.enbsp;

TERAMO-RIMINI 1-1enbsp;
IL TABELLINOenbsp;TERAMO: Tonti, Brugaletta (44eprime; st Scipioni), Cecchini, Cruciani, Caidi, Perrotta, Di Paolantonio, Amadio, Moreo, Le Noci (22eprime; st Forte), Paolucci (3eprime; st Petrella). A disposizione: Narduzzo, Serrao, Palma, Prezioso, Monni, Forte, Tini, Palestini, Speranza. Allenatore: Vivarini
RIMINI: Ferrari, Pedrelli, Varutti, Esposito, Signorini, Martinelli, Albertini (12eprime; st Bifulco), Torelli (22eprime; st Puccio), Polidori, Mancino, Carcuro. A disposizione: Azzolini, Todisco, Lasicki, Kumih, Leonetti, Di Molfetta, Fall. Allenatore: Acori
ARBITRO: Curti di Milano
MARCATORI: 29e#39; st Di Paolantonio, 30e#39; st Bifulco]]>
Sat, 2 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[ANZIANI MALTRATTATI IN CASA DI RIPOSO, LA PROCURA APRE UN FASCICOLO]]>
RIMINI. Anziani maltrattati nella casa di riposo: è l'ennesimo tentativo di sopraffazione ai danni di persone indifese, spesso con problemi motori. La segnalazione è arrivata sul tavolo della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini. Un atto che ha condotto all'apertura di un fascicolo di inchiesta con l'accusa di maltrattamenti. Nel mirino degli inquirenti sono finiti due dipendenti di una casa di riposo del riminese ritenuti responsabili di una serie di sopprusi nei confronti degli anziani ospiti. È stata la stessa responsabile della struttura che, dopo aver raccolto alcune voci su come gli anziani non autosufficenti sarebbero stati oggetto di maltrattamenti, ha informato la Procura.
]]>
RIMINI.enbsp;Anziani maltrattati nella casa di riposo: eegrave; le#39;ennesimo tentativo di sopraffazione ai danni di persone indifese, spesso con problemi motori. La segnalazione eegrave; arrivata sul tavolo della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini. Un atto che ha condotto alle#39;apertura di un fascicolo di inchiesta con le#39;accusa di maltrattamenti. Nel mirino degli inquirenti sono finiti due dipendenti di una casa di riposo del riminese ritenuti responsabili di una serie di sopprusi nei confronti degli anziani ospiti. eEgrave; stata la stessa responsabile della struttura che, dopo aver raccolto alcune voci su come gli anziani non autosufficenti sarebbero stati oggetto di maltrattamenti, ha informato la Procura.]]> Mon, 4 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[FIBROSI CISTICA, equot;DONA LA VITAequot; UNA GIORNATA DI SENSIBILIZZAZIONE]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. "Rimini dona la vita": venerdì 22 aprile la città dedica una giornata alla sensibilizzazione sulla donazione di organi e tessuti nell'ambito della collaborazione tra l'amministrazione comunale e la Lega Italiana Fibrosi Cistica Romagna onlus. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI.enbsp;"Rimini dona la vita": venerdeigrave; 22 aprile la citteagrave; dedica una giornata alla sensibilizzazione sulla donazione di organi e tessuti nelle#39;ambito della collaborazione tra le#39;amministrazione comunale e la Lega Italiana Fibrosi Cistica Romagna onlus.]]>
Mon, 4 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[CONCESSIONI DEMANIALI, TENSIONE ALLA PRESENZA DEL MINISTRO]]>
RIMINI. "Con le urla per prendere applausi non si va da nessuna parte". Una miccia esplosa in mattinata a Rimini dove all'hotel Savoia i balneari italiani si sono ritrovati per fare il punto della situazione. Direttiva Bolkenstein e concessioni demaniali: rischia di diventare bollente la primavera in Riviera con gli operatori del settore da tempo sul piede di guerra per uno stallo che rischia di avere ripercussioni pesantissime su centinaia di imprese romagnole. E Rimini, anche in questo caso, si ritrova al centro dell'attenzione nazionale. In un clima fin troppo bollente. Se ne deve essere accorto pure il ministro per gli Affari Regionali Enrico Costa. "Ho subito avvertito che questa era una materia di tutti e di nessuno - ha detto - Il mio obiettivo è fare in modo che tutte le voci suonino univoche davanti all'Europa. Il tavolo che abbiamo istituito deve chiudersi con un provvedimento rapido e chiaro".
]]>
RIMINI.enbsp;"Con le urla per prendere applausi non si va da nessuna parte". Una miccia esplosa in mattinata a Rimini dove alle#39;hotel Savoia i balneari italiani si sono ritrovati per fare il punto della situazione. Direttiva Bolkenstein e concessioni demaniali: rischia di diventare bollente la primavera in Riviera con gli operatori del settore da tempo sul piede di guerra per uno stallo che rischia di avere ripercussioni pesantissime su centinaia di imprese romagnole. E Rimini, anche in questo caso, si ritrova al centro delle#39;attenzione nazionale. In un clima fin troppo bollente. Se ne deve essere accorto pure il ministro per gli Affari Regionali Enrico Costa. "Ho subito avvertito che questa era una materia di tutti e di nessuno - ha detto - Il mio obiettivo eegrave; fare in modo che tutte le voci suonino univoche davanti alle#39;Europa. Il tavolo che abbiamo istituito deve chiudersi con un provvedimento rapido e chiaro".]]> Tue, 5 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[OPEN DAY DEI TEATRI REGIONALI, C'È ANCHE IL MASSARI DI SAN GIOVANNI IN MARIGNANO]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Open Day il 9 e 10 aprile: i 38 teatri storici dell'Emilia-Romagna apriranno le porte al pubblico. Nel riminese c'è il Massari di San Giovanni in Marignano. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Open Day il 9 e 10 aprile: i 38 teatri storici delle#39;Emilia-Romagna apriranno le porte al pubblico. Nel riminese ce#39;eegrave; il Massari di San Giovanni in Marignano.]]>
Tue, 5 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[AGGUATO A SAN GIULIANO, SI SCAVA NEL PASSATO DI MULARGIA]]>
RIMINI. In attesa dell'esito dell'interrogatorio ad Augusto Mulargia, ricoverato fuori pericolo all'ospedale Infermi di Rimini dopo l'intervento d'urgenza, gli investigatori vogliono capire cosa possa nascondersi dietro la sparatoria di martedì sera in via Carlo Zavagli a San Giuliano. Intanto gli inquirenti hanno accertato che l'uomo è stato colpito da due proiettili, che lo hanno raggiunto alle gambe e all'inguine, e i testimoni hanno raccontato di aver sentito almeno tre esplosioni e, poi, il ruomore di un motore che ripartiva a tutta velocità ma non è stato ancora possibile stabilire se si sia trattato di uno scooter o, più probabilmente, di una Smart. Sotto la lente d'ingrandimento dei carabinieri ora c'è la vita di Mulargia che, già in passato, aveva avuto una serie di problemi con la giustizia.
]]>
RIMINI.enbsp;In attesa delle#39;esito delle#39;interrogatorio ad Augusto Mulargia, ricoverato fuori pericolo alle#39;ospedale Infermi di Rimini dopo le#39;intervento de#39;urgenza, gli investigatori vogliono capire cosa possa nascondersi dietro la sparatoria di martedeigrave; sera in via Carlo Zavagli a San Giuliano. Intanto gli inquirenti hanno accertato che le#39;uomo eegrave; stato colpito da due proiettili, che lo hanno raggiunto alle gambe e alle#39;inguine, e i testimoni hanno raccontato di aver sentito almeno tre esplosioni e, poi, il ruomore di un motore che ripartiva a tutta velociteagrave; ma non eegrave; stato ancora possibile stabilire se si sia trattato di uno scooter o, pieugrave; probabilmente, di una Smart. Sotto la lente de#39;ingrandimento dei carabinieri ora ce#39;eegrave; la vita di Mulargia che, gieagrave; in passato, aveva avuto una serie di problemi con la giustizia.]]> Thu, 7 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ECONOMIA POSITIVA, APERTO A SAN PATRIGNANO IL POSITIVE ECONOMY FORUM]]> Servizio di Anna Sakouchanova
RIMINI. Il Positive Economy Forum a sostegno di un capitalismo paziente. Si è aperta oggi a San Patrignano la terza edizione dell'evento dedicato all'economia positiva.
]]>
Servizio di Anna Sakouchanova
RIMINI. Il Positive Economy Forum a sostegno di un capitalismo paziente. Si eegrave; aperta oggi a San Patrignano la terza edizione delle#39;evento dedicato alle#39;economia positiva.
]]>
Thu, 7 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[COLPO AL BANCOMAT CON AUTO ARIETE: BOTTINO DI 20MILA EURO NEL CESENATE]]>
CESENA. Il colpo questa volta è riuscito, a differenza di poco tempo fa sempre in città dove l'assalto al bancomat con un'auto come ariete per portare via il bancomat era fallito. A segno è andata la scorsa notte verso le 2 una banda composta da almeno sei persone che ha colpito in via Ravennate nella filiale di Ronta della Cassa di Risparmio di Cesena. La vetrata è stata sfondata con un furgone come ariete, lasciato poi sul posto. Così è stato agganciato e sradicato il bancomat con un cavo e trainato sull'asfalto con un gran rumore sentito dai vicini. Sta indagando la polizia, il bottino potrebbe essere di 20mila euro. 
]]>
CESENA. Il colpo questa volta eegrave; riuscito, a differenza di poco tempo fa sempre in citteagrave; dove le#39;assalto al bancomat con une#39;auto come ariete per portare via il bancomat era fallito. A segno eegrave; andata la scorsa notte verso le 2 una banda composta da almeno sei persone che ha colpito in via Ravennate nella filiale di Ronta della Cassa di Risparmio di Cesena. La vetrata eegrave; stata sfondata con un furgone come ariete, lasciato poi sul posto. Coseigrave; eegrave; stato agganciato e sradicato il bancomat con un cavo e trainato sulle#39;asfalto con un gran rumore sentito dai vicini. Sta indagando la polizia, il bottino potrebbe essere di 20mila euro.enbsp;]]> Thu, 7 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RIMINI MARATHON, È BOOM DI ISCRITTI PER LA CORSA MALATESTIANA]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Due giorni di sport e divertimento il 16 e 17 aprile con la Rimini Marathon, il grande evento che coinvolge un'intera città, andando a toccare i luoghi più caratteristici ed evocativi del centro storico malatestiano. Una manifestazione decollata sensibilmente in questi anni e ormai una delle prime maratone in Italia come numero di arrivati al traguardo.
]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Due giorni di sport e divertimento il 16 e 17 aprile con la Rimini Marathon, il grande evento che coinvolge une#39;intera citteagrave;, andando a toccare i luoghi pieugrave; caratteristici ed evocativi del centro storico malatestiano. Una manifestazione decollata sensibilmente in questi anni e ormai una delle prime maratone in Italia come numero di arrivati al traguardo.
]]>
Fri, 8 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[CASO PANTANI, UN CORTEO PER CHIEDERE DI NON CHIUDERE LE INDAGINI]]>
CESENATICO. Domenica pomeriggio, dalle 14, i tifosi di Marco Pantani - partendo dallo Spazio Pantani, di fianco alla stazione di Cesenatico - manifesteranno, con un corteo, per chiedere che non vengano chiuse le indagini delle Procure di Forlì e Rimini rispettivamente sui fatti di Madonna di Campiglio del 5 giugno 1999 - quando il campione venne squalificato mentre era a un filo dalla vittoria del secondo Giro d'Italia di fila - e sulla morte avvenuta il 14 febbraio 2004 in un residence di Rimini. L'evento è organizzato dal Marco Pantani Fans Club Cesenatico e dalla famiglia del campione con il patrocinio del Comune. Alla manifestazione aderiranno anche gli ultrà della Curva Mare del Cesena Sulla sua pagina Facebook, la mamma del campione romagnolo, Tonina Pantani, ha postato una foto di giornale che ritrae il ciclista in maglia rosa sormontata dalla frase "Grazie ragazzi". 
]]>
CESENATICO. Domenica pomeriggio, dalle 14, i tifosi di Marco Pantani - partendo dallo Spazio Pantani, di fianco alla stazione di Cesenatico - manifesteranno, con un corteo, per chiedere che non vengano chiuse le indagini delle Procure di Forleigrave; e Rimini rispettivamente sui fatti di Madonna di Campiglio del 5 giugno 1999 - quando il campione venne squalificato mentre era a un filo dalla vittoria del secondo Giro de#39;Italia di fila - e sulla morte avvenuta il 14 febbraio 2004 in un residence di Rimini. Le#39;evento eegrave; organizzato dal Marco Pantani Fans Club Cesenatico e dalla famiglia del campione con il patrocinio del Comune. Alla manifestazione aderiranno anche gli ultreagrave; della Curva Mare del Cesena Sulla sua pagina Facebook, la mamma del campione romagnolo, Tonina Pantani, ha postato una foto di giornale che ritrae il ciclista in maglia rosa sormontata dalla frase "Grazie ragazzi".enbsp;]]> Fri, 8 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RIMINI BATTUTO AL NERI DAL SAVONA, PLAYOUT ORMAI AD UN PASSO]]>
RIMINI-SAVONA 0-1
IL TABELLINO 
RIMINI: Ferrari, Pedrelli (24' st Bariti), Varutti, Esposito (19' st Leonetti), Signorini, Martinelli, Bifulco (9' st Albertini), Puccio, Polidori, Mancino, Carcuro. A disposizione: Azzolini, Todisco, Lasicki, Marin, Torelli, Di Molfetta. Fall. All. Acori.
SAVONA: Falcone, Placido, Pasqualini, Taddei, Rossini, Cabeccia, Lulli (34' st Steffè), Carta (45' st Tassi), Vannucci, Palumbo (35' pt Cocuzza), Virdis. A disposizione: Cincilla, Negro, Rondanini, Lebran, Gagliardi, Morra, Dell’Agnello, Romney, Bonavia. Allenatore Braghin
ARBITRO: Bertani di Pisa
MARCATORE: 46' pt Cocuzza ]]>
RIMINI-SAVONA 0-1
IL TABELLINOenbsp;
RIMINI: Ferrari, Pedrelli (24e#39; st Bariti), Varutti, Esposito (19e#39; st Leonetti), Signorini, Martinelli, Bifulco (9e#39; st Albertini), Puccio, Polidori, Mancino, Carcuro. A disposizione: Azzolini, Todisco, Lasicki, Marin, Torelli, Di Molfetta. Fall. All. Acori.
SAVONA: Falcone, Placido, Pasqualini, Taddei, Rossini, Cabeccia, Lulli (34e#39; st Steffeegrave;), Carta (45e#39; st Tassi), Vannucci, Palumbo (35e#39; pt Cocuzza), Virdis. A disposizione: Cincilla, Negro, Rondanini, Lebran, Gagliardi, Morra, Dellersquo;Agnello, Romney, Bonavia. Allenatore Braghin ARBITRO: Bertani di Pisa
MARCATORE: 46e#39; pt Cocuzza]]>
Sat, 9 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[TRAGEDIA IN A14: MUORE CAMIONISTA 44ENNE, FORSE UN COLPO DI SONNO]]>
CESENA. Un camionista di 44 anni, Gianluca Cuomo, ha perso la vita poco dopo la mezzanotte di ieri sull'autostrada A14 Bologna-Taranto, nel cesenate, nel tratto compreso tra Rimini nord e Valle del Rubicone, verso Bologna. L'incidente, che ha coinvolto solo il mezzo pesante che guidava, uscito dalla carreggiata, è avvenuto all'altezza di San Mauro Pascoli. Gianluca Cuomo, che abitava a Mesagne nel brindisino, è deceduto sul colpo. Tra le ipotesi della tragedia anche il malore o un colpo di sonno.
]]>
CESENA. Un camionista di 44 anni, Gianluca Cuomo, ha perso la vita poco dopo la mezzanotte di ieri sulle#39;autostrada A14 Bologna-Taranto, nel cesenate, nel tratto compreso tra Rimini nord e Valle del Rubicone, verso Bologna. Le#39;incidente, che ha coinvolto solo il mezzo pesante che guidava, uscito dalla carreggiata, eegrave; avvenuto alle#39;altezza di San Mauro Pascoli.enbsp;Gianluca Cuomo, che abitava a Mesagne nel brindisino, eegrave; deceduto sul colpo. Tra le ipotesi della tragedia anche il malore o un colpo di sonno.]]> Sat, 9 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ECCELLENZE RIMINESI PROTAGONISTE DEL VINITALY, A VERONA DAL 10 AL 13 APRILE]]> Servizio di Anna Sakouchanova
RIMINI. L'eccellenza riminese protagonista del Vinitaly, una delle principali rassegne vitivinicole mondiali, dopo un decennio di crescita vorticosa delle esportazioni. Appuntamento a Verona dal 10 al 13 aprile. ]]>
Servizio di Anna Sakouchanova
RIMINI. Le#39;eccellenza riminese protagonista del Vinitaly, una delle principali rassegne vitivinicole mondiali, dopo un decennio di crescita vorticosa delle esportazioni. Appuntamento a Verona dal 10 al 13 aprile.]]>
Sat, 9 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[VINITALY, APP PER RACCONTARE I SAPORI TIPICI DELL'EMILIA-ROMAGNA]]> Servizio di Anna Sakouchanova
VERONA. Al Vinitaly in mostra il meglio della vitivinicoltura dell'Emilia-Romagna. Presentata una App, Via Emilia Wine&Food scaricabile gratuitamente in inglese e italiano da Google Play e Ios, per raccontare la regione dei sapori tipici in sei sezioni: vini, cantine, prodotti Dop e Igp, territorio, offerte vacanza e eventi. ]]>
Servizio di Anna Sakouchanova
VERONA. Al Vinitaly in mostra il meglio della vitivinicoltura delle#39;Emilia-Romagna. Presentata una App, Via Emilia Wineeamp;Food scaricabile gratuitamente in inglese e italiano da Google Play e Ios,enbsp;per raccontare la regione dei sapori tipici in sei sezioni: vini, cantine, prodotti Dop e Igp, territorio, offerte vacanza e eventi.]]>
Mon, 11 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[AUTOMOBILISTA FORLIVESE equot;PIZZICATOequot; SENZA PATENTE PER LA SESTA VOLTA]]>
FORLÌ. Non riesce a stare senza guidare l'auto, anche se non può più farlo visto che gli è stata ritirata la patente. Un 46enne forlivese è stato sorpreso per la sesta volta, in poco tempo, al volante senza il documento di guida che gli è stato revocato per aver commesso diverse gravi infrazioni al codice della strada. A carico dell'uomo, fermato domenica notte nei pressi di Forlimpopoli durante un normale controllo da parte della polizia stradale, una salata ammenda e anche il ritiro della carta di circolazione della sua autovettura e il fermo per tre mesi del mezzo. (Ansa)
]]>
FORLeIgrave;. Non riesce a stare senza guidare le#39;auto, anche se non pueograve; pieugrave; farlo visto che gli eegrave; stata ritirata la patente. Un 46enne forlivese eegrave; stato sorpreso per la sesta volta, in poco tempo, al volante senza il documento di guida che gli eegrave; stato revocato per aver commesso diverse gravi infrazioni al codice della strada.enbsp;A carico delle#39;uomo, fermato domenica notte nei pressi di Forlimpopoli durante un normale controllo da parte della polizia stradale, una salata ammenda e anche il ritiro della carta di circolazione della sua autovettura e il fermo per tre mesi del mezzo. (Ansa)]]> Mon, 11 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[BASKET, CRABS RIMEDIANO LA SCONFITTA NEL FINALE A SAN MINIATO (82-79)]]>
SAN MINIATO. Beffa per la NTS Informatica, sconfitta nel finale a San Miniato per 82-79: dopo una partita equilibrata e giocata sul filo del rasoio, i biancorossi non sono riuscita a spuntarla, con i padroni di casa che sono stati bravi a capitalizzare e a castigare i riminesi con la tripla di Sollitto. Con questo stop, i granchi vengono raggiunti in classifica da Santarcangelo e da Monsummano a quota 32, scivolando al momento in nona posizione: diventa quindi fondamentale in ottica playoff la gara di domenica 17 alle 19 proprio contro Monsummano. 
]]>
SAN MINIATO.enbsp;Beffa per la NTS Informatica, sconfitta nel finale a San Miniato per 82-79: dopo una partita equilibrata e giocata sul filo del rasoio, i biancorossi non sono riuscita a spuntarla, con i padroni di casa che sono stati bravi a capitalizzare e a castigare i riminesi con la tripla di Sollitto. Con questo stop, i granchi vengono raggiunti in classifica da Santarcangelo e da Monsummano a quota 32, scivolando al momento in nona posizione: diventa quindi fondamentale in ottica playoff la gara di domenica 17 alle 19 proprio contro Monsummano.enbsp;]]> Mon, 11 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[ALLARME CONFARTIGIANATO, CHIUSE 4.783 IMPRESE IN EMILIA-ROMAGNA]]>
BOLOGNA. "Il 2015 ha fatto registrare una ripresa nel settore immobiliare ma non è certo sufficiente a compensare la perdita registrata dal 2009 e questo pesa anche sulle imprese artigiane specializzate in lavori di costruzione, basta un dato emerso dal Centro Studi di Confartigianato su dati dell'Agenzia del territorio: a fine 2015 le imprese artigiane specializzate in costruzione sono 45.893 con un calo del 9,4% rispetto al 2009". Così il Presidente di Confartigianato Emilia-Romagna Marco Granelli commenta i dati dell'analisi del Centro Studi di Confartigianato. Tra il 2009 e il 2015 hanno chiuso i battenti 4.783 imprese artigiane, -9,4%, superiore alla media italiana (-8,1%), che pone l'E-R al 9/o posto in Italia. Prima è la Liguria con +1%. Sul lato della domanda nel 2015 i volumi di compravendita degli immobili residenziali sono +6,5%. 8/a l'E-R (+6,8%). Nel 2015 volumi di compravendita degli immobili non residenziali - commerciali e produttivi - a +3,8 %. 17/o posto per l'Emilia-Romagna a +0,3%. (Ansa)
]]>
BOLOGNA. "Il 2015 ha fatto registrare una ripresa nel settore immobiliare ma non eegrave; certo sufficiente a compensare la perdita registrata dal 2009 e questo pesa anche sulle imprese artigiane specializzate in lavori di costruzione, basta un dato emerso dal Centro Studi di Confartigianato su dati delle#39;Agenzia del territorio: a fine 2015 le imprese artigiane specializzate in costruzione sono 45.893 con un calo del 9,4% rispetto al 2009". Coseigrave; il Presidente di Confartigianato Emilia-Romagna Marco Granelli commenta i dati delle#39;analisi del Centro Studi di Confartigianato. Tra il 2009 e il 2015 hanno chiuso i battenti 4.783 imprese artigiane, -9,4%, superiore alla media italiana (-8,1%), che pone le#39;E-R al 9/o posto in Italia. Prima eegrave; la Liguria con +1%. Sul lato della domanda nel 2015 i volumi di compravendita degli immobili residenziali sono +6,5%. 8/a le#39;E-R (+6,8%). Nel 2015 volumi di compravendita degli immobili non residenziali - commerciali e produttivi - a +3,8 %. 17/o posto per le#39;Emilia-Romagna a +0,3%. (Ansa)]]> Tue, 12 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CAMIONISTA TUNISINO NEI GUAI TRUFFATO DAL BROKER ASSICURATIVO]]>
RIMINI. Camionista truffato. Il raggiro è stato scoperto dalla polizia Stradale di Rimini nel corso di un controllo. Si tratta del secondo caso scoperto dalle divise malatestiane che, giovedì scorso, avevano fermato un altro camionista. In questo caso si tratta di un lavoratore di nazionalità tunisina, regolare in Italia, fermato ieri: gli agenti si sono soffermati sul tagliando dell'assicurazione che sembrava valido ma, da accertamenti, è emerso che il Tir era sprovvisto di copertura. Nonostante il camionista avesse regolarmente pagato il premio, si è così scoperto che il broker non aveva versato la somma alla compagnia rifilando, alla vittima, un foglio di carta senza alcun valore. Il tunisino è stato multato e il mezzo pesante temporaneamente sequestrato in attesa del pagamento della nuova polizza assicurativa.
]]>
RIMINI. Camionista truffato. Il raggiro eegrave; stato scoperto dalla polizia Stradale di Rimini nel corso di un controllo. Si tratta del secondo caso scoperto dalle divise malatestiane che, giovedeigrave; scorso, avevano fermato un altro camionista. In questo caso si tratta di un lavoratore di nazionaliteagrave; tunisina, regolare in Italia, fermato ieri: gli agenti si sono soffermati sul tagliando delle#39;assicurazione che sembrava valido ma, da accertamenti, eegrave; emerso che il Tir era sprovvisto di copertura. Nonostante il camionista avesse regolarmente pagato il premio, si eegrave; coseigrave; scoperto che il broker non aveva versato la somma alla compagnia rifilando, alla vittima, un foglio di carta senza alcun valore. Il tunisino eegrave; stato multato e il mezzo pesante temporaneamente sequestrato in attesa del pagamento della nuova polizza assicurativa.]]> Tue, 12 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[IL 23 APRILE TORNA IN PIAZZALE BOSCOVICH LA GRANDE RUOTA PANORAMICA]]>
RIMINI. Torna sul lungomare di Rimini da sabato 23 aprile la Ruota Panoramica in piazzale Boscovich, a ridosso del molo di levante. La Ruota avrà le stesse dimensioni di quella allestita lo scorso anno (55 metri), sarà dotata di 28 cabine e con una nuova tecnologia che la porrà tra le più innovative in Europa. L'avvio ufficiale della stagione è previsto per le 12 e alle 21 si svolgerà uno spettacolo di fuochi d'artificio che Thewheel, la società di gestione dell'attrazione riminese, ha voluto affidare ad Antonio Scarpato. Per festeggiare il ritorno a Rimini, The Wheel ha voluto rilanciare la promozione per tutti i residenti della provincia di Rimini e della Repubblica di San Marino con ingresso a 5 euro previa presentazione del documento d'identità. La promozione è attiva già da sabato. 
]]>
RIMINI. Torna sul lungomare di Rimini da sabato 23 aprile la Ruota Panoramica in piazzale Boscovich, a ridosso del molo di levante. La Ruota avreagrave; le stesse dimensioni di quella allestita lo scorso anno (55 metri), sareagrave; dotata di 28 cabine e con una nuova tecnologia che la porreagrave; tra le pieugrave; innovative in Europa. Le#39;avvio ufficiale della stagione eegrave; previsto per le 12 e alle 21 si svolgereagrave; uno spettacolo di fuochi de#39;artificio che Thewheel, la societeagrave; di gestione delle#39;attrazione riminese, ha voluto affidare ad Antonio Scarpato.enbsp;Per festeggiare il ritorno a Rimini, The Wheel ha voluto rilanciare la promozione per tutti i residenti della provincia di Rimini e della Repubblica di San Marino con ingresso a 5 euro previa presentazione del documento de#39;identiteagrave;. La promozione eegrave; attiva gieagrave; da sabato.enbsp;]]> Wed, 13 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[ASSALTO IN VILLA, CACCIA SERRATA AL COMMANDO DI INCAPPUCCIATI]]>
RIMINI. È caccia alla banda che lunedì all'alba ha fatto irruzione in una villa di Misano nel riminese con i proprietari che stavano dormendo. La banda ha atteso l'arrivo della domestica che, poco dopo le 7, è entrata nella casa disattivando il sistema di allarme. A quel punto quattro indiividui, tutti col volto coperto dal passamontagna, hanno immobilizzato la donna per poi dirigersi nella camera da letto dove dormivano marito e moglie di 69 e 66 anni. Qui hanno costretto la coppia a farsi indicare il nascondiglio di preziosi e contanti. Poi preso denaro e preziosi, la banda ha legato i coniugi ed è fuggita facendo perdere le proprie tracce. 
]]>
RIMINI.enbsp;eEgrave; caccia alla banda che lunedeigrave; alle#39;alba ha fatto irruzione in una villa di Misano nel riminese con i proprietari che stavano dormendo. La banda ha atteso le#39;arrivo della domestica che, poco dopo le 7, eegrave; entrata nella casa disattivando il sistema di allarme. A quel punto quattro indiividui, tutti col volto coperto dal passamontagna, hanno immobilizzato la donna per poi dirigersi nella camera da letto dove dormivano marito e moglie di 69 e 66 anni. Qui hanno costretto la coppia a farsi indicare il nascondiglio di preziosi e contanti. Poi preso denaro e preziosi, la banda ha legato i coniugi ed eegrave; fuggita facendo perdere le proprie tracce.enbsp;]]> Wed, 13 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[REFERENDUM TRIVELLE, LONTANI DAL QUORUM IN EMILIA-ROMAGNA]]>
Servizio di Alessio Bertini
BOLOGNA. Niente quorum nemmeno in Emilia-Romagna per il quesito referendario sulle trivelle, dove ha votato il 34,29%. Questa infatti la percentuale dei votanti rilevata alle ore 23 dal ministero dell'Interno. Tra chi è andato al voto, l'80,3% si è espresso per il sì, per il no il 19,7%.
]]>
Servizio di Alessio Bertini
BOLOGNA.enbsp;Niente quorum nemmeno in Emilia-Romagna per il quesito referendario sulle trivelle, dove ha votato il 34,29%. Questa infatti la percentuale dei votanti rilevata alle ore 23 dal ministero delle#39;Interno. Tra chi eegrave; andato al voto, le#39;80,3% si eegrave; espresso per il seigrave;, per il no il 19,7%.]]>
Mon, 18 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[PARLA ITALIANO LA RIMINI MARATHON, VINCONO BORGHESI E MORONI]]>
RIMINI. Cinquemila le persone, tra agonisti, appassionati e famiglie, che ieri mattina hanno partecipato alla Rimini marathon, l'evento sportivo giunto alla terza edizione e che apre il ricco calendario di eventi sportivi dedicati al running e alla corsa che la città malatestiana ospita in primavera. Per il secondo anno consecutivo a vincere la corsa è stato il riminese Gian Luca Borghesi con il tempo di 2 ore 34 minuti e 30 secondi. Riminese anche la prima donna, Federica Moroni, che ha chiuso la gara in 2 ore 58 minuti e 55 secondi.
]]>
RIMINI.enbsp;Cinquemila le persone, tra agonisti, appassionati e famiglie, che ieri mattina hanno partecipato alla Rimini marathon, le#39;evento sportivo giunto alla terza edizione e che apre il ricco calendario di eventi sportivi dedicati al running e alla corsa che la citteagrave; malatestiana ospita in primavera. Per il secondo anno consecutivo a vincere la corsa eegrave; stato il riminese Gian Luca Borghesi con il tempo di 2 ore 34 minuti e 30 secondi. Riminese anche la prima donna, Federica Moroni, che ha chiuso la gara in 2 ore 58 minuti e 55 secondi.]]> Mon, 18 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[FURBETTI DEL CARTELLINO, ARRESTATI TRE DIPENDENTI DELLA QUESTURA]]>
RIMINI. Furbetti del cartellino in Questura a Rimini, impiegati civili che alteravano i fogli di firma per andare al supermercato, stare a casa o uscire prima dal lavoro. Per quattro impiegati della Questura di Rimini sono scattate altrettante misure cautelari in seguito all'indagine della squadra mobile coordinata dal sostituto procuratore Davide Ercolani. Il gip ha emesso un'ordinanza disponendo tre arresti domiciliari e un obbligo di dimora.
]]>
RIMINI. Furbetti del cartellino in Questura a Rimini, impiegati civili che alteravano i fogli di firma per andare al supermercato, stare a casa o uscire prima dal lavoro.enbsp;Per quattro impiegati della Questura di Rimini sono scattate altrettante misure cautelari in seguito alle#39;indagine della squadra mobile coordinata dal sostituto procuratore Davide Ercolani. Il gip ha emesso une#39;ordinanza disponendo tre arresti domiciliari e un obbligo di dimora.]]> Tue, 19 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RIMINI PENALIZZATO DI 2 PUNTI, BIANCOROSSI SCESI IN CLASSIFICA A 31 PUNTI]]>
RIMINI. Adesso è ufficiale: il Rimini scende di due punti in classifica, penalizzazione attribuita alla società biancorossa dalla Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale per il mancato pagamento degli stipendi ai tesserati relativi alle mensilità di novembre e dicembre 2015 e il conseguente mancato versamento dei contributi Irpef. Il Rimini scende dunque da 33 a 31 punti in classifica. Inibizione per un mese e venti giorni per il presidente Fabrizio De Meis e il direttore generale Angelo Palmas. I punti di penalizzazione per gli stipendi non versati a metà aprile andranno invece a gravare sul prossimo campionato.
]]>
RIMINI.enbsp;Adesso eegrave; ufficiale: il Rimini scende di due punti in classifica, penalizzazione attribuita alla societeagrave; biancorossa dalla Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale per il mancato pagamento degli stipendi ai tesserati relativi alle mensiliteagrave; di novembre e dicembre 2015 e il conseguente mancato versamento dei contributi Irpef. Il Rimini scende dunque da 33 a 31 punti in classifica. Inibizione per un mese e venti giorni per il presidente Fabrizio De Meis e il direttore generale Angelo Palmas. I punti di penalizzazione per gli stipendi non versati a meteagrave; aprile andranno invece a gravare sul prossimo campionato.]]> Tue, 19 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[OPERAZIONE equot;COFFEE BREAKequot;, SEQUESTRATO IL CAFFÈ DELLE ROSE]]>
RIMINI. Sul Caffè delle Rose, storico locale di Marina Centro di Rimini frequentato da Federico Fellini e Giulietta Masina sono stati messi i sigilli dalla Guardia di Finanza nell'ambito dell'operazione "Coffee break’" del nucleo di polizia tributaria. Sequestrati anche un bar bolognese, 'Piglia la Puglia', a due passi da piazza Maggiore e lo stabilimento balneare 'Le Caique' di Pineto nel teramano. Il valore degli immobili sequestrati al fine di confisca è di 2 milioni e 300 mila euro. Quattro persone sono state denunciate in concorso per il reato di fittizia intestazione di beni. Nella mattinata i finanzieri riminesi hanno dato esecuzione all'ordinanza del gip Vinicio Cantarini, emessa in seguito all'indagine del nucleo di polizia tributaria partita nel 2014 dal controllo su uno scontrino fiscale al Caffè delle Rose. 
]]>
RIMINI.enbsp;Sul Caffeegrave; delle Rose, storico locale di Marina Centro di Rimini frequentato da Federico Fellini e Giulietta Masina sono stati messi i sigilli dalla Guardia di Finanza nelle#39;ambito delle#39;operazione "Coffee breakersquo;" del nucleo di polizia tributaria. Sequestrati anche un bar bolognese, e#39;Piglia la Pugliae#39;, a due passi da piazza Maggiore e lo stabilimento balneare e#39;Le Caiquee#39; di Pineto nel teramano. Il valore degli immobili sequestrati al fine di confisca eegrave; di 2 milioni e 300 mila euro. Quattro persone sono state denunciate in concorso per il reato di fittizia intestazione di beni. Nella mattinata i finanzieri riminesi hanno dato esecuzione alle#39;ordinanza del gip Vinicio Cantarini, emessa in seguito alle#39;indagine del nucleo di polizia tributaria partita nel 2014 dal controllo su uno scontrino fiscale al Caffeegrave; delle Rose.enbsp;]]> Wed, 20 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TRIBUNALE: LA PIADINA ROMAGNOLA È SOLO QUELLA FATTA IN ROMAGNA]]>
RIMINI. Arriva dal tribunale delle imprese la prima pronuncia favorevole al Consorzio di Promozione e Tutela della Piadina Romagnola, denominazione tutelata Igp il cui utilizzo è riservato a operatori romagnoli che seguano il disciplinare. Nell'ottobre del 2012 una società marchigiana ha richiesto la registrazione del marchio 'Riccione Passione Piada', per piadine prodotte nelle Marche. A luglio 2013 Riccione srl (produttore di Piadina Romagnola Igp e aderente al Consorzio) ha impugnato la registrazione, in quanto ingannevole per il pubblico. Il Tribunale di Ancona, sezione impresa, ha riconosciuto la fondatezza delle contestazioni ed ha dichiarato la nullità del marchio marchigiano. Per Elio Simoni presidente del Consorzio la sentenza è importante poiché "stabilisce che l'uso e la registrazione di marchi che evochino o si ispirano ad una denominazione protetta, agganciandosi impropriamente al prestigio ed alla reputazione, non è consentito e deve essere sanzionato".
]]>
RIMINI.enbsp;Arriva dal tribunale delle imprese la prima pronuncia favorevole al Consorzio di Promozione e Tutela della Piadina Romagnola, denominazione tutelata Igp il cui utilizzo eegrave; riservato a operatori romagnoli che seguano il disciplinare. Nelle#39;ottobre del 2012 una societeagrave; marchigiana ha richiesto la registrazione del marchio e#39;Riccione Passione Piadae#39;, per piadine prodotte nelle Marche. A luglio 2013 Riccione srl (produttore di Piadina Romagnola Igp e aderente al Consorzio) ha impugnato la registrazione, in quanto ingannevole per il pubblico. Il Tribunale di Ancona, sezione impresa, ha riconosciuto la fondatezza delle contestazioni ed ha dichiarato la nulliteagrave; del marchio marchigiano. Per Elio Simoni presidente del Consorzio la sentenza eegrave; importante poicheeacute; "stabilisce che le#39;uso e la registrazione di marchi che evochino o si ispirano ad una denominazione protetta, agganciandosi impropriamente al prestigio ed alla reputazione, non eegrave; consentito e deve essere sanzionato".]]> Wed, 20 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[33ENNE TRAVOLTO DAL TRENO NEL TENTATIVO DI SALVARE IL CANE]]>
BELLARIA. Un 33enne di Bellaria-Igea Marina, Marco Frangipani, è morto oggi pomeriggio nel tentativo di salvare il proprio cane dall'essere travolto dal treno in transito. È successo in prossimità del passaggio a livello di via Trau a Bellaria. Il giovane che abitava poco lontano dal passaggio a livello in via Trau a Bellaria è uscito di corsa in strada per rincorrere i suoi due cani scappati dal cortile lungo i binari con passaggio a livello chiuso. Il ragazzo - secondo il racconto di alcuni testimoni ai carabinieri di Bellaria - avrebbe percorso qualche metro lungo i binari prima di raggiungere e prendere in braccio uno dei due cuccioli. Quando però si è voltato per tornare sui suoi passi, il 33enne è stato travolto dal treno in corsa insieme al suo animale, mentre l'altro si è salvato. Sul posto oltre ai carabinieri sono intervenuti anche gli agenti della Polfer e ovviamente il convoglio si è fermato. Ad arrivare per prima sul luogo dell'incidente la sorella del ragazzo che poi ha avvertito i genitori.
]]>
BELLARIA. Un 33enne di Bellaria-Igea Marina, Marco Frangipani, eegrave; morto oggi pomeriggio nel tentativo di salvare il proprio cane dalle#39;essere travolto dal treno in transito. eEgrave; successo in prossimiteagrave; del passaggio a livello di via Trau a Bellaria. Il giovane che abitava poco lontano dal passaggio a livello in via Trau a Bellaria eegrave; uscito di corsa in strada per rincorrere i suoi due cani scappati dal cortile lungo i binari con passaggio a livello chiuso. Il ragazzo - secondo il racconto di alcuni testimoni ai carabinieri di Bellaria - avrebbe percorso qualche metro lungo i binari prima di raggiungere e prendere in braccio uno dei due cuccioli. Quando pereograve; si eegrave; voltato per tornare sui suoi passi, il 33enne eegrave; stato travolto dal treno in corsa insieme al suo animale, mentre le#39;altro si eegrave; salvato. Sul posto oltre ai carabinieri sono intervenuti anche gli agenti della Polfer e ovviamente il convoglio si eegrave; fermato. Ad arrivare per prima sul luogo delle#39;incidente la sorella del ragazzo che poi ha avvertito i genitori.]]> Thu, 21 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[IL PIU' GRANDE PLASTICO FERROVIARIO E PAESAGGISTICO DEL MONDO]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Muove da Rimini il più grande plastico ferroviario e paesaggistico del mondo. Un progetto ambizioso destinato a rappresentare l'Europa in scala ridotta 1:87. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Muove da Rimini il pieugrave; grande plastico ferroviario e paesaggistico del mondo. Un progetto ambizioso destinato a rappresentare le#39;Europa in scala ridotta 1:87.]]>
Thu, 21 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[BIMBI MALTRATTATI, MAESTRA 61ENNE AGLI ARRESTI DOMICILIARI]]>
RIMINI. Era già stata sospesa dal servizio per dieci giorni nel 2010 a causa della sua aggressività ma evidentente non era capace di tenere le mani al proprio posto l'insegnante di scuola materna arrestata oggi, in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Rimini Fiorella Casadei sulle risultanze dell'indagine dei carabinieri e del sostituto procuratore Davide Ercolani. La donna 61 anni si trova ora ai domiciliari ed è stata sospesa dal servizio. Le indagini dei militari, con intercettazioni video-ambientali, sono scattate dopo la segnalazione di un'altra insegnante che aveva assistito a una serie di condotte aggressive e violente nei confronti dei piccoli, traumatizzati e terrorizzati. I carabinieri hanno così iniziato a documentare con video giornalieri il comportamento dell'insegnante dal febbraio di quest'anno. Sono emerse le violenze gratuite, gli strattoni e le spinte a cui venivano assoggettati i bimbi.
]]>
RIMINI. Era gieagrave; stata sospesa dal servizio per dieci giorni nel 2010 a causa della sua aggressiviteagrave; ma evidentente non era capace di tenere le mani al proprio posto le#39;insegnante di scuola materna arrestata oggi, in esecuzione ad une#39;ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Rimini Fiorella Casadei sulle risultanze delle#39;indagine dei carabinieri e del sostituto procuratore Davide Ercolani. La donna 61 anni si trova ora ai domiciliari ed eegrave; stata sospesa dal servizio. Le indagini dei militari, con intercettazioni video-ambientali, sono scattate dopo la segnalazione di une#39;altra insegnante che aveva assistito a una serie di condotte aggressive e violente nei confronti dei piccoli, traumatizzati e terrorizzati. I carabinieri hanno coseigrave; iniziato a documentare con video giornalieri il comportamento delle#39;insegnante dal febbraio di queste#39;anno. Sono emerse le violenze gratuite, gli strattoni e le spinte a cui venivano assoggettati i bimbi.]]> Fri, 22 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[BIENNALE DEL DISEGNO: 2MILA OPERE IN 27 MOSTRE IN CONTEMPORANEA]]>
RIMINI. Un percorso di 2.000 opere in 27 mostre allestite in contemporanea, lungo un itinerario nei luoghi, espositivi (e non), più belli di Rimini. Ideata dal Comune e dai Musei Comunali, la 2/a edizione della Biennale del Disegno 2016, dal titolo "Profili dal mondo", si inaugura domani e rimane aperta fino al 10 luglio. Prestiti prestigiosi - come quello del Gabinetto delle Stampe della Pinacoteca di Bologna, dei musei civici di Reggio Emilia, della Galleria civica di Modena, di collezionisti privati e antiquari famosi - hanno portano a Rimini opere antiche e moderne messe a confronto. Grandi maestri come Guido Reni, Guercino, Tiepolo e Canaletto, conversano con la modernità di Bacon, Schifano e Kiki Smith; inoltre monografiche di Andrea Pazienza, del faentino Domenico Rambelli e di Mario Sironi. Coinvolti i luoghi pubblici più attraenti, tra cui il Museo della Città, Castel Sismondo, il Teatro Galli, Palazzo Gambalunga, la Far (Fabbrica Arte Rimini), il Museo degli Sguardi. (Ansa)
]]>
RIMINI. Un percorso di 2.000 opere in 27 mostre allestite in contemporanea, lungo un itinerario nei luoghi, espositivi (e non), pieugrave; belli di Rimini. Ideata dal Comune e dai Musei Comunali, la 2/a edizione della Biennale del Disegno 2016, dal titolo "Profili dal mondo", si inaugura domani e rimane aperta fino al 10 luglio. Prestiti prestigiosi - come quello del Gabinetto delle Stampe della Pinacoteca di Bologna, dei musei civici di Reggio Emilia, della Galleria civica di Modena, di collezionisti privati e antiquari famosi - hanno portano a Rimini opere antiche e moderne messe a confronto. Grandi maestri come Guido Reni, Guercino, Tiepolo e Canaletto, conversano con la moderniteagrave; di Bacon, Schifano e Kiki Smith; inoltre monografiche di Andrea Pazienza, del faentino Domenico Rambelli e di Mario Sironi. Coinvolti i luoghi pubblici pieugrave; attraenti, tra cui il Museo della Citteagrave;, Castel Sismondo, il Teatro Galli, Palazzo Gambalunga, la Far (Fabbrica Arte Rimini), il Museo degli Sguardi. (Ansa)]]> Fri, 22 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[STAGIONE FINITA PER IL PORTIERE BIANCOROSSO LORENZO FERRARI]]>
RIMINI. Sarebbe molto più grave di quanto accertato in un primo momento l'infortunio occorso sabato al Neri al portiere del Rimini Lorenzo Ferrari. Secondo quanto riferito dal "Corriere Romagna", l'ecografia avrebbe rilevato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Con uno stop dai campi di 5-6 mesi. Intanto per la gara di domenica ad Ancona è vera emergenza tra i pali: Anacoura si è tolto da poco il gesso a una mano, in preallarme Marco Azzolini, 19enne portiere della Berretti. Problemi anche a centrocampo: Carcuro sarà squalificato, Torelli e Bariti non si sono ancora aggregati con il gruppo. 
]]>
RIMINI.enbsp;Sarebbe molto pieugrave; grave di quanto accertato in un primo momento le#39;infortunio occorso sabato al Neri al portiere del Rimini Lorenzo Ferrari. Secondo quanto riferito dal "Corriere Romagna", le#39;ecografia avrebbe rilevato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Con uno stop dai campi di 5-6 mesi. Intanto per la gara di domenica ad Ancona eegrave; vera emergenza tra i pali: Anacoura si eegrave; tolto da poco il gesso a una mano, in preallarme Marco Azzolini, 19enne portiere della Berretti. Problemi anche a centrocampo: Carcuro sareagrave; squalificato, Torelli e Bariti non si sono ancora aggregati con il gruppo.enbsp;]]> Wed, 27 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[CON LO MOTO CONTRO PULLMAN DI STUDENTI: MUORE UN 35ENNE]]>
SANT'AGATA FELTRIA. Incidente mortale questa mattina a Sant'Agata Feltria (Rimini). Un 35enne del posto, Francesco Alessandrini, ha perso la vita scontrandosi, in sella alla sua moto, contro un pullman che stava trasportando gli studenti di una scolaresca bolognese in gita in Valmarecchia. Entrambi i mezzi stavano percorrendo la strada provinciale Sarsinate in direzioni di marcia opposte. Inutili i tentativi di rianimare l'uomo, è morto praticamente sul colpo. Per ricostruire la dinamica dell'incidente sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Novafeltria. (Foto Adriapress)
]]>
SANTe#39;AGATA FELTRIA. Incidente mortale questa mattina a Sante#39;Agata Feltria (Rimini). Un 35enne del posto, Francesco Alessandrini, ha perso la vita scontrandosi, in sella alla sua moto, contro un pullman che stava trasportando gli studenti di una scolaresca bolognese in gita in Valmarecchia. Entrambi i mezzi stavano percorrendo la strada provinciale Sarsinate in direzioni di marcia opposte. Inutili i tentativi di rianimare le#39;uomo, eegrave; morto praticamente sul colpo. Per ricostruire la dinamica delle#39;incidente sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Novafeltria. (Foto Adriapress)]]> Wed, 27 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[MALTRATTAMENTI ALL'ASILO, MAMME IN PIAZZA: GIÙ LE MANI DAI NOSTRI BIMBI]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Mamme in piazza Cavour dopo i fatti accaduti all'asilo "Il Delfino" sfociati nell'arresto della maestra di 61 anni. E un presidio davanti a Palazzo Garampi al grido "Giù le mani dai nostri bambini". ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Mamme in piazza Cavour dopo i fatti accaduti alle#39;asilo "Il Delfino" sfociati nelle#39;arresto della maestra di 61 anni. E un presidio davanti a Palazzo Garampi al grido "Gieugrave; le mani dai nostri bambini".]]>
Thu, 28 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[AL BELLARIA FILM FESTIVAL ATTESA MADRINA SARÀ CLAUDIA GERINI]]>
BELLARIA IGEA MARINA (RIMINI) - Sarà Claudia Gerini la madrina d'accezione della 34esima edizione del Bellaria Film Festival, rassegna nata nel 1983 come Anteprima per il cinema indipendente italiano e che, da dieci anni, concentra la sua attenzione sulla cinematografia documentaria. L'attrice, che farà anche parte della giuria, sarà al festival anche in veste di ambasciatrice della campagna 'Help!', promossa da CCS Italia per liberare un milione di bambine e bambini dallo sfruttamento, dalla malnutrizione e dall'analfabetismo. La manifestazione andrà in scena a Bellaria Igea Marina, nel Riminese, dal 27 al 29 maggio, con un'anteprima il 26 maggio, e vedrà, per le opere in gara, due categorie di concorso: 'Italia Doc' e 'Casa Rossa Art Doc'. Dal 1983, il 'Bellaria Film Festival' ha fatto conoscere registi, tra i quali Paolo Sorrentino, Silvio Soldini, Gianluca Maria Tavarelli, Ciprì e Maresco, Pappi Corsicato, Roberta Torre e Pietro Marcello. 
]]>
BELLARIA IGEA MARINA (RIMINI)enbsp;- Sareagrave; Claudia Gerini la madrina de#39;accezione della 34esima edizione del Bellaria Film Festival, rassegna nata nel 1983 come Anteprima per il cinema indipendente italiano e che, da dieci anni, concentra la sua attenzione sulla cinematografia documentaria. Le#39;attrice, che fareagrave; anche parte della giuria, sareagrave; al festival anche in veste di ambasciatrice della campagna e#39;Help!e#39;, promossa da CCS Italia per liberare un milione di bambine e bambini dallo sfruttamento, dalla malnutrizione e dalle#39;analfabetismo.enbsp;La manifestazione andreagrave; in scena a Bellaria Igea Marina, nel Riminese, dal 27 al 29 maggio, con une#39;anteprima il 26 maggio, e vedreagrave;, per le opere in gara, due categorie di concorso: e#39;Italia Doce#39; e e#39;Casa Rossa Art Doce#39;. Dal 1983, il e#39;Bellaria Film Festivale#39; ha fatto conoscere registi, tra i quali Paolo Sorrentino, Silvio Soldini, Gianluca Maria Tavarelli, Cipreigrave; e Maresco, Pappi Corsicato, Roberta Torre e Pietro Marcello.enbsp;]]> Fri, 29 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[AUTO PIRATA, SI COSTITUISCE DONNA UCRAINA CHE AVEVA TRAVOLTO CENTAURO]]>
RICCIONE. Donna ucraina si presenta al comando della polizia Municipale di Riccione dopo aver provocato un incidente. La straniera era alla guida del veicolo che lo scorso 27 aprile a Riccione, in via Panoramica all'incrocio con via Galliano nella Perla Verde, ha centrato in pieno un Ducati Monster. Sulla moto viaggiava un 21enne di Misano Adriatico. Le indagini degli agenti della Municipale della Perla Verde, che potevano contare sull'aiuto di alcuni testimoni i quali parlavano di un'auto di colore grigio fuggita dopo l'incidente, erano a caccia del pirata della strada e avevano comunque già in mano elementi utili per identificare la donna. L’immediata ricerca presso la sua residenza non ha dato l’esito sperato ma il giorno successivo la conducente si è presentata al comando. All'ucraina è stata ritirata la patente di guida ed è stata denunciata a piede libero per non essersi fermata e prestato i primi soccorsi al motociclista.
]]>
RICCIONE. Donna ucraina si presenta al comando della polizia Municipale di Riccione dopo aver provocato un incidente. La straniera era alla guida del veicolo che lo scorso 27 aprile a Riccione, in via Panoramica alle#39;incrocio con via Galliano nella Perla Verde, ha centrato in pieno un Ducati Monster. Sulla moto viaggiava un 21enne di Misano Adriatico. Le indagini degli agenti della Municipale della Perla Verde, che potevano contare sulle#39;aiuto di alcuni testimoni i quali parlavano di une#39;auto di colore grigio fuggita dopo le#39;incidente, erano a caccia del pirata della strada e avevano comunque gieagrave; in mano elementi utili per identificare la donna. Lersquo;immediata ricerca presso la sua residenza non ha dato lersquo;esito sperato ma il giorno successivo la conducente si eegrave; presentata al comando. Alle#39;ucraina eegrave; stata ritirata la patente di guida ed eegrave; stata denunciata a piede libero per non essersi fermata e prestato i primi soccorsi al motociclista.]]> Fri, 29 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CATANIA, ATTERRAGGIO DI EMERGENZA PER UN AEREO PROVENIENTE DA RIMINI]]>
CATANIA. Atterraggio di emergenza all'aeroporto di Catania di un ATR 42 della compagnia aerea Air Vallè proveniente da Rimini al quale non si è aperto il carrello. Il velivolo è riuscito a toccare la pista col muso e non ci dovrebbero essere problemi per le 21 persone a bordo, 18 passeggeri e 3 componenti l'equipaggio. Nello scalo internazionale di Fontanarossa, che è attualmente chiuso, sono scattati i sistemi di sicurezza che hanno funzionato. (Ansa)
]]>
CATANIA. Atterraggio di emergenza alle#39;aeroporto di Catania di un ATR 42 della compagnia aerea Air Valleegrave; proveniente da Rimini al quale non si eegrave; aperto il carrello. Il velivolo eegrave; riuscito a toccare la pista col muso e non ci dovrebbero essere problemi per le 21 persone a bordo, 18 passeggeri e 3 componenti le#39;equipaggio. Nello scalo internazionale di Fontanarossa, che eegrave; attualmente chiuso, sono scattati i sistemi di sicurezza che hanno funzionato. (Ansa)]]> Sat, 30 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TRAGEDIA AL LICEO equot;EINSTEINequot;: CUSTODE MUORE CADENDO DA UN ALBERO]]>
RIMINI. È morto all'interno del cortile mentre stava svolgendo la potatura di alcuni rami. Dramma nel pomeriggio al Liceo Scientifico Einstein di Rimini. Vittima Salvatore Velotto di 70 anni. L'uomo è deceduto cadendo da un albero mentre potava alcuni rami. L'allarme è scattato verso le 15. I famgliari di Velotto lo hanno notato steso a terra privo di coscenza, nel giardino, con la testa insanguinata. Inutile l'intervento dei sanitari: il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto per accertare le cause della morte di Salvatore Velotto, e stabilire se la caduta sia dovuta a un malore o a una perdita di equilibrio, è intervenuta la polizia di Stato.
]]>
RIMINI.enbsp;eEgrave; morto alle#39;interno del cortile mentre stava svolgendo la potatura di alcuni rami. Dramma nel pomeriggio al Liceo Scientifico Einstein di Rimini. Vittima Salvatore Velotto di 70 anni. Le#39;uomo eegrave; deceduto cadendo da un albero mentre potava alcuni rami. Le#39;allarme eegrave; scattato verso le 15. I famgliari di Velotto lo hanno notato steso a terra privo di coscenza, nel giardino, con la testa insanguinata. Inutile le#39;intervento dei sanitari: il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto per accertare le cause della morte di Salvatore Velotto, e stabilire se la caduta sia dovuta a un malore o a una perdita di equilibrio, eegrave; intervenuta la polizia di Stato.]]> Sat, 30 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TORNA A GIRARE LA GRANDE RUOTA PANORAMICA IN PIAZZALE BOSCOVICH]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Taglio del nastro a piazzale Boscovich per la grande ruota panoramica. Uno spettacolo di emozioni uniche. La Ruota, che ha le stesse dimensioni di quella allestita lo scorso anno (55 metri), è dotata di 28 cabine e dispone di una nuova tecnologia che la porrà tra le più innovative in Europa. Inoltre, la visibilità dalle cabine sarà maggiore rispetto a quella dello scorso anno in modo da poter godere maggiormente lo spettacolo della riviera di Rimini e dell'entroterra da un... alto punto di vista. 
]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Taglio del nastro a piazzale Boscovich per la grande ruota panoramica. Uno spettacolo di emozioni uniche. La Ruota, che ha le stesse dimensioni di quella allestita lo scorso anno (55 metri), eegrave; dotata di 28 cabine e dispone di una nuova tecnologia che la porreagrave; tra le pieugrave; innovative in Europa. Inoltre, la visibiliteagrave; dalle cabine sareagrave; maggiore rispetto a quella dello scorso anno in modo da poter godere maggiormente lo spettacolo della riviera di Rimini e delle#39;entroterra da un... alto punto di vista.enbsp;
]]>
Sat, 30 Aprile 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[AGGREDISCE EX CONVIVENTE E LA FIGLIA DELLA DONNA: ARRESTATO]]>
CESENATICO. I carabinieri di Cesenatico hanno arrestato in un'abitazione di Savignano, dove si era nascosto, un marocchino di 34 anni con precedenti penali. E' accusato tra le altre cose di violenza sessuale e di maltrattamenti, reati commessi ai danni dell'ex convivente (una 42enne di Cesenatico), negli ultimi quattro anni dopo la fine del loro rapporto sentimentale. Sarebbe anche stato accertato un caso di violenza sessuale nei confronti della figlia minorenne della donna. Ora è in carcere, accusato oltre che di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale, di minaccia, violenza privata, danneggiamento di autovettura, lesioni personali, furto, rapina e molestie. 
]]>
CESENATICO. I carabinieri di Cesenatico hanno arrestato in une#39;abitazione di Savignano, dove si era nascosto, un marocchino di 34 anni con precedenti penali. Ee#39; accusato tra le altre cose di violenza sessuale e di maltrattamenti, reati commessi ai danni delle#39;ex convivente (una 42enne di Cesenatico), negli ultimi quattro anni dopo la fine del loro rapporto sentimentale. Sarebbe anche stato accertato un caso di violenza sessuale nei confronti della figlia minorenne della donna. Ora eegrave; in carcere, accusato oltre che di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale, di minaccia, violenza privata, danneggiamento di autovettura, lesioni personali, furto, rapina e molestie.enbsp;]]> Mon, 2 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ANTICHE VIE DEI PELLEGRINI DELL'EMILIA-ROMAGNA: PRESENTATA CARTOGUIDA]]> Servizio di Marcello Bartolini
FIDENZA. Una cartoguida sui dieci Cammini che attraversano il territorio regionale: presentato a Fidenza il percorso delle Antiche vie dei Pellegrini dell'Emilia-Romagna. Quello del turismo religioso è un comparto che ogni anno conta in Italia 5,6 milioni di presenze e a cui l'Emilia-Romagna si rivolge forte della presenza sul suo territorio di dieci storici Cammini dei pellegrini. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
FIDENZA. Una cartoguida sui dieci Cammini che attraversano il territorio regionale: presentato a Fidenza il percorso delle Antiche vie dei Pellegrini delle#39;Emilia-Romagna. Quello del turismo religioso eegrave; un comparto che ogni anno conta in Italia 5,6 milioni di presenze e a cui le#39;Emilia-Romagna si rivolge forte della presenza sul suo territorio di dieci storici Cammini dei pellegrini.]]>
Mon, 2 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[TRAVOLTO DA UN'AUTO PIRATA SULLA STATALE ADRIATICA: GRAVE STRANIERO]]>
RIMINI. Ha investito un pedone ed è scappato. Il fatto è accaduto verso le 14.30 tra la via Tolemaide e la Statale 16 Adriatica. Dai primi riscontri, un auto ha centrato un ragazzo straniero e, dopo averlo scaraventato sull'asfalto, ha proseguito la sua corsa senza fermarsi a prestare soccorso. Scattato l'allarme, è intervenuta un'ambulanza del 118 e i sanitari, viste le condizioni del ferito, hanno allertato l'elicottero da Ravenna. Il ferito è stato stabilizzato e trasportato all'ospedale Bufalini di Cesena. Il veicolo che ha investito lo straniero sarebbe stato rintracciato non lontano dal luogo dell'incidente e sono in corso gli accertamenti da parte della polizia Stradale per individuare chi fosse alla guida dell'auto.
]]>
RIMINI.enbsp;Ha investito un pedone ed eegrave; scappato. Il fatto eegrave; accaduto verso le 14.30 tra la via Tolemaide e la Statale 16 Adriatica. Dai primi riscontri, un auto ha centrato un ragazzo straniero e, dopo averlo scaraventato sulle#39;asfalto, ha proseguito la sua corsa senza fermarsi a prestare soccorso. Scattato le#39;allarme, eegrave; intervenuta une#39;ambulanza del 118 e i sanitari, viste le condizioni del ferito, hanno allertato le#39;elicottero da Ravenna. Il ferito eegrave; stato stabilizzato e trasportato alle#39;ospedale Bufalini di Cesena. Il veicolo che ha investito lo straniero sarebbe stato rintracciato non lontano dal luogo delle#39;incidente e sono in corso gli accertamenti da parte della polizia Stradale per individuare chi fosse alla guida delle#39;auto.]]> Mon, 2 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RAPINA A PORTAVALORI, ARRESTATO A MODENA IL 33ENNE MASSIMO DEBARRE]]>
FORLÌ. I carabinieri di Forlì-Cesena hanno arrestato a Modena, dove ufficialmente risiede, il 33enne Massimo Debarre, pregiudicato di origine Sinti: dovrà rispondere di rapina aggravata, porto e detenzione di arma da sparo, spari in luogo pubblico. È ritenuto l'autore, con un complice da identificare, della rapina del 18 ottobre 2015 nel parcheggio della Fiera di Cesena. Al termine di una mostra di antiquariato, una guardia giurata venne incaricata da un espositore di ritirare un plico con preziosi per circa 100mila euro. All'uscita la guardia trovò la sua auto con una gomma bucata e, mentre si apprestava alla sostituzione, un malvivente tentò d'impossessarsi del plico all'interno della vettura. Nacque una colluttazione in cui il plico si ruppe lasciando nelle mani del malvivente parte dei preziosi. Il rapinatore salì a bordo di una Giulietta scura con al volante un complice. Dall'auto vennero esplosi colpi di pistola per intimidire la guardia giurata che a sua volta sparò 11 colpi verso l'auto in fuga, centrandola. (Ansa)
]]>
FORLeIgrave;. I carabinieri di Forleigrave;-Cesena hanno arrestato a Modena, dove ufficialmente risiede, il 33enne Massimo Debarre, pregiudicato di origine Sinti: dovreagrave; rispondere di rapina aggravata, porto e detenzione di arma da sparo, spari in luogo pubblico. eEgrave; ritenuto le#39;autore, con un complice da identificare, della rapina del 18 ottobre 2015 nel parcheggio della Fiera di Cesena. Al termine di una mostra di antiquariato, una guardia giurata venne incaricata da un espositore di ritirare un plico con preziosi per circa 100mila euro. Alle#39;uscita la guardia troveograve; la sua auto con una gomma bucata e, mentre si apprestava alla sostituzione, un malvivente tenteograve; de#39;impossessarsi del plico alle#39;interno della vettura. Nacque una colluttazione in cui il plico si ruppe lasciando nelle mani del malvivente parte dei preziosi. Il rapinatore saleigrave; a bordo di una Giulietta scura con al volante un complice. Dalle#39;auto vennero esplosi colpi di pistola per intimidire la guardia giurata che a sua volta spareograve; 11 colpi verso le#39;auto in fuga, centrandola. (Ansa)]]> Tue, 3 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[INVESTIMENTO MORTALE A RICCIONE SULLA LINEA ANCONA-BOLOGNA]]>
RICCIONE. Investimento mortale sulla linea ferroviaria Ancona-Bologna, poco dopo le 13, all'altezza di Riccione. Dalle 13.15 la circolazione è stata sospesa in entrambe le direzioni. Alle 13.50 è ripresa su un solo binario, a senso unico alternato, tra Riccione e Rimini. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e l'Autorità Giudiziaria per i rilievi. In seguito all'investimento ci sono stati ritardi fino a 30 minuti per i treni in viaggio. Il sinistro è avvenuto nei pressi della Stazione ferroviaria di Riccione. Il treno coinvolto, una Frecciabianca proveniente da Lecce e diretta a Venezia.
]]>
RICCIONE. Investimento mortale sulla linea ferroviaria Ancona-Bologna, poco dopo le 13, alle#39;altezza di Riccione. Dalle 13.15 la circolazione eegrave; stata sospesa in entrambe le direzioni. Alle 13.50 eegrave; ripresa su un solo binario, a senso unico alternato, tra Riccione e Rimini. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e le#39;Autoriteagrave; Giudiziaria per i rilievi. In seguito alle#39;investimento ci sono stati ritardi fino a 30 minuti per i treni in viaggio. Il sinistro eegrave; avvenuto nei pressi della Stazione ferroviaria di Riccione. Il treno coinvolto, una Frecciabianca proveniente da Lecce e diretta a Venezia.]]> Tue, 3 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[L'EUROPA SBARCA A RIMINI CON UNA TRE GIORNI RICCA DI PROFUMI E SAPORI]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. L'Europa "sbarca" a Rimini con una tre giorni ricca di profumi e sapori. Dal 20 al 22 maggio piazzale Fellini, lungomare Tintori e piazzale Boscovich vestiranno i colori dell'Unione Europea con un'iniziativa unica nel suo genere organizzata da Confcommercio col patrocinio del comune di Rimini.
]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Le#39;Europa "sbarca" a Rimini con una tre giorni ricca di profumi e sapori. Dal 20 al 22 maggio piazzale Fellini, lungomare Tintori e piazzale Boscovich vestiranno i colori delle#39;Unione Europea con une#39;iniziativa unica nel suo genere organizzata da Confcommercio col patrocinio del comune di Rimini.
]]>
Tue, 3 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[GERMANIA PIÙ VICINA ALLA RIVIERA, DAL 17 GIUGNO DUE COLLEGAMENTI SETTIMANALI]]>
RIMINI. Dal 17 giugno al 10 settembre due treni settimanali DB-ÖBB EuroCity collegheranno Monaco di Baviera e Rimini a 39 euro (29 dall'Austria), ragazzi gratis fino a 14 anni. Pronti i pacchetti soggiorno treno, navetta, hotel (www.familienurlaubromagna.com). L'iniziativa è stata presentata da Liviana Zanetti, presidente Apt servizi, con i vertici di Deutsche Bahn, Andrea Corsini, assessore regionale al turismo, Andrea Gnassi, sindaco di Rimini. "Rimini sta diventando il fulcro del mercato tedesco", ha detto Gnassi. Il mercato tedesco si sta consolidando e lo dimostrano i numeri, "nel 1998 - ha detto - gli arrivi tedeschi erano 98mila, nel 2015 sono diventati 132 mila". "Stiamo parlando di aprirci verso il Centro Nord e di collegare la riviera con altre località, non solo Monaco di Baviera", ha aggiunto l'assessore Corsini che ha poi ha ricordato le parole dell'ultimo proprietario del Grand Hotel, Antonio Batani, recentemente scomparso. "Ricordatevi - ha detto - che la nostra fortuna l'hanno fatta i tedeschi". 
]]>
RIMINI.enbsp;Dal 17 giugno al 10 settembre due treni settimanali DB-eOuml;BB EuroCity collegheranno Monaco di Baviera e Rimini a 39 euro (29 dalle#39;Austria), ragazzi gratis fino a 14 anni. Pronti i pacchetti soggiorno treno, navetta, hotel (www.familienurlaubromagna.com). Le#39;iniziativa eegrave; stata presentata da Liviana Zanetti, presidente Apt servizi, con i vertici di Deutsche Bahn, Andrea Corsini, assessore regionale al turismo, Andrea Gnassi, sindaco di Rimini. "Rimini sta diventando il fulcro del mercato tedesco", ha detto Gnassi. Il mercato tedesco si sta consolidando e lo dimostrano i numeri, "nel 1998 - ha detto - gli arrivi tedeschi erano 98mila, nel 2015 sono diventati 132 mila". "Stiamo parlando di aprirci verso il Centro Nord e di collegare la riviera con altre localiteagrave;, non solo Monaco di Baviera", ha aggiunto le#39;assessore Corsini che ha poi ha ricordato le parole delle#39;ultimo proprietario del Grand Hotel, Antonio Batani, recentemente scomparso. "Ricordatevi - ha detto - che la nostra fortuna le#39;hanno fatta i tedeschi".enbsp;]]> Wed, 4 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[VIOLENZA A FERRAGOSTO, SENEGALESE 27ENNE CONDANNATO A 5 ANNI]]>
RIMINI. È stato condannato a cinque anni per lo stupro di Ferragosto in spiaggia, Seck Massow, il senegalese di 27 anni residente a Novara arrestato dalla squadra mobile della Questura di Rimini per la violenza ai danni di una turista di Monza. La donna è stata sentita oggi in aula durante il processo con rito abbreviato. Nascosta da un paravento è scoppiata in lacrime confermando le accuse. Massow si era sempre detto innocente. Il senegalese ancora in carcere è stato condannato a cinque anni come chiesto dal pubblico ministero Davide Ercolani. Il caso, assieme ad altre due aggressioni avvenute nell'agosto scorso sui lidi di Rimini, aveva suscitato un grande allarme sociale.
]]>
RIMINI. eEgrave; stato condannato a cinque anni per lo stupro di Ferragosto in spiaggia, Seck Massow, il senegalese di 27 anni residente a Novara arrestato dalla squadra mobile della Questura di Rimini per la violenza ai danni di una turista di Monza. La donna eegrave; stata sentita oggi in aula durante il processo con rito abbreviato. Nascosta da un paravento eegrave; scoppiata in lacrime confermando le accuse. Massow si era sempre detto innocente. Il senegalese ancora in carcere eegrave; stato condannato a cinque anni come chiesto dal pubblico ministero Davide Ercolani. Il caso, assieme ad altre due aggressioni avvenute nelle#39;agosto scorso sui lidi di Rimini, aveva suscitato un grande allarme sociale.]]> Wed, 4 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[OPERAZIONE equot;BLACK NIGHTequot;, MAXI EVASIONE SCOPERTA IN 3 LOCALI DELLA RIVIERA]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Lavoro nero, irregolarità contabili e sequestri preventivi per oltre 2,5 milioni di euro. È l'operazione "Black night" della Guardia di Finanza di Rimini che, in seguito ad una lunga indagine, ha messo messo con le spalle al muro 3 night club della provincia di Rimini scoprendo una maxi evasione fiscale. A finire nei guai, per gli anni 2012 e 2013, due locali di Rimini e uno di Riccione.  ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Lavoro nero, irregolariteagrave; contabili e sequestri preventivi per oltre 2,5 milioni di euro. eEgrave; le#39;operazione "Black night" della Guardia di Finanza di Rimini che, in seguito ad una lunga indagine, ha messo messo con le spalle al muro 3 night club della provincia di Rimini scoprendo una maxi evasione fiscale. A finire nei guai, per gli anni 2012 e 2013, due locali di Rimini e uno di Riccione.enbsp;]]>
Wed, 4 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ACCORDO SUL TURISMO TRA SAN MARINO E LA REPUBBLICA DEL MONTENEGRO]]>
SAN MARINO. Un accordo che riconosce il valore del turismo per le economie di San Marino e del Montenegro e stabilisce la necessità di promuovere cooperazione, collaborazione e mutua conoscenza. L'intesa è stata firmata questa mattina, nella sede dell'Ambasciata di San Marino a Roma, tra i due governi. A sottoscrivere l'intesa sono stati l'ambasciatore sammarinese, Daniela Rotondaro, e quello del Montenegro, Antun Sbutega. Per San Marino si tratta di "un'ulteriore importante occasione per diffondere la conoscenza del proprio patrimonio storico e culturale che, dal 2008, è iscritto nella prestigiosa lista dei siti Unesco Patrimonio dell'Umanità". L'avvio delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi risale al 2006, dopo che San Marino ha riconosciuto lo status di indipendenza del Montenegro rispetto alla Serbia. A livello bilaterale sono in corso i negoziati per la sottoscrizione di un accordo di cooperazione culturale, l'altro contro la doppia imposizione fiscale, che dovrebbero concludersi a breve. 
]]>
SAN MARINO. Un accordo che riconosce il valore del turismo per le economie di San Marino e del Montenegro e stabilisce la necessiteagrave; di promuovere cooperazione, collaborazione e mutua conoscenza. Le#39;intesa eegrave; stata firmata questa mattina, nella sede delle#39;Ambasciata di San Marino a Roma, tra i due governi. A sottoscrivere le#39;intesa sono stati le#39;ambasciatore sammarinese, Daniela Rotondaro, e quello del Montenegro, Antun Sbutega. Per San Marino si tratta di "une#39;ulteriore importante occasione per diffondere la conoscenza del proprio patrimonio storico e culturale che, dal 2008, eegrave; iscritto nella prestigiosa lista dei siti Unesco Patrimonio delle#39;Umaniteagrave;".enbsp;Le#39;avvio delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi risale al 2006, dopo che San Marino ha riconosciuto lo status di indipendenza del Montenegro rispetto alla Serbia. A livello bilaterale sono in corso i negoziati per la sottoscrizione di un accordo di cooperazione culturale, le#39;altro contro la doppia imposizione fiscale, che dovrebbero concludersi a breve.enbsp;]]> Thu, 5 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SEQUESTRATA DROGA PER 300MILA EURO, IN MANETTE TRE PERSONE]]>
RIMINI. Stupefacente per un valore di almeno 300 mila euro è stata sequestrato dai carabinieri dell'aliquota operativa del Norm della Compagnia di Rimini, che hanno arrestato due albanesi e un imprenditore riminese già finito nei guai negli anni scorsi per traffico di stupefacenti. Si tratta di Davide Roberto, 41 anni, Devis Hisa, di 23, ed Erid Disha, di 22. Tutto quanto è nato dalla segnalazione di alcuni condomini di uno stabile di via Cirene a Rimini circa un andirivieni a casa di un albanese sospettato di essere un pusher con molti clienti. Ieri notte i militari dell'arma hanno seguito l'auto dell'albanese fino a quando, in una via di periferia a Rimini, si è incontrato con un altro giovane albanese e un italiano per effettuare lo scambio di 30 chili di marijuana. I due albanesi hanno quindi scaricato alcuni sacchi neri sigillati con "l'erba" e poi li hanno caricati nell'auto dell'italiano. A quel punto sono scattate le manette. Dai sacchi sono saltati fuori 25 contenitori termosaldati strapieni di marijuana e, il terzetto, è stato arrestato. La marijuana, che gli inquirenti ritengono facesse parte di un carico molto più grande arrivato in Italia probabilmente dall'Albania, era custodita in contenitori termosaldati cosparsi di canfora per confondere il fiuto dei cani antidroga. I 30 chili di marijuana recuperati dai carabinieri erano, con tutta probabilità, destinati ad alimentare il consumo della Riviera e, se immessi sul mercato, avrebbero fruttato oltre 300mila euro. 
]]>
RIMINI. Stupefacente per un valore di almeno 300 mila euro eegrave; stata sequestrato dai carabinieri delle#39;aliquota operativa del Norm della Compagnia di Rimini, che hanno arrestato due albanesi e un imprenditore riminese gieagrave; finito nei guai negli anni scorsi per traffico di stupefacenti. Si tratta di Davide Roberto, 41 anni, Devis Hisa, di 23, ed Erid Disha, di 22. Tutto quanto eegrave; nato dalla segnalazione di alcuni condomini di uno stabile di via Cirene a Rimini circa un andirivieni a casa di un albanese sospettato di essere un pusher con molti clienti. Ieri notte i militari delle#39;arma hanno seguito le#39;auto delle#39;albanese fino a quando, in una via di periferia a Rimini, si eegrave; incontrato con un altro giovane albanese e un italiano per effettuare lo scambio di 30 chili di marijuana. I due albanesi hanno quindi scaricato alcuni sacchi neri sigillati con "le#39;erba" e poi li hanno caricati nelle#39;auto delle#39;italiano. A quel punto sono scattate le manette. Dai sacchi sono saltati fuori 25 contenitori termosaldati strapieni di marijuana e, il terzetto, eegrave; stato arrestato. La marijuana, che gli inquirenti ritengono facesse parte di un carico molto pieugrave; grande arrivato in Italia probabilmente dalle#39;Albania, era custodita in contenitori termosaldati cosparsi di canfora per confondere il fiuto dei cani antidroga. I 30 chili di marijuana recuperati dai carabinieri erano, con tutta probabiliteagrave;, destinati ad alimentare il consumo della Riviera e, se immessi sul mercato, avrebbero fruttato oltre 300mila euro.enbsp;]]> Thu, 5 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CHALLENGE RIMINI, LA PIÙ IMPORTANTE MANIFESTAZIONE DI TRIATHLON LONG DISTANCE]]>
RIMINI. Torna nel fine settimana il Challenge Rimini, la più importante manifestazione di Triathlon Long Distance in Italia e che coinvolge oltre duemila atleti provenienti da tutto il mondo. Tre giorni di gare, che si apriranno venerdì con l'Infemme Run, una camminata ludico motoria rivolta dedicata esclusivamente alle donne dagli 8 anni in su, in programma dalle 17 alle 20 nella zona di lungomare compresa tra piazza Marvelli e Piazzale Boscovich. Il secondo appuntamento sarà invece sabato con la gara di triathlon sprint che interesserà il tratto di lungomare compreso tra la via Siracusa e il Piazzale Boscovich e nelle vie adiacenti il parco Fellini. Mentre domenica sarà riservata alla gara clou, il Challenge Rimini.
]]>
RIMINI. Torna nel fine settimana il Challenge Rimini, la pieugrave; importante manifestazione di Triathlon Long Distance in Italia e che coinvolge oltre duemila atleti provenienti da tutto il mondo. Tre giorni di gare, che si apriranno venerdeigrave; con le#39;Infemme Run, una camminata ludico motoria rivolta dedicata esclusivamente alle donne dagli 8 anni in su, in programma dalle 17 alle 20 nella zona di lungomare compresa tra piazza Marvelli e Piazzale Boscovich.enbsp;Il secondo appuntamento sareagrave; invece sabato con la gara di triathlon sprint che interessereagrave; il tratto di lungomare compreso tra la via Siracusa e il Piazzale Boscovich e nelle vie adiacenti il parco Fellini. Mentre domenica sareagrave; riservata alla gara clou, il Challenge Rimini.]]> Thu, 5 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[RISSA NEL PARCHEGGIO DI UNA DISCOTECA DI BELLARIA, 5 ARRESTI DEI CARABINIERI]]>
RIMINI. Cinque ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari e 15 denunce a piede libero: è l'ennesimo tassello dell'accoltellamento, avvenuto il 9 marzo del 2014 nel parcheggio del Rio Grande di Bellaria, dove si erano affrontati estremisti della destra bellariese e appartenenti all'estrema sinistra. Le manette sono scattate ai polsi di un 26enne e un 29enne di Rimini, un 25enne di piacenza, un 23enne di Santarcangelo e una 27enne riminese tutti appartenenti al gruppo "Autorganizzati". All'appello manca una sesta persona, un riminese 27enne, risultato irreperibile dopo l'arresto, alcuni mesi fa, in Grecia a seguito di scontri di piazza. Condannato dal Tribunale greco a 17 mesi di reclusione, la pena era stata commutata con l'espulsione dal Paese ellenico ma, da quel momento, di lui si sono perse le tracce. 
]]>
RIMINI.enbsp;Cinque ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari e 15 denunce a piede libero: eegrave; le#39;ennesimo tassello delle#39;accoltellamento, avvenuto il 9 marzo del 2014 nel parcheggio del Rio Grande di Bellaria, dove si erano affrontati estremisti della destra bellariese e appartenenti alle#39;estrema sinistra. Le manette sono scattate ai polsi di un 26enne e un 29enne di Rimini, un 25enne di piacenza, un 23enne di Santarcangelo e una 27enne riminese tutti appartenenti al gruppo "Autorganizzati". Alle#39;appello manca una sesta persona, un riminese 27enne, risultato irreperibile dopo le#39;arresto, alcuni mesi fa, in Grecia a seguito di scontri di piazza. Condannato dal Tribunale greco a 17 mesi di reclusione, la pena era stata commutata con le#39;espulsione dal Paese ellenico ma, da quel momento, di lui si sono perse le tracce.enbsp;]]> Fri, 6 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CON equot;ALMÉNIequot; TORNA A RIMINI IL CIRCO DEI SAPORI, DUE GIORNI PER PALATI ESIGENTI]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Scalda i motori la nuova edizione di Al Méni, il circo 8 1/2 dei sapori, la grande festa del gusto che il 18 e 19 giugno animerà piazzale Fellini e il lungomare di Rimini. Ricco il programma di eventi dedicato alla cultura del buon mangiare e ma anche del bere. Rimini torna ad essere la piazza d'Europa dove far incontrare i migliori prodotti della regione Emilia Romagna, unica in Europa a vantare un paniere di 43 prodotti DOP e Igp, con 12 chef della regione insieme ad altrettanti giovani chef internazionali per avvicinare la cucina d’autore ad un pubblico ampio di curiosi e appassionati.  ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Scalda i motori la nuova edizione di Al Meeacute;ni, il circo 8 1/2 dei sapori, la grande festa del gusto che il 18 e 19 giugno animereagrave; piazzale Fellini e il lungomare di Rimini. Ricco il programma di eventi dedicato alla cultura del buon mangiare e ma anche del bere. Rimini torna ad essere la piazza de#39;Europa dove far incontrare i migliori prodotti della regione Emilia Romagna, unica in Europa a vantare un paniere di 43 prodotti DOP e Igp, con 12 chef della regione insieme ad altrettanti giovani chef internazionali per avvicinare la cucina dersquo;autore ad un pubblico ampio di curiosi e appassionati.enbsp;]]>
Fri, 6 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[PIACE IL PARCO EOLICO, COMITATO DEL SÌ: STUPISCE LA CURIOSITÀ DI TANTI]]>
CASTELDELCI. Verso il parco eolico in alta Valmarecchia. Domenica scorsa, durante la storica Fiera del 1° Maggio, manifestazione che a Casteldelci vanta antiche tradizioni, il Comitato Sì Parco Eolico Poggio 3 Vescovi ha proposto un proprio stand informativo, per incontrare ed informare quanti volessero approfondire il tema del Parco Eolico. "Ha stupito la curiosità di tanti" spiega in una nota il comitato. Che rilancia: "Ora sappiamo che la grande parte dei cittadini di Casteldelci è assolutamente favorevole, vedendo nel parco eolico anche una enorme possibilità di sviluppo dell'intero territorio. Ma davvero non ci aspettavamo un così grande afflusso. Nell'occasione, oltre a distribuire un cartaceo informativo su numeri e benefici del Parco Eolico Poggio 3 Vescovi, abbiamo provveduto a spiegare diversi dettagli del parco stesso, facendo una opera di corretta informazione necessaria anche e soprattutto per i pochissimi contrari rimasti".
]]>
CASTELDELCI. Verso il parco eolico in alta Valmarecchia. Domenica scorsa, durante la storica Fiera del 1edeg; Maggio, manifestazione che a Casteldelci vanta antiche tradizioni, il Comitato Seigrave; Parco Eolico Poggio 3 Vescovi ha proposto un proprio stand informativo, per incontrare ed informare quanti volessero approfondire il tema del Parco Eolico. "Ha stupito la curiositeagrave; di tanti" spiega in una nota il comitato. Che rilancia: "Ora sappiamo che la grande parte dei cittadini di Casteldelci eegrave; assolutamente favorevole, vedendo nel parco eolico anche una enorme possibiliteagrave; di sviluppo delle#39;intero territorio. Ma davvero non ci aspettavamo un coseigrave; grande afflusso. Nelle#39;occasione, oltre a distribuire un cartaceo informativo su numeri e benefici del Parco Eolico Poggio 3 Vescovi, abbiamo provveduto a spiegare diversi dettagli del parco stesso, facendo una opera di corretta informazione necessaria anche e soprattutto per i pochissimi contrari rimasti".]]> Fri, 6 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[RICONOSCE IL RAPINATORE E LO FA ARRESTARE: IN MANETTE 60ENNE SERBO]]>
RIMINI. Riconosce l'individuo che l'ha rapinata nel bus e lo fa arrestare. È successo a Rimini. Gli agenti delle Volanti della Questura di Rimini, in collaborazione con i Carabinieri, hanno fatto scattare le manette ai polsi di un 60enne di origine serba, che aveva agito insieme a tre complici. L'uomo è stato visto e riconosciuto ieri dalla vittima mentre la donna transitava, insieme ad un amico carabiniere, nei pressi della stazione ferroviaria. Le indicazioni fornite dalla vittima ha permesso la sua esatta identificazione, anche grazie al contributo del militare dell'Arma, il quale aveva a sua volta riconosciuto l'uomo avendovi già avuto a che fare per motivi di lavoro. Certi dell'identità e con in mano una foto segnaletica, gli agenti delle volanti hanno iniziato a perlustrare a tappeto la zona della stazione ed in poco tempo hanno rintracciato e bloccato l'uomo, sottoponendolo a fermo di indiziato di delitto.
]]>
RIMINI. Riconosce le#39;individuo che le#39;ha rapinata nel bus e lo fa arrestare. eEgrave; successo a Rimini. Gli agenti delle Volanti della Questura di Rimini, in collaborazione con i Carabinieri, hanno fatto scattare le manette ai polsi di un 60enne di origine serba, che aveva agito insieme a tre complici. Le#39;uomo eegrave; stato visto e riconosciuto ieri dalla vittima mentre la donna transitava, insieme ad un amico carabiniere, nei pressi della stazione ferroviaria. Le indicazioni fornite dalla vittima ha permesso la sua esatta identificazione, anche grazie al contributo del militare delle#39;Arma, il quale aveva a sua volta riconosciuto le#39;uomo avendovi gieagrave; avuto a che fare per motivi di lavoro. Certi delle#39;identiteagrave; e con in mano una foto segnaletica, gli agenti delle volanti hanno iniziato a perlustrare a tappeto la zona della stazione ed in poco tempo hanno rintracciato e bloccato le#39;uomo, sottoponendolo a fermo di indiziato di delitto.]]> Sat, 7 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[IL equot;FRANCHINIequot; VA A TEATRO CON IL PUNTO ROSA: SONO BAGAGLI DI VITA NELLA NOSTRA VALIGIA]]> Servizio di Marcello Bartolini
SANTARCANGELO DI ROMAGNA. A teatro con il Punto Rosa: schetch, canzoni, poesie. Testimonianze e racconti. "Bagagli di Vita nella nostra valigia" che le donne dell'associazione clementina hanno portato sul palco, naturalmente in senso metaforico, dell'Ospedale Franchini di Santarcangelo di Romagna. Per un appuntamento che anche quest'anno ha riscosso consensi e grande attenzione. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
SANTARCANGELO DI ROMAGNA. A teatro con il Punto Rosa: schetch, canzoni, poesie. Testimonianze e racconti. "Bagagli di Vita nella nostra valigia" che le donne delle#39;associazione clementina hanno portato sul palco, naturalmente in senso metaforico, delle#39;Ospedale Franchini di Santarcangelo di Romagna. Per un appuntamento che anche queste#39;anno ha riscosso consensi e grande attenzione.]]>
Sat, 7 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[ANTONELLI CONQUISTA LA POLE A LE MANS NELLA MOTO 3: È LA QUARTA IN CARRIERA]]>
LE MANS. Vola Niccolò Antonelli sul circuito di Le Mans e conquista la pole position nella quinta tappa del motomondiale 2016. Dopo un turno combattutissimo, l'alfiere del team Ongetta Rivacold e della VR46 Academy ha sferrato la zampata vincente proprio sotto alla bandiera a scacchi con il crono di 1'42.756. Dopo la caduta, nelle FP2 di venerdì, il talento romagnolo ha ripagato la squadra nel migliore dei modi. Per Niccolò Antonelli si tratta della quarta pole in carriera, la prima della stagione 2016. "Sono contento di questa pole position per me, per la mia squadra e per la VR46 Academy - commenta Antonelli - Devo ringraziare i miei meccanici per il lavoro fatto perché, sinceramente, eravamo a punto anche venerdì, ma ho commesso un errore che ha compromesso il risultato delle prove. Oggi è stata tutta un'altra storia. Alla fine del turno c'era molto vento ed eravamo in molti, tutti veloci e tutti vicini. Stare nel gruppo mi ha agevolato perché sono riuscito a prendere qualche scia che mi ha consentito di passare dalla quinta posizione direttamente alla pole. Domani sarà una bella lotta ma daremo il massimo per stare davanti". (Foto tratta dal sito di Niccolò Antonelli)

  ]]>
LE MANS. Vola Niccoleograve; Antonelli sul circuito di Le Mans e conquista la pole position nella quinta tappa del motomondiale 2016. Dopo un turno combattutissimo, le#39;alfiere del team Ongetta Rivacold e della VR46 Academy ha sferrato la zampata vincente proprio sotto alla bandiera a scacchi con il crono di 1e#39;42.756. Dopo la caduta, nelle FP2 di venerdeigrave;, il talento romagnolo ha ripagato la squadra nel migliore dei modi. Per Niccoleograve; Antonelli si tratta della quarta pole in carriera, la prima della stagione 2016. "Sono contento di questa pole position per me, per la mia squadra e per la VR46 Academy - commenta Antonelli - Devo ringraziare i miei meccanici per il lavoro fatto percheeacute;, sinceramente, eravamo a punto anche venerdeigrave;, ma ho commesso un errore che ha compromesso il risultato delle prove. Oggi eegrave; stata tutta une#39;altra storia. Alla fine del turno ce#39;era molto vento ed eravamo in molti, tutti veloci e tutti vicini. Stare nel gruppo mi ha agevolato percheeacute; sono riuscito a prendere qualche scia che mi ha consentito di passare dalla quinta posizione direttamente alla pole. Domani sareagrave; una bella lotta ma daremo il massimo per stare davanti". (Foto tratta dal sito di Niccoleograve; Antonelli)
enbsp;]]>
Sat, 7 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[RIMINI PAREGGIA CON L'AREZZO, LA SALVEZZA PASSA ORA PER I PLAYOUT]]>
RIMINI-AREZZO 1-1
IL TABELLINO RIMINI: Azzolini, Lasicki, Varutti, Esposito (10' st Carcuro), Signorini (20' st Puccio), Martinelli, Albertini, Pedrelli, Polidori, Mancino, Di Molfetta (28' st Leonetti). A disposizione: Mignani, Todisco, Mingucci, Marin, Torelli, Bifulco, Fall, Nigretti, Anacoura. Allenatore Acori
AREZZO: Baiocco, Carlini (36' st Brumat), Sabatino, Gambadori, Panariello, Milesi, Pugliese, Feola, Mendicino (12' st Greco), Varano (27' pt Masciangelo), Defendi. A disposizione: Ronchi, Madrigali, Benedetti, Mariani, Bentancourt, Bozzi, Gerbinesi. Allenatore Bucaro
ARBITRO: Mainardi di Bergamo
MARCATORI: 27' pt Esposito, 33' st Milesi
]]>
RIMINI-AREZZO 1-1
IL TABELLINO RIMINI: Azzolini, Lasicki, Varutti, Esposito (10e#39; st Carcuro), Signorini (20e#39; st Puccio), Martinelli, Albertini, Pedrelli, Polidori, Mancino, Di Molfetta (28e#39; st Leonetti). A disposizione: Mignani, Todisco, Mingucci, Marin, Torelli, Bifulco, Fall, Nigretti, Anacoura. Allenatore Acori
AREZZO: Baiocco, Carlini (36e#39; st Brumat), Sabatino, Gambadori, Panariello, Milesi, Pugliese, Feola, Mendicino (12e#39; st Greco), Varano (27e#39; pt Masciangelo), Defendi. A disposizione: Ronchi, Madrigali, Benedetti, Mariani, Bentancourt, Bozzi, Gerbinesi. Allenatore Bucaro
ARBITRO: Mainardi di Bergamo
MARCATORI: 27e#39; pt Esposito, 33e#39; st Milesi
]]>
Mon, 9 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[S'INCONTRERANNO IN TRIBUNALE LUCIA ANNIBALI E L'EX FIDANZATO LUCA VARANI]]> Servizio di Marcello Bartolini
PESARO. Si incontreranno di nuovo e ancora una volta in un'aula di Tribunale Lucia Annibali e Luca Varani. L'avvocatessa urbinate sfregiata con l'acido su mandato dell'ex fidanzato sarà presente domani in Cassazione. L'intervista di Luca Varani a Storie maledette non l'aveva voluta vedere ("preferisco andare a mangiare una pizza") ma il 10 maggio Lucia Annibali, l'avvocatessa il cui volto è stato dilaniato dall'acido riversato da due albanesi assoldati da Varani ha fatto sapere che sarà presente davanti ai giudici della Suprema Corte. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
PESARO.enbsp;Si incontreranno di nuovo e ancora una volta in une#39;aula di Tribunale Lucia Annibali e Luca Varani. Le#39;avvocatessa urbinate sfregiata con le#39;acido su mandato delle#39;ex fidanzato sareagrave; presente domani in Cassazione. Le#39;intervista di Luca Varani a Storie maledetteenbsp;non le#39;aveva voluta vedere ("preferisco andare a mangiare una pizza") ma il 10 maggio Lucia Annibali, le#39;avvocatessa il cui volto eegrave; stato dilaniato dalle#39;acido riversato da due albanesi assoldati da Varani ha fatto sapere che sareagrave; presente davanti ai giudici della Suprema Corte.]]>
Mon, 9 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[FERROVIE, CIRCOLAZIONE IN TILT SULLA LINEA BOLOGNA-PIACENZA PER UN CADAVERE SUI BINARI]]>
BOLOGNA. Circolazione ferroviaria rallentata questa mattina, dalle 6.55 alle 9.40, sulla linea Bologna-Piacenza convenzionale per il rinvenimento di un cadavere in prossimità dei binari fra Rubiera e Reggio Emilia. Durante i rilievi dell'Autorità Giudiziaria il traffico ferroviario, su quel tratto, è proseguito su un unico binario a senso unico alternato. Cinque Frecce, due Intercity e 10 Regionali - spiegano le Ferrovie dello Stato - hanno registrato ritardi fino a 60 minuti. Un treno regionale è stato cancellato e tre limitati nel percorso. Regolare il traffico sulla linea Alta Velocità. (Ansa)
]]>
BOLOGNA. Circolazione ferroviaria rallentata questa mattina, dalle 6.55 alle 9.40, sulla linea Bologna-Piacenza convenzionale per il rinvenimento di un cadavere in prossimiteagrave; dei binari fra Rubiera e Reggio Emilia. Durante i rilievi delle#39;Autoriteagrave; Giudiziaria il traffico ferroviario, su quel tratto, eegrave; proseguito su un unico binario a senso unico alternato. Cinque Frecce, due Intercity e 10 Regionali - spiegano le Ferrovie dello Stato - hanno registrato ritardi fino a 60 minuti. Un treno regionale eegrave; stato cancellato e tre limitati nel percorso. Regolare il traffico sulla linea Alta Velociteagrave;. (Ansa)]]> Mon, 9 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[FRODE FISCALE CESENA CALCIO, SEQUESTRATI BENI E CONTI CORRENTI PER 11 MILIONI]]>
FORLÌ. La Guardia di Finanza ha sequestrato beni e conti correnti per 11 milioni al Cesena Calcio, all'ex presidente della squadra Igor Campedelli e ad altre 5 persone coinvolte nell'inchiesta della procura di Forlì sulla squadra romagnola. Gli indagati, secondo l'accusa, attraverso una serie di raggiri contabili ed amministrativi, avrebbero svuotato le casse del Cesena creando con quei soldi fondi neri che poi finivano sui propri conti correnti. Il provvedimento di sequestro è stato emesso dal Gip Luisa Del Bianco su richiesta del procuratore Sergio Sottani. Oltre a Campedelli, sono coinvolti 4 imprenditori e 2 commercialisti di Cesena i quali, abusando delle proprie posizioni e degli incarichi all'interno del club, avrebbero messo in atto la frode fiscale che ha consentito di 'stornare' dai conti della squadra 11 milioni. Le accuse sono, a vario titolo, emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, omesso versamento Iva, simulazione di reato, appropriazione indebita, riciclaggio e falso in bilancio.
]]>
FORLeIgrave;.enbsp;La Guardia di Finanza ha sequestrato beni e conti correnti per 11 milioni al Cesena Calcio, alle#39;ex presidente della squadra Igor Campedelli e ad altre 5 persone coinvolte nelle#39;inchiesta della procura di Forleigrave; sulla squadra romagnola. Gli indagati, secondo le#39;accusa, attraverso una serie di raggiri contabili ed amministrativi, avrebbero svuotato le casse del Cesena creando con quei soldi fondi neri che poi finivano sui propri conti correnti. Il provvedimento di sequestro eegrave; stato emesso dal Gip Luisa Del Bianco su richiesta del procuratore Sergio Sottani. Oltre a Campedelli, sono coinvolti 4 imprenditori e 2 commercialisti di Cesena i quali, abusando delle proprie posizioni e degli incarichi alle#39;interno del club, avrebbero messo in atto la frode fiscale che ha consentito di e#39;stornaree#39; dai conti della squadra 11 milioni. Le accuse sono, a vario titolo, emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, omesso versamento Iva, simulazione di reato, appropriazione indebita, riciclaggio e falso in bilancio.]]> Tue, 10 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[MUSIC INSIDE RIMINI, AL DEBUTTO QUASI 9500 PRESENZE NELLA TRE GIORNI IN FIERA]]>
RIMINI. Al debutto è subito successo. Si è conclusa a Rimini Fiera la prima edizione di Music Inside Rimini - Innovation, Technology, Light, Sound & Video, evento organizzato da Rimini Fiera in collaborazione con Apiaps, Silb Fibe, Ena e il patrocinio di Regione Emilia-Romagna e Comune di Rimini, che riunisce in un'unica manifestazione l'intero mercato professionale della musica e dello spettacolo dal vivo. La manifestazione, in tre giorni, ha richiamato 9.476 visitatori, tra operatori e grande pubblico, senza contare gli appassionati che hanno affollato la due giorni di Festival di sabato e domenica sera. "Siamo orgogliosi di aver interpretato in modo adeguato le nuove esigenze del mercato - commenta il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni - con un progetto fieristico capace di richiamare il mondo business su di un mercato importante come quello italiano".
]]>
RIMINI.enbsp;Al debutto eegrave; subito successo. Si eegrave; conclusa a Rimini Fiera la prima edizione di Music Inside Rimini - Innovation, Technology, Light, Sound eamp; Video, evento organizzato da Rimini Fiera in collaborazione con Apiaps, Silb Fibe, Ena e il patrocinio di Regione Emilia-Romagna e Comune di Rimini, che riunisce in une#39;unica manifestazione le#39;intero mercato professionale della musica e dello spettacolo dal vivo. La manifestazione, in tre giorni, ha richiamato 9.476 visitatori, tra operatori e grande pubblico, senza contare gli appassionati che hanno affollato la due giorni di Festival di sabato e domenica sera. "Siamo orgogliosi di aver interpretato in modo adeguato le nuove esigenze del mercato - commenta il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni - con un progetto fieristico capace di richiamare il mondo business su di un mercato importante come quello italiano".]]> Tue, 10 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[PIOGGIA E TEMPORALI: ALLERTA DELLA PROTEZIONE CIVILE SU TUTTA LA REGIONE]]>
BOLOGNA. Allerta di Protezione civile in Emilia-Romagna per temporali. La fase di attenzione, prevista dalle 8 di domani alle 14 di giovedì, riguarda tutti i settori della regione ad esclusione delle zone più ad est, in pianura e in Appennino, ed alla costa adriatica. L'approssimarsi di una perturbazione atlantica, seguita da intensi flussi sud-occidentali, umidi e instabili - spiega l'Agenzia regionale di protezione civile - determinerà un peggioramento del tempo. Dalle prime ore del mattino di domani si prevedono precipitazioni diffuse di intensità debole-moderata, anche a locale carattere di rovescio, in estensione dai rilievi verso la pianura emiliana. Dopo una possibile pausa nel pomeriggio, dalla sera è prevista una ripresa delle precipitazioni con la formazione di locali temporali, più probabile sui rilievi del settore centro occidentale. È previsto un esaurimento dei fenomeni nella mattina di giovedì, salvo lungo le zone di crinale, dove le piogge tenderanno a persistere. (Ansa)
]]>
BOLOGNA. Allerta di Protezione civile in Emilia-Romagna per temporali. La fase di attenzione, prevista dalle 8 di domani alle 14 di giovedeigrave;, riguarda tutti i settori della regione ad esclusione delle zone pieugrave; ad est, in pianura e in Appennino, ed alla costa adriatica. Le#39;approssimarsi di una perturbazione atlantica, seguita da intensi flussi sud-occidentali, umidi e instabili - spiega le#39;Agenzia regionale di protezione civile - determinereagrave; un peggioramento del tempo. Dalle prime ore del mattino di domani si prevedono precipitazioni diffuse di intensiteagrave; debole-moderata, anche a locale carattere di rovescio, in estensione dai rilievi verso la pianura emiliana. Dopo una possibile pausa nel pomeriggio, dalla sera eegrave; prevista una ripresa delle precipitazioni con la formazione di locali temporali, pieugrave; probabile sui rilievi del settore centro occidentale. eEgrave; previsto un esaurimento dei fenomeni nella mattina di giovedeigrave;, salvo lungo le zone di crinale, dove le piogge tenderanno a persistere. (Ansa)]]> Tue, 10 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ANNULLATO DAL TRIBUNALE DEL RIESAME L'ARRESTO DELLA MAESTRA VIOLENTA]]>
BOLOGNA. I giudici del Tribunale del Riesame di Bologna hanno annullato l'arresto per Loredana Pacassoni, la maestra riminese 61enne accusata di aver maltratto i piccoli alunni dell'asilo "Il Delfino". Arrestata lo scorso 22 aprile, in seguto a un'indagine dei carabinieri che aveva ripreso i comportamenti della donna in aula, la maestra aveva sostenuto nell'interrogatorio di garanzia di non avere mai alzato le mani sui piccoli e che il suo modus operandi non era assolutamente aggressivo ma si trattava solamente di "richiami educativi" nei confronti dei bambini. 
]]>
BOLOGNA.enbsp;I giudici del Tribunale del Riesame di Bologna hanno annullato le#39;arresto per Loredana Pacassoni, la maestra riminese 61enne accusata di aver maltratto i piccoli alunni delle#39;asilo "Il Delfino". Arrestata lo scorso 22 aprile, in seguto a une#39;indagine dei carabinieri che aveva ripreso i comportamenti della donna in aula, la maestra aveva sostenuto nelle#39;interrogatorio di garanzia di non avere mai alzato le mani sui piccoli e che il suo modus operandi non era assolutamente aggressivo ma si trattava solamente di "richiami educativi" nei confronti dei bambini.enbsp;]]> Fri, 13 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[VICENDA RIMINI YACHT, ASSOLTO GRAZIA NEL PROCESSO SUL equot;TESOROequot; DI GIULIO LOLLI]]>
BOLOGNA. Assoluzione perché il fatto non costituisce reato. E' la sentenza pronunciata a Bologna nei confronti di Marco Grazia, accusato di riciclaggio. Era il processo sul 'tesoro' di Giulio Lolli, imprenditore latitante in Libia che fu a capo della Rimini Yacht, società poi fallita. Secondo l'accusa nel 2011 Grazia aveva trasferito oggetti di valore consegnatagli dall'amico d'infanzia Lolli, orologi e gioielli per quasi 300mila euro. Per la Procura, prima quella di Rimini, poi il processo passò per competenza a Bologna, si trattava di beni in parte nascosti e in parte alienati, in modo da ostacolare l'identificazione della provenienza delittuosa. L'accusa nel processo in abbreviato ha chiesto due anni di condanna, la curatela Rimini Yacht un risarcimento da 100mila euro. Grazia è stato assolto dal giudice Alberto Ziroldi. (Ansa)
]]>
BOLOGNA.enbsp;Assoluzione percheeacute; il fatto non costituisce reato. Ee#39; la sentenza pronunciata a Bologna nei confronti di Marco Grazia, accusato di riciclaggio. Era il processo sul e#39;tesoroe#39; di Giulio Lolli, imprenditore latitante in Libia che fu a capo della Rimini Yacht, societeagrave; poi fallita. Secondo le#39;accusa nel 2011 Grazia aveva trasferito oggetti di valore consegnatagli dalle#39;amico de#39;infanzia Lolli, orologi e gioielli per quasi 300mila euro. Per la Procura, prima quella di Rimini, poi il processo passeograve; per competenza a Bologna, si trattava di beni in parte nascosti e in parte alienati, in modo da ostacolare le#39;identificazione della provenienza delittuosa. Le#39;accusa nel processo in abbreviato ha chiesto due anni di condanna, la curatela Rimini Yacht un risarcimento da 100mila euro. Grazia eegrave; stato assolto dal giudice Alberto Ziroldi. (Ansa)]]> Fri, 13 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[BIANCOROSSI TORNANO A SUDARE, ALL'ORIZZONTE C'È IL DOPPIO MATCH CON L'AQUILA]]>
RIMINI. Biancorossi con lo sguardo ai playout e l'orecchio in società. Perché i ragazzi di Acori tornano a sudare in vista del doppio match con l'Aquila che vale una stagione ma non si fermano i contatti per dare al sodalizio di piazzale del Popolo un vertice forte. Capace di guardare al futuro con serenità. A riposo Esposito e Signorini, ma non dovrebbero essere in dubbio per la gara del 21 maggio, il tecnico romagnolo conta di recuperare Bariti e magari Anacoura tra i pali. Perché il match con l'Aquila va visto nell'ottica dei 180 minuti e l'opportunità di un doppio pareggio per salvarsi non viene neppure presa in considerazione. Forse per scaramanzia. I biancorossi dovranno fare la loro gara, giocarsi fino all'ultimo ogni chance. E cercare comunque un successo. Magari nel match di ritorno, il 28 maggio davanti al pubblico amico. Tre punti che mancano al "Neri" da fine febbraio quando il Rimini s'impose 2-0 sul Pontedera. 
]]>
RIMINI. Biancorossi con lo sguardo ai playout e le#39;orecchio in societeagrave;. Percheeacute; i ragazzi di Acori tornano a sudare in vista del doppio match con le#39;Aquila che vale una stagione ma non si fermano i contatti per dare al sodalizio di piazzale del Popolo un vertice forte. Capace di guardare al futuro con sereniteagrave;. A riposo Esposito e Signorini, ma non dovrebbero essere in dubbio per la gara del 21 maggio, il tecnico romagnolo conta di recuperare Bariti e magari Anacoura tra i pali. Percheeacute; il match con le#39;Aquila va visto nelle#39;ottica dei 180 minuti e le#39;opportuniteagrave; di un doppio pareggio per salvarsi non viene neppure presa in considerazione. Forse per scaramanzia. I biancorossi dovranno fare la loro gara, giocarsi fino alle#39;ultimo ogni chance. E cercare comunque un successo. Magari nel match di ritorno, il 28 maggio davanti al pubblico amico. Tre punti che mancano al "Neri" da fine febbraio quando il Rimini se#39;impose 2-0 sul Pontedera.enbsp;]]> Fri, 13 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[DOMENICA TORNA LA STRARIMINI, CORSA CHE ATTRAVERSA IL CUORE DELLA CITTÀ]]>
RIMINI. Una corsa nella tradizione. Torna domenica 15 maggio la StraRimini, la mezza maratona che da 33 anni attraversa il centro storico della città rivierasca con atleti professionisti e semplici appassionati di tutte le età. Attese forti sull'edizione 2016: l'obiettivo è quello di raggiungere le 5mila presenze. Quattro i diversi percorsi: il più lungo, l'unico competitivo sarà di 21,097 km che, attraversando corso Augusto, il ponte di Tiberio e via Sacramora, ritornerà nel centro di Rimini. 
]]>
RIMINI.enbsp;Una corsa nella tradizione. Torna domenica 15 maggio la StraRimini, la mezza maratona che da 33 anni attraversa il centro storico della citteagrave; rivierasca con atleti professionisti e semplici appassionati di tutte le eteagrave;. Attese forti sulle#39;edizione 2016: le#39;obiettivo eegrave; quello di raggiungere le 5mila presenze. Quattro i diversi percorsi: il pieugrave; lungo, le#39;unico competitivo sareagrave; di 21,097 km che, attraversando corso Augusto, il ponte di Tiberio e via Sacramora, ritornereagrave; nel centro di Rimini.enbsp;]]> Sat, 14 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[GIOVANE VIOLENTATA IN SPIAGGIA, FERMATO UN 17ENNE ROMENO DEL RAVENNATE]]>
RAVENNA. L'ha invitata in spiaggia nel corso di una festa in uno stabilimento balneare di Marina di Ravenna. E lì l'ha stuprata. È l'accusa con la quale i carabinieri hanno fermato a poche ore dai fatti un 17enne romeno in Italia da pochi mesi che abita con dei parenti nel Ravennate. Vittima dell'episodio, accaduto nella notte tra sabato e domenica, una studentessa 18enne italiana anche lei residente nel Ravennate. Il giovane, dopo la convalida del Gip del Tribunale dei Minori di Bologna, si trova in un istituto di custodia minorile bolognese. La ragazza e un'amica coetanea avevano raggiunto la riviera per partecipare a una festa. È lì che hanno incontrato il romeno e un amico connazionale, pure lui minorenne, che forse già conoscevano di vista. La prima ad accorrere alle urla della 18enne è stata l'amica. I carabinieri della Compagnia di Faenza hanno in meno di 24 ore poi identificato il sospettato: nel suo telefonino hanno trovato un video della ragazza mentre si stava rivestendo aiutata dall'amica. (Ansa)
]]>
RAVENNA. Le#39;ha invitata in spiaggia nel corso di una festa in uno stabilimento balneare di Marina di Ravenna. E leigrave; le#39;ha stuprata. eEgrave; le#39;accusa con la quale i carabinieri hanno fermato a poche ore dai fatti un 17enne romeno in Italia da pochi mesi che abita con dei parenti nel Ravennate.enbsp;Vittima delle#39;episodio, accaduto nella notte tra sabato e domenica, una studentessa 18enne italiana anche lei residente nel Ravennate. Il giovane, dopo la convalida del Gip del Tribunale dei Minori di Bologna, si trova in un istituto di custodia minorile bolognese. La ragazza e une#39;amica coetanea avevano raggiunto la riviera per partecipare a una festa. eEgrave; leigrave; che hanno incontrato il romeno e un amico connazionale, pure lui minorenne, che forse gieagrave; conoscevano di vista. La prima ad accorrere alle urla della 18enne eegrave; stata le#39;amica. I carabinieri della Compagnia di Faenza hanno in meno di 24 ore poi identificato il sospettato: nel suo telefonino hanno trovato un video della ragazza mentre si stava rivestendo aiutata dalle#39;amica. (Ansa)]]> Sat, 14 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[MUORE DOPO ESSERE STATO PUNTO DA UN'APE: VITTIMA 58ENNE DI BAGNO DI ROMAGNA]]>
CESENA. Morto a causa delle punture di uno sciame di api che lo ha colpito, fuori dall'uscio di casa, a nella zona di campo Orlandino di Sopra, nei pressi di Bagno di Romagna, nel Cesenate. E' accaduto nel pomeriggio di sabato quando - così riporta la stampa locale - un operaio 58enne è stato punto da api sotto gli occhi dei familiari, fuori dalla porta di casa, che hanno subito dato l'allarme, facendo scattare i soccorsi. Sul posto, una zona isolata dell'Appennino cesenate, sono giunti i sanitari con una ambulanza e l'elicottero di soccorso, invano. All'uomo, che non risultava essere allergico alle punture di insetti, sono state fatali le punture dello sciame i cui segni, nemmeno tantissimi, sarebbero stati riscontrati selle mani. Nella frazione appenninica sono intervenuti anche i Carabinieri e il medico legale. Portato nella camera mortuaria dell'Ospedale 'Bufalini' di Cesena, il corpo del 58enne è stato messo a disposizione dell'autorità giudiziaria. (Ansa)
]]>
CESENA. Morto a causa delle punture di uno sciame di api che lo ha colpito, fuori dalle#39;uscio di casa, a nella zona di campo Orlandino di Sopra, nei pressi di Bagno di Romagna, nel Cesenate. Ee#39; accaduto nel pomeriggio di sabato quando - coseigrave; riporta la stampa locale - un operaio 58enne eegrave; stato punto da api sotto gli occhi dei familiari, fuori dalla porta di casa, che hanno subito dato le#39;allarme, facendo scattare i soccorsi. Sul posto, una zona isolata delle#39;Appennino cesenate, sono giunti i sanitari con una ambulanza e le#39;elicottero di soccorso, invano. Alle#39;uomo, che non risultava essere allergico alle punture di insetti, sono state fatali le punture dello sciame i cui segni, nemmeno tantissimi, sarebbero stati riscontrati selle mani. Nella frazione appenninica sono intervenuti anche i Carabinieri e il medico legale. Portato nella camera mortuaria delle#39;Ospedale e#39;Bufalinie#39; di Cesena, il corpo del 58enne eegrave; stato messo a disposizione delle#39;autoriteagrave; giudiziaria. (Ansa)]]> Mon, 16 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[STRARIMINI, VINCONO BENHAMDANE E RADOUAN. TRA LE DONNE SECONDA BORGHINI]]>
RIMINI. La StraRimini ancora una volta non ha tradito le attese convogliando in piazza Cavour migliaia di sportivi. Una vera e propria marea colorata e festante di atleti quella che ha animato la 33.a edizione di un appuntamento entrato ormai nella storia del podismo romagnolo. Inciso a lettere cubitali sul calendario di chi ama correre ma anche di chi adora stare in compagnia, per trascorrere una domenica diversa dalle altre. Ad imporsi tra gli uomini sono stati Rachid Benhamdane e Hakim Radouan in 1:08'50". Sul podio alle spalle dei due africani ottimo piazzamento per Giuseppe Del Priore che ha chiuso la corsa in 1:11'58". Competizione alta anche tra le donne dove a vincere è stata Ilaria Aicardi che ha fatto registrare il tempo di 1:22'32". Alle sue spalle è giunto l'idolo di casa Fausta Borghini con il tempo 1:29'18". Podio completato da Luana Leardini che ha chiuso la sua gara in 1:30'06".
]]>
RIMINI. La StraRimini ancora una volta non ha tradito le attese convogliando in piazza Cavour migliaia di sportivi. Una vera e propria marea colorata e festante di atleti quella che ha animato la 33.a edizione di un appuntamento entrato ormai nella storia del podismo romagnolo. Inciso a lettere cubitali sul calendario di chi ama correre ma anche di chi adora stare in compagnia, per trascorrere una domenica diversa dalle altre. Ad imporsi tra gli uomini sono stati Rachid Benhamdane e Hakim Radouan in 1:08e#39;50". Sul podio alle spalle dei due africani ottimo piazzamento per Giuseppe Del Priore che ha chiuso la corsa in 1:11e#39;58". Competizione alta anche tra le donne dove a vincere eegrave; stata Ilaria Aicardi che ha fatto registrare il tempo di 1:22e#39;32". Alle sue spalle eegrave; giunto le#39;idolo di casa Fausta Borghini con il tempo 1:29e#39;18". Podio completato da Luana Leardini che ha chiuso la sua gara in 1:30e#39;06".]]> Mon, 16 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[PROFESSIONISTI ASSALTANO PORTAVALORI IN A14: 600MILA EURO IL BOTTINO]]>
CESENA. È di 600mila euro il bottino dell'assalto al portavalori dell'Augustus Civis in A14. Sul furgone blindato ci sarebbero stati circa due milioni, ma i banditi non sono riusciti a prendere tutti i sacchi. Il commando era composto da almeno una dozzina di professionisti incappucciati, armati di fucili a pompa e kalashnikov. Secondo quanto riferito dalle guardie giurate che erano sul furgone, hanno sparato per cinque minuti. Hanno sottolineato anche come il vetroanti sfondamento abbia retto. I banditi poi sono saliti sul tetto del furgone dove con un flessibile l'hanno aperto e, nonostante sia entrato in funzione l'allarme schiumogeno, si sono impossessati di un sacco. Gli assaltatori hanno poi bruciato le tre auto con le quali erano arrivati sul posto. Ritrovata poco dopo, invece, la Volvo usata inizialmente per scappare e sottratta sulla corsia sud a un uomo di San Mauro Pascoli che stava tornando a casa. 
]]>
CESENA. eEgrave; di 600mila euro il bottino delle#39;assalto al portavalori delle#39;Augustus Civis in A14. Sul furgone blindato ci sarebbero stati circa due milioni, ma i banditi non sono riusciti a prendere tutti i sacchi. Il commando era composto da almeno una dozzina di professionisti incappucciati, armati di fucili a pompa e kalashnikov. Secondo quanto riferito dalle guardie giurate che erano sul furgone, hanno sparato per cinque minuti. Hanno sottolineato anche come il vetroanti sfondamento abbia retto. I banditi poi sono saliti sul tetto del furgone dove con un flessibile le#39;hanno aperto e, nonostante sia entrato in funzione le#39;allarme schiumogeno, si sono impossessati di un sacco. Gli assaltatori hanno poi bruciato le tre auto con le quali erano arrivati sul posto. Ritrovata poco dopo, invece, la Volvo usata inizialmente per scappare e sottratta sulla corsia sud a un uomo di San Mauro Pascoli che stava tornando a casa.enbsp;]]> Tue, 17 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SPENTI OGGI GLI ULTIMI DUE SEMAFORI SU VIA TRIPOLI: ORA SI equot;FILA DRITTOequot;]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Semafori su via Tripoli, oggi Rimini ha spento gli ultimi due segnalatori. Tutto nel quadro del progetto "Fila Dritto" per rendere scorrevole la viabilità verso la zona mare.
]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Semafori su via Tripoli, oggi Rimini ha spento gli ultimi due segnalatori. Tutto nel quadro del progetto "Fila Dritto" per rendere scorrevole la viabiliteagrave; verso la zona mare.
]]>
Tue, 17 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[AUSL ROMAGNA, BILANCIO 2015: PARERE FAVOREVOLE DELL'UFFICIO DI PRESIDENZA]]>
RAVENNA. Positivo il bilancio 2015 dell'Ausl della Romagna. Dopo il parere favorevole dell'Ufficio di Presidenza espresso il 12 maggio, stamani anche la Conferenza Territoriale Sanitaria e Sociale (composta dai 74 sindaci della Romagna e dai presidenti di provincia) ha approvato il bilancio di esercizio 2015 che, con un utile di 44.124,28 euro, si attesta perfettamente in linea con gli obiettivi economici assegnati dalla Regione. Tra le voci più significative del documento ci sono 159 nuove assunzioni di personale sanitario a tempo indeterminato, l'esecuzione di opere strutturali per 10 milioni di euro. l'avvio di nuovi e importanti progetti di riqualificazione e ammodernamento di varie strutture sanitarie del territorio per un ammontare complessivo di oltre 18 milioni di euro, investimenti in tecnologie bio-mediche per il mantenimento e il rinnovamento della dotazione tecnologica aziendale, investimenti in tecnologie informatiche relativi a progetti di unificazione e rinnovo tecnologico dell’attrezzatura informatica.
]]>
RAVENNA. Positivo il bilancio 2015 delle#39;Ausl della Romagna. Dopo il parere favorevole delle#39;Ufficio di Presidenza espresso il 12 maggio, stamani anche la Conferenza Territoriale Sanitaria e Sociale (composta dai 74 sindaci della Romagna e dai presidenti di provincia) ha approvato il bilancio di esercizio 2015 che, con un utile di 44.124,28 euro, si attesta perfettamente in linea con gli obiettivi economici assegnati dalla Regione. Tra le voci pieugrave; significative del documento ci sono 159 nuove assunzioni di personale sanitario a tempo indeterminato, le#39;esecuzione di opere strutturali per 10 milioni di euro. le#39;avvio di nuovi e importanti progetti di riqualificazione e ammodernamento di varie strutture sanitarie del territorio per un ammontare complessivo di oltre 18 milioni di euro, investimenti in tecnologie bio-mediche per il mantenimento e il rinnovamento della dotazione tecnologica aziendale, investimenti in tecnologie informatiche relativi a progetti di unificazione e rinnovo tecnologico dellersquo;attrezzatura informatica.]]> Wed, 18 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RISCHIA DI ANNEGARE NEL MARANO DOPO UN BAGNO, 40ENNE SALVATA DA PASSANTI]]>
RICCIONE. Rischia di annegaredopo un tuffo nel Marano. Una 40enne è in gravi condizioni al "Ceccarini" di Riccione. È accaduto stamani verso le 12,30, al confine tra Rimini e Riccione, lungo la sponda sinistra del corso d'acqua, all'altezza del bagno "Hakuna Matata". Ad allertare i sanitari del 118 sono stati alcuni passanti, che hanno notato il corpo galleggiare: estratta dall'acqua, la donna è stata rianimata e portata in ambulanza all'ospedale "Ceccarini" di Riccione. Da una prima ricostruzione dei fatti, la 40enne si era immersa nel fiume per fare un bagno quando ha improvvisamente accusato un malore. Fortuna ha voluto che il corpo sia stato notato da diverse persone che hanno subito dato l'allarme.
]]>
RICCIONE.enbsp;Rischia di annegaredopo un tuffo nel Marano. Una 40enne eegrave; in gravi condizioni al "Ceccarini" di Riccione. eEgrave; accaduto stamani verso le 12,30, al confine tra Rimini e Riccione, lungo la sponda sinistra del corso de#39;acqua, alle#39;altezza del bagno "Hakuna Matata". Ad allertare i sanitari del 118 sono stati alcuni passanti, che hanno notato il corpo galleggiare: estratta dalle#39;acqua, la donna eegrave; stata rianimata e portata in ambulanza alle#39;ospedale "Ceccarini" di Riccione. Da una prima ricostruzione dei fatti, la 40enne si era immersa nel fiume per fare un bagno quando ha improvvisamente accusato un malore. Fortuna ha voluto che il corpo sia stato notato da diverse persone che hanno subito dato le#39;allarme.]]> Wed, 18 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[DISSEQUESTRATO IL 30% DELLE QUOTE SOCIETARIE DELLA RIMINI CALCIO]]>
RIMINI. Dissequestrato il 30% delle quote societarie della Rimini Calcio. Il presidente Fabrizio De Meis lo ha comunicato oggi ai giocatori prima dell'allenamento del pomeriggio. Si sblocca così una questione che da tempo stava complicando la situazione societaria in casa biancorossa. E si possono gettare le basi per una nuova società. "Il Tribunale Ordinario di Bologna in data odierna ha accolto l'istanza avanzata dagli avvocati dell'Ac Rimini 1912 il 4 maggio 2016 sospendendo il sequestro giudiziario del 30% delle quote societarie" scrive il sodalizio di piazzale del popolo sul sito ufficiale.
]]>
RIMINI.enbsp;Dissequestrato il 30% delle quote societarie della Rimini Calcio. Il presidente Fabrizio De Meis lo ha comunicato oggi ai giocatori prima delle#39;allenamento del pomeriggio. Si sblocca coseigrave; una questione che da tempo stava complicando la situazione societaria in casa biancorossa. E si possono gettare le basi per una nuova societeagrave;. "Il Tribunale Ordinario di Bologna in data odierna ha accolto le#39;istanza avanzata dagli avvocati delle#39;Ac Rimini 1912 il 4 maggio 2016 sospendendo il sequestro giudiziario del 30% delle quote societarie" scrive il sodalizio di piazzale del popolo sul sito ufficiale.]]> Wed, 18 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[SBANDATI NELLA COLONIA MURRI: 6 PERSONE IDENTIFICATE DALLA MUNICIPALE]]>
RIMINI. Sbandati nella colonia abbandonata. Nell'ambito delle operazioni a contrasto del degrado urbano avviate dalla Polizia Municipale di Rimini, stamani gli agenti hanno effettuato un controllo nell'area dell'ex colonia Murri. All'interno sono state trovate sei persone, tre cittadini tunisini e tre italiani, che si erano stabilite nei capanni presenti all'esterno della colonia. Gli agenti hanno identificato le sei persone, per poi procedere alla demolizione dei capanni e alla bonifica della zona, dove sarà realizzato un parcheggio. Nei prossimi giorni, in vista dell'arrivo della stagione estiva, la Polizia Municipale intensificherà i controlli degli immobili, degli alberghi e delle colonie abbandonati, per evitare che questi possano diventare rifugio per soggetti dediti ad attività illecite.
]]>
RIMINI. Sbandati nella colonia abbandonata. Nelle#39;ambito delle operazioni a contrasto del degrado urbano avviate dalla Polizia Municipale di Rimini, stamani gli agenti hanno effettuato un controllo nelle#39;area delle#39;ex colonia Murri. Alle#39;interno sono state trovate sei persone, tre cittadini tunisini e tre italiani, che si erano stabilite nei capanni presenti alle#39;esterno della colonia. Gli agenti hanno identificato le sei persone, per poi procedere alla demolizione dei capanni e alla bonifica della zona, dove sareagrave; realizzato un parcheggio. Nei prossimi giorni, in vista delle#39;arrivo della stagione estiva, la Polizia Municipale intensifichereagrave; i controlli degli immobili, degli alberghi e delle colonie abbandonati, per evitare che questi possano diventare rifugio per soggetti dediti ad attiviteagrave; illecite.]]> Thu, 19 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[MAXI RIPASCIMENTO A RICCIONE DA 30MILA METRI CUBI DI SABBIA AL GIORNO]]>
RICCIONE. Oltre 30mila metri cubi di sabbia al giorno verranno trasferiti sulla spiaggia di Riccione per dare il via alla fase vera e propria del maxi ripascimento realizzato dalla Regione Emilia Romagna. Stamani è arrivata la draga carica di sabbia prelevata nei depositi sottomarini situati a trenta miglia al largo della costa di Ravenna, pronta per essere pompata a partire dall’arenile della zona sud. Un grande intervento che proseguirà, ha assicurato stamani l’ingegnere della Regione Emilia Romagna Sanzio Sammarini in occasione di un incontro al quale hanno preso parte l’assessore al Demanio Carlo Conti e le associazioni di categoria, fino al 25 maggio per quanto riguarda l’operazione di refluimento. Il tratto di spiaggia interessato è quello compreso tra il confine con Misano, per un’estensione di un km e mezzo, e la zona in corrispondenza circa della ex colonia Bertazzoni. Successivamente a questa iniziale operazione di refluimento della sabbia realizzata da una ditta belga, si procederà alla stesura e sistemazione della spiaggia in stretta collaborazione con gli operatori così da terminare a fine mese i lavori ed avere la spiaggia pronta per il ponte del due giugno. La sabbia che andrà ad estendere la superficie dell’arenile sarà di qualità molto buona.
]]>
RICCIONE. Oltre 30mila metri cubi di sabbia al giorno verranno trasferiti sulla spiaggia di Riccione per dare il via alla fase vera e propria del maxi ripascimento realizzato dalla Regione Emilia Romagna. Stamani eegrave; arrivata la draga carica di sabbia prelevata nei depositi sottomarini situati a trenta miglia al largo della costa di Ravenna, pronta per essere pompata a partire dallersquo;arenile della zona sud. Un grande intervento che proseguireagrave;, ha assicurato stamani lersquo;ingegnere della Regione Emilia Romagna Sanzio Sammarini in occasione di un incontro al quale hanno preso parte lersquo;assessore al Demanio Carlo Conti e le associazioni di categoria, fino al 25 maggio per quanto riguarda lersquo;operazione di refluimento. Il tratto di spiaggia interessato eegrave; quello compreso tra il confine con Misano, per unersquo;estensione di un km e mezzo, e la zona in corrispondenza circa della ex colonia Bertazzoni. Successivamente a questa iniziale operazione di refluimento della sabbia realizzata da una ditta belga, si procedereagrave; alla stesura e sistemazione della spiaggia in stretta collaborazione con gli operatori coseigrave; da terminare a fine mese i lavori ed avere la spiaggia pronta per il ponte del due giugno. La sabbia che andreagrave; ad estendere la superficie dellersquo;arenile sareagrave; di qualiteagrave; molto buona.]]> Thu, 19 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TRENI, DUE NUOVI VIVALTO ENTRERANNO IN FUNZIONE LA PROSSIMA SETTIMANA]]>
RIMINI. Con la presentazione dei primi due treni Vivalto che entreranno in servizio all'inizio della prossima settimana è stato ufficialmente avviato il rinnovo dei treni regionali di Trenitalia in Emilia-Romagna. I treni, destinati in particolare al trasporto pendolari, saranno in funzione tra Piacenza e Rimini e sono stati inaugurati con un viaggio proprio tra Bologna e la città romagnola. "Questi sono i primi due - ha detto l'ad di Trenitalia Barbara Morgante che li ha inaugurati insieme all'assessore regionale Raffaele Donini - di una flotta di otto treni che arriveranno entro la metà del 2017. Poi altri arriveranno grazie alla Gara della regione nella quale sono stati presi altri impegni di nuovo materiale rotabile dal consorzio Trenitalia-Tper". L'investimento complessivo per i Vivalto è stato di circa 57 milioni di cui 10,6 di contributo regionale. Per Donini "Continua il percorso verso il cambio di sostanzialmente tutto il parco rotabile. Il ferro è l'architrave del trasporto pubblico locale". (Ansa) 
]]>
RIMINI.enbsp;Con la presentazione dei primi due treni Vivalto che entreranno in servizio alle#39;inizio della prossima settimana eegrave; stato ufficialmente avviato il rinnovo dei treni regionali di Trenitalia in Emilia-Romagna. I treni, destinati in particolare al trasporto pendolari, saranno in funzione tra Piacenza e Rimini e sono stati inaugurati con un viaggio proprio tra Bologna e la citteagrave; romagnola. "Questi sono i primi due - ha detto le#39;ad di Trenitalia Barbara Morgante che li ha inaugurati insieme alle#39;assessore regionale Raffaele Donini - di una flotta di otto treni che arriveranno entro la meteagrave; del 2017. Poi altri arriveranno grazie alla Gara della regione nella quale sono stati presi altri impegni di nuovo materiale rotabile dal consorzio Trenitalia-Tper". Le#39;investimento complessivo per i Vivalto eegrave; stato di circa 57 milioni di cui 10,6 di contributo regionale. Per Donini "Continua il percorso verso il cambio di sostanzialmente tutto il parco rotabile. Il ferro eegrave; le#39;architrave del trasporto pubblico locale". (Ansa)enbsp;]]> Fri, 20 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[VILLEGGIANTI IN BALIA DELLE ONDE: POMERIGGIO DI TERRORE PER DUE TURISTI TEDESCHI]]>
RICCIONE. Due turisti tedeschi hanno rischiato la vita a causa del mare agitato. È accaduto nel pomeriggio, verso le 17 nello specchio d'acqua antistante il Bagno 98 a Riccione, in via Mascagni. I due stranieri, nonostante le condizioni critiche, non hanno rinunciato a concedersi un bagno in mare. Il moto ondoso li ha spinti in profondità, faticando a risalire verso la battigia. Il personale di salvataggio, subito intervenuto, ha soccorso la coppia tedesca che portata a riva è stata sottoposta alle prime cure in attesa dell'arrivo del 118. Una volta stabilizzati i due malcapitati sono stati trasportati col codice di massima gravità all'ospedale "Ceccarini" di Riccione ma non versano in pericolo di vita. 
]]>
RICCIONE. Due turisti tedeschi hanno rischiato la vita a causa del mare agitato. eEgrave; accaduto nel pomeriggio, verso le 17 nello specchio de#39;acqua antistante il Bagno 98 a Riccione, in via Mascagni. I due stranieri, nonostante le condizioni critiche, non hanno rinunciato a concedersi un bagno in mare. Il moto ondoso li ha spinti in profonditeagrave;, faticando a risalire verso la battigia. Il personale di salvataggio, subito intervenuto, ha soccorso la coppia tedesca che portata a riva eegrave; stata sottoposta alle prime cure in attesa delle#39;arrivo del 118. Una volta stabilizzati i due malcapitati sono stati trasportati col codice di massima graviteagrave; alle#39;ospedale "Ceccarini" di Riccione ma non versano in pericolo di vita.enbsp;]]> Fri, 20 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[PLAYOUT, IL RIMINI ESCE IMBATTUTO DA L'AQUILA E SABATO MATCH DECISIVO AL NERI]]>
L'AQUILA-RIMINI 1-1
IL TABELLINO L'AQUILA: Scotti, Maccarrone, Piva, Cosentini, Bensaja, Ligorio, Triarico (31' st Di Mercurio), De Francesco, De Sousa, M. Mancini, Perna (18' st A. Mancini). A disposizione: Savelloni, Bigoni, Bruno, Pesoli, Diktevicius, Milicevic, Stivaletta, Faal, Zandrini. Allenatore Perrone
RIMINI: Azzolini, Pedrelli, Varutti, Puccio (38' st Signorini), Lasicki, Martinelli, Albertini, Carcuro, Polidori, Mancino (26' st Marin), Di Molfetta (9' st Bifulco). A disposizione: Mignani, Torelli, Esposito, Nigretti, Leonetti, Fall. Allenatore Acori
ARBITRO: Baroni di Firenze
MARCATORI: 5' pt Ligorio, 26' pt Carcuro 
]]>
Le#39;AQUILA-RIMINI 1-1
IL TABELLINO Le#39;AQUILA: Scotti, Maccarrone, Piva, Cosentini, Bensaja, Ligorio, Triarico (31e#39; st Di Mercurio), De Francesco, De Sousa, M. Mancini, Perna (18e#39; st A. Mancini). A disposizione: Savelloni, Bigoni, Bruno, Pesoli, Diktevicius, Milicevic, Stivaletta, Faal, Zandrini. Allenatore Perrone
RIMINI: Azzolini, Pedrelli, Varutti, Puccio (38e#39; st Signorini), Lasicki, Martinelli, Albertini, Carcuro, Polidori, Mancino (26e#39; st Marin), Di Molfetta (9e#39; st Bifulco). A disposizione: Mignani, Torelli, Esposito, Nigretti, Leonetti, Fall. Allenatore Acori
ARBITRO: Baroni di Firenze
MARCATORI: 5e#39; pt Ligorio, 26e#39; pt Carcuroenbsp;
]]>
Sat, 21 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[BIENNALE DEL DISEGNO CELEBRA PAZIENZA, OCCASIONE L'USCITA DELL'OPERA OMNIA]]>
RIMINI. La Biennale del Disegno di Rimini, in corso fino al 10 luglio, celebra, Andrea Pazienza. Lo fa lunedì - giorno in cui il fumettista avrebbe compiuto 60 anni e in occasione dell'uscita su Repubblica dell'opera omnia dell'artista - in una serata con la moglie, Marina Comandini Pazienza, Giovanni Ferrara di Fandango Editore, il giornalista e scrittore Luca Raffaelli e Erica Shuster de 'La Repubblica'. Alla Biennale del Disegno - nelle sale del Teatro Galli - sono esposte 100 opere di Pazienza, tra disegni, tavole e fumetti inediti oggetto della mostra monografica dal titolo: "… credevo fosse uno sprazzo, invece era un inizio". I protagonisti della serata parleranno dei fumetti caustici e provocatori, che hanno caratterizzato la cifra stilistica di Pazienza, spaziando dai personaggi più noti alle vignette, ai disegni e gli scritti raccolti, alla vita privata e agli aneddoti inediti di 'Paz'. Un mese fa il lancio del primo sito ufficiale, www.andreapazienza.it, ora la prima opera omnia. (Ansa)
]]>
RIMINI.enbsp;La Biennale del Disegno di Rimini, in corso fino al 10 luglio, celebra, Andrea Pazienza. Lo fa lunedeigrave; - giorno in cui il fumettista avrebbe compiuto 60 anni e in occasione delle#39;uscita su Repubblica delle#39;opera omnia delle#39;artista - in una serata con la moglie, Marina Comandini Pazienza, Giovanni Ferrara di Fandango Editore, il giornalista e scrittore Luca Raffaelli e Erica Shuster de e#39;La Repubblicae#39;.enbsp;Alla Biennale del Disegno - nelle sale del Teatro Galli - sono esposte 100 opere di Pazienza, tra disegni, tavole e fumetti inediti oggetto della mostra monografica dal titolo: "ehellip; credevo fosse uno sprazzo, invece era un inizio".enbsp;I protagonisti della serata parleranno dei fumetti caustici e provocatori, che hanno caratterizzato la cifra stilistica di Pazienza, spaziando dai personaggi pieugrave; noti alle vignette, ai disegni e gli scritti raccolti, alla vita privata e agli aneddoti inediti di e#39;Paze#39;. Un mese fa il lancio del primo sito ufficiale, www.andreapazienza.it, ora la prima opera omnia. (Ansa)]]> Sat, 21 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[FUOCO ALL'IKEA IN UN CONTAINER PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI, SOLO SPAVENTO]]>
RIMINI. Attimi di paura nel pomeriggio all'Ikea per un incendio che si è sviluppato in un grosso contenitore industriale per rifiuti. Il rogo si è sprigionato verso le 15 creando un fumo nero intenso che ha invaso l'area posteriore. Ben visibile anche dall'autostrada A14. Il grande magazzino si trova non distante dal casello di Rimini Nord. Sul posto, per sedare le fiamme sono arrivate le squadre dei vigili del fuoco di Rimini, che in via precauzionale per il tempo dell’intervento hanno interdetto l’area posteriore. Nessuno è rimasto ferito o intossicato.
]]>
RIMINI.enbsp;Attimi di paura nel pomeriggio alle#39;Ikea per un incendio che si eegrave; sviluppato in un grosso contenitore industriale per rifiuti. Il rogo si eegrave; sprigionato verso le 15 creando un fumo nero intenso che ha invaso le#39;area posteriore. Ben visibile anche dalle#39;autostrada A14. Il grande magazzino si trova non distante dal casello di Rimini Nord. Sul posto, per sedare le fiamme sono arrivate le squadre dei vigili del fuoco di Rimini, che in via precauzionale per il tempo dellersquo;intervento hanno interdetto lersquo;area posteriore. Nessuno eegrave; rimasto ferito o intossicato.]]> Sat, 21 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SCAPPA DA CASA DI CURA, TRAVOLTO E UCCISO DA TRENO NELLA NOTTE]]>
RIMINI. Il corpo di un uomo è stato scoperto questa mattina poco prima delle 7.30 a Bellaria Igea Marina lungo la ferrovia. Ad accorgersi del cadavere, investito precedentemente da uno o più convogli, il macchinista di un treno in transito per la stazione romagnola: ha dato l'allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri di Bellaria e la polizia ferroviaria. Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un 40enne ricoverato per problemi psichici in una struttura sanitaria bellariese dalla quale si sarebbe allontanato volontariamente. La descrizione della persona scomparsa dalla clinica e degli indumenti indossati fatta dai dipendenti della struttura, coinciderebbe con quelle del corpo ritrovato. L'uomo ha una sorella residente a Riccione. Il decesso secondo una prima ipotesi sarebbe avvenuto durante la notte. Per procedere alla rimozione della salma il transito ferroviario è stato interrotto brevemente, poi è ripreso in maniera regolare. 
]]>
RIMINI.enbsp;Il corpo di un uomo eegrave; stato scoperto questa mattina poco prima delle 7.30 a Bellaria Igea Marina lungo la ferrovia.enbsp;Ad accorgersi del cadavere, investito precedentemente da uno o pieugrave; convogli, il macchinista di un treno in transito per la stazione romagnola: ha dato le#39;allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri di Bellaria e la polizia ferroviaria.enbsp;Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un 40enne ricoverato per problemi psichici in una struttura sanitaria bellariese dalla quale si sarebbe allontanato volontariamente.enbsp;La descrizione della persona scomparsa dalla clinica e degli indumenti indossati fatta dai dipendenti della struttura, coinciderebbe con quelle del corpo ritrovato. Le#39;uomo ha una sorella residente a Riccione. Il decesso secondo una prima ipotesi sarebbe avvenuto durante la notte. Per procedere alla rimozione della salma il transito ferroviario eegrave; stato interrotto brevemente, poi eegrave; ripreso in maniera regolare.enbsp;]]> Mon, 23 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SMOG, BENE LE POLVERI MA DILAGA L'OZONO IN EMILIA-ROMAGNA]]>
BOLOGNA. Polveri fini (Pm10 e Pm2,5) entro i limiti di media annuale ma in aumento il Pm10 nei superamenti giornalieri, con 23 delle 43 stazioni regionali fuori norma. Sono dati dell'aria registrati da Arpae in Emilia-Romagna nel 2015, quando le condizioni meteo "sono state quelle che nel decennio hanno favorito di più gli inquinanti". Il biossido di azoto (NO2) persiste oltre la norma (5 su 47 le stazioni con medie annuali sopra i limiti) ma la situazione più critica è per l'ozono: dal 2011 le concentrazioni sono in netta diminuzione ma in tutta la regione supera i limiti e per la prima volta, dal 2009, nel 2015 il 100% della popolazione è stata esposta "per più di 25 giorni l'anno a superamenti giornalieri di 120 microgrammi/m3 per almeno 8 ore consecutive". Il dato non sorprende visto il meteo, ma guardando il 2013 (94% popolazione esposta), il 2012 (95%) e il 2011 (92%), indica che l'ozono è l'inquinante più diffuso. Continuano entro i limiti monossido di carbonio, benzene e biossido di zolfo. (Ansa)
]]>
BOLOGNA. Polveri fini (Pm10 e Pm2,5) entro i limiti di media annuale ma in aumento il Pm10 nei superamenti giornalieri, con 23 delle 43 stazioni regionali fuori norma.enbsp;Sono dati delle#39;aria registrati da Arpae in Emilia-Romagna nel 2015, quando le condizioni meteo "sono state quelle che nel decennio hanno favorito di pieugrave; gli inquinanti".enbsp;Il biossido di azoto (NO2) persiste oltre la norma (5 su 47 le stazioni con medie annuali sopra i limiti) ma la situazione pieugrave; critica eegrave; per le#39;ozono: dal 2011 le concentrazioni sono in netta diminuzione ma in tutta la regione supera i limiti e per la prima volta, dal 2009, nel 2015 il 100% della popolazione eegrave; stata esposta "per pieugrave; di 25 giorni le#39;anno a superamenti giornalieri di 120 microgrammi/m3 per almeno 8 ore consecutive".enbsp;Il dato non sorprende visto il meteo, ma guardando il 2013 (94% popolazione esposta), il 2012 (95%) e il 2011 (92%), indica che le#39;ozono eegrave; le#39;inquinante pieugrave; diffuso. Continuano entro i limiti monossido di carbonio, benzene e biossido di zolfo. (Ansa)]]> Mon, 23 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[PIÙ TRENI PER LA RIVIERA ROMAGNOLA: DAL 2 GIUGNO NUOVI CONVOGLI PER TURISTI]]>
BOLOGNA. Nuovi treni regionali serali tra Bologna, Ravenna e Rimini, più fermate lungo la riviera, più corse dirette per e da Rimini dal prossimo primo giugno. Sono le novità che Trenitalia e Regione Emilia-Romagna hanno pronte per chi, per il 2 giugno, andrà in vacanza in Riviera. Il percorso fra Bologna e Ravenna sarà più veloce, e ci sarà una maggiore capillarità di fermate nelle località balneari fra Ravenna e Rimini. Anche Cattolica, Riccione e Rimini Miramare usufruiranno del potenziamento dell'offerta, in anticipo sul nuovo orario estivo, in vigore dal 12 giugno. "L'incremento del servizio e una maggiore velocità di collegamento tra Bologna e la costa Adriatica - ha commentato l'assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini - era uno degli obiettivi che ci eravamo posti per migliorare le condizioni di viaggio di coloro che si recano per motivi turistici o professionali in Riviera nel periodo estivo". (Ansa)
]]>
BOLOGNA. Nuovi treni regionali serali tra Bologna, Ravenna e Rimini, pieugrave; fermate lungo la riviera, pieugrave; corse dirette per e da Rimini dal prossimo primo giugno. Sono le noviteagrave; che Trenitalia e Regione Emilia-Romagna hanno pronte per chi, per il 2 giugno, andreagrave; in vacanza in Riviera. Il percorso fra Bologna e Ravenna sareagrave; pieugrave; veloce, e ci sareagrave; una maggiore capillariteagrave; di fermate nelle localiteagrave; balneari fra Ravenna e Rimini. Anche Cattolica, Riccione e Rimini Miramare usufruiranno del potenziamento delle#39;offerta, in anticipo sul nuovo orario estivo, in vigore dal 12 giugno. "Le#39;incremento del servizio e una maggiore velociteagrave; di collegamento tra Bologna e la costa Adriatica - ha commentato le#39;assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini - era uno degli obiettivi che ci eravamo posti per migliorare le condizioni di viaggio di coloro che si recano per motivi turistici o professionali in Riviera nel periodo estivo". (Ansa)]]> Tue, 24 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[UN PARCHEGGIO DAVANTI ALLA MURRI, E LA COLONIA TORNA A FAR PARLARE DI SÉ]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Un grande parcheggio attrezzato sull'area esterna e la colonia Murri sul lungomare di Rimini torna a far parlare di sé. Certo siamo lontani del recupero totale di un complesso negli anni ritrovo di sbandati e senzatetto ma quelle ruspe che scavano e gli operai al lavoro fanno ben sperare. Si tratta del cantiere per la realizzazione del parcheggio attrezzato (160 posti auto) in terra battuta, custodito con cancello automatico e apertura con badge, illuminato e videosorvegliato 24 ore su 24.  ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Un grande parcheggio attrezzato sulle#39;area esterna e la colonia Murri sul lungomare di Rimini torna a far parlare di seeacute;. Certo siamo lontani del recupero totale di un complesso negli anni ritrovo di sbandati e senzatetto ma quelle ruspe che scavano e gli operai al lavoro fanno ben sperare. Si tratta del cantiere per la realizzazione del parcheggio attrezzato (160 posti auto) in terra battuta, custodito con cancello automatico e apertura con badge, illuminato e videosorvegliato 24 ore su 24.enbsp;]]>
Tue, 24 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[FRONTALE A SANT'ANDREA IN BESANIGO, 46ENNE IN GRAVI CONDIZIONI ALL'INFERMI]]>
RICCIONE. Frontale oggi pomeriggio sulle strade di Sant'Andrea in Besanigo, nel riminese. Il fatto è accaduto verso le 13,30 lungo via Rio Melo, nei pressi del cimitero nuovo di Riccione. A venire a collisione sono state una Saab, che procedeva in direzione di Coriano, e il furgoncino di una pasticceria che raggiungeva la Perla Verde. Nell'affrontare la curva, uno dei due mezzi ha invaso la corsia opposta andando ad impattare frontalmente contro l'altro. Ad avere la peggio è stato il conducente della vettura, un 46enne, rimasto incastrato nell'abitacolo. Per liberarlo si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco che lo hanno poi affidato alle cure dei sanitari del 118. Il 46enne è stato trasportato in condizioni gravi all'Infermi di Rimini. Lesioni di minore entità per il 43enne alla guida del furgoncino, ricoverato al Ceccarini di Riccione. Sul posto, per ricostruire la dinamica dell'incidente è intervenuta la polizia Municipale della Perla Verde.
]]>
RICCIONE.enbsp;Frontale oggi pomeriggio sulle strade di Sante#39;Andrea in Besanigo, nel riminese. Il fatto eegrave; accaduto verso le 13,30 lungo via Rio Melo, nei pressi del cimitero nuovo di Riccione. A venire a collisione sono state una Saab, che procedeva in direzione di Coriano, e il furgoncino di una pasticceria che raggiungeva la Perla Verde. Nelle#39;affrontare la curva, uno dei due mezzi ha invaso la corsia opposta andando ad impattare frontalmente contro le#39;altro. Ad avere la peggio eegrave; stato il conducente della vettura, un 46enne, rimasto incastrato nelle#39;abitacolo. Per liberarlo si eegrave; reso necessario le#39;intervento dei vigili del fuoco che lo hanno poi affidato alle cure dei sanitari del 118. Il 46enne eegrave; stato trasportato in condizioni gravi alle#39;Infermi di Rimini. Lesioni di minore entiteagrave; per il 43enne alla guida del furgoncino, ricoverato al Ceccarini di Riccione. Sul posto, per ricostruire la dinamica delle#39;incidente eegrave; intervenuta la polizia Municipale della Perla Verde.]]> Wed, 25 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[FESTIVAL AL RIONE MONTECAVALLO TRA CONCERTI, MOSTRE E RIEVOCAZIONI]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. C'è attesa a Rimini nel Rione Montecavallo per il Festival 2016. L'appuntamento è per sabato 28 e domenica 29 maggio. Un week end ricco di attività e iniziative culturali, storiche ed artistiche nelle strade e nelle piazze di uno dei quattro rioni della città. Con incontri, rievocazioni, concerti, performance teatrali, mostre, libri e illustrazioni storiche, sfilate di moda e forse anche qualche sorpresa. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Ce#39;eegrave; attesa a Rimini nel Rione Montecavallo per il Festival 2016. Le#39;appuntamento eegrave; per sabato 28 e domenica 29 maggio. Un week end ricco di attiviteagrave; e iniziative culturali, storiche ed artistiche nelle strade e nelle piazze di uno dei quattro rioni della citteagrave;. Con incontri, rievocazioni, concerti, performance teatrali, mostre, libri e illustrazioni storiche, sfilate di moda e forse anche qualche sorpresa.]]>
Wed, 25 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[ALBANESE ASSASSINATO A RIVABELLA: KILLER ARRESTATO A MILANO]]>
RIMINI. E' stato arrestato a Milano il killer che con un colpo alla nuca ha freddato ieri sera a Rivabella di Rimini un suo connazionale albanese Petrit Nikolli di 45anni. Una latitanza durata poche ore, l'uomo che ha sparato alle spalle al 45enne idraulico è stato arrestato assieme ad altri complici che si trovavano in macchina con lui al momento dell'agguato. Sembra che l'omicidio sia stato consumato per ristabilire l'onore della famiglia del killer, in base all'antico codice Kanun. Infatti, dalla ricostruzione fatta dagli investigatori Nikolli nei giorni scorsi era andato a Milano dove viveva una nipote sposata con un connazionale. Un matrimonio tutt'altro che sereno. Stando sempre a quanto raccolto dagli investigatori della squadra Mobile di Rimini che indagano sul caso,la ragazza veniva maltrattata dal marito. E sembra che mercoledì mattina fosse scappata dal capoluogo lombardo per riparare in Romagna dai parenti, cosa che aveva fatto infuriare il marito la sua famiglia. Fino ad arrivare a mercoledì sera quando l'assassino insieme al padre e, sembra anche ad una terza persona, sono saliti in macchina diretti da Milano verso Rimini con l'obiettivo di chiarire la situazione. Il killer ha incontrato la vittima sul lungomare Toscanelli, davanti al ristorante Cavallieri.
]]>
RIMINI.enbsp;Ee#39; stato arrestato a Milano il killer che con un colpo alla nuca ha freddato ieri sera a Rivabella di Rimini un suo connazionale albanese Petrit Nikolli di 45anni.enbsp;Una latitanza durata poche ore, le#39;uomo che ha sparato alle spalle al 45enne idraulico eegrave; stato arrestato assieme ad altri complici che si trovavano in macchina con lui al momento delle#39;agguato.enbsp;Sembra che le#39;omicidio sia stato consumato per ristabilire le#39;onore della famiglia del killer, in base alle#39;antico codice Kanun.enbsp;Infatti, dalla ricostruzione fatta dagli investigatori Nikolli nei giorni scorsi era andato a Milano dove viveva una nipote sposata con un connazionale. Un matrimonio tutte#39;altro che sereno. Stando sempre a quanto raccolto dagli investigatori della squadra Mobile di Rimini che indagano sul caso,la ragazza veniva maltrattata dal marito. E sembra che mercoledeigrave; mattina fosse scappata dal capoluogo lombardo per riparare in Romagna dai parenti, cosa che aveva fatto infuriare il marito la sua famiglia.enbsp;Fino ad arrivare a mercoledeigrave; sera quando le#39;assassino insieme al padre e, sembra anche ad una terza persona, sono saliti in macchina diretti da Milano verso Rimini con le#39;obiettivo di chiarire la situazione. Il killer ha incontrato la vittima sul lungomare Toscanelli, davanti al ristorante Cavallieri.]]> Thu, 26 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[NOTTE ROSA, SVELATO IL CAPODANNO DELL'ESTATE 2016: CI SARANNO RON E FORTIS]]>
RIMINI. La "cantantessa" Carmen Consoli, lo stile vintage anni '50 della Heartbreak Hotel Band, finalista di Italia's Got Talent, il sound evergreen dei Nomadi, le atmosfere rarefatte di Patrizia Laquidara, il padre di "Una Città per Cantare", Ron, il talento nello strumentalismo classico del talent show "Virtuosos". E ancora, Dolcenera, il viaggio tra scultura e letteratura di David Riondino e Carlo Carloni, l'inconfondibile timbro sonoro di Alberto Fortis in spiaggia all'alba, i consigli di look degli style coach di Real Time Enzo Miccio e Carla Gozzi, l'energia della Disco Music interpretata dai Moka Club con special guest Ivana Spagna, i giochi di parole di Andrea Rivera e, per i più piccoli, le Winx e Masha & Orso in carne e ossa. Sono solo alcuni dei protagonisti del ricco cartellone dell'11.a edizione della Notte Rosa, che questa estate, da venerdì 1 luglio e per tutto il weekend, diffonderà la sua coinvolgente e allegra atmosfera lungo i 160 km di Riviera Adriatica tra Comacchio e Senigallia. Per il secondo anno consecutivo, saranno protagonisti del "Capodanno dell'Estate Italiana" anche i territori della costa nord delle Marche, da Gabicce Monte a Senigallia, passando per Gradara, Tavullia, Pesaro, Mondolfo e Fano, con tanti appuntamenti da non perdere. È "Pink Positive" il claim della Notte Rosa 2016, un invito alla leggerezza e alla positività che accompagna l'immagine ufficiale dell'evento (ideata dal designer riminese Andrea Cavallotti): un grande sorriso su fondo rosa, accompagnato da due occhietti dolci, citazione degli emoticons universalmente di uso quotidiano nelle messaggerie dei nostri smartphones. Un messaggio di serenità, gioia, dolcezza, complicità, ironia e voglia di vivere, le stesse qualità che da sempre contraddistinguono la Romagna e le Marche e la loro gente e che hanno nella Notte Rosa la perfetta sintesi.
]]>
RIMINI.enbsp;La "cantantessa" Carmen Consoli, lo stile vintage anni e#39;50 della Heartbreak Hotel Band, finalista di Italiae#39;s Got Talent, il sound evergreen dei Nomadi, le atmosfere rarefatte di Patrizia Laquidara, il padre di "Una Citteagrave; per Cantare", Ron, il talento nello strumentalismo classico del talent show "Virtuosos". E ancora, Dolcenera, il viaggio tra scultura e letteratura di David Riondino e Carlo Carloni, le#39;inconfondibile timbro sonoro di Alberto Fortis in spiaggia alle#39;alba, i consigli di look degli style coach di Real Time Enzo Miccio e Carla Gozzi, le#39;energia della Disco Music interpretata dai Moka Club con special guest Ivana Spagna, i giochi di parole di Andrea Rivera e, per i pieugrave; piccoli, le Winx e Masha eamp; Orso in carne e ossa. Sono solo alcuni dei protagonisti del ricco cartellone delle#39;11.a edizione della Notte Rosa, che questa estate, da venerdeigrave; 1 luglio e per tutto il weekend, diffondereagrave; la sua coinvolgente e allegra atmosfera lungo i 160 km di Riviera Adriatica tra Comacchio e Senigallia. Per il secondo anno consecutivo, saranno protagonisti del "Capodanno delle#39;Estate Italiana" anche i territori della costa nord delle Marche, da Gabicce Monte a Senigallia, passando per Gradara, Tavullia, Pesaro, Mondolfo e Fano, con tanti appuntamenti da non perdere. eEgrave; "Pink Positive" il claim della Notte Rosa 2016, un invito alla leggerezza e alla positiviteagrave; che accompagna le#39;immagine ufficiale delle#39;evento (ideata dal designer riminese Andrea Cavallotti): un grande sorriso su fondo rosa, accompagnato da due occhietti dolci, citazione degli emoticons universalmente di uso quotidiano nelle messaggerie dei nostri smartphones. Un messaggio di sereniteagrave;, gioia, dolcezza, compliciteagrave;, ironia e voglia di vivere, le stesse qualiteagrave; che da sempre contraddistinguono la Romagna e le Marche e la loro gente e che hanno nella Notte Rosa la perfetta sintesi.]]> Thu, 26 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[PRENDEVANO L'ASSEGNO DALL'INPS MA VIVEVANO ALL'ESTERO: NEI GUAI DUE PENSIONATE]]>
RIMINI. Si chiama “Italians Out” l'operazione portata a termine dalla Guardia di Finanza di Rimini riguardo a  controlli in materia di spesa assistenziale nei confronti di soggetti beneficiari di assegno sociale. Gli interventi, eseguiti dalle Fiamme gialle rimininesi e dalla Tenenza di Cattolica, hanno scoperto la posizione di due soggetti nei confronti dei quali l’INPS erogava l’assegno sociale. Le indagini hanno permesso di verificare che una di queste aveva trasferito di fatto la propria residenza all’estero, senza mai effettuare le previste comunicazioni all’Ente previdenziale mentre l’altra, di origini sudamericane, pur mantenendo in Italia la propria residenza, di fatto si era trasferita stabilmente all’estero rendendosi irreperibile ma continuando a riscuotere indebitamente gli emolumenti assistenziali attraverso l’accredito sul conto corrente. Essendo venuto a mancare  il requisito della residenza effettiva ed abituale nel territorio nazionale, essenziale ai fini del diritto alla concessione dell’assegno sociale i due soggetti, un’italiana di 68 anni e un’argentina di 80 anni, sono state entrambe denunciate per l’indebita percezione della pensione sociale alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini quali responsabili di danno allo Stato come previsto dall’art.316-ter, comma 1, c.p. che prevede la reclusione da 6 mesi a 3 anni. E’ stato chiesto nel contempo il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente del profitto del reato quantificato in 37.231 euro complessivi. Analoga segnalazione è stata effettuata all’INPS di Rimini per i provvedimenti di competenza per la revoca dei benefici e il recupero degli addebiti.
]]>
RIMINI. Si chiama eldquo;Italians Outerdquo; le#39;operazione portata a termine dalla Guardia di Finanza di Rimini riguardo a enbsp;controlli in materia di spesa assistenziale nei confronti di soggetti beneficiari di assegno sociale.enbsp;Gli interventi, eseguiti dalle Fiamme gialle rimininesi e dalla Tenenza di Cattolica, hanno scoperto la posizione di due soggetti nei confronti dei quali lersquo;INPS erogava lersquo;assegno sociale. Le indagini hanno permesso di verificare che una di queste aveva trasferito di fatto la propria residenza allersquo;estero, senza mai effettuare le previste comunicazioni allersquo;Ente previdenziale mentre lersquo;altra, di origini sudamericane, pur mantenendo in Italia la propria residenza, di fatto si era trasferita stabilmente allersquo;estero rendendosi irreperibile ma continuando a riscuotere indebitamente gli emolumenti assistenziali attraverso lersquo;accredito sul conto corrente.enbsp;Essendo venuto a mancare enbsp;il requisito della residenza effettiva ed abituale nel territorio nazionale, essenziale ai fini del diritto alla concessione dellersquo;assegno sociale i due soggetti, unersquo;italiana di 68 anni e unersquo;argentina di 80 anni, sono state entrambe denunciate per lersquo;indebita percezione della pensione sociale alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini quali responsabili di danno allo Stato come previsto dallersquo;art.316-ter, comma 1, c.p. che prevede la reclusione da 6 mesi a 3 anni. Eersquo; stato chiesto nel contempo il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente del profitto del reato quantificato in 37.231 euro complessivi.enbsp;Analoga segnalazione eegrave; stata effettuata allersquo;INPS di Rimini per i provvedimenti di competenza per la revoca dei benefici e il recupero degli addebiti.]]> Fri, 27 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SCOPRENDO RIMINI. LUIGI FERRARI: CONTE, POLITICO E GIORNALISTA]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Un viaggio alla scoperta della città. Quanti magari passando ogni giorno per vie, strade o piazze pur conoscendo i nomi ne ignorano la storia? Rimini una città ricca di simboli, cultura e monumenti ma quanti riminesi possono dire di conoscerla a fondo. Abbiamo fatto un piccolo esperimento, partendo dalla centralissima piazza Luigi Ferrari, che ospita non solo negozi e bar ma anche la Domus del Chirurgo. Ma quanti possono dire, oltre agli storici e appassionati, chi era e cosa ha fatto per Rimini e la Romagna Luigi Ferrari? ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Un viaggio alla scoperta della citteagrave;. Quanti magari passando ogni giorno per vie, strade o piazze pur conoscendo i nomi ne ignorano la storia?enbsp;Rimini una citteagrave; ricca di simboli, cultura e monumenti ma quanti riminesi possono dire di conoscerla a fondo.enbsp;Abbiamo fatto un piccolo esperimento, partendo dalla centralissima piazza Luigi Ferrari, che ospita non solo negozi e bar ma anche la Domus del Chirurgo.enbsp;Ma quanti possono dire, oltre agli storici e appassionati, chi era e cosa ha fatto per Rimini e la Romagna Luigi Ferrari?]]>
Fri, 27 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[PLAYOUT DI LEGAPRO, RIMINI BATTE L'AQUILA 3-1 E RESTA TRA I PROFESSIONISTI]]>
RIMINI-L’AQUILA 3-1
IL TABELLINO RIMINI: Azzolini, Pedrelli, Varutti, Esposito (39' st Torelli), Lasicki, Martinelli, Albertini (11' st Bifulco), Carcuro (22' st Marin), Polidori, Mancino, Di Molfetta. A disposizione: Mignani, Signorini, Mingucci, Puccio, Leonetti, Fall, Nigretti, Anacoura. Allenatore Acori
L'AQUILA: Scotti, Maccarrone, Piva, Cosentini, Bensaja, Ligorio (28' pt Bruno), Triarico, De Francesco (17' st Stivaletta), De Sousa, M. Mancini, A. Mancini (48' pt Savelloni). A disposizione: Bigoni, Sieno, Di Mercurio, Diktevicius, Milicevic, Perna, Faal, Pesoli, Zandrini. Allenatore Perrone
ARBITRO: Piscopo di Imperia
MARCATORI: 48' pt e 41' st Mancino (rig.), 21' st Polidori, 24' st M. Mancini
]]>
RIMINI-Lersquo;AQUILA 3-1
IL TABELLINO RIMINI: Azzolini, Pedrelli, Varutti, Esposito (39e#39; st Torelli), Lasicki, Martinelli, Albertini (11e#39; st Bifulco), Carcuro (22e#39; st Marin), Polidori, Mancino, Di Molfetta. A disposizione: Mignani, Signorini, Mingucci, Puccio, Leonetti, Fall, Nigretti, Anacoura. Allenatore Acori
Le#39;AQUILA: Scotti, Maccarrone, Piva, Cosentini, Bensaja, Ligorio (28e#39; pt Bruno), Triarico, De Francesco (17e#39; st Stivaletta), De Sousa, M. Mancini, A. Mancini (48e#39; pt Savelloni). A disposizione: Bigoni, Sieno, Di Mercurio, Diktevicius, Milicevic, Perna, Faal, Pesoli, Zandrini. Allenatore Perrone
ARBITRO: Piscopo di Imperia
MARCATORI: 48e#39; pt e 41e#39; st Mancino (rig.), 21e#39; st Polidori, 24e#39; st M. Mancini]]>
Sat, 28 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[40MILA MULTE DA GENNAIO: BUFERA SU TRE AUTOVELOX RIMINESI]]> RIMINI. 40mila multe da gennaio: e sugli autovelox a Rimini scoppia la bufera. C'è chi parla di dispositivi irregolari. Qualcuno senza mezze misure chiede che vengano rimossi. Gli autovelox in questione sono posizionati lungo le vie Settembrini, Euterpe e sulla Tolemaide.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI.enbsp;40mila multe da gennaio: e sugli autovelox a Rimini scoppia la bufera. Ce#39;eegrave; chi parla di dispositivi irregolari. Qualcuno senza mezze misure chiede che vengano rimossi. Gli autovelox in questione sono posizionati lungo le vie Settembrini, Euterpe e sulla Tolemaide.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Sat, 28 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[COMUNALI 2016: COME E DOVE SI VOTA]]>
RIMINI. Appena archiviato il week end, è già partito il conto alla rovescia per arrivare al prossimo fine settimana. Data cruciale domenica 5 giugno quando in tutta Italia più di mille comuni saranno chiamati a rinnovare il loro consiglio. Preparativi e ultimi appuntamenti per la campagna elettorale dei candidati anche a Rimini.Intanto il comune ha diramato un comunicato nel quale viene ricordato agli elettori come e dove si vota. Hanno diritto di voto tutti i cittadini di nazionalità italiana, iscritti nelle liste elettorali del Comune di Rimini, che avranno compiuto il 18° anno di età il primo giorno della votazione (nati a tutto il 5 giugno 1998), nonché cittadini maggiorenni dell'Unione Europea residenti a Rimini che hanno presentato domanda per essere iscritti nelle apposite liste aggiunte che in questa tornata elettorale saranno 180 (69 i maschi, 111 le femmine) di cui 118 romeni, 10 tedeschi, 9 francesi e 9 inglesi.
Gli elettori che potranno votare nelle 143 sezioni elettorali allestite in 36 luoghi di riunione, in totale saranno 117.044, con una maggioranza di donne (60.881). Preponderanza del sesso femminile anche tra i 60 elettori ultracentenari, dove ben 54 sono donne compreso l’elettore più anziano che ha compiuto 108 anni. Ambedue maschi, invece, gli elettori più giovani che compiranno il 18° anno d’età proprio il 5 giugno che potranno così votare per la prima volta come altri 149 coetanei (75 i maschi, 74 le femmine). L’Ufficio elettorale del Comune di Rimini invita tutti gli elettori a controllare per tempo il possesso dei documenti necessari con cui poter esercitare il diritto di voto, così da evitare il possibile sovraffollamento e le code degli ultimi giorni. Per permettere agli elettori che hanno esaurito o smarrito la tessera elettorale di richiederne una nuova l’Ufficio Elettorale di Via Marzabotto 25. Sono 18 le liste in appoggio a 8 candidati a sindaco che parteciperanno alla tornata delle elezioni comunali di Rimini del 5 giugno.
Sul sito ‘Speciale elezioni comunali 2016’, la pagina web del Comune di Rimini dedicata alle prossime elezioni comunali del 5 giugno http://www.comune.rimini.it/comune-e-citta/comune/elettorale/speciale-comunali-2016 sono pubblicate anche tutte le informazioni utili al voto: dalle tappe verso le elezioni alla normativa sulla propaganda elettorale e l’utilizzo degli spazi d’affissione, alle informazioni per le facilitazioni per i disabili, i documenti per votare, e le modalità per esprimere il proprio voto.

 

]]>
RIMINI. Appena archiviato il week end, eegrave; gieagrave; partito il conto alla rovescia per arrivare al prossimo fine settimana. Data cruciale domenica 5 giugno quando in tutta Italia pieugrave; di mille comuni saranno chiamati a rinnovare il loro consiglio. Preparativi e ultimi appuntamenti per la campagna elettorale dei candidati anche a Rimini.Intanto il comune ha diramato un comunicato nel quale viene ricordato agli elettori come e dove si vota.enbsp;Hanno diritto di voto tutti i cittadini di nazionaliteagrave; italiana, iscritti nelle liste elettorali del Comune di Rimini, che avranno compiuto il 18edeg; anno di eteagrave; il primo giorno della votazione (nati a tutto il 5 giugno 1998), noncheeacute; cittadini maggiorenni delle#39;Unione Europea residenti a Rimini che hanno presentato domanda per essere iscritti nelle apposite liste aggiunte che in questa tornata elettorale saranno 180 (69 i maschi, 111 le femmine) di cui 118 romeni, 10 tedeschi, 9 francesi e 9 inglesi.
Gli elettori che potranno votare nelle 143 sezioni elettorali allestite in 36 luoghi di riunione, in totale saranno 117.044, con una maggioranza di donne (60.881). Preponderanza del sesso femminile anche tra i 60 elettori ultracentenari, dove ben 54 sono donne compreso lersquo;elettore pieugrave; anziano che ha compiuto 108 anni. Ambedue maschi, invece, gli elettori pieugrave; giovani che compiranno il 18edeg; anno dersquo;eteagrave; proprio il 5 giugno che potranno coseigrave; votare per la prima volta come altri 149 coetanei (75 i maschi, 74 le femmine). Lersquo;Ufficio elettorale del Comune di Rimini invita tutti gli elettori a controllare per tempo il possesso dei documenti necessari con cui poter esercitare il diritto di voto, coseigrave; da evitare il possibile sovraffollamento e le code degli ultimi giorni. Per permettere agli elettori che hanno esaurito o smarrito la tessera elettorale di richiederne una nuova lersquo;Ufficio Elettorale di Via Marzabotto 25.enbsp;Sono 18 le liste in appoggio a 8 candidati a sindaco che parteciperanno alla tornata delle elezioni comunali di Rimini del 5 giugno.
Sul sito elsquo;Speciale elezioni comunali 2016ersquo;, la pagina web del Comune di Rimini dedicata alle prossime elezioni comunali del 5 giugno http://www.comune.rimini.it/comune-e-citta/comune/elettorale/speciale-comunali-2016 sono pubblicate anche tutte le informazioni utili al voto: dalle tappe verso le elezioni alla normativa sulla propaganda elettorale e lersquo;utilizzo degli spazi dersquo;affissione, alle informazioni per le facilitazioni per i disabili, i documenti per votare, e le modaliteagrave; per esprimere il proprio voto.

enbsp;

]]>
Mon, 30 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[ALCOL E MINORI: MULTA DA MILLE EURO A MINIMARKET DI RIMINI]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Dal 1 Giugno saranno intensificati i controlli sul territorio per far rispettare l'ordinanza e contrastare la vendita di bevande alcoliche ai minori e dopo le 22.Intanto la Polizia Municipale di Rimini nel week end ha controllato più di venti esercizi tra il centro e il mare. Un minimarket è stato multato con un verbale da oltre mille euro. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Dal 1 Giugno saranno intensificati i controlli sul territorio per far rispettare le#39;ordinanza e contrastare la vendita di bevande alcoliche ai minori e dopo le 22.Intanto la Polizia Municipale di Rimini nel week end ha controllato pieugrave; di venti esercizi tra il centro e il mare.enbsp;Un minimarket eegrave; stato multato con un verbale da oltre mille euro.]]>
Mon, 30 Maggio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CARABINIERE INDAGATO, AVREBBE MODIFICATO DICHIARAZIONI DI TESTIMONE]]>
BOLOGNA. Avrebbe prima consigliato a un testimone di essere evasivo, poi avrebbe falsificato il verbale in modo da annullare la portata delle accuse raccolte nei confronti di suoi colleghi, coinvolti in un'inchiesta a Rimini per lesioni ai danni di un minorenne. E' il comportamento che la Procura di Bologna imputa ad un maresciallo dei carabinieri, a cui è stato inviato un avviso di fine indagine, atto che di solito prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, per i reati di favoreggiamento personale, falso ideologico commesso da pubblico ufficiale in atto pubblico e rivelazione di segreti inerenti un procedimento penale. Il maresciallo, 47 anni, sentì su delega della Procura di Rimini il testimone, ora 21enne, il 23 ottobre 2014, quando era in servizio nella stazione di San Giovanni in Persiceto, nel Bolognese. I fatti su cui doveva interrogarlo erano avvenuti a Riccione il 22 luglio 2013, quando sia il giovane che l'amico erano minorenni e furono coinvolti come assuntori in una vicenda di droga. 
]]>
BOLOGNA.enbsp;Avrebbe prima consigliato a un testimone di essere evasivo, poi avrebbe falsificato il verbale in modo da annullare la portata delle accuse raccolte nei confronti di suoi colleghi, coinvolti in une#39;inchiesta a Rimini per lesioni ai danni di un minorenne. Ee#39; il comportamento che la Procura di Bologna imputa ad un maresciallo dei carabinieri, a cui eegrave; stato inviato un avviso di fine indagine, atto che di solito prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, per i reati di favoreggiamento personale, falso ideologico commesso da pubblico ufficiale in atto pubblico e rivelazione di segreti inerenti un procedimento penale. Il maresciallo, 47 anni, senteigrave; su delega della Procura di Rimini il testimone, ora 21enne, il 23 ottobre 2014, quando era in servizio nella stazione di San Giovanni in Persiceto, nel Bolognese. I fatti su cui doveva interrogarlo erano avvenuti a Riccione il 22 luglio 2013, quando sia il giovane che le#39;amico erano minorenni e furono coinvolti come assuntori in una vicenda di droga.enbsp;]]> Wed, 1 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TURISMOeSPIAGGIA, AUSPICI PER UNA STAGIONE DA BUONI NUMERI]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Sole, mare e qualche nuvoletta fastidiosa che però non dovrebbe pregiudicare la vacanza in Riviera. Il ponte del 2 giugno segna l'avvio ufficiale della stagione turistica e gli operatori non si nascondono. Sarà un'estate bollente anche sul piano delle presenze. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Sole, mare e qualche nuvoletta fastidiosa che pereograve; non dovrebbe pregiudicare la vacanza in Riviera. Il ponte del 2 giugno segna le#39;avvio ufficiale della stagione turistica e gli operatori non si nascondono. Sareagrave; une#39;estate bollente anche sul piano delle presenze.]]>
Wed, 1 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[SPORT E BENESSERE ALL'ARIA APERTA]]> Servizio di Gianluigi Lucarelli
RIMINI. Fare sport all'aria aperta: una necessità vista la stagione ma anche un piacere per il fisico. Così Rimini con l'arrivo dell'estate diventa una palestra a cielo aperto. Decine le persone che approfittano del sole e di qualche palestra "en plein air" per sudare e divertirsi. ]]>
Servizio di Gianluigi Lucarelli
RIMINI. Fare sport alle#39;aria aperta: una necessiteagrave; vista la stagione ma anche un piacere per il fisico. Coseigrave; Rimini con le#39;arrivo delle#39;estate diventa una palestra a cielo aperto. Decine le persone che approfittano del sole e di qualche palestra "en plein air" per sudare e divertirsi.]]>
Fri, 3 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[4 MILA PRESENZE PER IL MEMORIAL 'VINCENZO BELLAVISTA']]>
RIMINI. Sono state oltre 4 mila le presenze a Rimini per la quinta edizione del Memorial Vincenzo Bellavista “Città di Rimini” che si è tenuto giovedì 2 giugno. Un torneo nazionale di calcio giovanile organizzato da Accademia Riminicalcio VB, con due categorie: Pulcini 3° anno ed Esordienti 2° anno. Creato nel 2012 in ricordo del Presidente della Rimini Calcio F.C. La manifestazione è stata realizzata in collaborazione con la FIGC Comitato di Rimini e con il patrocinio di Comune e anche della Provincia di Rimini. 31 i club coinvolti e quasi 900 i giovani atleti, arrivati in città da tutta Italia. Tre giorni intensi, con una grande partecipazione di pubblico ma anche di addetti ai lavori. Protagonista però il calcio giovanile: 48 Squadre (24 per categoria), hanno partecipato all'evento anche prestigiose società Sportive Dilettantistiche che si sono confrontate con le formazioni Pulcini ed Esordienti di Juventus Fc, Udinese calcio, Torino Fc, Genoa Cfc, Hellas Verona Fc, Carpi Fc 1909, Ac Cesena, Ternana Calcio, Calcio Padova, Ac Rimini 1912, Ac Feralpi Salò.
Le finali e le premiazioni si sono svolte allo Stadio Comunale "Romeo Neri" alle quali ha preso parte la signora Leila Bellavista, moglie del compianto Patron e anche il figlio Gianni, presente anche il presidente dell’Accademia Riminicalcio VB, Claudio Betti, il Responsabile Organizzativo, Marco Leardini, il Responsabile del Settore Giovanile dell’Accademia, Elvio Selighini. Presenti anche gli ex giocatori biancorossi Adrian Ricchiuti e Paolo Bravo e gli allenatori Mauro Melotti e Leonardo Acori.
]]>
RIMINI. Sono state oltre 4 mila le presenze a Rimini per la quinta edizione del Memorial Vincenzo Bellavista eldquo;Citteagrave; di Riminierdquo; che si eegrave; tenuto giovedeigrave; 2 giugno. Un torneo nazionale di calcio giovanile organizzato da Accademia Riminicalcio VB, con due categorie: Pulcini 3edeg; anno ed Esordienti 2edeg; anno. Creato nel 2012 in ricordo del Presidente della Rimini Calcio F.C.enbsp;La manifestazione eegrave; stata realizzata in collaborazione con la FIGC Comitato di Rimini e con il patrocinio di Comune e anche della Provincia di Rimini. 31 i club coinvolti e quasi 900 i giovani atleti, arrivati in citteagrave; da tutta Italia.enbsp;Tre giorni intensi, con una grande partecipazione di pubblico ma anche di addetti ai lavori. Protagonista pereograve; il calcio giovanile: 48 Squadre (24 per categoria), hanno partecipato alle#39;evento anche prestigiose societeagrave; Sportive Dilettantistiche che si sono confrontate con le formazioni Pulcini ed Esordienti di Juventus Fc, Udinese calcio, Torino Fc, Genoa Cfc, Hellas Verona Fc, Carpi Fc 1909, Ac Cesena, Ternana Calcio, Calcio Padova, Ac Rimini 1912, Ac Feralpi Saleograve;.
Le finali e le premiazioni si sono svolte allo Stadio Comunale "Romeo Neri" alle quali ha preso parte la signora Leila Bellavista, moglie del compianto Patron e anche il figlio Gianni, presente anche il presidente dellersquo;Accademia Riminicalcio VB, Claudio Betti, il Responsabile Organizzativo, Marco Leardini, il Responsabile del Settore Giovanile dellersquo;Accademia, Elvio Selighini. Presenti anche gli ex giocatori biancorossi Adrian Ricchiuti e Paolo Bravo e gli allenatori Mauro Melotti e Leonardo Acori.]]>
Fri, 3 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[CALDO, IN MIGLIAIA ARRIVANO IN CITTÀ PER L'INIZIO DELLA STAGIONE TURISTICA]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Il ponte del 2 giugno rappresenta il primo banco di prova per la Riviera: un'estate all'insegna delle presenza e molti sperano anche del caldo. Oggi a migliaia erano le persone che hanno preso d'assalto la città arrivando in treno. Piazzale in tilt, autobus che con difficoltà si muovevano nel traffico e i villeggianti alla ricerca di un posto in albergo. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Il ponte del 2 giugno rappresenta il primo banco di prova per la Riviera: une#39;estate alle#39;insegna delle presenza e molti sperano anche del caldo. Oggi a migliaia erano le persone che hanno preso de#39;assalto la citteagrave; arrivando in treno. Piazzale in tilt, autobus che con difficolteagrave; si muovevano nel traffico e i villeggianti alla ricerca di un posto in albergo.]]>
Sat, 4 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[MUHAMMAD ALI, FRAGONE E STECCA: LEGGENDA SUL RING]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
Se n'è andato dopo una lunga malattia ma resterà il migliore di sempre. Un mito. Anche Rimini Wellness ha voluto ricordare Muhammad Ali, il campionissimo. Tra i tanti, il commosso saluto dell'oro olimpico Maurizio Stecca. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
Se ne#39;eegrave; andato dopo una lunga malattia ma restereagrave; il migliore di sempre. Un mito. Anche Rimini Wellness ha voluto ricordare Muhammad Ali, il campionissimo. Tra i tanti, il commosso saluto delle#39;oro olimpico Maurizio Stecca.]]>
Sat, 4 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[MUORE MENTRE FA IL BAGNO: VITTIMA UN ANZIANO TURISTA]]>
RIMINI. Più di mezz'ora di massaggio cardiaco ma alla fine il medico del 118 si è arreso e non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Vittima un anziano turista stroncato da malore, pare durante un tuffo in mare. La tragedia è avvenuta nel pomeriggio quando, poco prima delle 16, un altro bagnante ha visto l'uomo, in difficoltà durante il bagno nello specchio d'acqua davanti al Bagno 33 a Rimini. Aiutato dal bagnino di salvataggio, lo ha riportato a riva iniziando il massaggio cardiaco in attesa dell'ambulanza del 118 .Tutti gli sforzi per salvarlo si sono rivelati vani. Per identificare l'uomo, in vacanza a Rimini con un altro gruppo di persone, è intervenuto il personale della Capitaneria di Porto.
]]>
RIMINI.enbsp;Pieugrave; di mezze#39;ora di massaggio cardiaco ma alla fine il medico del 118 si eegrave; arreso e non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Vittima un anziano turista stroncato da malore, pare durante un tuffo in mare. La tragedia eegrave; avvenuta nel pomeriggio quando, poco prima delle 16, un altro bagnante ha visto le#39;uomo, in difficolteagrave; durante il bagno nello specchio de#39;acqua davanti al Bagno 33 a Rimini. Aiutato dal bagnino di salvataggio, lo ha riportato a riva iniziando il massaggio cardiaco in attesa delle#39;ambulanza del 118 .Tutti gli sforzi per salvarlo si sono rivelati vani. Per identificare le#39;uomo, in vacanza a Rimini con un altro gruppo di persone, eegrave; intervenuto il personale della Capitaneria di Porto.]]> Sat, 4 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ELEZIONI: A RIMINI GNASSI RICONFERMATO CON IL 57%, CATTOLICA VA AL BALLOTTAGGIO]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Il sindaco uscente Andrea Gnassi è stato riconfermato a Palazzo Garampi con il 57% dei voti. Nella vicina Cattolica, invece, il collega del Partito Democratico Sergio Gambini (38,19%) dovrà vedersela al ballottaggio del 19 giugno con il candidato del M5Stelle Mariano Gennari (25,64%). ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Il sindaco uscente Andrea Gnassi eegrave; stato riconfermato a Palazzo Garampi con il 57% dei voti. Nella vicina Cattolica, invece, il collega del Partito Democratico Sergio Gambini (38,19%) dovreagrave; vedersela al ballottaggio del 19 giugno con il candidato del M5Stelle Mariano Gennari (25,64%).]]>
Mon, 6 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[DREI AZZERA LA GIUNTA: PERSA COESIONE DI PERCORSI SENZA CUI NON SI PUO' GOVERNARE BENE]]>
FORLÌ. "L'attuale 'giunta Drei' non esiste più. Ho comunicato poco fa ai vari assessori comunali di avere revocato tutte le loro deleghe, avocandole a me". Così il sindaco di Forlì Davide Drei. "Si sono verificati - ha spiegato - diversi fatti che hanno dimostrato come la compagine politica che aveva portato la maggioranza dei forlivesi ad eleggermi sindaco, era andata, a causa di tensioni e mancanza di chiarezza, perdendo quella spinta, quella coesione di percorsi e obiettivi senza i quali non si può governare bene. Io invece intendo fare il sindaco a testa alta, col massimo impegno e nella più assoluta trasparenza". Riferimento a recenti vicende che avevano messo in dubbio l'operato di alcuni componenti la giunta, sino ad arrivare a voti contrari in consiglio e a un esposto su un appalto presentato in procura da esponenti della stessa compagine politica che forma la maggioranza, di centrosinistra, Drei. Il 14 giugno presenterà al prossimo consiglio la nuova squadra con cui chiederà la fiducia. (Ansa)
]]>
FORLeIgrave;.enbsp;"Le#39;attuale e#39;giunta Dreie#39; non esiste pieugrave;. Ho comunicato poco fa ai vari assessori comunali di avere revocato tutte le loro deleghe, avocandole a me". Coseigrave; il sindaco di Forleigrave; Davide Drei. "Si sono verificati - ha spiegato - diversi fatti che hanno dimostrato come la compagine politica che aveva portato la maggioranza dei forlivesi ad eleggermi sindaco, era andata, a causa di tensioni e mancanza di chiarezza, perdendo quella spinta, quella coesione di percorsi e obiettivi senza i quali non si pueograve; governare bene. Io invece intendo fare il sindaco a testa alta, col massimo impegno e nella pieugrave; assoluta trasparenza". Riferimento a recenti vicende che avevano messo in dubbio le#39;operato di alcuni componenti la giunta, sino ad arrivare a voti contrari in consiglio e a un esposto su un appalto presentato in procura da esponenti della stessa compagine politica che forma la maggioranza, di centrosinistra, Drei. Il 14 giugno presentereagrave; al prossimo consiglio la nuova squadra con cui chiedereagrave; la fiducia. (Ansa)]]> Mon, 6 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ALESSIA POLITA SI OPPONE ALL'ARCHIVIAZIONE DEL SUO INCIDENTE]]> RIMINI. Alessia Polita, la pilota di Jesi, rimasta paralizzata per un'uscita di pista al Misano World Circuit si oppone alla richiesta di archiviazione per il suo incidente. Iscritti nel registro degli indagati il padre, il direttore del circuito di Misano e il presidente della Federazione motociclisti che aveva organizzato l'evento sportivo.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI.enbsp;Alessia Polita, la pilota di Jesi, rimasta paralizzata per une#39;uscita di pista al Misano World Circuit si oppone alla richiesta di archiviazione per il suo incidente.enbsp;Iscritti nel registro degli indagati il padre, il direttore del circuito di Misano e il presidente della Federazione motociclisti che aveva organizzato le#39;evento sportivo.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Tue, 7 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA['FATTORIE APERTE' FESTEGGIA LA MAGGIORE ETÀ]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Successo per la 18esima edizione dell'iniziativa Fattorie Aperte promossa dalla Regione Emilia Romagna per promuovere la conoscenza dell'agricoltura e la produzione delle tipicità dei territori locali, tra giochi per bambini, e degustazioni all'interno delle 139 aziende che hanno aderito al progetto. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Successo per la 18esima edizione delle#39;iniziativa Fattorie Aperte promossa dalla Regione Emilia Romagna per promuovere la conoscenza delle#39;agricoltura e la produzione delle tipiciteagrave; dei territori locali, tra giochi per bambini, e degustazioni alle#39;interno delle 139 aziende che hanno aderito al progetto.]]>
Tue, 7 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[TEMPORALI IN EMILIA-ROMAGNA, ALLERTA DELLA PROTEZIONE CIVILE: POSSIBILI GRANDINATE]]>
BOLOGNA.  La Protezione civile dell'Emilia-Romagna ha attivato una fase di attenzione per temporali su tutto il territorio regionale. L'allerta è attiva per 28 ore, da questa sera, mercoledì 8 giugno, alle 20, fino alla mezzanotte di domani giovedì 9. Sono previsti temporali di moderata e forte intensità, che dalla pianura in prossimità dell'asta del Po tenderanno a estendersi al resto del territorio nella serata e nel corso della giornata di domani, quando le intensità maggiori saranno più probabili nella parte orientale della regione. Attesi carichi di pioggia elevati, fino a 50-70 mm, fulmini, grandinate e raffiche anche di forte intensità. (Ansa)
]]>
BOLOGNA. enbsp;La Protezione civile delle#39;Emilia-Romagna ha attivato una fase di attenzione per temporali su tutto il territorio regionale. Le#39;allerta eegrave; attiva per 28 ore, da questa sera, mercoledeigrave; 8 giugno, alle 20, fino alla mezzanotte di domani giovedeigrave; 9. Sono previsti temporali di moderata e forte intensiteagrave;, che dalla pianura in prossimiteagrave; delle#39;asta del Po tenderanno a estendersi al resto del territorio nella serata e nel corso della giornata di domani, quando le intensiteagrave; maggiori saranno pieugrave; probabili nella parte orientale della regione. Attesi carichi di pioggia elevati, fino a 50-70 mm, fulmini, grandinate e raffiche anche di forte intensiteagrave;. (Ansa)]]> Wed, 8 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ITACA DAY, LA GIORNATA PER LA LOTTA CONTRO LE LEUCEMIE, LINFOMI E MIELOMA]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Una regata per la vita. Sotto a un sole ferragostano, anche Rimini ha ospitato "Itaca Day" al regata velica promossa da Rimini Ail in occasione della Giornata nazionale  per la lotta contro le leucemie, linfomi e mieloma. Occasione ghiotta per un gruppo di pazienti, bambini e adulti, di "Imbarcarsi" su scafi messi a disposizione dal Club Nautico, dalla Lega Navale, dal Circolo Velico e dal Rimini Yacht Club Vela Viva e vivere l'esperienza di solcare le onde. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Una regata per la vita. Sotto a un sole ferragostano, anche Rimini ha ospitato "Itaca Day" al regata velica promossa da Rimini Ail in occasione della Giornata nazionaleenbsp; per la lotta contro le leucemie, linfomi e mieloma. Occasione ghiotta per un gruppo di pazienti, bambini e adulti, di "Imbarcarsi" su scafi messi a disposizione dal Club Nautico, dalla Lega Navale, dal Circolo Velico e dal Rimini Yacht Club Vela Viva e vivere le#39;esperienza di solcare le onde.]]>
Wed, 8 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[SEQUESTRATA DALLA FINANZA 7MILA METRI QUADRI DI SPIAGGIA A BELLARIA]]>
BELLARIA IGEA MARINA (RIMINI). La Guardia di Finanza, reparto Roan, ha sequestrato ieri mattina un'area di demanio occupata abusivamente, con alcuni manufatti, sulla spiaggia di Bellaria, nel Riminese. I militari del reparto Aeronavale delle Fiamme Gialle hanno denunciato contestualmente il rappresentate legale della società cesenate che gestisce il locale. Secondo la Gdf, sono state realizzate delle opere senza alcun tipo di autorizzazione. L'area posta sotto sequestro è di oltre 7mila metri quadri e comprende, al suo interno, anche strutture per 160 metri quadri e una pavimentazione in legno di 850 metri quadri. Il rappresentante legale della società che gestisce l'area, un cesenate 52enne, è stato denunciato a piede libero per occupazione abusiva di aree del demanio e per la realizzazione di strutture senza autorizzazione.
]]>
BELLARIA IGEA MARINA (RIMINI). La Guardia di Finanza, reparto Roan, ha sequestrato ieri mattina une#39;area di demanio occupata abusivamente, con alcuni manufatti, sulla spiaggia di Bellaria, nel Riminese. I militari del reparto Aeronavale delle Fiamme Gialle hanno denunciato contestualmente il rappresentate legale della societeagrave; cesenate che gestisce il locale. Secondo la Gdf, sono state realizzate delle opere senza alcun tipo di autorizzazione. Le#39;area posta sotto sequestro eegrave; di oltre 7mila metri quadri e comprende, al suo interno, anche strutture per 160 metri quadri e una pavimentazione in legno di 850 metri quadri. Il rappresentante legale della societeagrave; che gestisce le#39;area, un cesenate 52enne, eegrave; stato denunciato a piede libero per occupazione abusiva di aree del demanio e per la realizzazione di strutture senza autorizzazione.]]> Thu, 9 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[PRESIDENTE MATTARELLA INAUGURA L'EDIZIONE 2016 DEL MEETING DI RIMINI]]> Servizio di Marcello Bartolini
ROMA. Presentata nella Capitale, al Chiostro del Bramante, l'edizione 2016 del Meeting di Rimini. Durante l'anteprima Emilia Guarnieri, Presidente della Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli, ha annunciato che venerdì 19 agosto sarà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a tagliare il nastro della kermesse rivierasca. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
ROMA. Presentata nella Capitale, al Chiostro del Bramante, le#39;edizione 2016 del Meeting di Rimini. Durante le#39;anteprima Emilia Guarnieri, Presidente della Fondazione Meeting per lersquo;amicizia fra i popoli, ha annunciato che venerdeigrave; 19 agosto sareagrave; il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a tagliare il nastro della kermesse rivierasca.]]>
Thu, 9 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[CRAC AERADRIA, CHIESTI 9 RINVII A GIUDIZIO: C'E' ANCHE GNASSI]]>
RIMINI. Sono tre le parti civili ammesse nel procedimento per il crac Aeradria, la società che ha gestito l'aeroporto "Federico Fellini" di Rimini fino al fallimento nel 2013: le due curatele fallimentari, di Aeradria e della società collegata Rdr e il Comune di Riccione, costituito solo nei confronti dell'ex sindaco, Massimo Pironi. La decisione è arrivata in mattinata al termine dell'udienza davanti al gup Vinicio Cantarini, che ha respinto le eccezioni dei difensori dei 19 per cui la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per il fallimento della società, oltre che per truffa sulle erogazioni pubbliche e associazione per delinquere, contestata a nove imputati: Nando Fabbri e Stefano Vitali, ex presidenti della provincia di Rimini, Alberto Ravaioli e Andrea Gnassi, rispettivamente ex sindaco e attuale primo cittadino riminese, Manlio Maggioli, presidente della Camera di commercio dal 1995, socio di riferimento di Aeradria, Lorenzo Cagnoni, presidente del cda di Rimini Fiera e società del Palazzo dei congressi, entrambi soci di Aeradria, Massimo Masini, presidente cda Aeradria, Massimo Vannucci, vice presidente, Alessandro Giorgetti, presidente di Air, società controllata da Aeradria. Per Pironi invece l'accusa è abuso d'ufficio. L'udienza è stata rinviata al 14 e 16 settembre, quando si discuteranno i rinvii a giudizio. Già proposti alla ratifica del giudice 5 patteggiamenti ad 1 anno e 10 mesi per i componenti del Cda di Rdr che avrebbero già risarcito la curatela fallimentare con poco meno di 150 mila euro a testa. (Ansa)
]]>
RIMINI. Sono tre le parti civili ammesse nel procedimento per il crac Aeradria, la societeagrave; che ha gestito le#39;aeroporto "Federico Fellini" di Rimini fino al fallimento nel 2013: le due curatele fallimentari, di Aeradria e della societeagrave; collegata Rdr e il Comune di Riccione, costituito solo nei confronti delle#39;ex sindaco, Massimo Pironi. La decisione eegrave; arrivata in mattinata al termine delle#39;udienza davanti al gup Vinicio Cantarini, che ha respinto le eccezioni dei difensori dei 19 per cui la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per il fallimento della societeagrave;, oltre che per truffa sulle erogazioni pubbliche e associazione per delinquere, contestata a nove imputati: Nando Fabbri e Stefano Vitali, ex presidenti della provincia di Rimini, Alberto Ravaioli e Andrea Gnassi, rispettivamente ex sindaco e attuale primo cittadino riminese, Manlio Maggioli, presidente della Camera di commercio dal 1995, socio di riferimento di Aeradria, Lorenzo Cagnoni, presidente del cda di Rimini Fiera e societeagrave; del Palazzo dei congressi, entrambi soci di Aeradria, Massimo Masini, presidente cda Aeradria, Massimo Vannucci, vice presidente, Alessandro Giorgetti, presidente di Air, societeagrave; controllata da Aeradria. Per Pironi invece le#39;accusa eegrave; abuso de#39;ufficio. Le#39;udienza eegrave; stata rinviata al 14 e 16 settembre, quando si discuteranno i rinvii a giudizio. Gieagrave; proposti alla ratifica del giudice 5 patteggiamenti ad 1 anno e 10 mesi per i componenti del Cda di Rdr che avrebbero gieagrave; risarcito la curatela fallimentare con poco meno di 150 mila euro a testa. (Ansa)]]> Fri, 10 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA['DREAM CAR', MAXI TRUFFA DA 10 MILIONI DI EURO: BIDONATI ANCHE NEL RIMINESE]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. E' una truffa l'auto dei sogni: clienti bidonati anche nel riminese. Sgominata dalla Guardia di Finanza una banda che prometteva berline superlusso investendo poche centinaia di euro. Si chiama Dream Car l'operazione delle fiamme gialle di Biella. Nei guai due fratelli di Asti pluripregiudicati, tre manager e un promotore, nascosti dietro a una società tedesca che in un anno e mezzo hanno accontonato più di dieci milioni di euro vendendo solo la speranza di poter guidare, con la formula del noleggio a 24 mesi, prestigiose berline a costo zero o quasi. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Ee#39; una truffa le#39;auto dei sogni: clienti bidonati anche nel riminese. Sgominata dalla Guardia di Finanza una banda che prometteva berline superlusso investendo poche centinaia di euro. Si chiama Dream Car le#39;operazione delle fiamme gialle di Biella. Nei guai due fratelli di Asti pluripregiudicati, tre manager e un promotore, nascosti dietro a una societeagrave; tedesca che in un anno e mezzo hanno accontonato pieugrave; di dieci milioni di euro vendendo solo la speranza di poter guidare, con la formula del noleggio a 24 mesi, prestigiose berline a costo zero o quasi.]]>
Fri, 10 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TRIBUNALE, AUMENTANO I FALLIMENTI IN EMILIA-ROMAGNA]]> Servizio di Marcello Bartolini
BOLOGNA. Crescono, seppure leggermente, le procedure concorsuali (fallimenti, concordati preventivi, amministrazioni straordinarie e liquidazioni) all’esame dei tribunali dell’Emilia-Romagna nel primo trimestre dell’anno con l’obiettivo di assicurare adeguata tutela ai creditori delle imprese interessate dalle misure giudiziali. In totale, da gennaio a marzo, sono state 333 le procedure attivate (280 fallimenti, 27 concordati, 26 liquidazioni coatte amministrative e 1 amm.ne straordinaria) relative ad imprese operanti sul territorio regionale contro le 300 (259 fallimenti) dello stesso trimestre 2015. Un trend, quello emiliano-romagnolo, che evidenzia una contro-tendenza negativa rispetto all’andamento nazionale.  ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
BOLOGNA. Crescono, seppure leggermente, le procedure concorsuali (fallimenti, concordati preventivi, amministrazioni straordinarie e liquidazioni) allersquo;esame dei tribunali dellersquo;Emilia-Romagna nel primo trimestre dellersquo;anno con lersquo;obiettivo di assicurare adeguata tutela ai creditori delle imprese interessate dalle misure giudiziali. In totale, da gennaio a marzo, sono state 333 le procedure attivate (280 fallimenti, 27 concordati, 26 liquidazioni coatte amministrative e 1 amm.ne straordinaria) relative ad imprese operanti sul territorio regionale contro le 300 (259 fallimenti) dello stesso trimestre 2015. Un trend, quello emiliano-romagnolo, che evidenzia una contro-tendenza negativa rispetto allersquo;andamento nazionale.enbsp;]]>
Fri, 10 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[BIMBA 10 ANNI STRONCATA DA MALORE DURANTE ALLENAMENTO DI DANZA]]> RIMINI. Una bimba di 10 anni è stata stroncata da un malore mentre faceva un allenamento di danza in una palestra del centro storico di Rimini. Sotto gli occhi della madre il personale del 118 ha cercato di rianimarla, inutile la corsa disperata all'ospedale Infermi di Rimini. Un'altra tragedia si è consumata in un dancing a Rivazzurra:vittima una donna di 55 anni dell'est Europa che all'improvviso si è accasciata sulla pista da ballo.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI. Una bimba di 10 anni eegrave; stata stroncata da un malore mentre faceva un allenamento di danza in una palestra del centro storico di Rimini.enbsp;Sotto gli occhi della madre il personale del 118 ha cercato di rianimarla, inutile la corsa disperata alle#39;ospedale Infermi di Rimini.enbsp;Une#39;altra tragedia si eegrave; consumata in un dancing a Rivazzurra:vittima una donna di 55 anni delle#39;est Europa che alle#39;improvviso si eegrave; accasciata sulla pista da ballo.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Sat, 11 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[AVVISO DI GARANZIA A SINDACO RICCIONE:M5S REGIONALE PLAUDE LA PROCURA]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
BOLOGNA. Riccione, divieti di balneazione. Il M5S: "Bene l'inchiesta della Procura". È questo il commento di Raffaella Sensoli ed Andrea Bertani, consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, riguardo alla inchiesta aperta a Riccione sui mancati divieti di balneazione e che ha portato il sindaco Renata Tosi ad essere iscritta nel registro degli indagati. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
BOLOGNA.enbsp;Riccione, divieti di balneazione. Il M5S: "Bene le#39;inchiesta della Procura".enbsp;eEgrave; questo il commento di Raffaella Sensoli ed Andrea Bertani, consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, riguardo alla inchiesta aperta a Riccione sui mancati divieti di balneazione e che ha portato il sindaco Renata Tosi ad essere iscritta nel registro degli indagati.]]>
Sat, 11 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[RIMINI: ZEINTA IN FESTA AL VILLAGGIO INA CASA]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Sono stati Pietro Bartolo, medico di Lampedusa e Bruno Zanin, il Titta di ‘Amarcord’, assieme alla musica degli Ops e di Casabianca, i protagonisti della seconda edizione. A Pietro Bartolo è stato conferito il premio “Un Italiano come si deve”. Il medico di Lampedusa è da trent’anni in prima fila nel soccorso dei migranti che arrivano sull’isola. “Sbarcati con le proprie gambe o, purtroppo, corpi senza vita nelle stive dei barconi”. Questa la riflessione del medico di fronte alla drammatica realtà di una zona di confine, luogo di approdo e di speranza: “C’è chi alza muri, chi tira su fili spinati, ma non saranno né muri né fili spinati a fermare questa gente”. Bruno Zanin ha presentato il suo primo romanzo autobiografico, “Nessuno dovrà saperlo”. Un’opera che lo ha spinto definitivamente a scoprire e a riconoscere in sé la vocazione di scrittore. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Sono stati Pietro Bartolo, medico di Lampedusa e Bruno Zanin, il Titta di elsquo;Amarcordersquo;, assieme alla musica degli Ops e di Casabianca, i protagonisti della seconda edizione.enbsp;A Pietro Bartolo eegrave; stato conferito il premio eldquo;Un Italiano come si deveerdquo;. Il medico di Lampedusa eegrave; da trentersquo;anni in prima fila nel soccorso dei migranti che arrivano sullersquo;isola. eldquo;Sbarcati con le proprie gambe o, purtroppo, corpi senza vita nelle stive dei barconierdquo;. Questa la riflessione del medico di fronte alla drammatica realteagrave; di una zona di confine, luogo di approdo e di speranza: eldquo;Cersquo;eegrave; chi alza muri, chi tira su fili spinati, ma non saranno neeacute; muri neeacute; fili spinati a fermare questa genteerdquo;.enbsp;Bruno Zanin ha presentato il suo primo romanzo autobiografico, eldquo;Nessuno dovreagrave; saperloerdquo;. Unersquo;opera che lo ha spinto definitivamente a scoprire e a riconoscere in seeacute; la vocazione di scrittore.]]>
Mon, 13 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[DECRETO SICUREZZA: MULTE E DASPO PER CHI ABUSA DELLA MOVIDA]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. E' in arrivo il decreto sicurezza che sarà licenziato dal Viminale. Il documento darà più libertà agli enti locali nella gestione della sicurezza urbana. "Da anni sostengo che i sindaci combattono con entrambe le mani legate dietro la schiena sul ring della sicurezza" ha commentato il sindaco di Rimini Andrea Gnassi. Il documento prevede anche una sorta di Daspo nei parchi, stazione, luoghi di interesse turistico per pusher e prostitute. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Ee#39; in arrivo il decreto sicurezza che sareagrave; licenziato dal Viminale. Il documento dareagrave; pieugrave; liberteagrave; agli enti locali nella gestione della sicurezza urbana. "Da anni sostengo che i sindaci combattono con entrambe le mani legate dietro la schiena sul ring della sicurezza" ha commentato il sindaco di Rimini Andrea Gnassi.enbsp;Il documento prevede anche una sorta di Daspo nei parchi, stazione, luoghi di interesse turistico per pusher e prostitute.]]>
Mon, 13 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TENTA IL SUICIDIO: SALVO 43ENNE MA VIENE DENUNCIATO]]>
RIMINI. Ha cercato di gettarsi mentre il treno stava arrivando, lungo la linea ferroviaria tra Miramare e Riccione. L'uomo, Un algerino di 43 anni, è stato soccorso venerdì pomeriggio dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Rimini. A scongiurare la tragedia la provvidenziale azione del macchinista, che ha fatto appena in tempo a bloccare il treno. L'uomo, dopo aver tentato l'insano gesto, si è dileguato, venendo rintracciato poco dopo in stato confusionale dagli uomini in divisa. L'extracomunitario, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e la persona, è risultato colpito inoltre da numerosi fogli di via da città differenti. L'uomo, al termine delle formalità di rito, è stato denunciato. I treni in partenza ed in arrivo da Riccione hanno accumulato ritardi fino a 70 minuti.
]]>
RIMINI.enbsp;Ha cercato di gettarsi mentre il treno stava arrivando, lungo la linea ferroviaria tra Miramare e Riccione. Le#39;uomo, Un algerino di 43 anni, eegrave; stato soccorso venerdeigrave; pomeriggio dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Rimini. A scongiurare la tragedia la provvidenziale azione del macchinista, che ha fatto appena in tempo a bloccare il treno. Le#39;uomo, dopo aver tentato le#39;insano gesto, si eegrave; dileguato, venendo rintracciato poco dopo in stato confusionale dagli uomini in divisa. Le#39;extracomunitario, gieagrave; noto alle forze delle#39;ordine per reati contro il patrimonio e la persona, eegrave; risultato colpito inoltre da numerosi fogli di via da citteagrave; differenti. Le#39;uomo, al termine delle formaliteagrave; di rito, eegrave; stato denunciato. I treni in partenza ed in arrivo da Riccione hanno accumulato ritardi fino a 70 minuti.]]> Mon, 13 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[BLITZ NELLE EX COLONIE: UN ARRESTO]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RICCIONE. Gli uomini dell'Arma della Compagnia di Riccione, guidati dal capitano Marco Califano, in collaborazione con gli agenti del corpo intercomunale di Polizia Municipale, coordinati dal comandante Pierpaolo Maurllo, sono stati impegnati in uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato a contrastare i reati contro il patrimonio, l’immigrazione clandestina e il degrado urbano, monitorando alcune colonie in stato di abbandono. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RICCIONE.enbsp;Gli uomini delle#39;Arma della Compagnia di Riccione, guidati dal capitano Marco Califano, in collaborazione con gli agenti del corpo intercomunale di Polizia Municipale, coordinati dal comandante Pierpaolo Maurllo, sono stati impegnati in uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato a contrastare i reati contro il patrimonio, lersquo;immigrazione clandestina e il degrado urbano, monitorando alcune colonie in stato di abbandono.]]>
Tue, 14 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[IN ARRIVO I RINFORZI ESTIVI DI POLIZIA]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. E' stato anticipato l'arrivo sul territorio riminese deii rinforzi estivi di Polizia assegnati quest'anno alla provincia di Rimini. Saranno 104 gli agenti messi a disposizione della Questura riminese, di cui in particolare 15 in servizio da lunedì 20 giugno, altri 66 dal 1° luglio e 7 in arrivo l'11 luglio, a cui si aggiungeranno 8 unità della Polizia Stradale, 2 unità a cavallo, 4 operatori abilitati alla conduzione di acquascooter, 2 cinofili. Confermata anche l’attivazione dei Posti di Polizia estivi di Riccione e Bellaria-Igea Marina. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Ee#39; stato anticipato le#39;arrivo sul territorio riminese deii rinforzi estivi di Polizia assegnati queste#39;anno alla provincia di Rimini. Saranno 104 gli agenti messi a disposizione della Questura riminese, di cui in particolare 15 in servizio da lunedeigrave; 20 giugno, altri 66 dal 1edeg; luglio e 7 in arrivo le#39;11 luglio, a cui si aggiungeranno 8 uniteagrave; della Polizia Stradale, 2 uniteagrave; a cavallo, 4 operatori abilitati alla conduzione di acquascooter, 2 cinofili. Confermata anche lersquo;attivazione dei Posti di Polizia estivi di Riccione e Bellaria-Igea Marina.]]>
Tue, 14 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA['HOT SPOT': GDF SEQUESTRA RESIDENCE A MIRAMARE PIENO DI ESCORT]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Favoreggiamento della prostituzione, nei guai tre persone un 69enne foggiano, un riminese di 22 e un romano di 67 anni arrestati dalla Guardia di Finanza di Rimini nell'ambito dell'operazione denominata Hot Spot. Le fiamme gialle hanno identificato 55 escort per la maggior parte romene che si prostituivano all'interno di un residence a Miramare. Per il trio a capo dell'organizzazione, obbligo di dimora, presentazione ad autorità giudiziaria e divieto di uscire nelle ore serali. Nello specifico i reati contestati sono tolleranza e favoreggiamento della prostituzione. Complessivamente gli indagati sono cinque.
  ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI.enbsp;Favoreggiamento della prostituzione, nei guai tre persone un 69enne foggiano, un riminese di 22 e un romano di 67 anni arrestati dalla Guardia di Finanza di Rimini nelle#39;ambito delle#39;operazione denominata Hot Spot. Le fiamme gialle hanno identificato 55 escort per la maggior parte romene che si prostituivano alle#39;interno di un residence a Miramare. Per il trio a capo delle#39;organizzazione, obbligo di dimora, presentazione ad autoriteagrave; giudiziaria e divieto di uscire nelle ore serali. Nello specifico i reati contestati sono tolleranza e favoreggiamento della prostituzione. Complessivamente gli indagati sono cinque.
enbsp;]]>
Wed, 15 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[equot;LÀ DOVE C'ERA L'ERBAequot;: 18 PROGETTI PER GLI SPAZI VERDI DI RIMINI]]>
RIMINI. Sempre più attenzione alla sostenibilità ambientale: protagonisti 30 giovani riminesi under 35 che hanno presentato 18 progetti pensati e sviluppati per gli spazi verdi della città. Ci sono anche 5 borse di studio per l’avvio delle 5 idee progettuali prime classificate. Questo il risultato del progetto "Là dove c’era l’erba…I giovani di Rimini per la Biodiversità", promosso dal Comune di Rimini e finanziato da ANCI col programma “ComuneMente Giovane” 2014, che si è concluso sabato 11 giugno, presso Rimini Tourism Innovation Square di Palazzo Buonadrata, con il BarCamp "Coltiviamo la città". Il Bar Camp, organizzato dal Piano Strategico e durato l’intera giornata, è terminato con la premiazione dei migliori progetti d’impresa, sociali o creativi sviluppati dai giovani che hanno partecipato al progetto relativo alla co-progettazione di spazi urbani destinabili ad agricoltura e biodiversità.
Grazie a Là dove c’era l’Erba, 60 giovani hanno avuto la possibilità di partecipare ad un percorso di formazione, di approfondire le tematiche dell’agricoltura urbana e della biodiversità e di presentare le proprie idee durante la business competition finale. In 5 mesi di attività i partecipanti hanno avuto modo di confrontarsi su esperienze di successo insieme agli esperti del settore; creare orti urbani su aree pubbliche disponibili; presentare un'idea innovativa e mettere a punto i loro progetti con le consulenze del gruppo tecnico. In finale sono giunti 30 giovani con 18 progetti per la città di Rimini, raggruppati in 4 gruppi tematici. Il gruppo Giardini Tematici ha presentato: giardini vegetali, vivai, spazi verdi polifunzionali, giardini terapeutici, sensoriali e ricreativi, giardini artistici ed esperienziali. Un gruppo di giovani ha presentato idee per gli Orti Urbani e Sociali per promuovere l’agricoltura urbana e reti solidali di accesso al cibo sano, comunità di supporto agricolo, progetti di cura di spazi inedificati, mercati agricoli e presidi di cibo a km 0.
]]>
RIMINI.enbsp;Sempre pieugrave; attenzione alla sostenibiliteagrave; ambientale: protagonisti 30 giovani riminesi under 35 che hanno presentato 18 progetti pensati e sviluppati per gli spazi verdi della citteagrave;. Ci sono anche 5 borse di studio per lersquo;avvio delle 5 idee progettuali prime classificate. Questo il risultato del progetto "Leagrave; dove cersquo;era lersquo;erbaehellip;I giovani di Rimini per la Biodiversiteagrave;", promosso dal Comune di Rimini e finanziato da ANCI col programma eldquo;ComuneMente Giovaneerdquo; 2014, che si eegrave; concluso sabato 11 giugno, presso Rimini Tourism Innovation Square di Palazzo Buonadrata, con il BarCamp "Coltiviamo la citteagrave;". Il Bar Camp, organizzato dal Piano Strategico e durato lersquo;intera giornata, eegrave; terminato con la premiazione dei migliori progetti dersquo;impresa, sociali o creativi sviluppati dai giovani che hanno partecipato al progetto relativo alla co-progettazione di spazi urbani destinabili ad agricoltura e biodiversiteagrave;.
Grazie a Leagrave; dove cersquo;era lersquo;Erba, 60 giovani hanno avuto la possibiliteagrave; di partecipare ad un percorso di formazione, di approfondire le tematiche dellersquo;agricoltura urbana e della biodiversiteagrave; e di presentare le proprie idee durante la business competition finale. In 5 mesi di attiviteagrave; i partecipanti hanno avuto modo di confrontarsi su esperienze di successo insieme agli esperti del settore; creare orti urbani su aree pubbliche disponibili; presentare une#39;idea innovativa e mettere a punto i loro progetti con le consulenze del gruppo tecnico. In finale sono giunti 30 giovani con 18 progetti per la citteagrave; di Rimini, raggruppati in 4 gruppi tematici. Il gruppo Giardini Tematici ha presentato: giardini vegetali, vivai, spazi verdi polifunzionali, giardini terapeutici, sensoriali e ricreativi, giardini artistici ed esperienziali. Un gruppo di giovani ha presentato idee per gli Orti Urbani e Sociali per promuovere lersquo;agricoltura urbana e reti solidali di accesso al cibo sano, comuniteagrave; di supporto agricolo, progetti di cura di spazi inedificati, mercati agricoli e presidi di cibo a km 0.]]>
Tue, 14 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA['VIENI OLTRE': MANIFESTO BALNEARE 2016 FIRMATO ALDO DRUDI]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. La cultura ‘indie pop’, l’immaginario e la simbologia dei biker, il linguaggio che procede per accumulo di segni del fumetto e del tatuaggio a interpretare Rimini, in quello che ormai da 15 anni è un progetto e un appuntamento classico dell’estate riminese. E’ infatti lo stile figurativo e fiammeggiante di Aldo Drudi, il racing designer più conosciuto al mondo per avere reso accattivante e desiderato l’universo dei leggendari piloti di motociclismo, ad ‘aggredire’ il manifesto balneare 2016 della città di Rimini. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI.enbsp;La cultura elsquo;indie popersquo;, lersquo;immaginario e la simbologia dei biker, il linguaggio che procede per accumulo di segni del fumetto e del tatuaggio a interpretare Rimini, in quello che ormai da 15 anni eegrave; un progetto e un appuntamento classico dellersquo;estate riminese. Eersquo; infatti lo stile figurativo e fiammeggiante di Aldo Drudi, il racing designer pieugrave; conosciuto al mondo per avere reso accattivante e desiderato lersquo;universo dei leggendari piloti di motociclismo, ad elsquo;aggredireersquo; il manifesto balneare 2016 della citteagrave; di Rimini.]]>
Wed, 15 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[MERCATONE UNO IN VENDITA, BASE D'ASTA FISSATA A 280 MILIONI DI EURO]]> Servizio di Marcello Bartolini
IMOLA. Pubblicato, oggi, il bando internazionale per la vendita del gruppo Mercatone Uno, predisposto dai commissari straordinari Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari. E' quanto si legge in una nota della stessa società secondo cui la base d'asta è fissata a 280 milioni di euro per l'intero complesso aziendale, comprensivo dei 79 punti vendita in tutta Italia. Le offerte vincolanti potranno essere presentate da oggi fino al 7 settembre prossimo. Lo scorso 7 giugno era stato autorizzato l'avvio del processo di vendita dei complessi aziendali da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, con il parere favorevole del Comitato di Sorveglianza. Nel dettaglio il bando riguarda 79 punti di vendita sparsi sul territorio nazionale per una superficie commerciale complessiva di 500.000 metri quadri. La base d'asta è stata determinata da perizie di esperti indipendenti sull'attuale valore patrimoniale dell'azienda, rappresentato dal compendio immobiliare e relative licenze commerciali. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
IMOLA. Pubblicato, oggi, il bando internazionale per la vendita del gruppo Mercatone Uno, predisposto dai commissari straordinari Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari. Ee#39; quanto si legge in una nota della stessa societeagrave; secondo cui la base de#39;asta eegrave; fissata a 280 milioni di euro per le#39;intero complesso aziendale, comprensivo dei 79 punti vendita in tutta Italia. Le offerte vincolanti potranno essere presentate da oggi fino al 7 settembre prossimo. Lo scorso 7 giugno era stato autorizzato le#39;avvio del processo di vendita dei complessi aziendali da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, con il parere favorevole del Comitato di Sorveglianza. Nel dettaglio il bando riguarda 79 punti di vendita sparsi sul territorio nazionale per una superficie commerciale complessiva di 500.000 metri quadri. La base de#39;asta eegrave; stata determinata da perizie di esperti indipendenti sulle#39;attuale valore patrimoniale delle#39;azienda, rappresentato dal compendio immobiliare e relative licenze commerciali.]]>
Thu, 16 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[BLITZ ANTI ABUSIVISMO: 37 PERSONE STIPATE E IN PRECARIE CONDIZIONI IN 4 APPARTAMENTI]]>
RIMINI. Blitz all'alba di giovedì dei carabinieri di Rimini che, in collaborazione con gli ispettori dell'Ausl, hanno controllato alcuni appartamenti sovraffollati di extracomunitari. In quattro abitazioni, tra via Lagomaggio e via Baronzio, stipati e in precarie condizioni igienico sanitarie sono stati trovati complessivamente 37 stranieri di cui otto di nazionalità senegalese e 29 bengalese. Erano tutti in regola con il permesso di soggiorno. In due appartamenti, i militari dell'Arma hanno contestato complessivamente 7 sanzioni amministrative per sovraffollamento per un totale di 350,00 euro, in applicazione dell'ordinanza comunale contro il sovraffollamento. Il personale dell’Ausl, invece, provvederà nei prossimi giorni a richiedere l’emissione delle ordinanze di ripristino ai competenti uffici comunali.
]]>
RIMINI. Blitz alle#39;alba di giovedeigrave; dei carabinieri di Rimini che, in collaborazione con gli ispettori delle#39;Ausl, hanno controllato alcuni appartamenti sovraffollati di extracomunitari. In quattro abitazioni, tra via Lagomaggio e via Baronzio, stipati e in precarie condizioni igienico sanitarie sono stati trovati complessivamente 37 stranieri di cui otto di nazionaliteagrave; senegalese e 29 bengalese. Erano tutti in regola con il permesso di soggiorno. In due appartamenti, i militari delle#39;Arma hanno contestato complessivamente 7 sanzioni amministrative per sovraffollamento per un totale di 350,00 euro, in applicazione delle#39;ordinanza comunale contro il sovraffollamento. Il personale dellersquo;Ausl, invece, provvedereagrave; nei prossimi giorni a richiedere lersquo;emissione delle ordinanze di ripristino ai competenti uffici comunali.]]> Thu, 16 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[GNASSI BIS, RUMORS SULLA SQUADRA TRA RICONFERME E NEW ENTRY]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Voci e indiscrezioni sulla nuova squadra del sindaco Gnassi. Confermati i tre fedelissimi Gloria Lisi, Jamil Sadegholvaad e Gianluca Brasini resta aperta la delega all'Urbanistica dopo l'uscita di Roberto Biagini. E c'è attesa per le new entry che saranno sei, quattro delle quali donne. Rumors in azione in città. Si aspetta la lista degli assessori che il riconfermato primo cittadino di Rimini dovrebbe ufficializzare tra la fine di questa settimana e l'inizio della prossima. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Voci e indiscrezioni sulla nuova squadra del sindaco Gnassi. Confermati i tre fedelissimi Gloria Lisi, Jamil Sadegholvaad e Gianluca Brasini resta aperta la delega alle#39;Urbanistica dopo le#39;uscita di Roberto Biagini. E ce#39;eegrave; attesa per le new entry che saranno sei, quattro delle quali donne. Rumors in azione in citteagrave;. Si aspetta la lista degli assessori che il riconfermato primo cittadino di Rimini dovrebbe ufficializzare tra la fine di questa settimana e le#39;inizio della prossima.]]>
Thu, 16 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[MAREGGIATE CHE SI MANGIANO LA RIVIERA: REGIONE PRONTA AD INTERVENIRE]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Una violenta mareggiata che ieri sera si è abbattuta sulla costa romagnola, causando molti danni da Bellaria Igea Marina fino a Cattolica, è stata causata, spiega l'esperto, Pierluigi Randi di MeteoRomagna.com da "venti di scirocco piuttosto sostenuti che notoriamente determinano un’onda molto lunga, percorrendo l’intero mare Adriatico da sud est a nord ovest, cui si è sommata la componente astronomica di marea, che ha toccato il culmine proprio nella serata intorno alle 21 (alta marea)". 
"Normalmente la combinazione tra venti di scirocco ed alta marea è tra le peggiori possibili in relazione al rischio di fenomeni di ingressione marina - chiarisce l'esperto - C’è da dire che il vento di scirocco, peraltro ampiamente previsto, è stato un po' più intenso rispetto alle attese, e con caratteristiche più affini al periodo autunnale, anche se intense sciroccate non sono rare anche in piena estate, specie in condizioni di tempo instabile". ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI.enbsp;Una violenta mareggiata che ieri sera si eegrave; abbattuta sulla costa romagnola, causando molti danni da Bellaria Igea Marina fino a Cattolica, eegrave; stata causata, spiega le#39;esperto, Pierluigi Randi di MeteoRomagna.com da "venti di scirocco piuttosto sostenuti che notoriamente determinano unersquo;onda molto lunga, percorrendo lersquo;intero mare Adriatico da sud est a nord ovest, cui si eegrave; sommata la componente astronomica di marea, che ha toccato il culmine proprio nella serata intorno alle 21 (alta marea)".enbsp;
"Normalmente la combinazione tra venti di scirocco ed alta marea eegrave; tra le peggiori possibili in relazione al rischio di fenomeni di ingressione marina - chiarisce le#39;esperto - Cersquo;eegrave; da dire che il vento di scirocco, peraltro ampiamente previsto, eegrave; stato un poe#39; pieugrave; intenso rispetto alle attese, e con caratteristiche pieugrave; affini al periodo autunnale, anche se intense sciroccate non sono rare anche in piena estate, specie in condizioni di tempo instabile".]]>
Fri, 17 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TRAVOLTO IN CENTRO STORICO: VITTIMA 70ENNE CLOCHARD]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Travolto e uccisio da un ragazzo in scooter contromano in una via del centro storico di Rimini. E' successo all'1.30 di questa notte in via Gozio de Battagli. La vittima è un 70enne romeno che camminava in compagnia di un connazionale, entrambi senzatetto. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Travolto e uccisio da un ragazzo in scooter contromano in una via del centro storico di Rimini. Ee#39; successo alle#39;1.30 di questa notte in via Gozio de Battagli. La vittima eegrave; un 70enne romeno che camminava in compagnia di un connazionale, entrambi senzatetto.]]>
Fri, 17 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[MUORE MENTRE FA IL BAGNO: VITTIMA 77ENNE TURISTA TEDESCA]]>
CATTOLICA. Una turista tedesca di 77 anni è morta a Cattolica mentre faceva il bagno, a causa di un malore. Il corpo è stato ritrovato da alcuni ragazzi, verso mezzanotte di sabato, all'altezza del bagno 12, sul lungomare Rasi Spinelli: sul posto sono intervenuti i Carabinieri e anche la Capitaneria di Porto. Dai primi rilievi è emerso che il decesso dovrebbe risalire intorno alle 21-22. Mentre non ci sarebbero dubbi sulla cause del decesso, un arresto cardiaco. Dalle ricostruzione sembra che la donna avesse deciso di fare un bagno serale avvenuto in assenza di altre persone che avrebbero potuto prestare i soccorsi. 
]]>
CATTOLICA.enbsp;Una turista tedesca di 77 anni eegrave; morta a Cattolica mentre faceva il bagno, a causa di un malore. Il corpo eegrave; stato ritrovato da alcuni ragazzi, verso mezzanotte di sabato, alle#39;altezza del bagno 12, sul lungomare Rasi Spinelli: sul posto sono intervenuti i Carabinieri e anche la Capitaneria di Porto. Dai primi rilievi eegrave; emerso che il decesso dovrebbe risalire intorno alle 21-22. Mentre non ci sarebbero dubbi sulla cause del decesso, un arresto cardiaco. Dalle ricostruzione sembra che la donna avesse deciso di fare un bagno serale avvenuto in assenza di altre persone che avrebbero potuto prestare i soccorsi.enbsp;]]> Sat, 18 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[NEL 2015 MULTATI A RIMINI OLTRE 5 MILA SAMMARINESI]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. I cittadini della Repubblica di San Marino indisciplinati al volante. Solo nel 2015 a Rimini sono state elevati più di 5 mila verbali. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI.enbsp;I cittadini della Repubblica di San Marino indisciplinati al volante. Solo nel 2015 a Rimini sono state elevati pieugrave; di 5 mila verbali.]]>
Sat, 18 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA['AL MENI' INAUGURATA DALL' OSCAR DELLA CUCINA MASSIMO BOTTURA]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. E' arrivato in sella ad una Ducati nera, Massimo Bottura, lo chef reduce da New York dove è stato riconosciuto numero 1 al mondo, ha inaugurato l’edizione 2016 di Al Meni, il circo mercato dei sapori, che quest’anno ha preso il via con una grande festa a sorpresa, all’insegna della prima apparizione ufficiale di Massimo Bottura direttamente dall’incoronazione di New York che ha portato lui e l’Italia sul tetto del mondo.
Il tendone del Circo 8 e ½ è stato la prima tappa, dopo aver attraversato la Via Emilia a bordo della sua Ducati. Ad accoglierlo il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il presidente onorario di Slow Food Italia Roberto Burdese e tutti gli chef internazionali di Al Meni che in questi due giorni saranno alle prese con gli show cooking. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Ee#39; arrivato in sella ad una Ducati nera, Massimo Bottura, lo chef reduce da New York dove eegrave; stato riconosciuto numero 1 al mondo, ha inaugurato lersquo;edizione 2016 di Al Meni, il circo mercato dei sapori, che questersquo;anno ha preso il via con una grande festa a sorpresa, allersquo;insegna della prima apparizione ufficiale di Massimo Bottura direttamente dallersquo;incoronazione di New York che ha portato lui e lersquo;Italia sul tetto del mondo.
Il tendone del Circo 8 e efrac12; eegrave; stato la prima tappa, dopo aver attraversato la Via Emilia a bordo della sua Ducati. Ad accoglierlo il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il presidente onorario di Slow Food Italia Roberto Burdese e tutti gli chef internazionali di Al Meni che in questi due giorni saranno alle prese con gli show cooking.]]>
Sat, 18 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[WEB MARKETING TUTTO AL FEMMINILE...]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Gli aspetti più innovativi del web marketing condivisi da 16 protagoniste del digital a Rimini nell'evento "in rosa" per eccellenza. Venerdì 1° luglio esperte influencer del web marketing italiano, saranno al Palacongressi per condividere e coinvolgere appassionati di web e ineteressati allo stato dell'arte digitale, nell'evento più innovativo e all'avanguardia organizzato da Europa Cube Innovation Business School con il patrocinio del Comune di Rimini e della Regione Emilia-Romagna. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Gli aspetti pieugrave; innovativi del web marketing condivisi da 16 protagoniste del digital a Rimini nelle#39;evento "in rosa" per eccellenza. Venerdeigrave; 1edeg; luglio esperte influencer del web marketing italiano, saranno al Palacongressi per condividere e coinvolgere appassionati di web e ineteressati allo stato delle#39;arte digitale, nelle#39;evento pieugrave; innovativo e alle#39;avanguardia organizzato da Europa Cube Innovation Business School con il patrocinio del Comune di Rimini e della Regione Emilia-Romagna.]]>
Mon, 20 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[TONFO PD: IL NUOVO SINDACO DI CATTOLICA E' equot;STELLATOequot;: MARIANO GENNARI]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
CATTOLICA. Il nuovo sindaco della 'Regina' è Mariano Gennari del Movimento 5 Stelle, eletto con il 56,32%, pari a 4.158 voti. Gennari ha vinto su Sergio Gambini, candidato del Partito Democratico, che ha riportato il 43,68%, ovvero 3.225 voti. A Cattolica hanno fatto la differenza 933 voti. Per la prima volta in Romagna fa capolino un’amministrazione pentastellata. Gennari era il “secondo arrivato” del primo turno. In due settimane ha più che raddoppiato i suoi voti passando da 2.033 a 4.158 voti. Gambini, invece, che aveva chiuso al primo posto, ha confermato poco più dei voti che aveva già ottenuto: erano 3.027 due settimane fa, sono 3.225. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
CATTOLICA.enbsp;Il nuovo sindaco della e#39;Reginae#39; eegrave; Mariano Gennari del Movimento 5 Stelle, eletto con il 56,32%, pari a 4.158 voti. Gennari ha vinto su Sergio Gambini, candidato del Partito Democratico, che ha riportato il 43,68%, ovvero 3.225 voti. A Cattolica hanno fatto la differenza 933 voti. Per la prima volta in Romagna fa capolino unersquo;amministrazione pentastellata. Gennari era il eldquo;secondo arrivatoerdquo; del primo turno. In due settimane ha pieugrave; che raddoppiato i suoi voti passando da 2.033 a 4.158 voti. Gambini, invece, che aveva chiuso al primo posto, ha confermato poco pieugrave; dei voti che aveva gieagrave; ottenuto: erano 3.027 due settimane fa, sono 3.225.]]>
Mon, 20 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[MOLO STREET PARADE 2016: SUPER OSPITI IN CONSOLLE]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Nello scenario unico del porto di Rimini si danno appuntamento 80 dj e 100 pescatori per trasformare 12 pescherecci in consolle galleggianti e due postazioni sul Lungomare in altrettante balere, queste ultime per gli amanti del liscio e della musica latina. Sabato 25 giugno la Molo Street Parade torna con la sua quinta edizione, pronta a battere ogni record, sia in termini di presenze sia di proposta musicale. Ogni peschereccio avrà la propria anima sonora, curata da uno staff artistico diverso coordinato dal Consorzio Rimini Porto, per proporre, dal tramonto a notte, i più diversi generi musicali, dalla dance al rock, dal latino al liscio, dalla house alla electro. Il porto di Rimini si trasformerà in una dancefloor a cielo aperto per una momento di festa e musica unico al mondo, senza dimenticare il piacere del palato fornito dai pescatori di Rimini. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI.enbsp;Nello scenario unico del porto di Rimini si danno appuntamento 80 dj e 100 pescatori per trasformare 12 pescherecci in consolle galleggianti e due postazioni sul Lungomare in altrettante balere, queste ultime per gli amanti del liscio e della musica latina. Sabato 25 giugno la Molo Street Parade torna con la sua quinta edizione, pronta a battere ogni record, sia in termini di presenze sia di proposta musicale. Ogni peschereccio avreagrave; la propria anima sonora, curata da uno staff artistico diverso coordinato dal Consorzio Rimini Porto, per proporre, dal tramonto a notte, i pieugrave; diversi generi musicali, dalla dance al rock, dal latino al liscio, dalla house alla electro. Il porto di Rimini si trasformereagrave; in una dancefloor a cielo aperto per una momento di festa e musica unico al mondo, senza dimenticare il piacere del palato fornito dai pescatori di Rimini.]]>
Tue, 21 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[LA RIMINI CALCIO ANCORA IN STALLO]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Vincenzo Longo, l’imprenditore marchigiano interessato a rilevare la Rimini calcio, ha incontrato stamattina il consulente Marco Nacciarriti, ex amministratore delegato della Maceratese. Ma è saltato il colloquio col presidente Fabrizio De Meis. Continua il giro nelle banche per sbloccare i fondi necessari a rispettare i primi adempimenti della società biancorossa. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Vincenzo Longo, lersquo;imprenditore marchigiano interessato a rilevare la Rimini calcio, ha incontratoenbsp;stamattinaenbsp;il consulente Marco Nacciarriti, ex amministratore delegato della Maceratese. Ma eegrave; saltato il colloquio col presidente Fabrizio De Meis. Continua il giro nelle banche per sbloccare i fondi necessari a rispettare i primi adempimenti della societeagrave; biancorossa.]]>
Tue, 21 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[73ENNE RAPINATORE DI BANCHE, ARRESTATO CON MEZZO CHILO DI 'COCA']]>
RIMINI. E' stato arrestato questa mattina dai carabinieri della Compagnia di Rimini, un 73enne già noto alle forze dell'ordine. L'anziano, era infatti molto noto per una serie di rapine ai danni delle banche. Fermato per un controllo di routine, i militari gli hanno trovato un sasso da quasi mezzo chilo di cocaina oltre ad alcune dosi già pronte per lo spaccio. Nelle tasche del 73enne, sono stati trovati anche quasi 10mila euro in contanti ritenuti provento dello spaccio di droga.
]]>
RIMINI.enbsp;Ee#39; stato arrestato questa mattina dai carabinieri della Compagnia di Rimini, un 73enne gieagrave; noto alle forze delle#39;ordine. Le#39;anziano, era infatti molto noto per una serie di rapine ai danni delle banche. Fermato per un controllo di routine, i militari gli hanno trovato un sasso da quasi mezzo chilo di cocaina oltre ad alcune dosi gieagrave; pronte per lo spaccio. Nelle tasche del 73enne, sono stati trovati anche quasi 10mila euro in contanti ritenuti provento dello spaccio di droga.]]> Tue, 21 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[DOLCENERA: SABATO SERA IL CONCERTO GRATUITO]]>
BELLARIA-IGEA MARINA. Sabato 25 giugno il Palacongressi ospiterà la prima tappa del nuovo tour che vedrà protagonista Dolcenera: quest’artista di punta del panorama musicale italiano ha infatti scelto la Città di Bellaria Igea Marina per l’anteprima nazionale de “Le stelle non tremano tour”, la tournée che la vedrà impegnata con tanti appuntamenti live per tutta l’estate 2016. Conclusa con successo la sua avventura di coach a "The Voice of Italy", Dolcenera riparte quindi da Bellaria Igea Marina, dove in questi giorni farà le ‘prove generali’ del nuovo tour; sabato sera, il concerto gratuito al Palacongressi (ore 21.30) con i più grandi successi del suo percorso artistico - Siamo Tutti Là Fuori, Mai Più Noi Due, Com'è Straordinaria La Vita, Il Mio Amore Unico, Il Sole Di Domenica, L'amore E' Un Gioco, Ci Vediamo A Casa, fino alle hit dell’ultimo disco “Le Stelle Non Tremano - Supernovae”, come Niente Al Mondo, Accendi Lo Spirito, Fantastica, Un Peccato, la sanremese “Ora o mai più (le cose cambiano)” e il nuovo “power single” 100 Mila Watt. Dopo il tour musicale dell’estate, gli appuntamenti live con Dolcenera riprenderanno poi in autunno con il “Dolcenera Show”, uno spettacolo “non solo musica” che farà tappa nei più importanti club e teatri del nostro paese.
]]>
BELLARIA-IGEA MARINA. Sabato 25 giugno il Palacongressi ospitereagrave; la prima tappa del nuovo tour che vedreagrave; protagonista Dolcenera: questersquo;artista di punta del panorama musicale italiano ha infatti scelto la Citteagrave; di Bellaria Igea Marina per lersquo;anteprima nazionale de eldquo;Le stelle non tremano tourerdquo;, la tourneeacute;e che la vedreagrave; impegnata con tanti appuntamenti live per tutta lersquo;estate 2016.enbsp;Conclusa con successo la sua avventura di coach a "The Voice of Italy", Dolcenera riparte quindi da Bellaria Igea Marina, dove in questi giorni fareagrave; le elsquo;prove generaliersquo; del nuovo tour; sabato sera, il concerto gratuito al Palacongressi (ore 21.30) con i pieugrave; grandi successi del suo percorso artistico - Siamo Tutti Leagrave; Fuori, Mai Pieugrave; Noi Due, Come#39;eegrave; Straordinaria La Vita, Il Mio Amore Unico, Il Sole Di Domenica, Le#39;amore Ee#39; Un Gioco, Ci Vediamo A Casa, fino alle hit dellersquo;ultimo disco eldquo;Le Stelle Non Tremano - Supernovaeerdquo;, come Niente Al Mondo, Accendi Lo Spirito, Fantastica, Un Peccato, la sanremese eldquo;Ora o mai pieugrave; (le cose cambiano)erdquo; e il nuovo eldquo;power singleerdquo; 100 Mila Watt.enbsp;Dopo il tour musicale dellersquo;estate, gli appuntamenti live con Dolcenera riprenderanno poi in autunno con il eldquo;Dolcenera Showerdquo;, uno spettacolo eldquo;non solo musicaerdquo; che fareagrave; tappa nei pieugrave; importanti club e teatri del nostro paese.]]> Wed, 22 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[GIRAVA PER STRADA CON UN COLTELLO: ARRESTATO 49ENNE]]>
RIMINI. Girava per strada con un coltello, particolarmente agitato, presumibilmente per aver assunto sostanze stupefacenti.L'uomo, intercettato dai Carabinieri, non ha esitato ad aggredirli con calci e pugni. Ma alla fine è stato bloccato ed ammanettato. In arresto un 49enne, accusato di resistenza, violenza a pubblico pfficiale e lesioni. L'episodio si è consumato nel tardo pomeriggio di martedì in via Tripoli, nei pressi dell'incrocio con via Lagomaggio.Gli uomini della stazione di Viserba sono intervenuti in seguito ad una segnalazione al 112. Il 49enne aveva con se un coltello da cucina lungo 21 centimetri e con lama di 8. Alla vista degli uomini in divisa l’uomo ha puntato l’arma contro di loro, tentando la fuga e cercando un rifugio all’interno della vicina “Chiesa di S. Spirito”, in via della Fiera, dove è stato raggiunto e disarmato. Tuttavia non ha esitato ad opporsi, aggredendo i militari con calci e pugni.I Carabinieri sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso e dimissioni con otto e dieci giorni di prognosi. Mercoledì mattina è comparso davanti al giudice per il processo per direttissima. L'avvcato ha chiesto il rinvio del relativo processo per termini a difesa fino al 30 giugno. Il giudice, accogliendo la richiesta del difensore, ha disposto la carcerazione preventiva dell’imputato, rilevata la pericolosità del soggetto. 
]]>
RIMINI.enbsp;Girava per strada con un coltello, particolarmente agitato, presumibilmente per aver assunto sostanze stupefacenti.Le#39;uomo, intercettato dai Carabinieri, non ha esitato ad aggredirli con calci e pugni. Ma alla fine eegrave; stato bloccato ed ammanettato. In arresto un 49enne, accusato di resistenza, violenza a pubblico pfficiale e lesioni. Le#39;episodio si eegrave; consumato nel tardo pomeriggio di martedeigrave; in via Tripoli, nei pressi delle#39;incrocio con via Lagomaggio.Gli uomini della stazione di Viserba sono intervenuti in seguito ad una segnalazione al 112. Il 49enne aveva con se un coltello da cucina lungo 21 centimetri e con lama di 8. Alla vista degli uomini in divisa lersquo;uomo ha puntato lersquo;arma contro di loro, tentando la fuga e cercando un rifugio allersquo;interno della vicina eldquo;Chiesa di S. Spiritoerdquo;, in via della Fiera, dove eegrave; stato raggiunto e disarmato. Tuttavia non ha esitato ad opporsi, aggredendo i militari con calci e pugni.I Carabinieri sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso e dimissioni con otto e dieci giorni di prognosi. Mercoledeigrave; mattina eegrave; comparso davanti al giudice per il processo per direttissima. Le#39;avvcato ha chiesto il rinvio del relativo processo per termini a difesa fino al 30 giugno. Il giudice, accogliendo la richiesta del difensore, ha disposto la carcerazione preventiva dellersquo;imputato, rilevata la pericolositeagrave; del soggetto.enbsp;]]> Wed, 22 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[LEGGITIMA DIFESA: IN PROVINCIA DI RIMINI GIÀ 14 MILA FIRME]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. E' ricominciata il 6 giugno la raccolta firme per la leggitima difesa, e proseguirà fino al 16 luglio. La proposta di legge avanzata dall'Italia dei Valori, in Romagna ha fatto muovere migliaia di persone dalle loro case per andare a firmare. Numeri record in tutte le città anche a Rimini e nel territorio provinciale. Un segnale che la questione della sicurezza è diventata prioritaria. Attualmente a Rimini, stando ai dati forniti dal Comitato romano dell'Idv, sono state 6.290 firme, a Riccione 2.216, a Santarcangelo 1052, a Bellaria Igea Marina 991, a Cattolica 938, San Giovanni in Marignano 498,  Morciano Di Romagna 434, Poggio Torriana 386, San Clemente 331, Verucchio 270, Pennabilli 252, Saludecio 225, Sant'Agata Feltria 161, San Leo 158, e Montegridolfo 43. Nell'intera provincia di Rimini sono 13565, oltre 170mila in Emilia Romagna.  ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI.enbsp;Ee#39; ricominciata il 6 giugno la raccolta firme per la leggitima difesa, e proseguireagrave; fino al 16 luglio.enbsp;La proposta di legge avanzata dalle#39;Italia dei Valori, in Romagna ha fatto muovere migliaia di persone dalle loro case per andare a firmare. Numeri record in tutte le citteagrave; anche a Rimini e nel territorio provinciale. Un segnale che la questione della sicurezza eegrave; diventata prioritaria.enbsp;Attualmente a Rimini, stando ai dati forniti dal Comitato romano delle#39;Idv, sono state 6.290 firme, a Riccione 2.216, a Santarcangelo 1052, a Bellaria Igea Marina 991, a Cattolica 938, San Giovanni in Marignano 498, enbsp;Morciano Di Romagna 434, Poggio Torriana 386, San Clemente 331, Verucchio 270, Pennabilli 252, Saludecio 225, Sante#39;Agata Feltria 161, San Leo 158, e Montegridolfo 43. Nelle#39;intera provincia di Rimini sono 13565, oltre 170mila in Emilia Romagna.enbsp;]]>
Wed, 22 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CAUSA INCIDENTE MORTALE, INDAGATO PER OMICIDIO: PRIMO CASO A RIMINI]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. È indagato per omicidio stradale il conducente di un autocarro coinvolto, ieri sera verso le 19.40, in un incidente a Rimini sulla via Tolemaide in cui ha perso la vita un 46enne santarcangiolese, Gianni Marinelli. L'uomo, che era in sella ad uno scooter, è spirato durante il trasporto all'ospedale "Infermi" per le conseguenze delle ferite riportate nello scontro. È la prima volta che la nuova normativa viene applicata dalla Polizia municipale di Rimini.  ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;eEgrave; indagato per omicidio stradale il conducente di un autocarro coinvolto, ieri sera verso le 19.40, in un incidente a Rimini sulla via Tolemaide in cui ha perso la vita un 46enne santarcangiolese, Gianni Marinelli. Le#39;uomo, che era in sella ad uno scooter, eegrave; spirato durante il trasporto alle#39;ospedale "Infermi" per le conseguenze delle ferite riportate nello scontro. eEgrave; la prima volta che la nuova normativa viene applicata dalla Polizia municipale di Rimini.enbsp;]]>
Thu, 23 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CARTOON CLUB, OMAGGIO A JANNACCI E LA PRESENZA DI MAURIZIO NICHETTI]]>
RIMINI. Torna a Rimini per la 32/a edizione, dal 9 al 17 luglio, Cartoon Club, il Festival internazionale del cinema d'animazione, del fumetto e dei games. Alla kermesse sono attese 100.000 persone dopo i 90.000 visitatori dello scorso anno. Ad aprire la manifestazione, con un prologo il 30 giugno, il concerto inaugurale di "Gente d'altri tempi. Enzo Jannacci, nuove canzoni a colori" e l'anteprima della Notte Rosa con le Winx; Mia, protagonista del "Mia&Me" e i personaggi del nuovo cartone 'Regal Academy'. Tra i diversi appuntamenti di spicco, l'esposizione 'Cuore e Acciaio' dedicata a Goldrake, Mazinga e i robot anni 70 e 80, una immersione nel mondo Marvel, con episodi inediti delle serie 'Ultimate Spider-Man contro i Sinistri 6' e 'Avengers: Revolution Ultron. In programma, ancora l'anteprima nazionale dello speciale televisivo 'Lupin III vs Detective Conan', la Cosplay Convention, incontri con gli autori e oltre 250 film in proiezione con il meglio dei cortometraggi animati da tutto il mondo.
]]>
RIMINI.enbsp;Torna a Rimini per la 32/a edizione, dal 9 al 17 luglio, Cartoon Club, il Festival internazionale del cinema de#39;animazione, del fumetto e dei games.enbsp;Alla kermesse sono attese 100.000 persone dopo i 90.000 visitatori dello scorso anno. Ad aprire la manifestazione, con un prologo il 30 giugno, il concerto inaugurale di "Gente de#39;altri tempi. Enzo Jannacci, nuove canzoni a colori" e le#39;anteprima della Notte Rosa con le Winx; Mia, protagonista del "Miaeamp;Me" e i personaggi del nuovo cartone e#39;Regal Academye#39;.enbsp;Tra i diversi appuntamenti di spicco, le#39;esposizione e#39;Cuore e Acciaioe#39; dedicata a Goldrake, Mazinga e i robot anni 70 e 80, una immersione nel mondo Marvel, con episodi inediti delle serie e#39;Ultimate Spider-Man contro i Sinistri 6e#39; e e#39;Avengers: Revolution Ultron.enbsp;In programma, ancora le#39;anteprima nazionale dello speciale televisivo e#39;Lupin III vs Detective Conane#39;, la Cosplay Convention, incontri con gli autori e oltre 250 film in proiezione con il meglio dei cortometraggi animati da tutto il mondo.]]> Thu, 23 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[SUMMER PRIDE 2016: IL 30 A LUGLIO A RIMINI IL PRIMO GAYeLESBIAN PRIDE DELLA ROMAGNA]]> Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI. Sono attese 15mila persone la sera di sabato 30 luglio a Rimini per il Summer Pride, primo gay & lesbian Pride generalista europeo che si terrà sul lungomare. L'evento è stato presentato in una conferenza stampa. In una nota viene definita "una festa aperta a tutti, un evento culturale e musicale di alto sentimento che vuole innescare un nuovo modo di chiedere diritti e riconoscimenti, una manifestazione politica e sociale tesa a rivendicare i valori di uguaglianza di ogni persona e dei legami affettivi e familiari". E il Rimini Summer Pride non coinciderà solamente e non si esaurirà con la parata, alla quale si giungerà seguendo una "road to Pride" ricca di eventi culturali, performance, spettacoli e iniziative. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RIMINI.enbsp;Sono attese 15mila persone la sera di sabato 30 luglio a Rimini per il Summer Pride, primo gay eamp; lesbian Pride generalista europeo che si terreagrave; sul lungomare. Le#39;evento eegrave; stato presentato in una conferenza stampa. In una nota viene definita "una festa aperta a tutti, un evento culturale e musicale di alto sentimento che vuole innescare un nuovo modo di chiedere diritti e riconoscimenti, una manifestazione politica e sociale tesa a rivendicare i valori di uguaglianza di ogni persona e dei legami affettivi e familiari". E il Rimini Summer Pride non coincidereagrave; solamente e non si esaurireagrave; con la parata, alla quale si giungereagrave; seguendo una "road to Pride" ricca di eventi culturali, performance, spettacoli e iniziative.]]>
Wed, 22 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[AGRICOLTORI MOBILITATI SOTTO LA REGIONE: MENO BUROCRAZIA]]>
BOLOGNA. Un corteo di migliaia gli agricoltori della Coldiretti Emilia-Romagna sciamati, con i loro trattori, fino alla Terza Torre della Regione per protestare contro il peso della burocrazia e i danni causati alle aziende dagli animali selvatici. Diversi i cartelli esposti dagli agricoltori in piazza, tra cui "Basta danni da animali selvatici", "I miei campi non sono la dispensa dei cinghiali", "La burocrazia inutile uccide le imprese", "100 giorni dedicati alla scartoffie: basta". Davanti alla Regione, dove hanno parlato i dirigenti di Coldiretti Emilia-Romagna guidati dal presidente Mauro Tonello, è stata allestita una mostra fotografica dei danni da animali selvatici e una esposizione di tutti i prodotti messi a rischio dai loro attacchi, dai lupi ai cani rinselvatichiti, dai cinghiali alle nutrie. (Ansa)
]]>
BOLOGNA.enbsp;Un corteo di migliaia gli agricoltori della Coldiretti Emilia-Romagna sciamati, con i loro trattori, fino alla Terza Torre della Regione per protestare contro il peso della burocrazia e i danni causati alle aziende dagli animali selvatici. Diversi i cartelli esposti dagli agricoltori in piazza, tra cui "Basta danni da animali selvatici", "I miei campi non sono la dispensa dei cinghiali", "La burocrazia inutile uccide le imprese", "100 giorni dedicati alla scartoffie: basta". Davanti alla Regione, dove hanno parlato i dirigenti di Coldiretti Emilia-Romagna guidati dal presidente Mauro Tonello, eegrave; stata allestita una mostra fotografica dei danni da animali selvatici e una esposizione di tutti i prodotti messi a rischio dai loro attacchi, dai lupi ai cani rinselvatichiti, dai cinghiali alle nutrie. (Ansa)]]> Thu, 23 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CRISI RIMINI CALCIO, DE MEIS: NON È PERVENUTA ALCUNA PROPOSTA D'ACQUISTO]]>
RIMINI. "Ad oggi non è pervenuta nessuna proposta di acquisto della Rimini Calcio". Sulla crisi societaria biancorossa interviene il presidente Fabrizio De Meis. Che aggiunge: "Al momento ci sono due proposte: una legata alla famiglia Longo, che sta provando in tutti i modi a reperire i fondi necessari, l’altra con un gruppo del Nord Italia, che preferisce mantenere l’anonimato per il momento. Con entrambe prima abbiamo firmato un patto di riservatezza, poi gli abbiamo fatto visionare i nostri conti. In entrambi i casi il passaggio di quote sarebbe un’operazione veloce perché hanno già visto tutta la documentazione e completato la due diligence". Poi De Meis rassicura i tifosi: "Noi il 30 giugno presenteremo domanda di iscrizione - dice - Chiaramente la domanda non ci garantirà il campionato, ma ci permetterà di arrivare al 12 luglio, e di avere quindi dodici giorni in più per reperire i fondi necessari. È una corsa contro il tempo".
]]>
RIMINI. "Ad oggi non eegrave; pervenuta nessuna proposta di acquisto della Rimini Calcio". Sulla crisi societaria biancorossa interviene il presidente Fabrizio De Meis. Che aggiunge: "Al momento ci sono due proposte: una legata alla famiglia Longo, che sta provando in tutti i modi a reperire i fondi necessari, lersquo;altra con un gruppo del Nord Italia, che preferisce mantenere lersquo;anonimato per il momento. Con entrambe prima abbiamo firmato un patto di riservatezza, poi gli abbiamo fatto visionare i nostri conti. In entrambi i casi il passaggio di quote sarebbe unersquo;operazione veloce percheeacute; hanno gieagrave; visto tutta la documentazione e completato la due diligence". Poi De Meis rassicura i tifosi: "Noi il 30 giugno presenteremo domanda di iscrizione - dice - Chiaramente la domanda non ci garantireagrave; il campionato, ma ci permettereagrave; di arrivare al 12 luglio, e di avere quindi dodici giorni in pieugrave; per reperire i fondi necessari. eEgrave; una corsa contro il tempo".]]> Fri, 24 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[SGOMINATA BANDA ALBANESE SPECIALIZZATA NEI FURTI IN ABITAZIONE]]>
RIMINI. In manette una banda specializzata nei furti in abitazione. I Carabinieri della Compagnia di Riccione hanno arrestato tre cittadini albanesi tra i 24 ed i 29 anni. Sarebbero i responsabili di un furto commesso il 9 giugno scorso in un'abitazione del centro di Rimini. L'azione era stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza installate nel condominio: la banda con il volto parzialmente travisato, si era allontanata a bordo di un'Audi A3. La stessa auto notata nella zona di San Clemente, dove era stato tentato un furto in una tabaccheria. La vettura è risultata intestata al 29enne, già noto alle forze dell'ordine per precedenti specifici. Ieri l'intervento dei militari dell'Arma in una pensione di Miramare gestita dall'uomo al cui interno è stata ritrovata la cassaforte con la refurtiva asportata dal condominio riminese. Recuperati anche altri preziosi per un valore di circa 7mila euro.
]]>
RIMINI. In manette una banda specializzata nei furti in abitazione. I Carabinieri della Compagnia di Riccione hanno arrestato tre cittadini albanesi tra i 24 ed i 29 anni. Sarebbero i responsabili di un furto commesso il 9 giugno scorso in une#39;abitazione del centro di Rimini. Le#39;azione era stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza installate nel condominio: la banda con il volto parzialmente travisato, si era allontanata a bordo di une#39;Audi A3. La stessa auto notata nella zona di San Clemente, dove era stato tentato un furto in una tabaccheria. La vettura eegrave; risultata intestata al 29enne, gieagrave; noto alle forze delle#39;ordine per precedenti specifici. Ieri le#39;intervento dei militari delle#39;Arma in una pensione di Miramare gestita dalle#39;uomo al cui interno eegrave; stata ritrovata la cassaforte con la refurtiva asportata dal condominio riminese. Recuperati anche altri preziosi per un valore di circa 7mila euro.]]> Fri, 24 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RICCIONE PRESENTA L'ESTATE CON DEEJAY: MUSICA, CONTEST E UN PO' DI SPORT]]> Servizio di Marcello Bartolini
RICCIONE. Ancora una volta Radio Deejay sarà la colonna sonora dell'estate riccionese. in linea con il mood della città, Linus ha ideato un progetto artistico riucco di nuove idee e sfide. Intanto la radio. Che dal 20 giugno al 27 agosto sarà in diretta dalle due postazioni di piazzale Roma e Aquafan. Poi dal 1° al 27 agosto torna "Deejay On Stage", il contesyt musicale targatoi Deejay. ]]>
Servizio di Marcello Bartolini
RICCIONE. Ancora una volta Radio Deejay sareagrave; la colonna sonora delle#39;estate riccionese. in linea con il mood della citteagrave;, Linus ha ideato un progetto artistico riucco di nuove idee e sfide. Intanto la radio. Che dal 20 giugno al 27 agosto sareagrave; in diretta dalle due postazioni di piazzale Roma e Aquafan. Poi dal 1edeg; al 27 agosto torna "Deejay On Stage", il contesyt musicale targatoi Deejay.]]>
Fri, 24 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[TORNA IN SPIAGGIA L'ALTALENA DEI RICORDI ED È UN VERO SUCCESSO]]> RIMINI. È l'altalena dei ricordi, quella che non t'aspetti sulla spiaggia di Rimini. Che però scava nella memoria collettiva e rappresenta un'autentica novità. Strano a dirsi. Un'altalena in riva al mare tanto cara ai riminesi e ai turisti che torna ad occupare un posto anche nel cuore di ognuno di noi, a 25 anni di distanza dalla scomparsa.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI.enbsp;eEgrave; le#39;altalena dei ricordi, quella che non te#39;aspetti sulla spiaggia di Rimini. Che pereograve; scava nella memoria collettiva e rappresenta une#39;autentica noviteagrave;. Strano a dirsi. Une#39;altalena in riva al mare tanto cara ai riminesi e ai turisti che torna ad occupare un posto anche nel cuore di ognuno di noi, a 25 anni di distanza dalla scomparsa.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Sat, 25 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[BORSEGGIATORI NELL'AUTOBUS ARRESTATI DAGLI AGENTI DELLA SQUADRA MOBILE]]>
RIMINI. Arrestate dagli agenti della Squadra Mobile due persone e denunciata una terza (minorenne) responsabili di un furto commesso a bordo di un autobus di linea. Nei pressi del mercato nel centro cittadino, gli agenti hanno notato alcuni movimenti sospetti di un gruppo di persone che hanno "puntato" la fermata dell’autobus nei pressi della stazione ferroviaria. I tre infatti avevano pianificato nei dettagli l’operazione da compiere, avendo già individuato una giovane "vittima" con una borsa lasciata aperta. Sono saliti sull'autobus mentre la donna del gruppo cercava di ostacolare i movimenti della giovane, gli altri due infilavano le mani all'interno della borsa, fino a quando uno dei due è riuscito a prelevare il portafogli consegnato poi al complice. I tre però non si sono accorti che erano seguiti dei poliziotti, che hanno assistito a ogni singola operazione, sino a quando i tre hanno tentato di dileguarsi alla prima fermata utile. Ma sono stati bloccati e arrestati.
 
]]>
RIMINI. Arrestate dagli agenti della Squadra Mobile due persone e denunciata una terza (minorenne) responsabili di un furto commesso a bordo di un autobus di linea. Nei pressi del mercato nel centro cittadino,enbsp;gli agenti hanno notato alcuni movimenti sospetti di un gruppo di persone che hanno "puntato" la fermata dellersquo;autobus nei pressi della stazione ferroviaria. I tre infatti avevano pianificato nei dettagli lersquo;operazione da compiere, avendo gieagrave; individuato una giovane "vittima" con una borsa lasciata aperta. Sono saliti sulle#39;autobus mentre la donna del gruppo cercava di ostacolare i movimenti della giovane, gli altri due infilavano le mani alle#39;interno della borsa, fino a quando uno dei due eegrave; riuscito a prelevare il portafogli consegnato poi al complice. I tre pereograve; non si sono accorti che erano seguiti dei poliziotti, che hanno assistito a ogni singola operazione, sino a quando i tre hanno tentato di dileguarsi alla prima fermata utile. Ma sono stati bloccati e arrestati.
enbsp;
]]>
Sat, 25 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[MOLO STREET PARADE DA RECORD: OLTRE 200 MILA PRESENZE]]> RIMINI. Bagno di folla e primato di pubblico per una notte da tutto esaurito. Il giro del mondo fra generi musicali diversi suonati da 80 deejay su 12 pescherecci trasformati in consolle galleggianti, ha visto dalle ore 17 alle 2 di notte un’affluenza di oltre 200mila persone, mandando in archivio la quinta edizione della Molo Street Parade come quella che ha battuto ogni record precedente. Il culmine alle 23, quando sono stati letteralmente occupati tutti gli spazi disponibili, sia lungo la destra del porto - dal bar Iole al Rockisland - sia sul Lungomare, da Piazzale Boschovich a piazzale Fellini.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI. Bagno di folla e primato di pubblico per una notte da tutto esaurito. Il giro del mondo fra generi musicali diversi suonati da 80 deejay su 12 pescherecci trasformati in consolle galleggianti, ha visto dalle ore 17 alle 2 di notte unersquo;affluenza di oltre 200mila persone, mandando in archivio la quinta edizione della Molo Street Parade come quella che ha battuto ogni record precedente. Il culmine alle 23, quando sono stati letteralmente occupati tutti gli spazi disponibili, sia lungo la destra del porto - dal bar Iole al Rockisland - sia sul Lungomare, da Piazzale Boschovich a piazzale Fellini.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Mon, 27 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[BILANCIO POLIZIA: 160 ARRESTI PRIMI SEI MESI 2016]]>
RIMINI. I numeri, molto più delle parole, che danno un’idea del lavoro svolto: La Polizia di Stato,  durante i primi 6 mesi dell’anno, ha identificato 23.511 persone, controllato 12.423 veicoli, denunciato in stato di libertà 447 persone, tratto in arresto 160 persone; sono state inoltre predisposte 485 Ordinanze per disciplinare altrettanti eventi rilevanti dal punto di vista dell’Ordine e Sicurezza Pubblica, con un impiego di circa 5.000 poliziotti.L’attenzione da parte delle forze dell’ordine e della Questura di Rimini in particolare resterà alta per tutto il periodo estivo, affinchè le normali attività dei cittadini riminesi e dei turisti che affollano gli hotel della riviera nonché i numerosi ed importanti eventi in programma di natura culturale, artistica, gastronomica, musicale e socio-politica tra cui - ricordiamo - il “Meeting per l’Amicizia fra i Popoli” giunto alla sua XXXVII° edizione, possano svolgersi nella massima tranquillità e sicurezza.
Il bilancio dei primi sei mesi della Polizia: arrestate 160 persone

 

Potrebbe interessarti:http://www.riminitoday.it/cronaca/il-bilancio-dei-primi-sei-mesi-della-polizia-arrestate-160-persone.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/RiminiToday/109419352490262
]]>
RIMINI. I numeri, molto pieugrave; delle parole, che danno unersquo;idea del lavoro svolto: La Polizia di Stato, enbsp;durante i primi 6 mesi dellersquo;anno, ha identificato 23.511 persone, controllato 12.423 veicoli, denunciato in stato di liberteagrave; 447 persone, tratto in arresto 160 persone; sono state inoltre predisposte 485 Ordinanze per disciplinare altrettanti eventi rilevanti dal punto di vista dellersquo;Ordine e Sicurezza Pubblica, con un impiego di circa 5.000 poliziotti.Lersquo;attenzione da parte delle forze dellersquo;ordine e della Questura di Rimini in particolare restereagrave; alta per tutto il periodo estivo, affincheegrave; le normali attiviteagrave; dei cittadini riminesi e dei turisti che affollano gli hotel della riviera noncheeacute; i numerosi ed importanti eventi in programma di natura culturale, artistica, gastronomica, musicale e socio-politica tra cui - ricordiamo - il eldquo;Meeting per lersquo;Amicizia fra i Popolierdquo; giunto alla sua XXXVIIedeg; edizione, possano svolgersi nella massima tranquilliteagrave; e sicurezza.
Il bilancio dei primi sei mesi della Polizia: arrestate 160 persone
ebdquo;

enbsp;

Potrebbe interessarti:http://www.riminitoday.it/cronaca/il-bilancio-dei-primi-sei-mesi-della-polizia-arrestate-160-persone.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/RiminiToday/109419352490262
]]>
Tue, 28 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CASO PANTANI: GIUDICE ARCHIVIA INCHIESTA BIS]]> RIMINI. Il caso sulla morte di Marco Pantani, trovato senza vita nelal stanza del Residence le Rose il 14 febbraio 2004, potrebbe chiudersi definitivamente. Il giudice per le indagini preliminari di Rimini ha disposto l'archiviazione dell'inchiesta bis sulla morte del Pirata. L'ordinanza, accogliendo la richiesta del procuratore Paolo Giovagnoli, e analizzando le questioni presentate dall'avvocato della famiglia Pantani, Antonio De Rensis, ha concluso per l'assenza di piste da seguire per sostenere che sia stato un omicidio volontario. Secondo il procuratore Giovagnoli, le questioni sollevate con l’esposto dell'indimenticato ciclista, si legge "più che a indicare indagini suppletive utili a scoprire elementi di un delitto non indagato, tendevano essenzialmente a far dubitare della correttezza e adeguatezza delle indagini del 2004 e a far ritenere falsi i suoi risultati". Secondo il magistrato l’obiettivo della famiglia sarebbe quello di "cercare di cancellare l’immagine del campione depresso vittima della tossicodipendenza e dell’utilizzo di psicofarmaci".
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI. Il caso sulla morte di Marco Pantani, trovato senza vita nelal stanza del Residence le Rose il 14 febbraio 2004, potrebbe chiudersi definitivamente.enbsp;Il giudice per le indagini preliminari di Rimini ha disposto le#39;archiviazione delle#39;inchiesta bis sulla morte del Pirata. Le#39;ordinanza, accogliendo la richiesta del procuratore Paolo Giovagnoli, e analizzando le questioni presentate dalle#39;avvocato della famiglia Pantani, Antonio De Rensis, ha concluso per le#39;assenza di piste da seguire per sostenere che sia stato un omicidio volontario. Secondo il procuratore Giovagnoli, le questioni sollevate con lersquo;esposto delle#39;indimenticato ciclista, si legge "pieugrave; che a indicare indagini suppletive utili a scoprire elementi di un delitto non indagato, tendevano essenzialmente a far dubitare della correttezza e adeguatezza delle indagini del 2004 e a far ritenere falsi i suoi risultati". Secondo il magistrato lersquo;obiettivo della famiglia sarebbe quello di "cercare di cancellare lersquo;immagine del campione depresso vittima della tossicodipendenza e dellersquo;utilizzo di psicofarmaci".
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Tue, 28 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[NOTTE ROSA 2016 ALL'INSEGNA DEL 'PINK POSITIVE']]> RIMINI. Notte Rosa, l'11esima edizione pensa positivo, anzi Rosa positivo come recita lo slogan sul nuovo manifesto. Anche quest'anno sarà una grande festa lungo 160 km di Riviera Adriatica da Comacchio fino nelle marche a Senigallia. Musica, spettacoli, cultura, cinema, e tanti gli sopiti sul palco nel primo week end di Luglio, da Carmen Consoli, Landlord, Nomadi, Social Band, Moka Club. Appuntamenti anche per i più piccoli con le Winx e Masha e Orso. A Bellaria igea Marina ci sarà infatti la Notte rosa dei Bambini, Riccione proiettata sul grande schermo con Cinemax, Misano Adriatico “world Ducati week” con Piero Pelù, a Cattolica un tuffo per scoprire la Notte dei Coralli Rosa e poi tanta musica ancora tanta musica a Gabbice Mare e Pesaro.Seconda edizione anche per il comune di Gradara e prima per il suo nuovo sindaco, che assieme a Gabicce, Pesaro, Tavullia, Mondolfo, Fano e Senigallia, porterà il faccino sorridente Pink Positive anche nelle Marche.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI.enbsp;Notte Rosa, le#39;11esima edizione pensa positivo, anzi Rosa positivo come recita lo slogan sul nuovo manifesto. Anche queste#39;anno sareagrave; una grande festa lungo 160 km di Riviera Adriatica da Comacchio fino nelle marche a Senigallia. Musica, spettacoli, cultura, cinema, e tanti gli sopiti sul palco nel primo week end di Luglio, da Carmen Consoli, Landlord, Nomadi, Social Band, Moka Club. Appuntamenti anche per i pieugrave; piccoli con le Winx e Masha e Orso. A Bellaria igea Marina ci sareagrave; infatti la Notte rosa dei Bambini, Riccione proiettata sul grande schermo con Cinemax, Misano Adriatico eldquo;world Ducati weekerdquo; con Piero Peleugrave;, a Cattolica un tuffo per scoprire la Notte dei Coralli Rosa e poi tanta musica ancora tanta musica a Gabbice Mare e Pesaro.Seconda edizione anche per il comune di Gradara e prima per il suo nuovo sindaco, che assieme a Gabicce, Pesaro, Tavullia, Mondolfo, Fano e Senigallia, portereagrave; il faccino sorridente Pink Positive anche nelle Marche.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Tue, 28 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[SFILANO PORTAFOGLI A PENSIONATO: ARRESTATI DUE BORSEGGIATORI]]>
MISANO ADRIATICO. Sono stati arrestati in flagrante. Ammanettati dagli agenti del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale. Si tratta di due borseggiatori, bloccati al mercato settimanale di Misano Adriatico. Il fatto è avvenuto martedì. Ad agire una coppia, entrambi residenti in zona, sorpresi a sfilare un portafoglio ad un anziano da due agenti impegnati in un servizio per controlli antiborseggio in borghese. Per l'uomo e la donna sono scattate le manette per furto aggravato con destrezza. Il portafoglio è stato recuperato e restituito al pensionato. I due borseggiatori sono stati processati mercoledì mattina per direttissima. L’operazione di servizio scaturisce da un più ampio piano di controlli anti-borseggio predisposti dal Corpo Intercomunale di Polizia Municipale.  
]]>
MISANO ADRIATICO.enbsp;Sono stati arrestati in flagrante. Ammanettati dagli agenti del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale. Si tratta di due borseggiatori, bloccati al mercato settimanale di Misano Adriatico. Il fatto eegrave; avvenuto martedeigrave;. Ad agire una coppia, entrambi residenti in zona, sorpresi a sfilare un portafoglio ad un anziano da due agenti impegnati in un servizio per controlli antiborseggio in borghese. Per le#39;uomo e la donna sono scattate le manette per furto aggravato con destrezza. Il portafoglio eegrave; stato recuperato e restituito al pensionato. I due borseggiatori sono stati processati mercoledeigrave; mattina per direttissima. Lersquo;operazione di servizio scaturisce da un pieugrave; ampio piano di controlli anti-borseggio predisposti dal Corpo Intercomunale di Polizia Municipale. enbsp;]]> Wed, 29 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[UBRIACA, ACCOLTELLA MARITO DISABILE: ARRESTATA 45ENNE]]> BELLARIA IGEA M. In preda ai fumi dell'alcol ha accoltellato al torace il marito disabile. Il fatto è avvenuto all'alba di mercoledì in un'abitazione a Bellaria Igea Marina, dove una coppia di turisti monzesi sta trascorrendo un periodo di villeggiatura. A chiedere l'intervento dei soccorritori è stato l'uomo stesso, 53 anni. Tempestivo l'arrivo dei sanitari del 118, che hanno provveduto a stabilizzare il paziente per poi trasportarlo col codice di massima gravità all'ospedale "Infermi" di Rimini. Fortunatamente non è in pericolo di vita.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
BELLARIA IGEA M.enbsp;In preda ai fumi delle#39;alcol ha accoltellato al torace il marito disabile. Il fatto eegrave; avvenuto alle#39;alba di mercoledeigrave; in une#39;abitazione a Bellaria Igea Marina, dove una coppia di turisti monzesi sta trascorrendo un periodo di villeggiatura. A chiedere le#39;intervento dei soccorritori eegrave; stato le#39;uomo stesso, 53 anni. Tempestivo le#39;arrivo dei sanitari del 118, che hanno provveduto a stabilizzare il paziente per poi trasportarlo col codice di massima graviteagrave; alle#39;ospedale "Infermi" di Rimini. Fortunatamente non eegrave; in pericolo di vita.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Wed, 29 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CATTOLICA: LA equot;REGINAequot; ANTI SISTEMA]]> CATTOLICA. La Regina dell'Adriatico sotto gli occhi attenti del M5Stelle.Il neo sindaco Mariano Gennari ha presentato ufficialmente la sua squadra di governo per i prossimi cinque anni, pentastellata ma non troppo, visto che soltanto un assessore della giunta è stato scelto tra i candidati in lista mentre il resto, ha spiegato il sindaco, è stato preso dalla società civile.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
CATTOLICA.enbsp;La Regina delle#39;Adriatico sotto gli occhi attenti del M5Stelle.Il neo sindaco Mariano Gennari ha presentato ufficialmente la sua squadra di governo per i prossimi cinque anni, pentastellata ma non troppo, visto che soltanto un assessore della giunta eegrave; stato scelto tra i candidati in lista mentre il resto, ha spiegato il sindaco, eegrave; stato preso dalla societeagrave; civile.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Thu, 30 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[NOTTE ROSA: IN RIVIERA VERSO IL TUTTO ESAURITO]]> RIMINI. La Notte Rosa va verso il tutto esaurito anche per l'edizione del 2016. I telefoni degli uffici di informazioni turistiche di Rimini squillano per prenotare gli ultimissimi posti disponibili per il weekend e in molti hotel della Riviera continuano a fioccare le richieste di prenotazioni. A confermarlo anche i dati dell’osservatorio di Trivago che, analizzando le ricerche hotel su trivago.it nel week end della Notte Rosa, segnala che Rimini è la prima città ricercata dagli Italiani per le date in cui si svolge la manifestazione.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI.enbsp;La Notte Rosa va verso il tutto esaurito anche per le#39;edizione del 2016. I telefoni degli uffici di informazioni turistiche di Rimini squillano per prenotare gli ultimissimi posti disponibili per il weekend e in molti hotel della Riviera continuano a fioccare le richieste di prenotazioni. A confermarlo anche i dati dellersquo;osservatorio di Trivago che, analizzando le ricerche hotel su trivago.it nel week end della Notte Rosa, segnala che Rimini eegrave; la prima citteagrave; ricercata dagli Italiani per le date in cui si svolge la manifestazione.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Thu, 30 Giugno 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[NUOVA GIUNTA GNASSI: TRA CONFERME E VOLTI NUOVI]]> RIMINI. Dopo tre settimane, custoditi gelosamente a Palazzo Garampi, sono stati resi noti i nomi della nuova giunta guidata da Andrea Gnassi riconfermato sindaco di Rimini nella tornata elettorale del 5 giugno.Tutto ruota attorno al numero 4: 4 le conferme e 4 le new entry.
Servizio di Gianluigi Luccarelli
 
]]>
RIMINI. Dopo tre settimane, custoditi gelosamente a Palazzo Garampi, sono stati resi noti i nomi della nuova giunta guidata da Andrea Gnassi riconfermato sindaco di Rimini nella tornata elettorale del 5 giugno.Tutto ruota attorno al numero 4: 4 le conferme e 4 le new entry.
Servizio di Gianluigi Luccarelli
enbsp;
]]>
Fri, 1 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[REFERENDUM CGIL: IN PROVINCIA DI RIMINI OLTRE 41 MILA FIRME]]> RIMINI. Sono 41.454 le firme raccolte in  provinciale dalla Cgil di Rimini per i tre referendum presentati dal sindacato nazionale. L'obiettivo è abrogare: le norme che limitano le sanzioni e il reintegro in caso di licenziamenti illegittimi (raccolte 13.768); le norme che limitano la responsabilità solidale negli appalti (raccolte 13.865); il lavoro accessorio (abrogazione voucher - raccolte 13.821).
Servizio di Gianluigi Luccarelli
]]>
RIMINI. Sonoenbsp;41.454enbsp;le firme raccolte in enbsp;provinciale dalla Cgil di Rimini per i tre referendum presentati dal sindacato nazionale. Le#39;obiettivo eegrave; abrogare: le norme che limitano le sanzioni e il reintegro in caso di licenziamenti illegittimi (raccolte 13.768); le norme che limitano la responsabiliteagrave; solidale negli appalti (raccolte 13.865); il lavoro accessorio (abrogazione voucher - raccolte 13.821).
Servizio di Gianluigi Luccarelli
]]>
Fri, 1 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[LADRI IN CASA: TERRORE PER COPPIA DI 90ENNI]]> RIMINI. Non hanno avuto pietà nemmeno di una donna di 90 anni e della fede che portava al dito da una vita. Terribile esperienza per una coppia di anziani coniugi, di 93 e 90 anni, residenti a Rimini, che si sono trovati faccia a faccia con i ladri nel cuore della notte. Mancavano pochi minuti alle 2 della notte tra giovedì e venerdì quando i due pensionati, da diverse ore, stavano dormendo nel loro appartamento al primo piano di una palazzina di via Testoni.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI. Non hanno avuto pieteagrave; nemmeno di una donna di 90 anni e della fede che portava al dito da una vita. Terribile esperienza per una coppia di anziani coniugi, di 93 e 90 anni, residenti a Rimini, che si sono trovati faccia a faccia con i ladri nel cuore della notte. Mancavano pochi minuti alle 2 della notte tra giovedeigrave; e venerdeigrave; quando i due pensionati, da diverse ore, stavano dormendo nel loro appartamento al primo piano di una palazzina di via Testoni.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Sat, 2 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[NOTTE ROSA: 2,5 MLN DI PRESENZE IN RIVIERA]]> RIMINI. L'undicesima edizione della Notte Rosa parte confermandosi ancora una volta prodotto turistico di traino, l'unico grande contenitore popolare e di sistema dell'estate italiana capace di attirare in un solo territorio un grande flusso di turisti.
Servizio di Gianluigi Luccarelli

  ]]>
RIMINI. Le#39;undicesima edizione della Notte Rosa parte confermandosi ancora una volta prodotto turistico di traino, le#39;unico grande contenitore popolare e di sistema delle#39;estate italiana capace di attirare in un solo territorio un grande flusso di turisti.
Servizio di Gianluigi Luccarelli

enbsp;]]>
Sat, 2 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[EMERGENZA ABITATIVA: VICESINDACO LISI CONVOCA LE ASSOCIAZIONI]]> RIMINI. Lampeggia il segnale che avverte che l'allerta emergenza abitativa nel territorio di Rimini, è una priorità da fronteggiare. Il vicesindaco e assessore alla Protezione sociale Gloria Lisi ha infatti scritto una lettera indirizzata alle associazioni e anche alle realtà riminesi che sono impegnate sul fronte dell’assistenza ai senzatetto. Il documento invita le associazioni a partecipare ad un incontro, messo in agenda per mercoledì 13 luglio. Al centro la discussione delle azioni da intraprendere per rispondere in maniera sempre più efficace al tema della marginalità.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI.enbsp;Lampeggia il segnale che avverte che le#39;allerta emergenza abitativa nel territorio di Rimini, eegrave; una prioriteagrave; da fronteggiare.enbsp;Il vicesindaco e assessore alla Protezione sociale Gloria Lisi ha infatti scritto una lettera indirizzata alle associazioni e anche alle realteagrave; riminesi che sono impegnate sul fronte dellersquo;assistenza ai senzatetto. Il documento invita le associazioni a partecipare ad un incontro, messo in agenda per mercoledeigrave; 13 luglio. Al centro la discussione delle azioni da intraprendere per rispondere in maniera sempre pieugrave; efficace al tema della marginaliteagrave;.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Mon, 4 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SUCCESSO NOTTE ROSA, GNASSI: FORMULA CHE PUÒ ESSERE REPLICATA]]> RIMINI. Già dopo il primo giorno, l'evento Notte Rosa ha confermato il suo successo. 2,5 mln di presenze. Eguagliando i numeri della passata edizione. Tutto èp stato all'insegna del “Pink Positive” lungo i 160 km di costa da Comacchio fino a Senigallia. Il capodanno dell'estate, ha fatto registrare il tutto esaurito, come avevano anticipato le previsione nei giorni precedenti, anche a Rimini.
Un successo anche per gli alberghi ed il settore extra ricettivo. A sottolinearlo è stato il sindaco Andrea Gnassi  che ha commentato“gli sforzi fatti in questi anni per cambiarla e innovarla” che, spiega, “hanno creato quel “clima” di città che fa la differenza, innovando e non aspettando qualcosa che da solo non avviene”. 
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI. Gieagrave; dopo il primo giorno, le#39;evento Notte Rosa ha confermato il suo successo. 2,5 mln di presenze. Eguagliando i numeri della passata edizione. Tutto eegrave;p stato alle#39;insegna del eldquo;Pink Positiveerdquo; lungo i 160 km di costa da Comacchio fino a Senigallia. Il capodanno delle#39;estate, ha fatto registrare il tutto esaurito, come avevano anticipato le previsione nei giorni precedenti, anche a Rimini.
Un successo anche per gli alberghi ed il settore extra ricettivo. A sottolinearlo eegrave; stato il sindaco Andrea Gnassi enbsp;che ha commentatoeldquo;gli sforzi fatti in questi anni per cambiarla e innovarlaerdquo; che, spiega, eldquo;hanno creato quel eldquo;climaerdquo; di citteagrave; che fa la differenza, innovando e non aspettando qualcosa che da solo non avvieneerdquo;.enbsp;
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Mon, 4 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[CADAVERE DONNA 40ENNE TROVATO IN SPIAGGIA]]>
RIMINI. All'alba di lunedì è stato recuperato il corpo senza vita di una donna. Il cadavere si trovava sulla battigia tra gli stabilimenti balneari 25 e 26. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine ed il medico legale, per una prima ispezione cadaverica sul posto. La donna indossava un costume da bagno. Si tratterebbe di una quarantenne dell'ex Unione sovietica, residente nel capoluogo rivierasco. Secondo le prime informazioni era appassionata di immersioni e il suo compagno, un 40enne russo residente a San Marino, non aveva sue notizie da un paio di giorni. Anche lui stava cercando la donna. Il decesso sarebbe avvenuto con molta probabilità per annegamento. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto e il personale della Scientifica.
]]>
RIMINI. Alle#39;alba di lunedeigrave; eegrave; stato recuperato il corpo senza vita di una donna. Il cadavere si trovava sulla battigia tra gli stabilimenti balneari 25 e 26. Sul posto sono intervenute le forze delle#39;ordine ed il medico legale, per una prima ispezione cadaverica sul posto. La donna indossava un costume da bagno. Si tratterebbe di una quarantenne delle#39;ex Unione sovietica, residente nel capoluogo rivierasco. Secondo le prime informazioni era appassionata di immersioni e il suo compagno, un 40enne russo residente a San Marino, non aveva sue notizie da un paio di giorni. Anche lui stava cercando la donna. Il decesso sarebbe avvenuto con molta probabiliteagrave; per annegamento. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto e il personale della Scientifica.]]> Mon, 4 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[BORSEGGIATORE SUGLI AUTOBUS: ARRESTATO TUNISINO 60ENNE]]>
RIMINI. Approfittava della calca delle persone che salivano sull’autobus per derubarli. In manette è finito un tunisino di 60 anni, già noto alle forze dell'ordine, arrestato lunedì mattina dai Carabinieri della stazione di Miramare, impiegati in uno specifico servizio anti-borseggio in abiti civili a bordo dei bus, svolto nei pressi della stazione ferroviaria. L'extracomunitario, approfittando della folla presente alla fermata, aveva rubato dalla tasca posteriore di un turista il portafogli contenente 250 euro. L’uomo, dopo un breve accenno di fuga, è stato arrestato, mentre la refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima. Processato per direttissima, martedì è stato condannato ad un anno e quattro mesi da scontare agli arresti domiciliari.
]]>
RIMINI.enbsp;Approfittava della calca delle persone che salivano sullersquo;autobus per derubarli. In manette eegrave; finito un tunisino di 60 anni, gieagrave; noto alle forze delle#39;ordine, arrestato lunedeigrave; mattina dai Carabinieri della stazione di Miramare, impiegati in uno specifico servizio anti-borseggio in abiti civili a bordo dei bus, svolto nei pressi della stazione ferroviaria. Le#39;extracomunitario, approfittando della folla presente alla fermata, aveva rubato dalla tasca posteriore di un turista il portafogli contenente 250 euro. Lersquo;uomo, dopo un breve accenno di fuga, eegrave; stato arrestato, mentre la refurtiva eegrave; stata recuperata e restituita alla vittima. Processato per direttissima, martedeigrave; eegrave; stato condannato ad un anno e quattro mesi da scontare agli arresti domiciliari.]]> Tue, 5 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[44 EXTRACOMUNITARI STIPATI IN 4 APPARTAMENTI TRA SPORCIZIA E SCARAFAGGI]]> RIMINI. Ancora un blitz dei carabinieri di Rimini contro l'abusivismo commerciale e  sovraffollamento nelle abitazioni. L'operazione è partita all'alba: 12 i militari impegnati aiutati da due ispettori dell’ Asl Romagna.Sono stati ispezionati 4 appartamenti tra Via Giovanni XXXIII e Via Gambalunga. In tutti gli appartamenti, i militari hanno complessivamente identificato 44 cittadini bengalesi, riscontrando, in tutti i locali una grave condizione di sovraffollamento, uno dei quali  interessato già da un provvedimento di sgombero per motivi di insalubrità, emesso dal Comune di Rimini.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI.enbsp;Ancora un blitz dei carabinieri di Rimini contro le#39;abusivismo commerciale e enbsp;sovraffollamento nelle abitazioni. Le#39;operazione eegrave; partita alle#39;alba: 12 i militari impegnati aiutati da due ispettori dellersquo; Asl Romagna.Sono stati ispezionati 4 appartamenti tra Via Giovanni XXXIII e Via Gambalunga. In tutti gli appartamenti, i militari hanno complessivamente identificato 44 cittadini bengalesi, riscontrando, in tutti i locali una grave condizione di sovraffollamento, uno dei quali enbsp;interessato gieagrave; da un provvedimento di sgombero per motivi di insalubriteagrave;, emesso dal Comune di Rimini.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Tue, 5 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TRAFFICO PIU' SNELLO GRAZIE AL NUOVO SFONDAMENTO SU VIA DIREDAUA]]> RIMINI. E' stato inaugurato mercoledì mattina il collegamento reso più snello tra Torre Pedrera e Viserba: i lavori hanno interessato l’allargamento di via Diredaua, la realizzazione della rotatoria in via Tolemaide ed un nuovo svincolo. “E’ stato percorso tortuoso e lungo, un’esigenza della comunità di Torre Pedrera espressa in tanti anni, ma oggi siamo finalmente pronti a raccogliere il risultato di un lavoro importante, che contribuirà a rivoluzionare la fruizione e lo sviluppo di questo quadrante di città", ha commentato il sindaco Andrea Gnassi al momento del taglio del nastro.
Servizio di Gianluigi Luccarelli

 

]]>
RIMINI. Ee#39; stato inaugurato mercoledeigrave; mattina il collegamento reso pieugrave; snello tra Torre Pedrera e Viserba: i lavori hanno interessato lersquo;allargamento di via Diredaua, la realizzazione della rotatoria in via Tolemaide ed un nuovo svincolo. eldquo;Eersquo; stato percorso tortuoso e lungo, unersquo;esigenza della comuniteagrave; di Torre Pedrera espressa in tanti anni, ma oggi siamo finalmente pronti a raccogliere il risultato di un lavoro importante, che contribuireagrave; a rivoluzionare la fruizione e lo sviluppo di questo quadrante di citteagrave;", ha commentato il sindaco Andrea Gnassi al momento del taglio del nastro.
Servizio di Gianluigi Luccarelli

enbsp;

]]>
Wed, 6 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[EMILIA-ROMAGNA: 20 MILA TONNELLATE DI RIFIUTI DALLA PUGLIA]]> BOLOGNA. L'Emilia Romagna prenderà in carico 20 mila tonnellate di rifiuti dalla Puglia che non possono essere trattati nell'impianto di Pandi a Brindisi perché sequestrato dalla magistratura. Il presidente Michele Emiliano ha ringraziato del supporto il suo collega Stefano Bonaccini. Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]> BOLOGNA. Le#39;Emilia Romagna prendereagrave; in carico 20 mila tonnellate di rifiuti dalla Puglia che non possono essere trattati nelle#39;impianto di Pandi a Brindisi percheeacute; sequestrato dalla magistratura.enbsp;Il presidente Michele Emiliano ha ringraziato del supporto il suo collega Stefano Bonaccini. Servizio di Gianluigi Luccarelli]]> Wed, 6 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life <![CDATA[SICUREZZA, CONTROLLI A TAPPETO: MUNICIPALE E POLIZIA]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RICCIONE. Controlli a tappeto mercoledì sera a Riccione per contrastare vendita di alcol ai minori, e abusivismo commerciale. Gli agenti della polizia municipale della Perla Verde hanno lavorato in collaborazione  con il personale del posto di polizia estivo. Sorpreso sul fatto, e sanzionato un titolare di un minimarket di viale Gramsci che ha venduto superalcolici a due minorenni, uno dei quali di ètà inferiore a 16 anni.Gli agenti hanno iaccertato che il titolare, di sua iniziativa, ha versato il contenuto alcolico di una bottiglia di vetro in una bottiglia di plastica al fine di nascondere la bevanda alcolica. I minorenni, residenti in provincia di Bologna , dopo l’identificazione sono stati affidati ai genitori in vacanza in questi giorni a Riccione. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RICCIONE.enbsp;Controlli a tappeto mercoledeigrave; sera a Riccione per contrastare vendita di alcol ai minori, e abusivismo commerciale. Gli agenti della polizia municipale della Perla Verde hanno lavorato in collaborazione enbsp;con il personale del posto di polizia estivo. Sorpreso sul fatto, e sanzionato un titolare di un minimarket di viale Gramsci che ha venduto superalcolici a due minorenni, uno dei quali di eegrave;teagrave; inferiore a 16 anni.Gli agenti hanno iaccertato che il titolare, di sua iniziativa, ha versato il contenuto alcolico di una bottiglia di vetro in una bottiglia di plastica al fine di nascondere la bevanda alcolica. I minorenni, residenti in provincia di Bologna , dopo lersquo;identificazione sono stati affidati ai genitori in vacanza in questi giorni a Riccione.]]>
Thu, 7 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[M5S REGIONALE CONTRO CECCARELLI: NO AL DOPPIO INCARICO]]> BELLARIA IGEA M. Il sindaco di Bellaria Igea Marina è sotto attacco del M5Stelle dell'Emilia Romagna. I consiglieri Raffaella Sensoli e Andrea Bertani protestano contro il doppio incarico del primo cittadino che detetiene anche la presidenza dell'unione Prodotto Costa.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
BELLARIA IGEA M.enbsp;Il sindaco di Bellaria Igea Marina eegrave; sotto attacco del M5Stelle delle#39;Emilia Romagna. I consiglieri Raffaella Sensoli e Andrea Bertani protestano contro il doppio incarico del primo cittadino che detetiene anche la presidenza delle#39;unione Prodotto Costa.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Thu, 7 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[CADE NEL PORTO: 85ENNE SALVATO DA DUE PASSANTI]]>
RIMINI. E' stato salvato da due passanti, che si sono tuffati in acqua per aiutarlo. Un piemontese di 85 anni, residente a Rimini mercoledì sera, stava passeggiando all'altezza del Rock Island. Secondo una prima ricostruzione, improvvisamente l'anziano è caduto nelle acque del porto canale. Due passanti, che hanno assistito alla scena, si sono immediatamente gettati in acqua, salvandolo e portandolo sulla banchina. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo che hanno rianimato l'anziano, per poi trasportarlo col codice di massima gravitò all'ospedale Infermi di Rimini. Per i rilievi di legge hanno operato i militari della Capitaneria di Porto.
]]>
RIMINI.enbsp;Ee#39; stato salvato da due passanti, che si sono tuffati in acqua per aiutarlo. Un piemontese di 85 anni, residente a Rimini mercoledeigrave; sera, stava passeggiando alle#39;altezza del Rock Island. Secondo una prima ricostruzione, improvvisamente le#39;anziano eegrave; caduto nelle acque del porto canale. Due passanti, che hanno assistito alla scena, si sono immediatamente gettati in acqua, salvandolo e portandolo sulla banchina. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con une#39;ambulanza e le#39;auto col medico a bordo che hanno rianimato le#39;anziano, per poi trasportarlo col codice di massima graviteograve; alle#39;ospedale Infermi di Rimini. Per i rilievi di legge hanno operato i militari della Capitaneria di Porto.]]> Thu, 7 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[UNIONI CIVILI, GNASSI: MANCANO GLI STRUMENTI COSA ASPETTA IL MINISTERO?]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. Unioni civili. Eppure qualcosa non si muove. Nonostante il testo stata approvato alla Camera  l'11 maggio scorso, ancora non sono disponibili gli strumenti legislativi per applicare la legge. E' quello che afferma il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi che precisa: “Sono passati circa due mesi da quando abbiamo salutato con entusiasmo l’approvazione della legge sulle unioni civili. Un momento che abbiamo definito storico perché di questo si trattava: finalmente, dopo anni di dibattiti spesso sterili e strumentali, anche l’Italia può contare su uno strumento legislativo in grado di garantire una serie di diritti di base anche alle coppie dello stesso sesso. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI.enbsp;Unioni civili. Eppure qualcosa non si muove. Nonostante il testo stata approvato alla Camera enbsp;le#39;11 maggio scorso, ancora non sono disponibili gli strumenti legislativi per applicare la legge. Ee#39; quello che afferma il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi che precisa:enbsp;eldquo;Sono passati circa due mesi da quando abbiamo salutato con entusiasmo lersquo;approvazione della legge sulle unioni civili. Un momento che abbiamo definito storico percheeacute; di questo si trattava: finalmente, dopo anni di dibattiti spesso sterili e strumentali, anche lersquo;Italia pueograve; contare su uno strumento legislativo in grado di garantire una serie di diritti di base anche alle coppie dello stesso sesso.]]>
Fri, 8 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ROMAGNA ACQUE PRESENTA IL BILANCIO DI SOSTENIBILITA']]> CESENA. Romagna Acque ha presentato il bilancio di sostenibilità, strumento ormai consolidato anche per valutare le strategie future da intraprendere a vantaggio del territorio. ]]> CESENA. Romagna Acque ha presentato il bilancio di sostenibiliteagrave;, strumento ormai consolidato anche per valutare le strategie future da intraprendere a vantaggio del territorio.]]> Fri, 8 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life <![CDATA[MAXI SEQUESTRO DI DROGA: 'COCA' DA MEZZO MILIONE DI EURO]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI.Se spacciata avrebbero potuto guadagnare mezzo milione di euro, ma gli agenti della Squadra Mobile di Rimini hanno spezzato l'organizzazione grazie ad un max sequestro di cocaina. In manette due albanesi di 35 e 36 anni.  Uno residente a Lucca e l’altro a Rimini. La droga se tagliata e “distribuita” tra spacciatori e consumatori della Riviera romagnola, avrebbe fruttato fino a 500.000 mila euro. Gli agenti erano impegnati in un servizio mirato finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, quando hanno notato  movimenti sospetti vicino ad una pizzeria di via Di Mezzo, già da tempo tenuta sotto osservazione. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI.Se spacciata avrebbero potuto guadagnare mezzo milione di euro, ma gli agenti della Squadra Mobile di Rimini hanno spezzato le#39;organizzazione grazie ad un max sequestro di cocaina.enbsp;In manette due albanesi di 35 e 36 anni. enbsp;Uno residente a Lucca e lersquo;altro a Rimini. La droga se tagliata e eldquo;distribuitaerdquo; tra spacciatori e consumatori della Riviera romagnola, avrebbe fruttato fino a 500.000 mila euro. Gli agenti erano impegnati in un servizio mirato finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, quando hanno notato enbsp;movimenti sospetti vicino ad una pizzeria di via Di Mezzo, gieagrave; da tempo tenuta sotto osservazione.]]>
Sat, 9 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[INAUGURATO 'BOABAY' IL PARCO ACQUATICO GALLEGGIANTE PIU' GRANDE DEL MONDO]]> RIMINI. Si chiama Boabay ed è il parco galleggiante più grande del mondo. Inaugurato a Rimini. Il taglio del nastro direttamente in spiaggia, madrina la giornalista televisiva Stefania Andriola, insieme al sindaco Andrea Gnassi, hanno battezzato  il nuovo parco acquatico in mare aperto. L'acquapark è composto da 190 gonfiabili modulari costituiti da scivoli, tunnel, rampe inclinate, piattaforme, un iceberg da scalare alto più di 4 metri. L’area totale racchiusa dal perimetro di sicurezza che circonda il parco è di 34mila metri quadrati. Il parco, esteso dal bagno 53 al 58, crea la scritta #Iloverimini, visibile anche dal satellite.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI. Si chiama Boabay ed eegrave; il parco galleggiante pieugrave; grande del mondo. Inaugurato a Rimini. Il taglio del nastro direttamente in spiaggia, madrina la giornalista televisiva Stefania Andriola, insieme al sindaco Andrea Gnassi, hanno battezzato enbsp;il nuovo parco acquatico in mare aperto. Le#39;acquapark eegrave; composto da 190 gonfiabili modulari costituiti da scivoli, tunnel, rampe inclinate, piattaforme, un iceberg da scalare alto pieugrave; di 4 metri. Lersquo;area totale racchiusa dal perimetro di sicurezza che circonda il parco eegrave; di 34mila metri quadrati. Il parco, esteso dal bagno 53 al 58, crea la scritta #Iloverimini, visibile anche dal satellite.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Sat, 9 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[FURTO IN TABACCHERIA: TITOLARE RICONOSCE I LADRI E LI FA ARRESTARE]]>
RIMINI. Riconosce i ladri e li fa arrestare. Protagonista della vicena la titolare di una tabaccheria, la quale, dopo aver subìto un furto dal bottino di circa 12mila euro, ha chiesto l'intervento del 113. Tre romeni sono stati arrestati dagli agenti della Volante della Questura di Rimini con l'accusa di furto aggravato. Nel mirino della banda è finita sabato il punto vendita di viale Vespucci, dal quale i malviventi hanno fatto sparire oggettistica varia per un valore di circa 12mila euro. Ora si trovano in carcere a disposizione della magistratura.Non ha avuto dubbi il titolare di una tabaccheria di Viale Vespucci quando domenica ha incrociato per strada i tre individui che nel pomeriggio del giorno precedente di erano presentati nel suo esercizio, facendo sparire da una vetrina espositiva una ventina di preziosi accendini di una nota marca per un valore complessivo di circa 12mila euro; l’uomo, non perdendo di vista il terzetto, ha chiamato la Sala Operativa della Questura, che ha immediatamente inviato sul posto due pattuglie le quali, sentita la versione dell’uomo, hanno provveduto a fermare il terzetto.
]]>
RIMINI. Riconosce i ladri e li fa arrestare.enbsp;Protagonista della vicena la titolare di una tabaccheria, la quale, dopo aver subeigrave;to un furto dal bottino di circa 12mila euro, ha chiesto le#39;intervento del 113. Tre romeni sono stati arrestati dagli agenti della Volante della Questura di Rimini con le#39;accusa di furto aggravato. Nel mirino della banda eegrave; finita sabato il punto vendita di viale Vespucci, dal quale i malviventi hanno fatto sparire oggettistica varia per un valore di circa 12mila euro. Ora si trovano in carcere a disposizione della magistratura.Non ha avuto dubbi il titolare di una tabaccheria di Viale Vespucci quando domenica ha incrociato per strada i tre individui che nel pomeriggio del giorno precedente di erano presentati nel suo esercizio, facendo sparire da una vetrina espositiva una ventina di preziosi accendini di una nota marca per un valore complessivo di circa 12mila euro; lersquo;uomo, non perdendo di vista il terzetto, ha chiamato la Sala Operativa della Questura, che ha immediatamente inviato sul posto due pattuglie le quali, sentita la versione dellersquo;uomo, hanno provveduto a fermare il terzetto.]]> Mon, 11 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ECONOMIA: EFFETTO BREXIT POTREBBE RICADERE ANCHE SUL TERRITORIO RIMINESE]]> Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. "A condizionare il rallentamento dell’export regionale è stata la debolezza della domanda da parte dei mercati emergenti (-8,6%) - commenta Luca Severini, direttore regionale di Intesa Sanpaolo - In particolare, si conferma il momento difficile dell’export in Russia e subiscono un forte deterioramento i flussi verso il mercato cinese. Buone invece le performance osservate sui mercati statunitense (+15%) e francese (+5,4%)". Nel sistema moda segnali positivi arrivano per l’abbigliamento di Rimini (+11%), mentre chiudono il primo trimestre in negativo le calzature di San Mauro Pascoli (-7,6%). Effetto Brexit: Tra le 20 province italiane più esposte sembra esserci anche Rimini dove le partecipazioni inglesi nelle aziende locali muovono ricavi per 157 milioni di euro all'anno. Ricavi che potrebbero in parte non essere più garantiti. ]]>
Servizio di Gianluigi Luccarelli
RIMINI. "A condizionare il rallentamento dellersquo;export regionale eegrave; stata la debolezza della domanda da parte dei mercati emergenti (-8,6%) - commenta Luca Severini, direttore regionale di Intesa Sanpaolo - In particolare, si conferma il momento difficile dellersquo;export in Russia e subiscono un forte deterioramento i flussi verso il mercato cinese. Buone invece le performance osservate sui mercati statunitense (+15%) e francese (+5,4%)". Nel sistema moda segnali positivi arrivano per lersquo;abbigliamento di Rimini (+11%), mentre chiudono il primo trimestre in negativo le calzature di San Mauro Pascoli (-7,6%). Effetto Brexit: Tra le 20 province italiane pieugrave; esposte sembra esserci anche Rimini dove le partecipazioni inglesi nelle aziende locali muovono ricavi per 157 milioni di euro alle#39;anno. Ricavi che potrebbero in parte non essere pieugrave; garantiti.]]>
Mon, 11 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RIMINI FOR MUTUKO: RACCOLTI 67 MILA EURO PER L'OSPEDALE IN ZIMBABWE]]> RIMINI. Rimini for Mutoko, iniziativa di sport e solidarietà in spiaggia, arrivata alla 14esima edizione, che sostiene l’ospedale di Mutoko in Zimbabwe. Alla fine l'assegno staccato è stato di 67mila euro, raccolti in questa edizione: un record assoluto.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI.enbsp;Rimini for Mutoko, iniziativa di sport e solidarieteagrave; in spiaggia, arrivata alla 14esima edizione, che sostiene lersquo;ospedale di Mutoko in Zimbabwe. Alla fine le#39;assegno staccato eegrave; stato di 67mila euro, raccolti in questa edizione: un record assoluto.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Mon, 11 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[LA GDF DI COMO SEQUESTRA 800 KG DI MARIJUANA, DESTINATA ANCHE IN RIVIERA.]]> COMO. La Guardia di Finanza di Como ha sequestrato 800 chili di marijuana. In parte destinata allo spaccio anche in Riviera. Lo stupefacente arrivavadall’Albania. Da un casolare situato nel Leccese partivano i corrieri per smistare le droghe in varie regioni tra cui l'Emilia-Romagna.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
COMO. La Guardia di Finanza di Como ha sequestrato 800 chili di marijuana. In parte destinata allo spaccio anche in Riviera. Lo stupefacente arrivavadallersquo;Albania. Da un casolare situato nel Leccese partivano i corrieri per smistare le droghe in varie regioni tra cui le#39;Emilia-Romagna.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Tue, 12 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[P.ASSAGGI DI VINO: 15 E 16 LUGLIO NEL BORGO SAN GIULIANO]]> RIMINI. Due serate dedicata ai vini DOC prodotti nel territorio riminese. Nel centro storico tra i magici scenari del Ponte di Tiberio e nelle piazzette del Borgo San Giuliano, "calici alla mano" in un viaggio lungo la Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini... tra assaggi e spettacoli.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI.enbsp;Due serate dedicata ai vini DOC prodotti nel territorio riminese. Nel centro storico tra i magici scenari del Ponte di Tiberio e nelle piazzette del Borgo San Giuliano, "calici alla mano" in un viaggio lungo la Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini... tra assaggi e spettacoli.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Tue, 12 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[VIDEOLOTTERY: SEQUESTRO E MULTA DA MIGLIAIA DI EURO]]>
RIMINI. I controlli della Squadra Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Rimini, effettuati insieme alla Finanza, hanno permesso di sequestrare ai fini della confisca un apparecchio da gioco detenuto irregolarmente e di alcune centinaia di euro, frutto delle giocate effettuate. Al titolare dell’attività sono stati contestati illeciti amministrativi che prevedono sanzioni pecuniarie di diverse migliaia di euro.Proseguono anche i controlli  programmati con l’avvio della stagione estiva, presso le diverse strutture ricettive e locali di intrattenimento della provincia. Contestate fino ad ora sanzioni amministrative per un importo totale di quasi 30mila euro. Tali controlli proseguiranno per l’intera stagione estiva.
]]>
RIMINI.enbsp;I controlli della Squadra Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Rimini, effettuati insieme alla Finanza, hanno permesso di sequestrare ai fini della confisca un apparecchio da gioco detenuto irregolarmente e di alcune centinaia di euro, frutto delle giocate effettuate. Al titolare dellersquo;attiviteagrave; sono stati contestati illeciti amministrativi che prevedono sanzioni pecuniarie di diverse migliaia di euro.Proseguono ancheenbsp;i controlli enbsp;programmati con lersquo;avvio della stagione estiva, presso le diverse strutture ricettive e locali di intrattenimento della provincia. Contestate fino ad ora sanzioni amministrative per un importo totale di quasi 30mila euro. Tali controlli proseguiranno per lersquo;intera stagione estiva.]]> Tue, 12 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ANTIPROSTITUZIONE, OPERAZIONE NELLA NOTTE: IDENTIFICATE 50 PERSONE]]>
RIMINI. Retata antiprostituzione nella notte a Rimini sui viali e sulle strade del lungomare sud. Sono stati oltre 30 gli agenti della polizia di Stato impegnati nell'operazione, che ha visto anche il supporto dei colleghi dell'Unità Cinofila. Identificate una cinquantina di persone tra prostitute e clienti. Sono stati 14 i verbali per la violazione dell'ordinanza emessa dal sindaco di Rimini contro la prostituzione e, soprattutto, hanno denunciato 11 lucciole risultate inottemperanti al foglio di via obbligatorio emesso dal Questore. Gli accertamenti sono stati estesi anche al controllo sulla regolarità del permesso di soggiorno in Italia per gli stranieri e tre delle persone identificate, due transessuali brasiliani e uno peruviano, sono risultati clandestini e già inottemperanti a un precedente provvedimento di espulsione.
]]>
RIMINI. Retata antiprostituzione nella notte a Rimini sui viali e sulle strade del lungomare sud. Sono stati oltre 30 gli agenti della polizia di Stato impegnati nelle#39;operazione, che ha visto anche il supporto dei colleghi delle#39;Uniteagrave; Cinofila. Identificate una cinquantina di persone tra prostitute e clienti. Sono stati 14 i verbali per la violazione delle#39;ordinanza emessa dal sindaco di Rimini contro la prostituzione e, soprattutto, hanno denunciato 11 lucciole risultate inottemperanti al foglio di via obbligatorio emesso dal Questore. Gli accertamenti sono stati estesi anche al controllo sulla regolariteagrave; del permesso di soggiorno in Italia per gli stranieri e tre delle persone identificate, due transessuali brasiliani e uno peruviano, sono risultati clandestini e gieagrave; inottemperanti a un precedente provvedimento di espulsione.]]> Wed, 13 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[MORTO A 82 ANNI VITTORIO TADEI, FONDATORE DEL GRUPPO TEDDY]]> RIMINI. Un imprenditore dal cuore grande che guardava oltre la propria azienda e aveva sempre una parola, un pensiero, un gesto per chi era in difficoltà. Si è spento nella notte, all'età di 82 anni, Vittorio Tadei, fondatore del gruppo Teddy. A capo di una realtà che negli anni si era ritagliata un ruolo centrale a livello internazionale nell'abbigliamento alimentata dalla filosofia dei punti vendita in franchising.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI. Un imprenditore dal cuore grande che guardava oltre la propria azienda e aveva sempre una parola, un pensiero, un gesto per chi era in difficolteagrave;. Si eegrave; spento nella notte, alle#39;eteagrave; di 82 anni, Vittorio Tadei, fondatore del gruppo Teddy. A capo di una realteagrave; che negli anni si era ritagliata un ruolo centrale a livello internazionale nelle#39;abbigliamento alimentata dalla filosofia dei punti vendita in franchising.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Wed, 13 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[IL CALDO AIUTA LA VENDEMMIA, COLDIRETTI: QUEST'ANNO SARÀ OTTIMA]]>
RIMINI. Un caldo benedetto, accolto con gioia nelle vigne dove le alte temperature fanno migliorare la qualità delle uve e sono la premessa di una ottima vendemmia, dopo la pioggia primaverile. A dirlo è Coldiretti che sottolinea poi come in questa fase l'innalzamento della colonnina di mercurio garantisce la sanità dei grappoli messa invece in pericolo dall'umidità delle settimane scorse. "Anche se occorrerà aspettare nelle prossime settimane per una corretta valutazione le condizioni - sottolinea Coldiretti - sono al momento positive per il raccolto. Se non ci saranno sorprese la partenza della vendemmia è prevista in Italia per l'inizio di agosto con le uve pinot e chardonnay in un percorso precisa Coldiretti che proseguirà a settembre ed ottobre con la raccolta delle grandi uve rosse autoctone Sangiovese, Montepulciano, Nebbiolo e che si concluderà addirittura a novembre con le uve di Aglianico e Nebbiolo e Nerello". 
]]>
RIMINI. Un caldo benedetto, accolto con gioia nelle vigne dove le alte temperature fanno migliorare la qualiteagrave; delle uve e sono la premessa di una ottima vendemmia, dopo la pioggia primaverile. A dirlo eegrave; Coldiretti che sottolinea poi come in questa fase le#39;innalzamento della colonnina di mercurio garantisce la saniteagrave; dei grappoli messa invece in pericolo dalle#39;umiditeagrave; delle settimane scorse. "Anche se occorrereagrave; aspettare nelle prossime settimane per una corretta valutazione le condizioni - sottolinea Coldiretti - sono al momento positive per il raccolto. Se non ci saranno sorprese la partenza della vendemmia eegrave; prevista in Italia per le#39;inizio di agosto con le uve pinot e chardonnay in un percorso precisa Coldiretti che proseguireagrave; a settembre ed ottobre con la raccolta delle grandi uve rosse autoctone Sangiovese, Montepulciano, Nebbiolo e che si concludereagrave; addirittura a novembre con le uve di Aglianico e Nebbiolo e Nerello".enbsp;]]> Wed, 13 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[17 STIPATI IN DUE APPARTAMENTI TRA SPORCIZIA E SCARAFAGGI]]>
RIMINI.Un altro blitz anti degrado portato a termine dai Carabinieri di Rimini che hanno identificato ammassati in appartamenti maleodoranti extracomunitari, di origine asiatica e del centro africa.  Il blitz dei carabinieri è scattato all'alba di giovedì. 12 militari, e due ispettori dell'Ausl, hanno ispezionato due appartamenti tra via Locarno e via Costantinopoli. Nelle abitazioni, stipati e in condizioni igieniche praticamente inesistenti, sono stati identificati complessivamente 17 bengalesi. Gli stranieri vivevano nei diversi ambienti delle abitazioni anche su materassi a terra allestiti come letti. Le case si presentavano in pessime condizioni igienico-sanitarie con pavimenti sporchi, pensili della cucina sudici, imbrattati d'unto e completamente incrostati, materiale organico in decomposizione nonché numerosi locali presentano sulle pareti umidità e muffa diffusa.
]]>
RIMINI.Un altro blitz anti degrado portato a termine dai Carabinieri di Rimini che hanno identificato ammassati in appartamenti maleodoranti extracomunitari, di origine asiatica e del centro africa. enbsp;Il blitz dei carabinieri eegrave; scattato alle#39;alba di giovedeigrave;.enbsp;12 militari, e due ispettori delle#39;Ausl, hanno ispezionato due appartamenti tra via Locarno e via Costantinopoli. Nelle abitazioni, stipati e in condizioni igieniche praticamente inesistenti, sono stati identificati complessivamente 17 bengalesi. Gli stranieri vivevano nei diversi ambienti delle abitazioni anche su materassi a terra allestiti come letti. Le case si presentavano in pessime condizioni igienico-sanitarie con pavimenti sporchi, pensili della cucina sudici, imbrattati de#39;unto e completamente incrostati, materiale organico in decomposizione noncheeacute; numerosi locali presentano sulle pareti umiditeagrave; e muffa diffusa.]]> Thu, 14 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CONCESSIONI BALNEARI, CORTE GIUSTIZIA EUROPEA: ASSEGNATE TRAMITE BANDO. LA REGIONE: TUTELARE GLI OPERATORI]]> RIMINI. Con questa sentenza la Corte rileva che in punto di diritto spetta ai giudici italiani verificare se le concessioni italiane debbano essere oggetto di un numero limitato di autorizzazione per via della scarsità delle risorse naturali, che è la fattispecie in cui si applica l'articolo 12 della direttiva servizi. In questo caso la Corte ha precisato che il rilascio delle autorizzazioni per lo sfruttamento economico delle spiagge "deve essere oggetto a una procedura di selezione tra i potenziali candidati, che deve presentare tutte le garanzie di imparzialità e trasparenza, in particolare un'adeguata pubblicità".
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI. Con questa sentenza la Corte rileva che in punto di diritto spetta ai giudici italiani verificare se le concessioni italiane debbano essere oggetto di un numero limitato di autorizzazione per via della scarsiteagrave; delle risorse naturali, che eegrave; la fattispecie in cui si applica le#39;articolo 12 della direttiva servizi. In questo caso la Corte ha precisato che il rilascio delle autorizzazioni per lo sfruttamento economico delle spiagge "deve essere oggetto a una procedura di selezione tra i potenziali candidati, che deve presentare tutte le garanzie di imparzialiteagrave; e trasparenza, in particolare une#39;adeguata pubbliciteagrave;".
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Thu, 14 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CRESCONO IN REGIONE LE IMPRESE AGRICOLE AVVIATE DA GIOVANI IMPRENDITORI UNDER 35]]> BOLOGNA. Nel primo trimestre 2016 sono aumentati del 9,6% i giovani under 35 che in Emilia-Romagna hanno scelto di lavorare in agricoltura e di essere imprenditori di se stessi. È quanto emerge da un'analisi di Coldiretti regionale diffusa in occasione della consegna dei premi di "Oscar Green", il premio per l'innovazione in agricoltura promosso da Coldiretti Giovani Impresa, arrivato alla decima edizione, per premiare le aziende capaci di conquistare il mercato con idee e prodotti innovativi. Secondo le elaborazioni di Coldiretti Emilia-Romagna sulla base dei dati del registro delle imprese di Unioncamere, tra il marzo 2015 e il marzo 2016 le imprese agricole guidate da giovani con meno di 35 anni sono cresciute nella regione di 178 unità, passando da 1.862 a 2.040. (ANSA)
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
BOLOGNA.enbsp;Nel primo trimestre 2016 sono aumentati del 9,6% i giovani under 35 che in Emilia-Romagna hanno scelto di lavorare in agricoltura e di essere imprenditori di se stessi. eEgrave; quanto emerge da une#39;analisi di Coldiretti regionale diffusa in occasione della consegna dei premi di "Oscar Green", il premio per le#39;innovazione in agricoltura promosso da Coldiretti Giovani Impresa, arrivato alla decima edizione, per premiare le aziende capaci di conquistare il mercato con idee e prodotti innovativi.enbsp;Secondo le elaborazioni di Coldiretti Emilia-Romagna sulla base dei dati del registro delle imprese di Unioncamere, tra il marzo 2015 e il marzo 2016 le imprese agricole guidate da giovani con meno di 35 anni sono cresciute nella regione di 178 uniteagrave;, passando da 1.862 a 2.040. (ANSA)
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Thu, 14 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[NUBIFRAGIO SULLA RIVIERA: DANNI E ALLAGAMENTI NEL RIMINESE]]> RIMINI. Molti gli allagamenti segnalati  sul territorio. Il maltempo è stato accompagnato anche da raffiche di vento, con punte superiori agli 80 chilometri. Al largo si sono formate anche delle trombe marine. Un risveglio decisamente autunnale: la temperatura è scesa fino a 14,8°C sulla costa. La tendenza è per un miglioramento delle condizioni atmosferiche, con un fine settimana soleggiato e temperature gradevoli, con massime intorno ai 30°C.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI. Moltienbsp;gli allagamenti segnalati enbsp;sul territorio. Il maltempo eegrave; stato accompagnato anche da raffiche di vento, con punte superiori agli 80 chilometri. Al largo si sono formate anche delle trombe marine. Un risveglio decisamente autunnale: la temperatura eegrave; scesa fino a 14,8edeg;C sulla costa. La tendenza eegrave; per un miglioramento delle condizioni atmosferiche, con un fine settimana soleggiato e temperature gradevoli, con massime intorno ai 30edeg;C.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Fri, 15 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[EVASIONE TASSA RIFIUTI: IL COMUNE INVIA LETTERE ACCERTAMENTO]]> RIMINI. Stanno per partire gli avvisi di accertamento nei confronti di coloro che non risultano in regola con il versamento del tributo per i rifiuti per gli anni 2013 e 2014. Gli avvisi per gli omessi o parziali versamenti di Tares 2013 e Tari 2014, che saranno inviati tra luglio e settembre, sono circa 6 mila, per un valore complessivo di tributo non versato da recuperare di circa 7,1 milioni di euro. La metà di tale insoluto si deve a utenze facenti capo ad alberghi, ristoranti e pizzerie.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI.enbsp;Stanno per partire gli avvisi di accertamento nei confronti di coloro che non risultano in regola con il versamento del tributo per i rifiuti per gli anni 2013 e 2014. Gli avvisi per gli omessi o parziali versamenti di Tares 2013 e Tari 2014, che saranno inviati tra luglio e settembre, sono circa 6 mila, per un valore complessivo di tributo non versato da recuperare di circa 7,1 milioni di euro. La meteagrave; di tale insoluto si deve a utenze facenti capo ad alberghi, ristoranti e pizzerie.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Fri, 15 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[SI SDRAIA SUI BINARI E MINACCIA DI TOGLIERSI LA VITA: 78ENNE SALVATO DALLA POLFER]]>
RIMINI. Si è sdraiato sui binari con l'intento di farla finita ma è stato salvato dagli agenti della Polfer. Ad accorgersi per primo della situazione è stato il macchinista alal guida del Freccia Bianca che, nel primo pomeriggio di giovedì, stava per far partire il convoglio diretto a Lecce. Un anziano, lungo il marciapiede del binario 3, è sceso e si è steso sui binari dicendo che voleva togliersi la vita. Il treno già in muovimento, è stato bloccato dal macchinista che ha chiamato la sala operativa e il personale della Polfer. Gli agenti hanno trovato l'uomo, un 78enne di Rimini, in preda a una profonda crisi depressiva. In stazione è arrivato anche il fratello e con il suo aiuto, gli agenti hanno tranquillizzato il 78enne.
]]>
RIMINI.enbsp;Si eegrave; sdraiato sui binari con le#39;intento di farla finita ma eegrave; stato salvato dagli agenti della Polfer. Ad accorgersi per primo della situazione eegrave; stato il macchinista alal guida del Freccia Bianca che, nel primo pomeriggio di giovedeigrave;, stava per far partire il convoglio diretto a Lecce. Un anziano, lungo il marciapiede del binario 3, eegrave; sceso e si eegrave; steso sui binari dicendo che voleva togliersi la vita. Il treno gieagrave; in muovimento, eegrave; stato bloccato dal macchinista che ha chiamato la sala operativa e il personale della Polfer. Gli agenti hanno trovato le#39;uomo, un 78enne di Rimini, in preda a una profonda crisi depressiva. In stazione eegrave; arrivato anche il fratello e con il suo aiuto, gli agenti hanno tranquillizzato il 78enne.]]> Fri, 15 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RIMINI, ALTRO DOLOROSO ADDIO AL CALCIO PROFESSIONISTICO]]>
RIMINI. Addio al calcio professionistico: Rimini non si è iscritto al campionato di LegaPro. La società biancorossa non è riuscita a raggiungere il budget necessario per sanare la difficile situazione economica e completare l'iscrizione alla prossima stagione. È la stessa Ac Rimini 1912 a comunicare, in una nota, di non aver presentato ricorso per l'iscrizione.
]]>
RIMINI.enbsp;Addio al calcio professionistico: Rimini non si eegrave; iscritto al campionato di LegaPro. La societeagrave; biancorossa non eegrave; riuscita a raggiungere il budget necessario per sanare la difficile situazione economica e completare le#39;iscrizione alla prossima stagione. eEgrave; la stessa Ac Rimini 1912 a comunicare, in una nota, di non aver presentato ricorso per le#39;iscrizione.]]> Fri, 15 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[46ENNE STUPRATA, PICCHIATA E RAPINATA NELLA COLONIA ABBANDONATA]]> RICCIONE. Stuprata, picchiata e rapinata in una colonia abbandonata sul lungomare di Riccione. Notte da incubo per una 46enne riminese, da anni senza fissa dimora, costretta a trovare riparo in alloggi di fortuna. Da qualche giorno si era rifugiata nella struttura dove, nella notte tra giovedì e venerdì, ha incontrato due uomini, entrambi marocchini in Italia clandestinamente, che l'hanno picchiata fratturandole la mandibola. Poi uno ha abusato di lei mentre l'altro la teneva ferma. Sono stati individuati e fermati. Servizio di Marcello Bartolini ]]> RICCIONE.enbsp;Stuprata, picchiata e rapinata in una colonia abbandonata sul lungomare di Riccione. Notte da incubo per una 46enne riminese, da anni senza fissa dimora, costretta a trovare riparo in alloggi di fortuna. Da qualche giorno si era rifugiata nella struttura dove, nella notte tra giovedeigrave; e venerdeigrave;, ha incontrato due uomini, entrambi marocchini in Italia clandestinamente, che le#39;hanno picchiata fratturandole la mandibola. Poi uno ha abusato di lei mentre le#39;altro la teneva ferma. Sono stati individuati e fermati. Servizio di Marcello Bartolini]]> Sat, 16 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[FIERE, OK DEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE PER LA FUSIONE TRA RIMINI E VICENZA]]>
RIMINI. Verso la fusione due delle principali fiere nazionali. II Consiglio di amministrazione di Rimini Fiera e di Fiera di Vicenza hanno approvato il documento che dà il via all'integrazione tra i due poli fieristici. Sulla fusione tra le due società dovranno poi esprimersi entro la fine del 2016 le rispettive assemblee dei soci. Orà dovrà essere nominato il perito incaricato delle valutazioni. Non è stata ancora decisa la denominazione della nuova società fieristica. Gli accordi raggiunti prevedono la conferma di Lorenzo Cagnoni come presidente e Ad e l'ingresso di due membri espressi da Fiera di Vicenza in consiglio. Uno di questi sarà Matteo Marzotto che assumerà il ruolo di vice presidente. 
]]>
RIMINI. Verso la fusione due delle principali fiere nazionali. II Consiglio di amministrazione di Rimini Fiera e di Fiera di Vicenza hanno approvato il documento che deagrave; il via alle#39;integrazione tra i due poli fieristici. Sulla fusione tra le due societeagrave; dovranno poi esprimersi entro la fine del 2016 le rispettive assemblee dei soci. Oreagrave; dovreagrave; essere nominato il perito incaricato delle valutazioni. Non eegrave; stata ancora decisa la denominazione della nuova societeagrave; fieristica. Gli accordi raggiunti prevedono la conferma di Lorenzo Cagnoni come presidente e Ad e le#39;ingresso di due membri espressi da Fiera di Vicenza in consiglio. Uno di questi sareagrave; Matteo Marzotto che assumereagrave; il ruolo di vice presidente.enbsp;]]> Sat, 16 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[ALLA equot;NOTTE DEL LISCIOequot; 60 APPUNTAMENTI E LA MUSICA DI GORAN BREGOVIC]]>
BOLOGNA. Quasi 60 appuntamenti per un lungo fine settimana, oltre 30 formazioni tra orchestre tradizionali e band giovanili, più di 300 musicisti e tante scuole di ballo con oltre 500 ballerini da tutta Italia. Così la Romagna, dalla riviera all'entroterra, rende omaggio ad uno dei suoi elementi più identitari: è la 'Notte del Liscio', che dal 20 al 24 luglio vedrà protagonisti, nei palchi allestiti in spiagge e piazze di oltre venti località, le più famose orchestre tradizionali, artisti contemporanei e un ospite speciale, il musicista serbo Goran Bregovic. A dare vita ad una grande festa di ballo e folklore ci saranno, tra gli altri, Frankie Hi-Nrg, Khorakhané, Lo Stato Sociale, Massimo Bubola, Mirco Mariani, Cisco, Ridillo, l'Orchestra Mirko Casadei e quella di Moreno il Biondo, Mirco Mariani & Extraliscio, la 'Casadei Social Club', i Vertigo, Ylenia Lucisano, Franco J. Marin. Bregovic sarà a Rimini sabato 23 luglio e la sua esibizione culminerà in una 'Romagna Mia' insieme all'Orchestra Mirko Casadei. (Foto Ansa)
]]>
BOLOGNA.enbsp;Quasi 60 appuntamenti per un lungo fine settimana, oltre 30 formazioni tra orchestre tradizionali e band giovanili, pieugrave; di 300 musicisti e tante scuole di ballo con oltre 500 ballerini da tutta Italia. Coseigrave; la Romagna, dalla riviera alle#39;entroterra, rende omaggio ad uno dei suoi elementi pieugrave; identitari: eegrave; la e#39;Notte del Liscioe#39;, che dal 20 al 24 luglio vedreagrave; protagonisti, nei palchi allestiti in spiagge e piazze di oltre venti localiteagrave;, le pieugrave; famose orchestre tradizionali, artisti contemporanei e un ospite speciale, il musicista serbo Goran Bregovic.enbsp;A dare vita ad una grande festa di ballo e folklore ci saranno, tra gli altri, Frankie Hi-Nrg, Khorakhaneeacute;, Lo Stato Sociale, Massimo Bubola, Mirco Mariani, Cisco, Ridillo, le#39;Orchestra Mirko Casadei e quella di Moreno il Biondo, Mirco Mariani eamp; Extraliscio, la e#39;Casadei Social Clube#39;, i Vertigo, Ylenia Lucisano, Franco J. Marin. Bregovic sareagrave; a Rimini sabato 23 luglio e la sua esibizione culminereagrave; in una e#39;Romagna Miae#39; insieme alle#39;Orchestra Mirko Casadei. (Foto Ansa)]]> Sat, 16 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[PATTO CIVICO, PIZZOLANTE: METTEREMO TURBO ALL'AMMINISTRAZIONE SU RIQUALIFICAZIONE STAZIONE E PARCO DEL MARE]]> RIMINI. Il Patto Civico con Gnassi, la lista creata dal deputato di Ncd-Ap Sergio Pizzolante e che alle amminitrative di giugno ha ottenuto quasi il 14% dei voti, vuole mettere il turbo all'amministrazione comunale su progetti di sviluppo e rilancio della città: riqualificazione della Stazione e Parco del Mare.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI. Il Patto Civico con Gnassi, la lista creata dal deputato di Ncd-Ap Sergio Pizzolante e che alle amminitrative di giugno ha ottenuto quasi il 14% dei voti, vuole mettere il turbo alle#39;amministrazione comunale su progetti dienbsp;sviluppo e rilancio della citteagrave;: riqualificazione della Stazione e Parco del Mare.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Mon, 18 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[LAVORO E PRECARIETA', POLETTI: C'E' CAMBIAMENTO]]> RIMINI. Il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti e il segretario gen. nazionale della Cgil Susanna Camusso sono stati ospiti a Rimini della Summer School. Al centro lavoro, precariato, voucher.
Poletti ha dichiarato di intravvedere all'orizzonte aria di cambiamento.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI. Il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti e il segretario gen. nazionale della Cgil Susanna Camusso sono stati ospiti a Rimini della Summer School. Al centro lavoro, precariato, voucher.
Poletti ha dichiarato di intravvedere alle#39;orizzonte aria di cambiamento.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Mon, 18 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[TRUFFE: CERCANO DI SPACCIARSI PER OPERATORI DI IGIENE PUBBLICA: ALLERTA AUSL]]>
RIMINI. L'Ausl di Rimini ha ricevuto diverse segnalazioni relative a persone che, spacciandosi per operatori dell’Igiene Pubblica, contattano telefonicamente titolari di attività produttive proponendo l’abbonamento o acquisto di non meglio identificate pubblicazioni sull’igiene degli alimenti e relativa normativa. In una nota stampa l'azienda sottolinea che i suoi operatori non vendono o promuovono pubblicazioni o abbonamenti a pagamento di alcun tipo. Allo stesso tempo, l'Ausl invita la cittadinanza a non sottoscrivere alcun abbonamento e a non acquistare alcuna pubblicazione se chi lo propone si dichiara appartenente all’Azienda USL / Ufficio d’Igiene e, se contattata, ad avvertire l’Urp di Rimini dell’A.USL Romagna al recapito 0541.707202.
]]>
RIMINI.enbsp;Le#39;Ausl di Rimini ha ricevuto diverse segnalazioni relative a persone che, spacciandosi per operatori dellersquo;Igiene Pubblica, contattano telefonicamente titolari di attiviteagrave; produttive proponendo lersquo;abbonamento o acquisto di non meglio identificate pubblicazioni sullersquo;igiene degli alimenti e relativa normativa. In una nota stampa le#39;azienda sottolinea che i suoi operatori non vendono o promuovono pubblicazioni o abbonamenti a pagamento di alcun tipo. Allo stesso tempo, le#39;Ausl invita la cittadinanza a non sottoscrivere alcun abbonamento e a non acquistare alcuna pubblicazione se chi lo propone si dichiara appartenente allersquo;Azienda USL / Ufficio dersquo;Igiene e, se contattata, ad avvertire lersquo;Urp di Rimini dellersquo;A.USL Romagna al recapito 0541.707202.]]> Mon, 18 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CONCESSIONI BALNEARI: STABILIMENTI SALVI FINO ALLA RIFORMA]]> RIMINI. Dopo la bocciatura da parte della Corte di Giustizia Europea della proroga automatica delle concessioni al 2020, oggi la commissione Bilancio della Camera ha approvato l’emendamento che rende valide le concessioni in atto degli stabilimenti balneari “nelle more della revisione e del riordino della materia in conformità ai principi di derivazione comunitaria”, che dovrebbe arrivare entro ottobre, per “garantire certezza alle situazioni giuridiche in atto, e assicurare l’interesse pubblico all’ordinata gestione del demanio”. L’emendamento elimina anche l’attuale termine del 30 settembre 2016, entro il quale la legge di Stabilità prevedeva la riforma dei canoni demaniali marittimi.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI.enbsp;Dopo la bocciatura da parte della Corte di Giustizia Europea della proroga automatica delle concessioni al 2020, oggi la commissione Bilancio della Camera ha approvato lersquo;emendamento che rende valide le concessioni in atto degli stabilimenti balneari eldquo;nelle more della revisione e del riordino della materia in conformiteagrave; ai principi di derivazione comunitariaerdquo;, che dovrebbe arrivare entro ottobre, per eldquo;garantire certezza alle situazioni giuridiche in atto, e assicurare lersquo;interesse pubblico allersquo;ordinata gestione del demanioerdquo;. Lersquo;emendamento elimina anche lersquo;attuale termine del 30 settembre 2016, entro il quale la legge di Stabiliteagrave; prevedeva la riforma dei canoni demaniali marittimi.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Tue, 19 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[COLOR RUN: SABATO 6 AGOSTO A RIMINI TORNA LA CORSA PIU' ALLEGRA DEL PIANETA]]> RIMINI. Dopo Torino, Bari, Trento, Reggio Emilia, Firenze, Genova, Venezia e Lignano Sabbiadoro, sedi delle prime otto tappe del 2016 di The Color Run, anche Rimini si prepara a ospitare, per la terza volta, la “corsa più allegra del Pianeta”. L’evento, in programma sabato 6 agosto, organizzato da oltre quattro anni in Italia da RCS Sport – RCS Active Team, è stato presentato oggi presso la spiaggia del Grand Hotel di Rimini. La manifestazione, come lo scorso anno, toccherà i punti più caratteristici e conosciuti della località romagnola come il Lungomare Tintori (dove sarà fissata la partenza), l’area della Grande Ruota Panoramica, Piazzale Fellini (sede del Color Village e del palco), Piazza Marvelli e naturalmente la spiaggia che, al tramonto, si tramuterà in un grande palcoscenico naturale.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI.enbsp;Dopo Torino, Bari, Trento, Reggio Emilia, Firenze, Genova, Venezia e Lignano Sabbiadoro, sedi delle prime otto tappe del 2016 di The Color Run, anche Rimini si prepara a ospitare, per la terza volta, la eldquo;corsa pieugrave; allegra del Pianetaerdquo;. Lersquo;evento, in programma sabato 6 agosto, organizzato da oltre quattro anni in Italia da RCS Sport endash; RCS Active Team, eegrave; stato presentato oggi presso la spiaggia del Grand Hotel di Rimini. La manifestazione, come lo scorso anno, tocchereagrave; i punti pieugrave; caratteristici e conosciuti della localiteagrave; romagnola come il Lungomare Tintori (dove sareagrave; fissata la partenza), lersquo;area della Grande Ruota Panoramica, Piazzale Fellini (sede del Color Village e del palco), Piazza Marvelli e naturalmente la spiaggia che, al tramonto, si tramutereagrave; in un grande palcoscenico naturale.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Tue, 19 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[PROSTITUZIONE: 39 equot;LUCCIOLEequot; IDENTIFICATE DALLA POLIZIA]]>
RIMINI. Ancora un'operazione anti-prostituzione portata a termine dalla Polizia di Stato di Rimini. Gli agenti  hanno identificato 39 “lucciole” lungo i viali riminesi. Controlli mirati nei pressi della stazione ferroviaria e le zone di Bellariva e Miramare dove sono state identificate ragazze di diverse nazionalità. Di queste, 8 sono state denunciate per inosservanza al foglio di via mentre, altre due risultate clandestine in Italia, sono state accompagnate nei Centri di Identificazione ed Espulsione. Gli agenti sono intervenuti anche contro i cosiddetti  "pallinari" che  sostano lungo viale Vespucci e i viali delle regine in attesa di  giocatori d'azzardo da spennare. Nella rete degli agenti sono finiti due napoletani. Complessivamente durante i controlli la polizia ha identificato 292 persone e fermato 169 veicoli.
]]>
RIMINI.enbsp;Ancora une#39;operazione anti-prostituzione portata a termine dalla Polizia di Stato di Rimini. Gli agenti enbsp;hanno identificato 39 eldquo;luccioleerdquo; lungo i viali riminesi. Controlli mirati nei pressi della stazione ferroviaria e le zone di Bellariva e Miramare dove sono state identificate ragazze di diverse nazionaliteagrave;. Di queste, 8 sono state denunciate per inosservanza al foglio di via mentre, altre due risultate clandestine in Italia, sono state accompagnate nei Centri di Identificazione ed Espulsione. Gli agenti sono intervenuti anche contro i cosiddetti enbsp;"pallinari" che enbsp;sostano lungo viale Vespucci e i viali delle regine in attesa di enbsp;giocatori de#39;azzardo da spennare. Nella rete degli agenti sono finiti due napoletani. Complessivamente durante i controlli la polizia ha identificato 292 persone e fermato 169 veicoli.]]> Tue, 19 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[GRADARA: 'ASSEDIO AL CASTELLO' 22-23 LUGLIO]]> A GRADARA. Un viaggio nel tempo, indietro di qualche secolo per rivivere i giorni in cui il castello di Gradara nel
1446 venne messo sotto assedio dalle famiglie Sforza e Montefeltro contro i Malatesta che all'epoca governavano la Rocca.
Per oltre 40 giorni il borgo con i suoi abitanti e le milizie resistettero contro i ripetuti attacchi, riuscendo a vincere gli invasori. 
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
A GRADARA.enbsp;Un viaggio nel tempo, indietro di qualche secolo per rivivere i giorni in cui il castello di Gradara nel
1446 venne messo sotto assedio dalle famiglie Sforza e Montefeltro contro i Malatesta che alle#39;epoca governavano la Rocca.
Per oltre 40 giorni il borgo con i suoi abitanti e le milizie resistettero contro i ripetuti attacchi, riuscendo a vincere gli invasori.enbsp;
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Wed, 20 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[GIOVANI CLANDESTINI SUL TIR IN AUTOSTRADA: ERANO DIRETTI VERSO IL NORD EUROPA]]>
FORLÌ. Dodici ragazzi afgani, tutti molto giovani, sono stati trovati nascosti nel vano di carico di un tir fermato per un controllo dalla polizia autostradale del comando di Forlì. Il mezzo pesante, che nella notte fra lunedì e ieri stava percorrendo il tratto cesenate dell'A14 diretto verso nord, è stato fatto fermare in un'area di servizio. Nel vano carico c'erano materassini di plastica, ma anche la dozzina di clandestini. I giovani afgani, dopo le operazioni di identificazione, sono stati accompagnati in un centro di accoglienza della Caritas per essere rifocillati ed assistiti. Il camionista del tir, di nazionalità turca, è stato arrestato. Il mezzo pesante, proveniente via mare dalla Turchia, risulta essere sbarcato nel porto di Ancona. Secondo gl'investigatori i dodici clandestini avrebbero dovuto essere solo di passaggio sul territorio italiano, con meta finale nei paesi del nord Europa. 
]]>
FORLeIgrave;.enbsp;Dodici ragazzi afgani, tutti molto giovani, sono stati trovati nascosti nel vano di carico di un tir fermato per un controllo dalla polizia autostradale del comando di Forleigrave;. Il mezzo pesante, che nella notte fra lunedeigrave; e ieri stava percorrendo il tratto cesenate delle#39;A14 diretto verso nord, eegrave; stato fatto fermare in une#39;area di servizio. Nel vano carico ce#39;erano materassini di plastica, ma anche la dozzina di clandestini. I giovani afgani, dopo le operazioni di identificazione, sono stati accompagnati in un centro di accoglienza della Caritas per essere rifocillati ed assistiti.enbsp;Il camionista del tir, di nazionaliteagrave; turca, eegrave; stato arrestato.enbsp;Il mezzo pesante, proveniente via mare dalla Turchia, risulta essere sbarcato nel porto di Ancona. Secondo gle#39;investigatori i dodici clandestini avrebbero dovuto essere solo di passaggio sul territorio italiano, con meta finale nei paesi del nord Europa.enbsp;]]> Wed, 20 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[NEL CANTIERE DEL TEATRO GALLI, GNASSI: INAUGURAZIONE? TRA FINE 2017 E INIZIO 2018]]> RIMINI. Caschetto giallo in testa, il sindaco di Rimini Andrea Gnassi mostra l'avanzare dei lavori del teatro Galli e incrocia le dita: l'inaugurazione? "Tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018. E come suggestione pensiamo ad un'opera di Verdi". Una visita speciale, riservata alla stampa. Ma simbolica e dal forte impatto emotivo mentre saliamo i gradini che ci portano a 25 metri di altezza, sul punto più alto del cantiere da dove dominiamo Castel Sismondo. Al fianco di Gnassi c'è l'assessore Jamil Sadegholvaad, con cui il primo cittadino malatestiano fissa le bandiere d'Italia e della città di Rimini sui tubi innocenti che danno su piazza Malatesta. Servizio di Marcello Bartolini ]]> RIMINI. Caschetto giallo in testa, il sindaco di Rimini Andrea Gnassi mostra le#39;avanzare dei lavori del teatro Galli e incrocia le dita: le#39;inaugurazione? "Tra la fine del 2017 e le#39;inizio del 2018. E come suggestione pensiamo ad une#39;opera di Verdi". Una visita speciale, riservata alla stampa. Ma simbolica e dal forte impatto emotivo mentre saliamo i gradini che ci portano a 25 metri di altezza, sul punto pieugrave; alto del cantiere da dove dominiamo Castel Sismondo. Al fianco di Gnassi ce#39;eegrave; le#39;assessore Jamil Sadegholvaad, con cui il primo cittadino malatestiano fissa le bandiere de#39;Italia e della citteagrave; di Rimini sui tubi innocenti che danno su piazza Malatesta. Servizio di Marcello Bartolini]]> Wed, 20 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life <![CDATA[NOTTE DEL LISCIO, UN'INTERA SERATA A PARLARE DI SECONDO CASADEI]]> SAVIGNANO SUL R. (FORLI-CESENA). Tra aneddoti e buona musica, si è aperto ieri sera a Savignano sul Rubicone il lungo fine settimana dedicato alla "Notte del Liscio", evento fra tradizione e contaminazione musicale con cui la Romagna della Riviera e dell'entroterra rende omaggio dal 20 al 24 luglio al ballo liscio. Servizio di Marcello Bartolini ]]> SAVIGNANO SUL R. (FORLI-CESENA). Tra aneddoti e buona musica, si eegrave; aperto ieri sera a Savignano sul Rubicone il lungo fine settimana dedicato alla "Notte del Liscio", evento fra tradizione e contaminazione musicale con cui la Romagna della Riviera e delle#39;entroterra rende omaggio dal 20 al 24 luglio al ballo liscio. Servizio di Marcello Bartolini]]> Thu, 21 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life <![CDATA[MOLESTIE A BIMBA DI 9 ANNI, CONVALIDATO L'ARRESTO DEL 57ENNE RIMINESE]]>
RIMINI. È stato convalidato l'arresto del 57enne riminese accusato di aver molestato sessualmente, tre giorni fa, una bimba di nove anni. Il giudice ha disposto i domiciliari con l'applicazione del braccialetto elettronico e, nel caso in cui l'apparecchio non sia disponibile, l'uomo dovrà andare direttamente in carcere. Il 57enne ha rigettato le accuse e ha raccontato che la bimba sarebbe salita sulle sue spalle mentre era in ginocchio per cercare un pezzo di ricambio per la sua bicicletta. Si era rivolto a un rigattiere che vive nello stesso condominio della bambina dove è avvenuto l'incontro. La bimba ha invece spiegato alla madre che l'uomo l'ha avvicinata e le ha messo le mani sotto alle mutandine per toccarla nelle parti intime. La visita medica ha fra l'altro riscontrato un arrossamento proprio in quella parte del corpo. Il giudice ha ritenuto credibile la versione della piccola, ritenendo difficile che, a 9 anni, possa aver avvicinato di sua iniziativa uno sconosciuto salendogli sulle spalle.
]]>
RIMINI. eEgrave; stato convalidato le#39;arresto del 57enne riminese accusato di aver molestato sessualmente, tre giorni fa, una bimba di nove anni. Il giudice ha disposto i domiciliari con le#39;applicazione del braccialetto elettronico e, nel caso in cui le#39;apparecchio non sia disponibile, le#39;uomo dovreagrave; andare direttamente in carcere. Il 57enne ha rigettato le accuse e ha raccontato che la bimba sarebbe salita sulle sue spalle mentre era in ginocchio per cercare un pezzo di ricambio per la sua bicicletta. Si era rivolto a un rigattiere che vive nello stesso condominio della bambina dove eegrave; avvenuto le#39;incontro. La bimba ha invece spiegato alla madre che le#39;uomo le#39;ha avvicinata e le ha messo le mani sotto alle mutandine per toccarla nelle parti intime. La visita medica ha fra le#39;altro riscontrato un arrossamento proprio in quella parte del corpo. Il giudice ha ritenuto credibile la versione della piccola, ritenendo difficile che, a 9 anni, possa aver avvicinato di sua iniziativa uno sconosciuto salendogli sulle spalle.]]> Thu, 21 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[UBRIACO MINACCIA COL COLTELLO PASSEGGERI DELLA STAZIONE: DENUNCIATO 40ENNE]]>
RIMINI. Tensione ieri sera in stazione a Rimini quando un uomo ubriaco ha estratto un coltello e, con la lama, si aggirava minaccioso tra i passeggeri. Allertati i militari dell'esercito in servizio con gli agenti della polizia di Stato, le divise non ci hanno messo molto ad individuare l'uomo che, completamente avvolto dai fumi dell'alcol, se la stava prendendo con un cartellone pubblicitario puntandogli contro la lama. I militari dopo aver accerchiato l'esagitato, e dopo avergli fatto togliere le cuffie tre dell'auricolare dalle orecchie, l'hanno obbligato a gettare a terra il coltello per consegnarlo agli agenti della Polfer. Identificato come un 40enne di Domodossola senza precedenti, dopo avergli fatto smaltire la sbornia il personale della polizia Ferroviaria lo ha denunciato a piede libero per porto abusivo di armi.
]]>
RIMINI. Tensione ieri sera in stazione a Rimini quando un uomo ubriaco ha estratto un coltello e, con la lama, si aggirava minaccioso tra i passeggeri. Allertati i militari delle#39;esercito in servizio con gli agenti della polizia di Stato, le divise non ci hanno messo molto ad individuare le#39;uomo che, completamente avvolto dai fumi delle#39;alcol, se la stava prendendo con un cartellone pubblicitario puntandogli contro la lama. I militari dopo aver accerchiato le#39;esagitato, e dopo avergli fatto togliere le cuffie tre delle#39;auricolare dalle orecchie, le#39;hanno obbligato a gettare a terra il coltello per consegnarlo agli agenti della Polfer. Identificato come un 40enne di Domodossola senza precedenti, dopo avergli fatto smaltire la sbornia il personale della polizia Ferroviaria lo ha denunciato a piede libero per porto abusivo di armi.]]> Thu, 21 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[BIMBO CADE IN PISCINA DELL'HOTEL: RICOVERATO IN GRAVI CONDIZIONI]]>
MISANO ADRIATICO. Dramma in un hotel a Misano Adriatico: un bimbo di 18 mesi è caduto in piscina, è gravissimo. L'incidente si verificato è alle 11.15 di venerdì mattina. Dopo essere stato portato fuori dall'acqua con una sindrome da annegamento, i sanitari del 118 hanno lavorato per circa mezzora per rianimare il piccolo e prestargli le cure di prima emergenza sul posto.Il bimbo è stato trasferito con un codice di massima gravità all'ospedale di Rimini. Le sue condizioni sono molto gravi e preoccupanti. Sul posto, nell'hotel Kursal che si trova sul lungomare di Misano, è stata presente l'ambulanza del 118, assieme all'auto col medico a bordo. Presenti anche i carabinieri per stabilire l'esatta dinamica del tragico incidente.
]]>
MISANO ADRIATICO.enbsp;Dramma in un hotel a Misano Adriatico: un bimbo di 18 mesi eegrave; caduto in piscina, eegrave; gravissimo.enbsp;Le#39;incidente si verificato eegrave; alle 11.15 di venerdeigrave; mattina. Dopo essere stato portato fuori dalle#39;acqua con una sindrome da annegamento, i sanitari del 118 hanno lavorato per circa mezzora per rianimare il piccolo e prestargli le cure di prima emergenza sul posto.Il bimbo eegrave; stato trasferito con un codice di massima graviteagrave; alle#39;ospedale di Rimini. Le sue condizioni sono molto gravi e preoccupanti. Sul posto, nelle#39;hotel Kursal che si trova sul lungomare di Misano, eegrave; stata presente le#39;ambulanza del 118, assieme alle#39;auto col medico a bordo. Presenti anche i carabinieri per stabilire le#39;esatta dinamica del tragico incidente.]]> Fri, 22 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[APPARTAMENTI IN AFFITTO PER LE VACANZE: I PIU' COSTOSI A BELLARIA-IGEA MARINA]]> RIMINI. Quali sono le località più care per prendere una casa in affitto? Inaspettatamente è Bellaria quella più costosa. Lo indica uno studio l'immobiliare online Casa.it che ha stilato una graduatoria in Romagna, tra i prezzi degli affitti nelle località marittime emiliano romagnole che si sono aggiudicate la Bandiera Blu. Nei mesi di luglio e agosto, esclusa la settimana centrale, si va dai 490 euro a settimana di Bellaria-Igea Marina e i 470 euro di Misano Adriatico fino ai 380 euro di Cervia.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI.enbsp;Quali sono le localiteagrave; pieugrave; care per prendere una casa in affitto? Inaspettatamente eegrave; Bellaria quella pieugrave; costosa. Lo indica uno studio le#39;immobiliare online Casa.it che ha stilato una graduatoria in Romagna, tra i prezzi degli affitti nelle localiteagrave; marittime emiliano romagnole che si sono aggiudicate la Bandiera Blu. Nei mesi di luglio e agosto, esclusa la settimana centrale, si va dai 490 euro a settimana di Bellaria-Igea Marina e i 470 euro di Misano Adriatico fino ai 380 euro di Cervia.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Fri, 22 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[NOTTE DEL LISCIO, SABATO A RIMINI SPECIAL GUEST: GORAN BREGOVIC]]> RIMINI. Una notte che si fa in cinque. Iniziata il 21 e si concluderà a Cesena, domenica 24 luglio E' quella dedicata al liscio in tutta la Romagna, complice l'estate ovviamente la Riviera, da Comacchio fino a Cattolica. Sabato 23 si balla a Rimini Special Guest il musicista Goran Bregovic, con le sue versioni “gipsy” dei classici del liscio e “Romagna Mia” suonata assieme all’Orchestra Mirko Casadei e l’Orchestra di Moreno Il Biondo & Extraliscio.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI.enbsp;Una notte che si fa in cinque. Iniziata il 21 e si concludereagrave; a Cesena, domenica 24 luglio Ee#39; quella dedicata al liscio in tutta la Romagna, complice le#39;estate ovviamente la Riviera, da Comacchio fino a Cattolica.enbsp;Sabato 23 si balla a Rimini Special Guest il musicista Goran Bregovic, con le sue versioni eldquo;gipsyerdquo; dei classici del liscio e eldquo;Romagna Miaerdquo; suonata assieme allersquo;Orchestra Mirko Casadei e lersquo;Orchestra di Moreno Il Biondo eamp; Extraliscio.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Fri, 22 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[PRESIDIO DEGLI EDUCATORI PER STUDENTI DISABILI: PIÙ ATTENZIONE DAL COMUNE]]> RIMINI. Il comune intervenga per "superare alcune lacune dell'assistenza educativa per studenti disabili" soprattutto nelle scuole superiori. Una situazione destinata ad alimentare una precarietà che gli operatori non sono più disposti ad accetttare. Gli educatori delle tre principali cooperative riminesi che si occupano di assistenza ai disabili si sono ritrovati stamani in piazza Cavour davanti alla residenza municipale per manifestare tutto il loro malessere. Servizio di Marcello Bartolini ]]> RIMINI. Il comune intervenga per "superare alcune lacune delle#39;assistenza educativa per studenti disabili" soprattutto nelle scuole superiori. Una situazione destinata ad alimentare una precarieteagrave; che gli operatori non sono pieugrave; disposti ad accetttare. Gli educatori delle tre principali cooperative riminesi che si occupano di assistenza ai disabili si sono ritrovati stamani in piazza Cavour davanti alla residenza municipale per manifestare tutto il loro malessere. Servizio di Marcello Bartolini]]> Sat, 23 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[SCATTA LUNEDÌ FERMO PESCA PER LE BARCHE DELL'EMILIA-ROMAGNA]]>
BOLOGNA. Scatterà da lunedì 25 luglio il fermo pesca per le barche dell'Emilia-Romagna per rispettare l'obbligo dell'interruzione temporanea dell'attività di pesca che per 43 giorni, fino al 5 settembre, interesserà tutte le flotte da pesca da Trieste a Rimini. Lo comunica Coldiretti Impresapesca Emilia-Romagna, ricordando che con il fermo pesca si fermano le attività della flotta italiana, secondo un preciso calendario nelle varie marinerie, per favorire il ripopolamento del mare e garantire un migliore equilibrio tra le risorse biologiche e l'attività di pesca. In questo periodo - sottolinea Coldiretti Impresapesca Emilia Romagna - "aumenta anche il rischio di ritrovarsi nel piatto, soprattutto al ristorante, prodotto straniero o congelato, se non si tratta di quello fresco made in Italy proveniente dalle altre zone dove non è in atto il fermo pesca oppure se non si tratta di pescato proveniente dall'attività della piccola pesca locale o da allevamenti di mitili o vongole. E' un problema che scaturisce anche dal fatto che negli ultimi 25 anni il grado di autoapprovvigionamento dell'Italia è calato progressivamente ed è passato dal 50% del 1990 a meno del 30% nel 2015, con la conseguenza che due pesci su tre consumati in Italia provengono dall'estero e non sempre è possibile saperlo perché attualmente la legge sull'etichettatura del pescato prevede la sola indicazione della zona di pesca che, per di più, non è obbligatoria per il pesce servito al ristorante". Secondo Impresapesca, "solo rendendo obbligatoria l'etichettatura d'origine potrà essere garantita la piena trasparenza verso il consumatore".
]]>
BOLOGNA. Scattereagrave; da lunedeigrave; 25 luglio il fermo pesca per le barche delle#39;Emilia-Romagna per rispettare le#39;obbligo delle#39;interruzione temporanea delle#39;attiviteagrave; di pesca che per 43 giorni, fino al 5 settembre, interessereagrave; tutte le flotte da pesca da Trieste a Rimini. Lo comunica Coldiretti Impresapesca Emilia-Romagna, ricordando che con il fermo pesca si fermano le attiviteagrave; della flotta italiana, secondo un preciso calendario nelle varie marinerie, per favorire il ripopolamento del mare e garantire un migliore equilibrio tra le risorse biologiche e le#39;attiviteagrave; di pesca. In questo periodo - sottolinea Coldiretti Impresapesca Emilia Romagna - "aumenta anche il rischio di ritrovarsi nel piatto, soprattutto al ristorante, prodotto straniero o congelato, se non si tratta di quello fresco made in Italy proveniente dalle altre zone dove non eegrave; in atto il fermo pesca oppure se non si tratta di pescato proveniente dalle#39;attiviteagrave; della piccola pesca locale o da allevamenti di mitili o vongole. Ee#39; un problema che scaturisce anche dal fatto che negli ultimi 25 anni il grado di autoapprovvigionamento delle#39;Italia eegrave; calato progressivamente ed eegrave; passato dal 50% del 1990 a meno del 30% nel 2015, con la conseguenza che due pesci su tre consumati in Italia provengono dalle#39;estero e non sempre eegrave; possibile saperlo percheeacute; attualmente la legge sulle#39;etichettatura del pescato prevede la sola indicazione della zona di pesca che, per di pieugrave;, non eegrave; obbligatoria per il pesce servito al ristorante". Secondo Impresapesca, "solo rendendo obbligatoria le#39;etichettatura de#39;origine potreagrave; essere garantita la piena trasparenza verso il consumatore".]]> Sat, 23 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RAPINANO COPPIA DI TURISTI SUL LUNGOMARE: BLOCCATI FRATELLI ROMENI]]>
RICCIONE. Pistola in pugno, ieri verso le 22 hanno rapinato una coppia di turisti sul lungomare di Riccione e sono stati bloccati in flagranza mezz'ora dopo il primo colpo. Le volanti della polizia del commissariato estivo hanno fermato due fratelli romeni: uno, minorenne, è stato denunciato a piede libero e il fascicolo inviato al tribunale dei minori di Bologna, il maggiorenne è in carcere a Rimini. La polizia, in servizio di pattuglia per l'ordine pubblico, è intervenuta subito dopo il primo colpo ai danni di una coppia di turisti che si è vista rapinare, sotto la minaccia di una pistola, di portafogli e borsa mentre passeggiava sul lungomare. (Ansa)
]]>
RICCIONE.enbsp;Pistola in pugno, ieri verso le 22 hanno rapinato una coppia di turisti sul lungomare di Riccione e sono stati bloccati in flagranza mezze#39;ora dopo il primo colpo. Le volanti della polizia del commissariato estivo hanno fermato due fratelli romeni: uno, minorenne, eegrave; stato denunciato a piede libero e il fascicolo inviato al tribunale dei minori di Bologna, il maggiorenne eegrave; in carcere a Rimini.enbsp;La polizia, in servizio di pattuglia per le#39;ordine pubblico, eegrave; intervenuta subito dopo il primo colpo ai danni di una coppia di turisti che si eegrave; vista rapinare, sotto la minaccia di una pistola, di portafogli e borsa mentre passeggiava sul lungomare. (Ansa)]]> Sat, 23 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[OPERAIO RESTA SCHIACCIATO NEL CANTIERE: GRAVE 23ENNE]]>
RICCIONE. Un operaio è rimasto schiacciato in un cantiere edile di Riccione. L'incidente si è verificato luendì verso le 12.15 quando, per cause ancora al vaglio dei carabinieri della Medicina del Lavoro.Il giovane, 23enne, stava lavorando in viale Mazzini dove è in corso la costruzione di un condominio. Le sue condizioni sono apparse immediatamente molto critiche, sul posto, sono intervenuti i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata. I sanitari hanno stabilizzato il ferito per poi trasportarlo all'Infermi di Rimini. Nel cantiere sono in corso gli accertamenti per ricostruire la dinamica dell'incidente.
]]>
RICCIONE.enbsp;Un operaio eegrave; rimasto schiacciato in un cantiere edile di Riccione. Le#39;incidente si eegrave; verificato luendeigrave; verso le 12.15 quando, per cause ancora al vaglio dei carabinieri della Medicina del Lavoro.Il giovane, 23enne, stava lavorando in viale Mazzini dove eegrave; in corso la costruzione di un condominio. Le sue condizioni sono apparse immediatamente molto critiche, sul posto, sono intervenuti i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata. I sanitari hanno stabilizzato il ferito per poi trasportarlo alle#39;Infermi di Rimini. Nel cantiere sono in corso gli accertamenti per ricostruire la dinamica delle#39;incidente.]]> Mon, 25 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[DROGA, LA POLIZIA SEQUESTRA 100 MILA EURO DI EROINA]]> RIMINI. Nell'ambito di un'operazione anti droga, la polizia di Rimini ha sequestrato eroina per oltre 100mila euro. Tre spacciatori arrestati un italiano e due tunisini, rocambolesco inseguimento sui tetti.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI.enbsp;Nelle#39;ambito di une#39;operazione anti droga, la polizia di Rimini ha sequestrato eroina per oltre 100mila euro. Tre spacciatori arrestatienbsp;un italiano e due tunisini, rocambolesco inseguimento sui tetti.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Mon, 25 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SUCCESSO 'NOTTE DEL LISCIO': 30 MILA PRESENZE IN RIVIERA]]> RIMINI.Grande successo di pubblico per la prima edizione della manifestazione dedicata al ballo romagnolo. dai concerti all’alba all’esibizione di Goran Bregovic, passando per gli appuntamenti culturali dedicati a origine e storia del liscio. Si stima che 30.000 persone abbiano complessivamente partecipato ai quasi sessanta eventi in calendario.
Servizio di Marcello Bartolini
]]>
RIMINI.Grande successo di pubblico per la prima edizione della manifestazione dedicata al ballo romagnolo. dai concerti allersquo;alba allersquo;esibizione di Goran Bregovic, passando per gli appuntamenti culturali dedicati a origine e storia del liscio.enbsp;Si stima che 30.000 persone abbiano complessivamente partecipato ai quasi sessanta eventi in calendario.
Servizio di Marcello Bartolini
]]>
Mon, 25 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[ARRESTATA BANDA DEI ROLEX: OROLOGIO DA 70 MILA EURO STRAPPATO DAL POLSO DI UN DENTISTA]]> RICCIONE. Tre napoletani sono stati arrestati dai carabinieri. Sono loro gli autori che lo scorso 11 giugno, hanno strappato un prezioso Rolex Daytona da 70mila euro dal polso di un 60enne dentista bolognese che si trovava in vacanza nella Perla Verde.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RICCIONE.enbsp;Tre napoletani sono stati arrestati dai carabinieri. Sono loro gli autori che lo scorso 11 giugno, hanno strappato un prezioso Rolex Daytona da 70mila euro dal polso di un 60enne dentista bolognese che si trovava in vacanza nella Perla Verde.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Tue, 26 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RIMINI SUMMER PRIDE: TRE GIORNI DI EVENTI, CULTURA, MUSICA E SABATO LA PARATA SUL LUNGOMARE]]> RIMINI. E' una festa di compleanno dei diritti, a cui sono tutti invitati e benvenuti - ha sottolineato Marco Tonti, presidente Arcigay "Alan Turing" Rimini e del Comitato Rimini Summer Pride - Come sempre a ogni compleanno si cresce e la direzione è ormai segnata, verso una società più aperta, libera, con diritti di parità completi e anche nominali, che contrasta l'omofobia con delle leggi.
Servizio di Gianluigi Luccarelli
]]>
RIMINI. Ee#39; una festa di compleanno dei diritti, a cui sono tutti invitati e benvenuti - ha sottolineato Marco Tonti, presidente Arcigay "Alan Turing" Rimini e del Comitato Rimini Summer Pride - Come sempre a ogni compleanno si cresce e la direzione eegrave; ormai segnata, verso una societeagrave; pieugrave; aperta, libera, con diritti di pariteagrave; completi e anche nominali, che contrasta le#39;omofobia con delle leggi.
Servizio di Gianluigi Luccarelli
]]>
Tue, 26 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA['UN MARE... DI VINO' 3 CHILOMETRI DI DEGUSTAZIONI LUNGO LA SPIAGGIA]]>
RIMINI. Il 28 luglio torna attesissimo, dopo il successo dell'edizione 2015, Un mare di Vino. Dal bagno 51 al bagno 100 le cantine vitivinicole della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini e gli operatori balneari di spiaggia riuniti in Piacere Spiaggia Rimini saranno pronti ad accogliere tutti riminesi e tutti gli ospiti della riviera amanti del vino e della buona tavola in un irresistibile ritmo notturno di sapori, colori, atmosfere e musica. Lungo i 3 km di battigia - affacciati sulla risacca notturna del mare - si alterneranno oltre 50 punti spettacolo e degustazione: ovviamente dal vino DOC dell'entroterra alle produzioni tipiche e a km zero, dalla birra dei micro-birrifici di Rimini ai sapori esclusivi dei migliori artigiani della gastronomia (dal pesce azzurro alla mora romagnola), e tutto accompagnato dalla migliore selezione di band e gruppi musicali di Risuonarimini e non solo. Unica scia luminosa – oltre la luna - sarà una “via lattea” di 1000 candele accese sulla riva per indicare, calice alla mano e piedi nell’acqua, la passeggiata tra le DOC di Un Mare di Vino che quest'anno vedranno la presenza di una copiosa e selezionata “line-up” di cantine e viticoltori.
]]>
RIMINI. Il 28 luglio torna attesissimo, dopo il successo delle#39;edizione 2015, Un mare di Vino. Dal bagno 51 al bagno 100 le cantine vitivinicole della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini e gli operatori balneari di spiaggia riuniti in Piacere Spiaggia Rimini saranno pronti ad accogliere tutti riminesi e tutti gli ospiti della riviera amanti del vino e della buona tavola in un irresistibile ritmo notturno di sapori, colori, atmosfere e musica. Lungo i 3 km di battigia - affacciati sulla risacca notturna del mare - si alterneranno oltre 50 punti spettacolo e degustazione: ovviamente dal vino DOC delle#39;entroterra alle produzioni tipiche e a km zero, dalla birra dei micro-birrifici di Rimini ai sapori esclusivi dei migliori artigiani della gastronomia (dal pesce azzurro alla mora romagnola), e tutto accompagnato dalla migliore selezione di band e gruppi musicali di Risuonarimini e non solo. Unica scia luminosa endash; oltre la luna - sareagrave; una eldquo;via latteaerdquo; di 1000 candele accese sulla riva per indicare, calice alla mano e piedi nellersquo;acqua, la passeggiata tra le DOC di Un Mare di Vino che queste#39;anno vedranno la presenza di una copiosa e selezionata eldquo;line-uperdquo; di cantine e viticoltori.]]> Tue, 26 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[CRISI DI GOVERNO A SAN MARINO, ALLEANZA POPOLARE RITIRA LA DELEGAZIONE]]>
SAN MARINO. A San Marino da questa mattina è stata aperta la crisi di Governo. Alleanza popolare ha infatti ritirato la delegazione che sostiene l'esecutivo spiegandone il motivo in una lunga nota. "Di fronte ai gravi problemi da risolvere - si legge -, specialmente in ambito economico, finanziario e di bilancio pubblico il Paese merita un Governo forte e sostenuto da una maggioranza unita, mentre si deve purtroppo registrare che le difficoltà già in precedenza rilevate si sono recentemente acuite, giungendo a livelli di conflittualità e divergenze che impediscono di conseguire ulteriori risultati". Sarebbe la crescente conflittualità tra i partiti di governo, democrazia cristiana (Pdcs), Socialisti e democratici (Psd), Noi sammarinesi (Ns) e Alleanza popolare (Ap), il motivo principale dell'apertura della crisi.
]]>
SAN MARINO. A San Marino da questa mattina eegrave; stata aperta la crisi di Governo. Alleanza popolare ha infatti ritirato la delegazione che sostiene le#39;esecutivo spiegandone il motivo in una lunga nota. "Di fronte ai gravi problemi da risolvere - si legge -, specialmente in ambito economico, finanziario e di bilancio pubblico il Paese merita un Governo forte e sostenuto da una maggioranza unita, mentre si deve purtroppo registrare che le difficolteagrave; gieagrave; in precedenza rilevate si sono recentemente acuite, giungendo a livelli di conflittualiteagrave; e divergenze che impediscono di conseguire ulteriori risultati". Sarebbe la crescente conflittualiteagrave; tra i partiti di governo, democrazia cristiana (Pdcs), Socialisti e democratici (Psd), Noi sammarinesi (Ns) e Alleanza popolare (Ap), il motivo principale delle#39;apertura della crisi.]]> Wed, 27 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TAXI ABUSIVI NELLA PERLA VERDE, CONTROLLI E SANZIONI DEI CARABINIERI]]>
RICCIONE. Taxisti abusivi nella rete dei carabinieri di Riccione. Numerose le segnalazioni arrivate nei giorni scorsi ai militari dell'Arma della Perla Verde per la presenza di diversi taxi abusivi che, dai vari luoghi di ritrovo tra Riccione e Cattolica, portavano i giovani nelle discoteche della collina. E' scattato così ieri sera un controllo capilarre delle strade da parte dei carabinieri che hanno monitorato la situazione fino a pizzicare tre automobilisti. Gli abusivi avevano appena caricato i clienti quando sono stati fermati dai carabinieri i quali, al termine degli accertamenti, hanno elevato diverse sanzioni agli improvvisati taxisti.
]]>
RICCIONE. Taxisti abusivi nella rete dei carabinieri di Riccione. Numerose le segnalazioni arrivate nei giorni scorsi ai militari delle#39;Arma della Perla Verde per la presenza di diversi taxi abusivi che, dai vari luoghi di ritrovo tra Riccione e Cattolica, portavano i giovani nelle discoteche della collina. Ee#39; scattato coseigrave; ieri sera un controllo capilarre delle strade da parte dei carabinieri che hanno monitorato la situazione fino a pizzicare tre automobilisti. Gli abusivi avevano appena caricato i clienti quando sono stati fermati dai carabinieri i quali, al termine degli accertamenti, hanno elevato diverse sanzioni agli improvvisati taxisti.]]> Wed, 27 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SAN GIOVANNI SOTTO LE STELLE, UNA PORTA APERTA SUI CINQUE CONTINENTI]]> RIMINI. Una porta sui cinque continenti. Questo il ruolo simbolico che sarà svolto dall'Arco d'Augusto sabato 30 e domenica 31 luglio per "Il Borgo San Giovanni sotto le Stelle - Cult World, sulle note del Mondo".
Percorrendo via XX Settembre si potrà vivere un vero e proprio viaggio tra culture e tradizioni provenienti da tutto il pianeta attraverso dibattiti, musica, proiezioni ed enogastronomia. Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI. Una porta sui cinque continenti. Questo il ruolo simbolico che sareagrave; svolto dalle#39;Arco de#39;Augusto sabato 30 e domenica 31 luglio per "Il Borgo San Giovanni sotto le Stelle - Cult World, sulle note del Mondo".
Percorrendo via XX Settembre si potreagrave; vivere un vero e proprio viaggio tra culture e tradizioni provenienti da tutto il pianeta attraverso dibattiti, musica, proiezioni ed enogastronomia. Servizio di Marcello Bartolini]]>
Wed, 27 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[SGOMBERATO ALL'ALBA L'HOTEL CORONADO: DENTRO C'ERANO 14 PERSONE]]>
RIMINI. Blitz antidegrado all'alba dei carabinieri di Rimini che hanno sgomberato l'ex hotel Coronado Airport sulla Statale Adriatica. I militari dell'Arma, dopo una serie di segnalazioni che denunciavano un continuo via vai sospetto di sbandati nella struttura, sono entrati all'interno delle stanze scoprendo, tra sporcizia ed escrementi, 14 persone di cui 13 straniere che bivaccavano all'interno. I fermati, che avevano forzato porte e finestre per accedere nell'edificio, sono stati tutti denunciati per invasione. Tra gli stranieri, 2 marocchini sono stati deferiti anche per ricettazione in quanto trovati in possesso di due telefoni cellulari rubati nella notte nella zona del Marano ai danni di altrettante turiste fiorentine. Altri 8 marocchini, risultati irregolari in Italia e privi di mezzi di sostentamento, sono stati accompagnati in Questura per avviare le pratiche di espulsione.
]]>
RIMINI. Blitz antidegrado alle#39;alba dei carabinieri di Rimini che hanno sgomberato le#39;ex hotel Coronado Airport sulla Statale Adriatica. I militari delle#39;Arma, dopo una serie di segnalazioni che denunciavano un continuo via vai sospetto di sbandati nella struttura, sono entrati alle#39;interno delle stanze scoprendo, tra sporcizia ed escrementi, 14 persone di cui 13 straniere che bivaccavano alle#39;interno. I fermati, che avevano forzato porte e finestre per accedere nelle#39;edificio, sono stati tutti denunciati per invasione. Tra gli stranieri, 2 marocchini sono stati deferiti anche per ricettazione in quanto trovati in possesso di due telefoni cellulari rubati nella notte nella zona del Marano ai danni di altrettante turiste fiorentine. Altri 8 marocchini, risultati irregolari in Italia e privi di mezzi di sostentamento, sono stati accompagnati in Questura per avviare le pratiche di espulsione.]]> Thu, 28 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[FUSIONI COMUNI, PROGETTO LEGGE APPROVATO DALL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA]]> BOLOGNA. Un peso sempre più marcato dei cittadini nei processi di unione tra Comuni espresso nei referendum consultivi ma anche l'introduzione della fusione per incorporazione. Arriva in regione a Bologna il progetto di legge della Giunta approvato dall'Assemblea legislativa per favorire i percorsi di fusione e unione dei Municipi dell'Emilia-Romagna. Servizio di Marcello Bartolini ]]> BOLOGNA. Un peso sempre pieugrave; marcato dei cittadini nei processi di unione tra Comuni espresso nei referendum consultivi ma anche le#39;introduzione della fusione per incorporazione. Arriva in regione a Bologna il progetto di legge della Giunta approvato dalle#39;Assemblea legislativa per favorire i percorsi di fusione e unione dei Municipi delle#39;Emilia-Romagna. Servizio di Marcello Bartolini]]> Thu, 28 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[AMMASSATI IN DUE STANZE, 23 BENGALESI SCOPERTI DAI CARABINIERI]]>
RIMINI. Vivevano in 23, tutti cittadini bengalesi, in 50 metri quadrati in una casa in zona San Giuliano a Rimini. A scoprirli, finiti a dormire anche su materassi buttati a terra e allestiti come letti, sono stati i Carabinieri nel corso di alcuni controlli. Nel dettaglio, 14 militari e 2 ispettori dell'Ausl Romagna sono entrati in due appartamenti, uno in via Coletti e uno in via Lago Margherita in cui hanno identificato, complessivamente 31 cittadini di origine bengalese. In via Coletti gli uomini dell'Arma hanno trovato 23 persone stipate in 2 vani, per poco più di 50 metri quadrati. Oltre che sull'abitabilità, con una altezza dei vani inferiore ai due metri, dubbi su regolarità e registrazione del contratto d'affitto: l'affittuario ha dichiarato di corrispondere, mensilmente e senza ricevere alcuna ricevuta, una somma in contanti maggiore a quella pattuita. Per il proprietario riminese dell'immobile è scattata la segnalazione alla Guardia di Finanza e all'Agenzia delle Entrate per le verifiche del caso.
]]>
RIMINI. Vivevano in 23, tutti cittadini bengalesi, in 50 metri quadrati in una casa in zona San Giuliano a Rimini. A scoprirli, finiti a dormire anche su materassi buttati a terra e allestiti come letti, sono stati i Carabinieri nel corso di alcuni controlli. Nel dettaglio, 14 militari e 2 ispettori delle#39;Ausl Romagna sono entrati in due appartamenti, uno in via Coletti e uno in via Lago Margherita in cui hanno identificato, complessivamente 31 cittadini di origine bengalese. In via Coletti gli uomini delle#39;Arma hanno trovato 23 persone stipate in 2 vani, per poco pieugrave; di 50 metri quadrati. Oltre che sulle#39;abitabiliteagrave;, con una altezza dei vani inferiore ai due metri, dubbi su regolariteagrave; e registrazione del contratto de#39;affitto: le#39;affittuario ha dichiarato di corrispondere, mensilmente e senza ricevere alcuna ricevuta, una somma in contanti maggiore a quella pattuita. Per il proprietario riminese delle#39;immobile eegrave; scattata la segnalazione alla Guardia di Finanza e alle#39;Agenzia delle Entrate per le verifiche del caso.]]> Thu, 28 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RAPINANO TURISTA MINACCIANDOLO CON COCCIO DI VETRO: DUE IN MANETTE]]>
RIMINI. Paura per un turista umbro che giovedì sera, è stato rapinato da tre giovani di colore. Il fatto è successo poco prima di mezzanotte. Il turista passeggiava in viale regina Elena vicino al pub George, la vittima è stata accerchiata dai tre, uno dei quali armato con un coccio di botiglia. Gli stranieri hanno costretto il turista a svuotarsi le tasche e consegnare loro 25 euro, poi sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Il ragazzo ha chiesto aiuto e, sul posto, sono arrivate due pattuglie della polizia di Stato con gli agenti che, dopo aver ricevuto la descrizione dei malviventi, sono partiti alla ricerca degli aggressori.Poco dopo le Volanti hanno individuato due dei tre autori, che sono stati bloccati e riconosciuti dalla vittima, e nelle tasche di uno di loro è stato trovato il coccio di bottiglia usato come arma. In manette sono finiti due senegalesi, di 34 e 22 anni, con l'accusa di rapina pluriaggravata in concorso. Portati in Questura, al termine degli accertamenti di rito sono stati trasferiti nel carcere riminese dei "Casetti" a disposizione della magistratura mentre sono in corso le ricerche del terzo malvivente.
]]>
RIMINI.enbsp;Paura per un turista umbro che giovedeigrave; sera, eegrave; stato rapinato da tre giovani di colore. Il fatto eegrave; successo poco prima di mezzanotte. Il turista passeggiava in viale regina Elena vicino al pub George, la vittima eegrave; stata accerchiata dai tre, uno dei quali armato con un coccio di botiglia. Gli stranieri hanno costretto il turista a svuotarsi le tasche e consegnare loro 25 euro, poi sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Il ragazzo ha chiesto aiuto e, sul posto, sono arrivate due pattuglie della polizia di Stato con gli agenti che, dopo aver ricevuto la descrizione dei malviventi, sono partiti alla ricerca degli aggressori.Poco dopo le Volanti hanno individuato due dei tre autori, che sono stati bloccati e riconosciuti dalla vittima, e nelle tasche di uno di loro eegrave; stato trovato il coccio di bottiglia usato come arma. In manette sono finiti due senegalesi, di 34 e 22 anni, con le#39;accusa di rapina pluriaggravata in concorso. Portati in Questura, al termine degli accertamenti di rito sono stati trasferiti nel carcere riminese dei "Casetti" a disposizione della magistratura mentre sono in corso le ricerche del terzo malvivente.]]> Fri, 29 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[MINACCE PESANTI ALLA EX MOGLIE: NEI GUAI UN 35ENNE]]> RIMINI. Frasi pesanti, tra cui anche mianacce di morte, che l'ex marito, un 35enne italiano, è arrivato a dire ex moglie dopo la separazione. La coppia, dopo la nascita dei tre figli, si era lasciata a causa del pessimo carattare dell'uomo che, all'inizio del 2015, aveva anche allacciato una relazione extraconiugale presto scoperta dalla moglie. Servizio di Marcello Bartolini ]]> RIMINI.enbsp;Frasi pesanti, tra cui anche mianacce di morte, che le#39;ex marito, un 35enne italiano, eegrave; arrivato a dire ex moglie dopo la separazione. La coppia, dopo la nascita dei tre figli, si era lasciata a causa del pessimo carattare delle#39;uomo che, alle#39;inizio del 2015, aveva anche allacciato una relazione extraconiugale presto scoperta dalla moglie. Servizio di Marcello Bartolini]]> Fri, 29 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[REDDITO DI SOLIDARIETA': PROGETTO DI LEGGE IN REGIONE]]> BOLOGNA. “La crisi economica e occupazionale ha aumentato le difficoltà dei cittadini determinando nuove povertà alle quali vogliamo porre un argine uscendo però dalla logica del puro assistenzialismo. Per questo PD e SEL hanno presentato un progetto di legge regionale, che - annuncia Paolo Calvano, Consigliere regionale e Segretario del PD dell’Emilia-Romagna - ho sottoscritto con convinzione, per introdurre in Emilia-Romagna il Reddito di solidarietà”.“Sarà uno strumento che si accompagnerà e integrerà il cosiddetto SIA, ovvero il Sostegno per l’inclusione attiva introdotto dal Governo Renzi - spiega il Consigliere PD - allargando la platea dei beneficiari e ampliando le risorse a disposizione per un importo stimato intorno ai 35 milioni di euro. In Emilia-Romagna la nostra Regione darà alle famiglie, comprese quelle unipersonali ovvero i single, un sostegno ed uno strumento di inserimento socio-lavorativo finalizzato a contrastare la povertà, l’esclusione sociale e la diseguaglianza e allo stesso tempo a promuovere la crescita sociale ed economica di chi è più in difficoltà”.
Servizio di Gianluigi Luccarelli
]]>
BOLOGNA.enbsp;eldquo;La crisi economica e occupazionale ha aumentato le difficolteagrave; dei cittadini determinando nuove poverteagrave; alle quali vogliamo porre un argine uscendo pereograve; dalla logica del puro assistenzialismo. Per questo PD e SEL hanno presentato un progetto di legge regionale, che - annuncia Paolo Calvano, Consigliere regionale e Segretario del PD dellersquo;Emilia-Romagna - ho sottoscritto con convinzione, per introdurre in Emilia-Romagna il Reddito di solidarieteagrave;erdquo;.eldquo;Sareagrave; uno strumento che si accompagnereagrave; e integrereagrave; il cosiddetto SIA, ovvero il Sostegno per lersquo;inclusione attiva introdotto dal Governo Renzi - spiega il Consigliere PD - allargando la platea dei beneficiari e ampliando le risorse a disposizione per un importo stimato intorno ai 35 milioni di euro. In Emilia-Romagna la nostra Regione dareagrave; alle famiglie, comprese quelle unipersonali ovvero i single, un sostegno ed uno strumento di inserimento socio-lavorativo finalizzato a contrastare la poverteagrave;, lersquo;esclusione sociale e la diseguaglianza e allo stesso tempo a promuovere la crescita sociale ed economica di chi eegrave; pieugrave; in difficolteagrave;erdquo;.
Servizio di Gianluigi Luccarelli
]]>
Fri, 29 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[BEACH GAMES: IMPAZZANO LE OLIMPIADI DA SPIAGGIA]]> RIMINI. La Riviera sposa lo sport in questo lungo fine settimana che non si fa mancare grandi concerti, kermesse enogastronomiche e divertimento per tutti i gusti.Al via i Beach Games, le Olimpiadi dei giochi in spiaggia, in programma da venerdì 29 luglio a domenica 31 luglio tra Rimini, Bellaria, Riccione, Misano e Cattolica e in tutta la riviera adriatica. Centinaia di persone sono pronte a sfidarsi nelle più disparate discipline sportive, dal beach volley alle nuove tendenze, fra cui la Peteca, sport che affonda le sue radici in Brasile.
Servizio di Marcello Bartolini


  ]]>
RIMINI.enbsp;La Riviera sposa lo sport in questo lungo fine settimana che non si fa mancare grandi concerti, kermesse enogastronomiche e divertimento per tutti i gusti.Al via i Beach Games, le Olimpiadi dei giochi in spiaggia, in programma da venerdeigrave; 29 luglio a domenica 31 luglio tra Rimini, Bellaria, Riccione, Misano e Cattolica e in tutta la riviera adriatica. Centinaia di persone sono pronte a sfidarsi nelle pieugrave; disparate discipline sportive, dal beach volley alle nuove tendenze, fra cui la Peteca, sport che affonda le sue radici in Brasile.
Servizio di Marcello Bartolini


enbsp;]]>
Fri, 29 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[AUTO SENZA CONTROLLO SULLA FOLLA IN CENTRO A RIMINI: GRAVE UNA 60ENNE]]>
 A RIMINI. Un'auto impazzita e senza controllo è piombata sabato mattina verso le 11, su via Garibaldi abbattendo tre paletti d’acciaio ed ha travolto una donna di 60 anni che stava transitando in bicicletta. Alla guida una donna, mentre la ciclista, incosciente, è stata soccorsa dai sanitari del 118 giunti sul posto con due ambulanze e l’auto con il medico a bordo. Uno dei paletti è schizzato come  e si è infilato nella vetrina di un corniciaio poco distante, sfiorando altre persone. Sul posto sono accorsi i mezzi del 119, due ambulanze e l'auto medicalizzata, con i sanitari che hanno prestato le prime cure sia alla ciclista, trasportata al pronto soccorso dell' ospedale “Infermi” con il codice di massima gravità, sia l'automobilista, con un codice giallo. La Polizia Municipale, non esclude che alla base dell’incidente vi sia stato un malore della conducente.
]]>
enbsp;A RIMINI.enbsp;Une#39;auto impazzita e senza controllo eegrave; piombata sabato mattina verso le 11, su via Garibaldi abbattendo tre paletti dersquo;acciaio ed ha travolto una donna di 60 anni che stava transitando in bicicletta. Alla guida una donna, mentre la ciclista, incosciente, eegrave; stata soccorsa dai sanitari del 118 giunti sul posto con due ambulanze e lersquo;auto con il medico a bordo. Uno dei paletti eegrave; schizzato come enbsp;e si eegrave; infilato nella vetrina di un corniciaio poco distante, sfiorando altre persone. Sul posto sono accorsi i mezzi del 119, due ambulanze e le#39;auto medicalizzata, con i sanitari che hanno prestato le prime cure sia alla ciclista, trasportata al pronto soccorso delle#39; ospedale eldquo;Infermierdquo; con il codice di massima graviteagrave;, sia le#39;automobilista, con un codice giallo.enbsp;La Polizia Municipale, non esclude che alla base dellersquo;incidente vi sia stato un malore della conducente.]]> Sat, 30 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CONTROLLI POLIZIA: RADDOPPIANO GLI ARRESTI RISPETTO A LUGLIO 2015]]> A RIMINI. Il dispositivo messo in campo dalla Questura è stato articolato e modulato in base alle diverse esigenze operative impiegando quotidianamente centinaia di uomini, tra agenti delle Volanti e della Squadra Mobile, e poliziotti dei Reparti Prevenzione Crimine, e Reparti cinofili  e Reparto a Cavallo della Polizia di Stato.Particolarmente intensa è stata l’attività antirapina e antidegrado messa in atto dagli agenti della Questura. Grazie anche all’impiego dei militari dell’Esercito impegnato nell’operazione “Strade  Sicure” dislocati nei pressi degli obiettivi sensibili del capoluogo, i poliziotti hanno effettuato servizi finalizzati al contrasto dei furti in spiaggia e della prostituzione, identificando e denunciando diverse centinaia di prostitute, per le quali sono state anche adottate fogli di via obbligatorio.Durante le attività di controllo ordinario e straordinario di controllo del territorio, infatti, i poliziotti  hanno così identificato e controllato oltre 7000 persone e fermato nei diversi posti controllo predisposti, oltre 1400 auto: 89 sono le patenti ritirate nei confronti di conducenti che guidavano il veicolo sotto l’influenza di alcol o di sostanze stupefacenti. Ritirate anche 11 carte di circolazione ed elevate inoltre altri verbali di contestazione per violazione delle disposizioni del codice della strada poste a presidio della sicurezza della circolazione e degli utenti.
Servizio di Gianluigi Luccarelli 
]]>
A RIMINI.enbsp;Il dispositivo messo in campo dalla Questura eegrave; stato articolato e modulato in base alle diverse esigenze operative impiegando quotidianamente centinaia di uomini, tra agenti delle Volanti e della Squadra Mobile, e poliziotti dei Reparti Prevenzione Crimine, e Reparti cinofili enbsp;e Reparto a Cavallo della Polizia di Stato.Particolarmente intensa eegrave; stata lersquo;attiviteagrave; antirapina e antidegrado messa in atto dagli agenti della Questura. Grazie anche allersquo;impiego dei militari dellersquo;Esercito impegnato nellersquo;operazione eldquo;Strade enbsp;Sicureerdquo; dislocati nei pressi degli obiettivi sensibili del capoluogo, i poliziotti hanno effettuato servizi finalizzati al contrasto dei furti in spiaggia e della prostituzione, identificando e denunciando diverse centinaia di prostitute, per le quali sono state anche adottate fogli di via obbligatorio.Durante le attiviteagrave; di controllo ordinario e straordinario di controllo del territorio, infatti, i poliziotti enbsp;hanno coseigrave; identificato e controllato oltre 7000 persone e fermato nei diversi posti controllo predisposti, oltre 1400 auto: 89 sono le patenti ritirate nei confronti di conducenti che guidavano il veicolo sotto lersquo;influenza di alcol o di sostanze stupefacenti. Ritirate anche 11 carte di circolazione ed elevate inoltre altri verbali di contestazione per violazione delle disposizioni del codice della strada poste a presidio della sicurezza della circolazione e degli utenti.
Servizio di Gianluigi Luccarellienbsp;
]]>
Sat, 30 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SAN MAURO PASCOLI: 'PROCESSO ALLA TORRE' SUL BANCO DEGLI IMPUTATI GIULIO CESARE]]> A SAN MAURO PASCOLI. Sarà Giulio Cesare ad essere processato il 10 agosto nella città romagnola. A confrontarsi secondo la tradizione dei pubblici dibattimenti promossi sedeci anni fa da Sammauroindustria una difesa e un'accusa con il verdetto emesso dal pubblico presente.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
A SAN MAURO PASCOLI. Sareagrave; Giulio Cesare ad essere processato il 10 agosto nella citteagrave; romagnola. A confrontarsi secondo la tradizione dei pubblici dibattimenti promossi sedeci anni fa da Sammauroindustria una difesa e une#39;accusa con il verdetto emesso dal pubblico presente.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Sat, 30 Luglio 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[CUCINA ETNICA E MUSICA DAI 5 CONTINENTI ALLA FESTA DEL BORGO SAN GIOVANNI]]> RIMINI. Sarà stata la cucina multietnica o forse gli incontri culturali di alto livello, i dj oppure la musica. Più probabilmente una combinazione di questi elementi che hanno dato linfa e vigore nel fine settimana alla festa del Borgo San Giovanni. Servizio di Marcello Bartolini ]]> RIMINI.enbsp;Sareagrave; stata la cucina multietnica o forse gli incontri culturali di alto livello, i dj oppure la musica. Pieugrave; probabilmente una combinazione di questi elementi che hanno dato linfa e vigore nel fine settimana alla festa del Borgo San Giovanni. Servizio di Marcello Bartolini]]> Mon, 1 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Life <![CDATA[86ENNE DI MILANO MUORE ALL'ALBA IN A14 NEI PRESSI DEL CASELLO DI RICCIONE]]>
RICCIONE. Un'altra vittima sull'A14. Dopo l'incidente che all'alba di ieri ha stroncato a Rimini la vita ad una giovane 20enne al rientro a casa dal lavoro, a morire nella notte in autostrada è stato un 86enne di Fano ma residente a Milano. Amilcare Gregori è rimasto vittima tra i caselli di Riccione e Rimini sud. Dalle prime informazioni pare che l'anziano, al volante di una Fiat Punto, abbia fatto una manovra azzardata e, alle sue spalle, è sopraggiunta una Hyundai Santa Fè sulla quale viaggiava una famiglia di Ravenna. La Punto è stata centrata sulla fiancata sinistra mentre si trovava sulla corsia di centro e, nell'impatto,Gregori è rimasto incastrato tra le lamiere. Inutili i disperati tentativi dei sanitari del 118 per strappare l'anziano alla morte. Gli occupanti della Hyundai sono stati tyrasportati al "Ceccarini" di Riccione con lesioni di media gravità.
]]>
RICCIONE. Une#39;altra vittima sulle#39;A14. Dopo le#39;incidente che alle#39;alba di ieri ha stroncato a Rimini la vita ad una giovane 20enne al rientro a casa dal lavoro, a morire nella notte in autostrada eegrave; stato un 86enneenbsp;di Fano ma residente a Milano. Amilcare Gregori eegrave; rimasto vittimaenbsp;tra i caselli di Riccione e Rimini sud. Dalle prime informazioni pare che le#39;anziano, al volante di una Fiat Punto, abbia fatto una manovra azzardata e, alle sue spalle, eegrave; sopraggiunta una Hyundai Santa Feegrave; sulla quale viaggiava una famiglia di Ravenna. La Punto eegrave; stata centrata sulla fiancata sinistra mentre si trovava sulla corsia di centro e, nelle#39;impatto,Gregori eegrave; rimasto incastrato tra le lamiere. Inutili i disperati tentativi dei sanitari del 118 per strappare le#39;anziano alla morte.enbsp;Gli occupanti dellaenbsp;Hyundai sono stati tyrasportati al "Ceccarini" di Riccione con lesioni di media graviteagrave;.]]> Mon, 1 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TAXISTA ABUSIVO SMASCHERATO DALLA POLIZIA MUNICIPALE DI MISANO]]>
MISANO ADRIATICO. Taxista abusivo finisce nelle maglioe della Polizia Municipale. All'alba di ieri due agenti in borghese hanno scelto un noto locale misanese per confondersi con gli altri giovani e atteso che arrivasse il "finto" taxista.. L'uomo, un 49enne residente a Misano al volante di una Wolkswagen Sharan ha preso a bordo della sua auto i clienti ai quali si sono poi aggiunti anche gli agenti della Municipale. Alla prima fermata, compreso che si trattava effettivamente di un servizio abusivo a pagamento, le divise hanno chiesto l'intervento dei colleghi che seguivano la vettura su un'auto civetta. Per il 49enne, oltre a una pesante sanzione, è scattato anche il sequestro dei veicolo e il ritiro della patente.
]]>
MISANO ADRIATICO.enbsp;Taxista abusivo finisce nelle maglioe della Polizia Municipale. Alle#39;alba di ieri due agenti in borghese hanno scelto un noto locale misanese per confondersi con gli altri giovani e atteso che arrivasse il "finto" taxista.. Le#39;uomo, un 49enne residente a Misano alenbsp;volante di una Wolkswagen Sharan ha preso a bordo della sua auto i clienti ai quali si sono poi aggiunti anche gli agenti della Municipale. Alla prima fermata, compreso che si trattava effettivamente di un servizio abusivo a pagamento, le divise hanno chiesto le#39;intervento dei colleghi che seguivano la vettura su une#39;auto civetta. Per il 49enne, oltre a una pesante sanzione, eegrave; scattato anche il sequestro dei veicolo e il ritiro della patente.]]> Mon, 1 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[AGGREDISCE TITOLARE KEBAB CON COCCIO DI BOTTIGLIA: IN MANETTE 23ENNE MAROCCHINO]]>
RICCIONE. Lo hanno arrestato tre volte in quindici giorni per diversi reati. Nei guai un 23enen marocchino. L'ultimo atto, la scorsa notte a Riccione,  ha aggredito e ferito con un coccio di bottiglia il titolare di un kebab nella zona del Marano. Il nordafricano, era stato processato il primo di agosto per furto ai danni di una turista che si era vista rubare il proprio zaino. Già in libertà e si è presentato nel locale di viale D'Annunzio dove, il proprietario del locale, stando al suo racconto, gli doveva dei soldi. Per questo è nata un'accesa discussione, con il 23enne che ha iniziato a mettere tutto a soqquadro, fino a quando ha afferrato una bottiglia di vetro e, dopo averla spaccata, ha ferito il titolare del locale, in aiuto di quest'ultimo è arrivato un altro commerciate, anche lui rimasto ferito, sul posto, sono arrivatii carabinieri di Riccione.Il proprietario del kebab, è stato trasportato in pronto soccorso per una profonda ferita al braccio giudicata guaribile in 22 giorni, mentre l'altro commerciante ha riportato lesioni giudicate guaribili in 8 giorni. Arrestato e portato in caserma il 23enne, che era finito in manette anche lo scorso 15 luglio per spaccio di sostanze stupefacenti, è stato processato martedì mattina per direttissima con l'accusa di lesioni aggravate.
]]>
RICCIONE.enbsp;Lo hanno arrestato tre volte in quindici giorni per diversi reati. Nei guai un 23enen marocchino. Le#39;ultimo atto, la scorsa notte a Riccione, enbsp;ha aggredito e ferito con un coccio di bottiglia il titolare di un kebab nella zona del Marano. Il nordafricano, era stato processato il primo di agosto per furto ai danni di una turista che si era vista rubare il proprio zaino. Gieagrave; in liberteagrave; e si eegrave; presentato nel locale di viale De#39;Annunzio dove, il proprietario del locale, stando al suo racconto, gli doveva dei soldi. Per questo eegrave; nata une#39;accesa discussione, con il 23enne che ha iniziato a mettere tutto a soqquadro, fino a quando ha afferrato una bottiglia di vetro e, dopo averla spaccata, ha ferito il titolare del locale, in aiuto di queste#39;ultimo eegrave; arrivato un altro commerciate, anche lui rimasto ferito, sul posto, sono arrivatii carabinieri di Riccione.Il proprietario del kebab, eegrave; stato trasportato in pronto soccorso per una profonda ferita al braccio giudicata guaribile in 22 giorni, mentre le#39;altro commerciante ha riportato lesioni giudicate guaribili in 8 giorni. Arrestato e portato in caserma il 23enne, che era finito in manette anche lo scorso 15 luglio per spaccio di sostanze stupefacenti, eegrave; stato processato martedeigrave; mattina per direttissima con le#39;accusa di lesioni aggravate.]]> Tue, 2 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[10 KM IN AUTOSTRADA CONTROMANO: BLOCCATO UN 76ENNE]]> RIMINI. Ha percorso 10 chilometri contromano sull'A14 da Cattolica a Pesaro sulla corsia di emergenza prima di essere fermato dalla polizia stradale. Bloccato un76enne romagnolo.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI. Ha percorso 10 chilometri contromano sulle#39;A14 da Cattolica a Pesaro sulla corsia di emergenza prima di essere fermato dalla polizia stradale. Bloccato un76enne romagnolo.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Tue, 2 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[A RICCIONE IL PARCHEGGIO SI PAGA CON UN CLICK SUL CELLULARE]]> RICCIONE. Adesso il parcheggio si può pagare anche con il telefonino. La sperimentazione è partita da Riccione, dal parcheggio interrato di piazzale Curiel, ed ora la possibilità si estende anche ad altri posti auto della Perla Verde che possono essere pagati grazie allo smartphone. Sarà quindi possibile corrispondere il tempo di sosta prescelto nei parcheggi contrassegnati da strisce blu con il proprio telefono cellulare grazie al sistema di pagamento denominato Smart@PARK. Servizio di Gianluigi Luccarelli

 

]]>
RICCIONE. Adesso il parcheggio si pueograve; pagare anche con il telefonino.enbsp;La sperimentazione eegrave; partita da Riccione, dal parcheggio interrato di piazzale Curiel, ed ora la possibiliteagrave; si estende anche ad altri posti auto della Perla Verde che possono essere pagati grazie allo smartphone. Sareagrave; quindi possibile corrispondere il tempo di sosta prescelto nei parcheggi contrassegnati da strisce blu con il proprio telefono cellulare grazie al sistema di pagamento denominato Smart@PARK. Servizio di Gianluigi Luccarelli

enbsp;

]]>
Tue, 2 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[PANTANI, ARCHIVIATA L'INCHIESTA SUL GIRO D'ITALIA DEL 1999]]>
FORLÌ. Il gup di Forlì Monica Galassi ha archiviato il procedimento, aperto dalla Procura di Forlì, sull'esclusione dal Giro d'Italia 1999 di Marco Pantani. Respinta la richiesta della famiglia del ciclista di proseguire le indagini e spostare il fascicolo a Napoli, visto il presunto intervento della criminalità organizzata nell'esclusione. Accolta così la tesi della Procura che aveva chiesto l'archiviazione. "Non siamo sorpresi dall'archiviazione. Per questo abbiamo deciso che entro settembre presenteremo una denuncia alla Direzione distrettuale antimafia competente". Lo spiega, all'ANSA, l'avvocato Antonio De Rensis che tutela la famiglia di Marco Pantani.
Servizio di Marcello Bartolini
]]>
FORLeIgrave;. Il gup di Forleigrave; Monica Galassi ha archiviato il procedimento, aperto dalla Procura di Forleigrave;, sulle#39;esclusione dal Giro de#39;Italia 1999 di Marco Pantani.enbsp;Respinta la richiesta della famiglia del ciclista di proseguire le indagini e spostare il fascicolo a Napoli, visto il presunto intervento della criminaliteagrave; organizzata nelle#39;esclusione. Accolta coseigrave; la tesi della Procura che aveva chiesto le#39;archiviazione.enbsp;"Non siamo sorpresi dalle#39;archiviazione. Per questo abbiamo deciso che entro settembre presenteremo una denuncia alla Direzione distrettuale antimafia competente". Lo spiega, alle#39;ANSA, le#39;avvocato Antonio De Rensis che tutela la famiglia di Marco Pantani.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Wed, 3 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CONTROANALISI NEGATIVE PER IL JUDOKA SAMMARINESE KARIM GHARBI]]>
SAN MARINO. Sarebbero negative le controanalisi di Karim Gharbi, il judoka sanmarinese risultato positivo ai test antidoping e quindi sospeso dalla missione olimpica. Nel pomeriggio Gharbi ha indetto una conferenza stampa per rivendicare la sua estraneità al doping, ma anche per annunciare l'esito delle controanalisi richieste dallo stesso judoka. Il risultato ufficiale di questo secondo test dovrà arrivare nelle prossime ore dal Cio a Rio, dove sarebbe stato il capo missione degli atleti sammarinesi, Andrea Benvenuti, a ricevere una prima comunicazione della possibilità di reintegro di Karim Gharbi. Benvenuti poi si sarebbe già messo in contatto con San Marino per avvertire il judoka per dirgli di tenersi pronto a partire. Se Gharbi arriverà a Rio per il 5 agosto potrebbe riuscire a gareggiare. Il prelievo delle urine dell'atleta sammarinese era stato fatto il 5 luglio dalla commissione Nado San Marino di Serravalle. Poi le provette sono state inviate ad un laboratorio per i test. (Ansa)
]]>
SAN MARINO. Sarebbero negative le controanalisi di Karim Gharbi, il judoka sanmarinese risultato positivo ai test antidoping e quindi sospeso dalla missione olimpica. Nel pomeriggio Gharbi ha indetto una conferenza stampa per rivendicare la sua estraneiteagrave; al doping, ma anche per annunciare le#39;esito delle controanalisi richieste dallo stesso judoka.enbsp;Il risultato ufficiale di questo secondo test dovreagrave; arrivare nelle prossime ore dal Cio a Rio, dove sarebbe stato il capo missione degli atleti sammarinesi, Andrea Benvenuti, a ricevere una prima comunicazione della possibiliteagrave; di reintegro di Karim Gharbi. Benvenuti poi si sarebbe gieagrave; messo in contatto con San Marino per avvertire il judoka per dirgli di tenersi pronto a partire. Se Gharbi arrivereagrave; a Rio per il 5 agosto potrebbe riuscire a gareggiare. Il prelievo delle urine delle#39;atleta sammarinese era stato fatto il 5 luglio dalla commissione Nado San Marino di Serravalle. Poi le provette sono state inviate ad un laboratorio per i test. (Ansa)]]> Wed, 3 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[67ENNE RICCIONESE MUORE NELLA NOTTE AL VOLANTE DEL SUO FURGONCINO]]>
RIMINI. Ancora sangue sulle strade del riminese. Nella notte a Miramare ha perso la vita un automobilista 67enne, Giuliano Vivarelli. L'incidente è avvenuto alla rotatoria di via Costantinopoli. L'uomo, originario di Bologna ma residente a Riccione, era alla guida di un furgoncino e stava procedendo lungo viale Losanna in direzione della Perla Verde. Arrivato alla rotatoria ha iniziato a sbandare sulla sinistra, imboccato contromano la rotonda e, dopo essere salito parzialmente sull'aiuola centrale, ha terminato la sua corsa contro due pali della segnaletica stradale abbattendoli. Quanti si trovavano a passare in viale Losanna hanno dato l'allarme e, sul posto, oltre ai vigili del fuoco sono intervenuti i mezzi del 118. Nonostante i disperati tentativi di rianimarlo, ai medici non è restato altro da fare che constatarne il decesso dovuto, con tutta probabilità, ad un malore.
]]>
RIMINI. Ancora sangue sulle strade del riminese. Nella notte a Miramare ha perso la vitaenbsp;un automobilista 67enne,enbsp;Giuliano Vivarelli. Le#39;incidente eegrave; avvenutoenbsp;alla rotatoria di via Costantinopoli. Le#39;uomo, originario di Bologna ma residenteenbsp;a Riccione, era alla guida di un furgoncino e stava procedendo lungo viale Losanna in direzione della Perla Verde. Arrivato alla rotatoria ha iniziato a sbandare sulla sinistra, imboccato contromano la rotonda e, dopo essere salito parzialmente sulle#39;aiuola centrale, ha terminato la sua corsa contro due pali della segnaletica stradale abbattendoli. Quanti si trovavano a passare in viale Losanna hanno dato le#39;allarme e, sul posto, oltre ai vigili del fuoco sono intervenuti i mezzi del 118. Nonostante i disperati tentativi di rianimarlo, ai medici non eegrave; restato altro da fare che constatarne il decesso dovuto, con tutta probabiliteagrave;, ad un malore.]]> Wed, 3 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TEMPORALI DOMANI IN EMILIA-ROMAGNA, ALLERTA DELLA PROTEZIONE CIVILE]]>
RIMINI. Temporali in arrivo domani in Emilia-Romagna. La protezione civile ha attivato una fase di attenzione per un'allerta meteo che scatterà alle 8 di domani e andrà avanti fino alle 14 di sabato e riguarderà tutto il territorio regionale. Il veloce transito di un'onda depressionaria sul nord Italia determinerà, infatti, l'innesco di una linea temporalesca che interesserà, dalla mattinata di venerdì, il settore occidentale ad iniziare dalla provincia di Piacenza e in spostamento verso est. Dalla serata i fenomeni temporaleschi tenderanno a concentrarsi sulla pianura ferrarese e sulla Romagna. Rapida attenuazione delle precipitazioni dal primo pomeriggio. Per sabato si prevede un aumento dello stato del mare e del vento sulla costa, anche se al momento non sono previsti superamenti delle soglie di allertamento.
]]>
RIMINI. Temporali in arrivo domani in Emilia-Romagna. La protezione civile ha attivato una fase di attenzione per une#39;allerta meteo che scattereagrave; alle 8 di domani e andreagrave; avanti fino alle 14 di sabato e riguardereagrave; tutto il territorio regionale. Il veloce transito di une#39;onda depressionaria sul nord Italia determinereagrave;, infatti, le#39;innesco di una linea temporalesca che interessereagrave;, dalla mattinata di venerdeigrave;, il settore occidentale ad iniziare dalla provincia di Piacenza e in spostamento verso est. Dalla serata i fenomeni temporaleschi tenderanno a concentrarsi sulla pianura ferrarese e sulla Romagna. Rapida attenuazione delle precipitazioni dal primo pomeriggio. Per sabato si prevede un aumento dello stato del mare e del vento sulla costa, anche se al momento non sono previsti superamenti delle soglie di allertamento.]]> Thu, 4 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SINDACO equot;SPEGNEequot; IL BOBO IN SPIAGGIA: TROPPE LE IRREGOLARITÀ RILEVATE]]>
MISANO ADRIATICO. Non si ballerà più sulla spiaggia del Bobo, noto locale di Misano Adriatico. Il sindaco Stefano Giannini ne ha disposto la chiusura per le numerose irregolarità rilevate durante il sopralluogo della commissione di vigilanza pubblico spettacolo del Comune. Troppe, secondo l'amministrazione, le mancanze dal punto di vista della sicurezza, della prevenzione incendi e dell'igiene, per cui il sindaco ha intimato ai proprietari e gestori presenti al sopralluogo l'immediata sospensione di ogni attività, in attesa di emettere la formale ordinanza di chiusura non appena perverrà il verbale completo da parte delle varie autorità. Alla fine di luglio anche la Guardia di Finanza aveva verbalizzato una multa da 12.000 euro per il locale, trovato con 7 dipendenti in nero e conti della Siae non pagati. Il Bobo peraltro - come specificato in una nota del Comune di Misano - aveva già in corso una procedura di sospensione dell'attività per il mancato pagamento della tassa sui rifiuti. E a tale riguardo - secondo il Comune, che annuncia la linea dura con notifiche del preavviso di sospensione della licenza - sono circa una dozzina gli alberghi e i pubblici esercizi non in regola con il pagamento.
]]>
MISANO ADRIATICO. Non si ballereagrave; pieugrave; sulla spiaggia del Bobo, noto locale di Misano Adriatico. Il sindaco Stefano Giannini ne ha disposto la chiusura per le numerose irregolariteagrave; rilevate durante il sopralluogo della commissione di vigilanza pubblico spettacolo del Comune. Troppe, secondo le#39;amministrazione, le mancanze dal punto di vista della sicurezza, della prevenzione incendi e delle#39;igiene, per cui il sindaco ha intimato ai proprietari e gestori presenti al sopralluogo le#39;immediata sospensione di ogni attiviteagrave;, in attesa di emettere la formale ordinanza di chiusura non appena perverreagrave; il verbale completo da parte delle varie autoriteagrave;. Alla fine di luglio anche la Guardia di Finanza aveva verbalizzato una multa da 12.000 euro per il locale, trovato con 7 dipendenti in nero e conti della Siae non pagati. Il Bobo peraltro - come specificato in una nota del Comune di Misano - aveva gieagrave; in corso una procedura di sospensione delle#39;attiviteagrave; per il mancato pagamento della tassa sui rifiuti. E a tale riguardo - secondo il Comune, che annuncia la linea dura con notifiche del preavviso di sospensione della licenza - sono circa una dozzina gli alberghi e i pubblici esercizi non in regola con il pagamento.]]> Thu, 4 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[VINO PROTAGONISTA, A VERUCCHIO S'ACCENDE equot;CALICI DI STELLEequot;]]> VERUCCHIO (RIMINI). Tre giorni di delizie enologiche per catturare anche i palati più esigenti. Verucchio rinnova l'appuntamento con "Calici di Stelle" dall'11 al 13 agosto nella suggestiva atmosfera del borgo medievale. Verranno proposte degustazioni di vini presentati dalle migliori cantine del territorio. Servizio di Marcello Bartolini ]]> VERUCCHIO (RIMINI). Tre giorni di delizie enologiche per catturare anche i palati pieugrave; esigenti. Verucchio rinnova le#39;appuntamento con "Calici di Stelle" dalle#39;11 al 13 agosto nella suggestiva atmosfera del borgo medievale. Verranno proposte degustazioni di vini presentati dalle migliori cantine del territorio. Servizio di Marcello Bartolini]]> Thu, 4 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Life <![CDATA[AUTO FUORI STRADA IN A14 TRA FAENZA E FORLI': MUORE BIMBA DI 2 ANNI]]>
FORLI'-CESENA. E' morta la scorsa notte, nonostante il prodigarsi dei sanitari, la bimba di due anni ricoverata al trauma center dell'ospedale Bufalini di Cesena a seguito delle gravissime ferite riportate in un incidente stradale accaduto nel primo pomeriggio di ieri sulla corsia sud dell'A14, nel tratto fra Faenza e Forlì.La piccola, assieme alla sorellina di 6 anni, si trovava a bordo di una vettura condotta dalla madre, torinese 39enne, che per cause da chiarire, ha perso il controllo del mezzo che dopo avere colpito il guard rail è finita nella scarpata laterale dell'autostrada ribaltandosi più volte. Anche la sorella più grande e la madre sono rimaste ferite e sono state entrambe ricoverate nel centro medico cesenate. Le loro condizioni non destano preoccupazioni. Ben diverse, a causa dei traumi subiti, le condizioni della più piccola. Nonostante il rapido trasporto in elicottero al centro specializzato del Bufalini e alle cure cui è stata sottoposta, non si è riusciti a salvarla. (Ansa)
]]>
FORLIe#39;-CESENA.enbsp;Ee#39; morta la scorsaenbsp;notte, nonostante il prodigarsi dei sanitari, la bimba di dueenbsp;anni ricoverata al trauma center delle#39;ospedale Bufalini dienbsp;Cesena a seguito delle gravissime ferite riportate in unenbsp;incidente stradale accaduto nel primo pomeriggio di ieri sullaenbsp;corsia sud delle#39;A14, nel tratto fra Faenza e Forleigrave;.La piccola, assieme alla sorellina di 6 anni, si trovava aenbsp;bordo di una vettura condotta dalla madre, torinese 39enne, cheenbsp;per cause da chiarire, ha perso il controllo del mezzo che dopoenbsp;avere colpito il guard rail eegrave; finita nella scarpata lateraleenbsp;delle#39;autostrada ribaltandosi pieugrave; volte. Anche la sorella pieugrave;enbsp;grande e la madre sono rimaste ferite e sono state entrambeenbsp;ricoverate nel centro medico cesenate. Le loro condizioni nonenbsp;destano preoccupazioni. Ben diverse, a causa dei traumi subiti,enbsp;le condizioni della pieugrave; piccola. Nonostante il rapido trasportoenbsp;in elicottero al centro specializzato del Bufalini e alle cureenbsp;cui eegrave; stata sottoposta, non si eegrave; riusciti a salvarla. (Ansa)]]> Fri, 5 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[NUOVA QUESTURA: TRASFERTA ROMANA PER IL SINDACO DI RIMINI GNASSI]]> RIMINI- Una nuova sede per le forze di polizia riminesi e una soluzione per il degrado di quella che doveva essere la nuova Questura di via Ugo Bassi. Questa la richiesta che il sindaco Gnassi, insieme agli onorevoli Arlotti e Pizzolante, ha posto oggi al ministro Alfano e al capo della Polizia Gabrielli in un incontro al Viminale. A settembre è previsto un appuntamento tecnico per verificare tutte le diverse azioni e il percorso operativo per una proposta complessiva e definitiva che possa consentire la risoluzione del problema.
Servizio di Marcello Bartolini ]]>
RIMINI- Una nuova sede per le forze di polizia riminesi e una soluzione per il degrado di quella che doveva essere la nuova Questura di via Ugo Bassi. Questa la richiesta che il sindaco Gnassi, insieme agli onorevoli Arlotti e Pizzolante, ha posto oggi al ministro Alfano e al capo della Polizia Gabrielli in un incontro al Viminale. A settembre eegrave; previsto un appuntamento tecnico per verificare tutte le diverse azioni e il percorso operativo per una proposta complessiva e definitiva che possa consentire la risoluzione del problema.
Servizio di Marcello Bartolini]]>
Fri, 5 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ATTESE PIU' DI 10 MILA PERSONE PER LA TERZA EDIZIONE RIMINESE DELLA 'COLOR RUN']]> RIMINI. Pronti, partenza, via. La tre giorni di relax e divertimento per il primo fine settimana d'agosto è un'esplosione di musica, sport, proposte enogastronomiche e cultura. Dalla riviera all'entroterra gli eventi in programma conquisteranno giovani e famiglie con feste in discoteca, castelli incantati e gare all'ultimo tuffo nel colore. L’appuntamento è per sabato 6 agosto, quando migliaia di runners si ritroveranno sul Lungomare Tintori per questa suggestiva Color Run ‘sunset edition’: le prime partenze infatti scatteranno alle 18.30, per poi proseguire fino al calar del sole. Il percorso lungo 5 chilometri toccherà l’area della Ruota Panoramica, Piazzale Fellini (dove sarà allestito il Color Village e il palco), Piazza Marvelli e naturalmente la spiaggia che, al tramonto, si tramuterà in un grande palcoscenico naturale. Servizio di Marcello Bartolini ]]> RIMINI.enbsp;Pronti, partenza, via. La tre giorni di relax e divertimento per il primo fine settimana de#39;agosto eegrave; une#39;esplosione di musica, sport, proposte enogastronomiche e cultura. Dalla riviera alle#39;entroterra gli eventi in programma conquisteranno giovani e famiglie con feste in discoteca, castelli incantati e gare alle#39;ultimo tuffo nel colore.enbsp;Lersquo;appuntamento eegrave; per sabato 6 agosto, quando migliaia di runners si ritroveranno sul Lungomare Tintori per questa suggestiva Color Run elsquo;sunset editionersquo;: le prime partenze infatti scatteranno alle 18.30, per poi proseguire fino al calar del sole. Il percorso lungo 5 chilometri tocchereagrave; lersquo;area della Ruota Panoramica, Piazzale Fellini (dove sareagrave; allestito il Color Village e il palco), Piazza Marvelli e naturalmente la spiaggia che, al tramonto, si tramutereagrave; in un grande palcoscenico naturale. Servizio di Marcello Bartolini]]> Fri, 5 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Life <![CDATA[DISSESTO IDROGEOLOGICO, 10 MLN PER 80 INTERVENTI IN REGIONE: 2MLN ANCHE NEL RIMINESE]]> RIMINI. 80 interventi per salvaguardare il territorio. Un investimento pari a circa 10 milioni e mezzo di euro, destinati a risolvere situazioni problematiche in diverse realtà dell'Emilia-Romagna. Di questi, 16 interventi riguardano opere di ripristino di erosioni spondali e della sezione di deflusso di fiumi e torrenti che saranno svolte "in compensazione", per un valore complessivo di 1 milione 22 mila euro. Il programma, deliberato dalla Giunta regionale, comprende lavori di difesa del suolo, manutenzione idraulica e opere urgenti di protezione civile.
Servizio di Gianluigi Luccarelli ]]>
RIMINI.enbsp;80 interventi per salvaguardare il territorio. Un investimento pari a circa 10 milioni e mezzo di euro, destinati a risolvere situazioni problematiche in diverse realteagrave; delle#39;Emilia-Romagna. Di questi, 16 interventi riguardano opere di ripristino di erosioni spondali e della sezione di deflusso di fiumi e torrenti che saranno svolte "in compensazione", per un valore complessivo di 1 milione 22 mila euro. Il programma, deliberato dalla Giunta regionale, comprende lavori di difesa del suolo, manutenzione idraulica e opere urgenti di protezione civile.
Servizio di Gianluigi Luccarelli]]>
Fri, 5 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[GOLETTA VERDE FA TAPPA A MARINA DI RAVENNA COL DOSSIER SULLE TRIVELLE]]>
RAVENNA. Goletta Verde, la storica campagna di Legambiente, che anche quest'estate è partita per difendere i mari e le coste italiane arriva domani in Emilia-Romagna e farà tappa a Marina di Ravenna, fino a martedì 9 agosto. Tra le battaglie di Goletta Verde quella contro gli scarichi illegali e la mancata depurazione e contro le fonti fossili che sta accompagnando l'imbarcazione in ogni porto. Proprio a Marina di Ravenna Legambiente presenterà il dossier "#Dismettiamole", per ragionare - viene spiegato - sul futuro del nostro mare, alla luce del risultato del referendum del 17 aprile. Saranno presentati i numeri delle piattaforme inattive, i possibili danni agli ecosistemi, al paesaggio ed all'ambiente e si discuterà del futuro della piattaforma Angela Angelina e sulle attività legate alla commercializzazione delle cozze. L'appuntamento è per lunedì. Saranno anche promossi incontri e visite guidate per conoscere le bellezze naturali della costa ravennate, per parlare di turismo e pesca sostenibile.
]]>
RAVENNA. Goletta Verde, la storica campagna di Legambiente, che anche queste#39;estate eegrave; partita per difendere i mari e le coste italiane arriva domani in Emilia-Romagna e fareagrave; tappa a Marina di Ravenna, fino a martedeigrave; 9 agosto. Tra le battaglie di Goletta Verde quella contro gli scarichi illegali e la mancata depurazione e contro le fonti fossili che sta accompagnando le#39;imbarcazione in ogni porto. Proprio a Marina di Ravenna Legambiente presentereagrave; il dossier "#Dismettiamole", per ragionare - viene spiegato - sul futuro del nostro mare, alla luce del risultato del referendum del 17 aprile. Saranno presentati i numeri delle piattaforme inattive, i possibili danni agli ecosistemi, al paesaggio ed alle#39;ambiente e si discutereagrave; del futuro della piattaforma Angela Angelina e sulle attiviteagrave; legate alla commercializzazione delle cozze.enbsp;Le#39;appuntamento eegrave; per lunedeigrave;. Saranno anche promossi incontri e visite guidate per conoscere le bellezze naturali della costa ravennate, per parlare di turismo e pesca sostenibile.]]> Sat, 6 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CONTROLLI DELLA POLIZIA, SETACCIATO PARCO LAURETI E ALCUNI ESERCIZI PUBBLICI]]>
RIMINI. Reparti a cavallo, unità cinofile, squadre del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato sono state impegnate nelle ultime ore in servizi di contrasto alle forme di degrado urbano nelle aree verdi in prossimità del mare. Servizi hanno interessato negli ultimi due giorni l’area del parco "Laureti" a Marebello e le zone limitrofe, compresi anche alcuni esercizi pubblici risultati luoghi di ritrovo di sbandati e pregiudicati. Le verifiche hanno consentito di rintracciare 15 soggetti stranieri che bivaccavano nel parco: a loro sono state elevate le sanzioni previste dall’Ordinanza sindacale che vieta questi comportamenti e a cinque di questi, risultati non in regola con le norme sul soggiorno sul territorio nazionale, è stato notificato il provvedimento di espulsione.
]]>
RIMINI. Reparti a cavallo, uniteagrave; cinofile, squadre del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato sono state impegnate nelle ultime ore in servizi di contrasto alle forme di degrado urbano nelle aree verdi in prossimiteagrave; del mare. Servizi hanno interessato negli ultimi due giorni lersquo;area del parco "Laureti" a Marebello e le zone limitrofe, compresi anche alcuni esercizi pubblici risultati luoghi di ritrovo di sbandati e pregiudicati.enbsp;Le verifiche hanno consentito di rintracciare 15 soggetti stranieri che bivaccavano nel parco: a loro sono state elevate le sanzioni previste dallersquo;Ordinanza sindacale che vieta questi comportamenti e a cinque di questi, risultati non in regola con le norme sul soggiorno sul territorio nazionale, eegrave; stato notificato il provvedimento di espulsione.]]> Sat, 6 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[UNA RISPOSTA INFELICE DI GNASSI AD UN CRONISTA ED È CON IL TITANO]]> RIMINI. Una risposta infelice quella di Gnassi ad un giornalista della tv di Stato di San Marino ("Se parti così, l'intervista te la fai da solo") ed è gelo col Titano. Il direttore generale della tv sammarinese Carlo Romeo difende il suo cronista chiedendosi come mai Gnassi, un esperto in comuinicazione, possa aver abboccato alla classica situazione con telecamera aperta. Atteggiamento inqualificabile verso il nostro Paese lo definisce il Segretario di Stato Teodoro Lonfernini.  Servizio di Marcello Bartolini ]]> RIMINI.enbsp;Una risposta infelice quella di Gnassi ad un giornalista della tv di Stato di San Marino ("Se parti coseigrave;, le#39;intervista te la fai da solo") ed eegrave; gelo col Titano. Il direttore generale della tv sammarinese Carlo Romeo difende il suo cronista chiedendosi come mai Gnassi, un esperto in comuinicazione, possa aver abboccato alla classica situazione con telecamera aperta. Atteggiamento inqualificabile verso il nostro Paese lo definisce il Segretario di Stato Teodoro Lonfernini.enbsp; Servizio di Marcello Bartolini]]> Sat, 6 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[MUORE COMMERCIANTE 74ENNE, APERTO FASCICOLO PER OMICIDIO PRETERINTENZIONALE]]>
RIMINI. La Procura di Rimini ha aperto un fascicolo per omicidio preterintenzionale in seguito alla morte di un commerciante riminese 74enne, avvenuta ieri sera dopo un litigio con due turisti dell'Est. Solo l'autopsia, fissata per mercoledì, chiarirà le esatte cause del decesso di Serafino Sammarini, 74 anni titolare di una profumeria in Viale Regina Margherita. L'uomo ha avuto un litigio con una coppia di turisti, probabilmente russi, a causa di alcune fotografie scattate all'interno del suo esercizio. La Questura di Rimini in queste ore sta cercando i due stranieri, sui sessant'anni entrambi, per interrogarli sull'accaduto. La Polizia, immediatamente dopo i fatti, ha sentito un testimone che ha raccontato di come l'alterco tra i due turisti e il negoziante fosse degenerato. E' in fase di elaborazione da parte della Polizia Scientifica un video estrapolato da una telecamera di sorveglianza di un esercizio commerciale ubicato nelle vicinanze in cui si notano i due turisti: un uomo dalla corporatura robusta con capelli corti brizzolati, con indosso una polo arancione e un paio di bermuda chiari con un bastone, forse claudicante e una donna dalla corporatura normale, capelli castani a caschetto, con indosso un vestito rosa-fucsia con le spalle scoperte e, forse, borsetta bianca piccola a tracolla.
]]>
RIMINI. La Procura di Rimini ha aperto un fascicolo per omicidio preterintenzionale in seguito alla morte di un commerciante riminese 74enne, avvenuta ieri sera dopo un litigio con due turisti delle#39;Est. Solo le#39;autopsia, fissata per mercoledeigrave;, chiarireagrave; le esatte cause del decesso di Serafino Sammarini, 74 anni titolare di una profumeria in Viale Regina Margherita. Le#39;uomo ha avuto un litigio con una coppia di turisti, probabilmente russi, a causa di alcune fotografie scattate alle#39;interno del suo esercizio. La Questura di Rimini in queste ore sta cercando i due stranieri, sui sessante#39;anni entrambi, per interrogarli sulle#39;accaduto. La Polizia, immediatamente dopo i fatti, ha sentito un testimone che ha raccontato di come le#39;alterco tra i due turisti e il negoziante fosse degenerato. Ee#39; in fase di elaborazione da parte della Polizia Scientifica un video estrapolato da una telecamera di sorveglianza di un esercizio commerciale ubicato nelle vicinanze in cui si notano i due turisti: un uomo dalla corporatura robusta con capelli corti brizzolati, con indosso una polo arancione e un paio di bermuda chiari con un bastone, forse claudicante e una donna dalla corporatura normale, capelli castani a caschetto, con indosso un vestito rosa-fucsia con le spalle scoperte e, forse, borsetta bianca piccola a tracolla.]]> Mon, 8 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CENTAURO 25ENNE PERDE LA VITA SULLA STATALE 16 DOPO SCONTRO CON AUTO]]>
RIMINI. Un motociclista di 25 anni Gianluca Ciccone è morto in un incidente sulla Statale 16, a Misano Adriatico. Il ragazzo, in sella a una Kawasaki Ninja, viaggiava verso Cattolica quando è uscito dalla Statale per girare in via ponte Conca dal senso opposto è arrivata una Lancia Musa che l'ha centrato. Un impatto terribile: Ciccone è carambolato sull'asfalto per poi terminare la sua corsa nel fossato. Soccorso dai sanitari del 118 dopo essere stato stabilizzato è stato trasferito in eliambulanza al "Bufalini" di Cesena dove, nonostante i tentativi di rianimarlo, i medici non hanno potuto far alche che diichiararne il decesso.
]]>
RIMINI.enbsp;Un motociclista di 25 anni Gianluca Ciccone eegrave; morto in un incidente sulla Statale 16, a Misano Adriatico.enbsp;Il ragazzo, in sella a una Kawasaki Ninja, viaggiava verso Cattolica quando eegrave; uscito dalla Statale per girare in via ponte Conca dal senso opposto eegrave; arrivata una Lancia Musa che le#39;ha centrato. Un impatto terribile: Ciccone eegrave; carambolato sulle#39;asfalto per poi terminare la sua corsa nel fossato. Soccorso dai sanitari del 118 dopo essere stato stabilizzato eegrave; stato trasferito in eliambulanza al "Bufalini" di Cesena dove, nonostante i tentativi di rianimarlo, i medici non hanno potuto far alche che diichiararne il decesso.]]> Mon, 8 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[IL NUOVO RIMINI AI NASTRI DI PARTENZA, GRASSI: SIAMO AMBIZIOSI]]> RIMINI. Il nuovo Rimini del patron Giorgio Grassi ha cominciato oggi la preparazione al "Neri" agli ordini del tecnico Mastronicola. Intanto il numero uno del sodalizio di piazzale del Popolo parla di progetti e traguardi. E non nasconde la sua ambizione.
Servizio di Daniele Manuelli ]]>
RIMINI.enbsp;Il nuovo Rimini del patron Giorgio Grassi ha cominciato oggi la preparazione al "Neri" agli ordini del tecnico Mastronicola. Intanto il numero uno del sodalizio di piazzale del Popolo parla di progetti e traguardi. E non nasconde la sua ambizione.
Servizio di Daniele Manuelli]]>
Mon, 8 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[IN SPIAGGIA SI SUONA LA MUSICA DELL'AMORE E L'ARIA DIVENTA ROMANTICA]]> RIMINI. Una Notte dedicata all'amore. Torre Pedrera nel riminese ripete l'esperimento, concludendo il weekend dedicato a Cupido in spiaggia con un concerto ad hoc sulle note di Brahms. Pubblico numeroso e attento. Servizio di Marcello Bartolini ]]> RIMINI. Una Notte dedicata alle#39;amore. Torre Pedrera nel riminese ripete le#39;esperimento, concludendo il weekend dedicato a Cupido in spiaggia con un concerto ad hoc sulle note di Brahms. Pubblico numeroso e attento. Servizio di Marcello Bartolini]]> Tue, 9 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Life <![CDATA[GOLETTA VERDE EVIDENZIA LUCI E OMBRE DEL NOSTRO MARE, NON MANCANO LE CRITICITÀ]]>
RAVENNA. Luci e ombre nel monitoraggio di Goletta Verde lungo le coste dell'Emilia-Romagna: se la maggior parte dei punti campionati non evidenziano criticità, dall'altro i soliti corsi d'acqua continuano a riversare in mare scarichi non adeguatamente depurati, che rischiano di compromettere la qualità del mare. È il caso del torrente Marano a Riccione, alla cui foce i tecnici di Legambiente hanno effettuato un prelievo giudicato "fortemente inquinato". Ormai da cinque anni i valori di inquinanti riscontrati in quel punto sono fuori norma. Situazione di criticità reiterata anche alla spiaggia alla foce del fosso Pedrera Grande a Rimini. Altro campionamento con valori di inquinanti superiori ai limiti di legge - rispetto ai dodici totali effettuati in Emilia-Romagna - infine è quello alla foce del fiume Uniti a Lido di Dante di Ravenna (per il secondo anno consecutivo) che riceve un giudizio di "inquinato".
]]>
RAVENNA.enbsp;Luci e ombre nel monitoraggio di Goletta Verde lungo le coste delle#39;Emilia-Romagna: se la maggior parte dei punti campionati non evidenziano criticiteagrave;, dalle#39;altro i soliti corsi de#39;acqua continuano a riversare in mare scarichi non adeguatamente depurati, che rischiano di compromettere la qualiteagrave; del mare. eEgrave; il caso del torrente Marano a Riccione, alla cui foce i tecnici di Legambiente hanno effettuato un prelievo giudicato "fortemente inquinato". Ormai da cinque anni i valori di inquinanti riscontrati in quel punto sono fuori norma. Situazione di criticiteagrave; reiterata anche alla spiaggia alla foce del fosso Pedrera Grande a Rimini.enbsp;Altro campionamento con valori di inquinanti superiori ai limiti di legge - rispetto ai dodici totali effettuati in Emilia-Romagna - infine eegrave; quello alla foce del fiume Uniti a Lido di Dante di Ravenna (per il secondo anno consecutivo) che riceve un giudizio di "inquinato".]]> Tue, 9 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[BANDA DI RAPINATORI BLOCCATA ALL'ALBA NELL'EX COLONIA MURRI]]>
RIMINI. Due ragazze di 25 anni, una campana e l'altra toscana entrambe senza fissa dimora, sono state arrestate dalla polizia di Stato insieme ad altri tre ragazzi tunisini coi quali condividevano ivacchi di fortuna all'interno dell'ex colonia Murri. Il gruppo è accusato di rapina aggravata per aver strappato, nella notte tra lunedì e martedì, il cellulare ad un pizzaiolo. La vittima, non potendo chiamare subito la polizia perché senza telefono ha tentato di rintracciare i malviventi e quando li ha visti entrare nella colonia Murri ha allertato gli agenti grazie all'aiuto di un bagnino. Le divise, dopo aver circondato la struttura fatiscente, sono entrate all'interno e, tra il degrado, hanno trovato i rapinatori. Nelle loro tasche, oltre al cellulare, sono state rinvenute anche alcune dosi di sostanze stupefacenti.
]]>
RIMINI.enbsp;Due ragazze di 25 anni, una campana e le#39;altra toscana entrambe senza fissa dimora, sono state arrestate dalla polizia di Stato insieme ad altri tre ragazzi tunisini coi quali condividevano ivacchi di fortuna alle#39;interno delle#39;ex colonia Murri. Il gruppo eegrave; accusato di rapina aggravata per aver strappato, nella notte tra lunedeigrave; e martedeigrave;, il cellulare ad un pizzaiolo.enbsp;La vittima, non potendo chiamare subito la polizia percheeacute; senza telefono ha tentato di rintracciare i malviventi e quando li ha visti entrare nella colonia Murri ha allertato gli agenti grazie alle#39;aiuto di un bagnino. Le divise, dopo aver circondato la struttura fatiscente, sono entrate alle#39;interno e, tra il degrado, hanno trovato i rapinatori. Nelle loro tasche, oltre al cellulare, sono state rinvenute anche alcune dosi di sostanze stupefacenti.]]> Tue, 9 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[IN MANETTE equot;BANDA DELLA RENEGADE BIANCAequot;, AVEVA COLPITO NELLE MARCHE]]>
RICCIONE. Sarebbero della cosiddetta "banda della Renegade Bianca" due rapinatori arrestati lunedì dai carabinieri di Riccione, per i quali si attende la convalida del gip. I due sono stati fermati dai Cc per un normale controllo nei pressi del casello dell'A14 di Riccione mentre sostituivano la targa ad un Renegade di colore bianco. La targa è risultata rubata e in auto sono stati trovati passamontagna e un'arma clandestina. Le indagini hanno permesso di scoprire che si tratta della banda che, negli ultimi giorni, ha messo a segno una serie di rapine nelle Marche, tra cui un supermercato a Porto Recanati, e in precedenza all'area di servizio Chienti est, sulla A14 tra Sant'Elpidio a Mare e Civitanova, e ad Ascoli Piceno.
]]>
RICCIONE. Sarebbero della cosiddetta "banda della Renegade Bianca" due rapinatori arrestati lunedeigrave; dai carabinieri di Riccione, per i quali si attende la convalida del gip. I due sono stati fermati dai Cc per un normale controllo nei pressi del casello delle#39;A14 di Riccione mentre sostituivano la targa ad un Renegade di colore bianco. La targa eegrave; risultata rubata e in auto sono stati trovati passamontagna e une#39;arma clandestina.enbsp;Le indagini hanno permesso di scoprire che si tratta della banda che, negli ultimi giorni, ha messo a segno una serie di rapine nelle Marche, tra cui un supermercato a Porto Recanati, e in precedenza alle#39;area di servizio Chienti est, sulla A14 tra Sante#39;Elpidio a Mare e Civitanova, e ad Ascoli Piceno.]]> Wed, 10 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ACQUA ARENA, AD OTTOBRE IL VIA AI LAVORI CHE DURERANNO UN ANNO]]>
RIMINI. È prevista per ottobre la consegna del cantiere per la realizzazione di Acqua Arena, il nuovo polo natatorio pubblico che nascerà a Rimini in via della Fiera. Nella seduta di martedì la Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo, passaggio che consentirà di procedere nel giro di un mese all'elaborazione del progetto esecutivo e chiudere quindi l'iter procedurale per l'acquisizione di tutti i pareri, per poi dare il via alle attività di cantiere. Stando alla tabella di marcia ipotizzata, Acqua Arena sarà completato in un anno. Il progetto definitivo - con un quadro economico di circa 7 milioni di euro, di cui 5 milioni a carico del Comune di Rimini - è stato sottoposto alla Giunta dopo essere passato all'esame di tre conferenze dei servizi e aver ottenuto il parere favorevole degli enti partecipanti. Il polo Acqua Arena andrà a sostituire e ampliare i servizi della vetusta piscina comunale con lo scopo di creare un polo del benessere. Il complesso ospiterà un'area piscine, un'area per un centro fisioterapico e una zona ritrovo e ristoro. "Sul piano architettonico - spiega l'Amministrazione Comunale - l'impianto sarà realizzato seguendo forme il più possibile omogenee al contesto di particolare pregio naturalistico della città. Il volume è sostanzialmente rappresentato da una forma elementare a cupola che permette di distribuire tutti gli spazi, fruibili dagli utenti, al piano terra, arrivando all'altezza massima solo nella parte centrale ed ottenendo quindi una forma che si armonizza col terreno circostante e con il verde. Dalla parte est e sud saranno disposte le facciate vetrate delle piscine e delle sale di soggiorno, ristoro e gioco bimbi che godono quindi della posizione di maggiore pregio per le notevoli viste panoramiche e per il contatto diretto col parco e i suoi percorsi. Il centro fisioterapico avrà la sua indipendenza di utilizzo e sarà collocato vicino al parcheggio lato ovest, per una più comoda fruizione da parte degli utenti".
]]>
RIMINI.enbsp;eEgrave; prevista per ottobre la consegna del cantiere per la realizzazione di Acqua Arena, il nuovo polo natatorio pubblico che nascereagrave; a Rimini in via della Fiera. Nella seduta di martedeigrave; la Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo, passaggio che consentireagrave; di procedere nel giro di un mese alle#39;elaborazione del progetto esecutivo e chiudere quindi le#39;iter procedurale per le#39;acquisizione di tutti i pareri, per poi dare il via alle attiviteagrave; di cantiere. Stando alla tabella di marcia ipotizzata, Acqua Arena sareagrave; completato in un anno. Il progetto definitivo - con un quadro economico di circa 7 milioni di euro, di cui 5 milioni a carico del Comune di Rimini - eegrave; stato sottoposto alla Giunta dopo essere passato alle#39;esame di tre conferenze dei servizi e aver ottenuto il parere favorevole degli enti partecipanti. Il polo Acqua Arena andreagrave; a sostituire e ampliare i servizi della vetusta piscina comunale con lo scopo di creare un polo del benessere. Il complesso ospitereagrave; une#39;area piscine, une#39;area per un centro fisioterapico e una zona ritrovo e ristoro. "Sul piano architettonico - spiega le#39;Amministrazione Comunale - le#39;impianto sareagrave; realizzato seguendo forme il pieugrave; possibile omogenee al contesto di particolare pregio naturalistico della citteagrave;. Il volume eegrave; sostanzialmente rappresentato da una forma elementare a cupola che permette di distribuire tutti gli spazi, fruibili dagli utenti, al piano terra, arrivando alle#39;altezza massima solo nella parte centrale ed ottenendo quindi una forma che si armonizza col terreno circostante e con il verde. Dalla parte est e sud saranno disposte le facciate vetrate delle piscine e delle sale di soggiorno, ristoro e gioco bimbi che godono quindi della posizione di maggiore pregio per le notevoli viste panoramiche e per il contatto diretto col parco e i suoi percorsi. Il centro fisioterapico avreagrave; la sua indipendenza di utilizzo e sareagrave; collocato vicino al parcheggio lato ovest, per una pieugrave; comoda fruizione da parte degli utenti".]]> Wed, 10 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[NOMADI, IL COMUNE DI RIMINI INDIVIDUA DUE NUOVE AREE PER ROM E SINTI]]> RIMINI. Il Comune di Rimini vorrebbe creare due nuovi campi nomadi oltre a quello di via Islanda. Monta la polemica politica ma neppure i cittadini delle aree interessate sono d'accordo. Individuate le areee di via della Lontra e via Maceri in risposta al bando regionale che concede contributi economici per superare le zone di sosta di grandi dimensioni per Rom e Sinti. Servizio di Marcello Bartolini ]]> RIMINI.enbsp;Il Comune di Rimini vorrebbe creare due nuovi campi nomadi oltre a quello di via Islanda. Monta la polemica politica ma neppure i cittadini delle aree interessate sono de#39;accordo. Individuate le areee di via della Lontra e via Maceri in risposta al bando regionale che concede contributi economici per superare le zone di sosta di grandi dimensioni per Rom e Sinti. Servizio di Marcello Bartolini]]> Wed, 10 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[SAGRA MUSICALE MALESTIANA, PRIMO APPUNTAMENTO A SANTARCANGELO]]>
RIMINI. Al via il 12 agosto la 67/a Sagra Musicale Malatestiana, con un concerto da camera del duo Enrico Pace (pianoforte) con Sun Wong Yang (violoncello) sulle note di Liszt, Chopin e Rachmaninov. Il concerto si terrà nella Pieve Romanica di Santarcangelo. Debutta poi una nuova produzione della Sagra, l'Orfeo dolente di Domenico Belli, il 23-24 settembre: esattamente cinque secoli fa a Firenze fu intermezzo all'Aminta del Tassi, ora sarà eseguito dall'Ensemble Arte Musica diretto da Francesco Cera, per una festa barocca con due video-artisti, Daniele Spanò e Luca Brinchi, drammaturgia di Erika Z.Galli e Martina Ruggeri. Dal 30 agosto i concerti sinfonici: Martha Argerich e Stefano Bollani, Rotterdam Philharmonic, Orchestra del Marinskij, Mdr Sinfonieorchester, Orchestra Rai. Sul podio, Yannik Nezet-Seguin o Valery Gergiev. Per la maratona Stockhausen, l'1 ottobre c'è la pianista Vanessa Benelli Mosell. Per il settecentesco Jean Philippe Rameau un ciclo di concerti (23 agosto-16 settembre) e il 27 ottobre nuova anteprima del film-concerto "Zoroastro|Io, Giacomo Casanova", per il 40/o del film di Fellini. 
]]>
RIMINI.enbsp;Al via il 12 agosto la 67/a Sagra Musicale Malatestiana, con un concerto da camera del duo Enrico Pace (pianoforte) con Sun Wong Yang (violoncello) sulle note di Liszt, Chopin e Rachmaninov. Il concerto si terreagrave; nella Pieve Romanica di Santarcangelo. Debutta poi una nuova produzione della Sagra, le#39;Orfeo dolente di Domenico Belli, il 23-24 settembre: esattamente cinque secoli fa a Firenze fu intermezzo alle#39;Aminta del Tassi, ora sareagrave; eseguito dalle#39;Ensemble Arte Musica diretto da Francesco Cera, per una festa barocca con due video-artisti, Daniele Spaneograve; e Luca Brinchi, drammaturgia di Erika Z.Galli e Martina Ruggeri. Dal 30 agosto i concerti sinfonici: Martha Argerich e Stefano Bollani, Rotterdam Philharmonic, Orchestra del Marinskij, Mdr Sinfonieorchester, Orchestra Rai. Sul podio, Yannik Nezet-Seguin o Valery Gergiev. Per la maratona Stockhausen, le#39;1 ottobre ce#39;eegrave; la pianista Vanessa Benelli Mosell. Per il settecentesco Jean Philippe Rameau un ciclo di concerti (23 agosto-16 settembre) e il 27 ottobre nuova anteprima del film-concerto "Zoroastro|Io, Giacomo Casanova", per il 40/o del film di Fellini.enbsp;]]> Thu, 11 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Life
<![CDATA[FERRAGOSTO, RIVIERA PRONTA AL TUTTO ESAURITO: AFFARI PER 280 MILIONI]]>
RIMINI. Un weekend "lungo" da 3,6 milioni di presenze complessive. Con un giro d'affari, per l'intero indotto turistico, stimato in 280 milioni di euro (fonte Osservatorio Turistico Regionale). E' il Ferragosto 2016 atteso sulla Riviera emiliano-romagnola, che tra venerdì 12 e lunedì 15 agosto si appresta a registrare, nei 3.100 alberghi tra Comacchio (Ferrara) e Cattolica (Rimini), complice anche il bel tempo, un tasso di occupazione camere del 100% (224.000 i posti letto complessivi, cui si aggiungono circa 400.000 posti letto extralberghieri), con 15 parchi divertimento pronti ad accogliere circa 240.000 ospiti e 110 km di spiagge affollate da turisti. Se il bel tempo accompagnerà anche la seconda parte di agosto, l'ottima performance turistica dell'estate 2016 potrebbe portare a un superamento dei 46,5 milioni di turisti registrati nel 2015 in Emilia-Romagna.
]]>
RIMINI. Un weekend "lungo" da 3,6 milioni di presenze complessive. Con un giro de#39;affari, per le#39;intero indotto turistico, stimato in 280 milioni di euro (fonte Osservatorio Turistico Regionale). Ee#39; il Ferragosto 2016 atteso sulla Riviera emiliano-romagnola, che tra venerdeigrave; 12 e lunedeigrave; 15 agosto si appresta a registrare, nei 3.100 alberghi tra Comacchio (Ferrara) e Cattolica (Rimini), complice anche il bel tempo, un tasso di occupazione camere del 100% (224.000 i posti letto complessivi, cui si aggiungono circa 400.000 posti letto extralberghieri), con 15 parchi divertimento pronti ad accogliere circa 240.000 ospiti e 110 km di spiagge affollate da turisti. Se il bel tempo accompagnereagrave; anche la seconda parte di agosto, le#39;ottima performance turistica delle#39;estate 2016 potrebbe portare a un superamento dei 46,5 milioni di turisti registrati nel 2015 in Emilia-Romagna.]]> Thu, 11 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[TEATRO GALLI, VIA ALLA COSTRUZIONE DELLA TORRE SCENICA]]>
RIMINI. Iniziati, in mattinata, i lavori per la costruzione della Torre scenica del 'Teatro Galli' di Rimini. Intorno alle 6 novanta betoniere hanno iniziato a trasportare il materiale necessario al getto di fondazione della Torre. Il cantiere - spiega una nota dell'Amministrazione riminese - continuerà a lavorare fino al pomeriggio di venerdì così da completare prima di Ferragosto il 'sottofondo' della platea di fondazione. La platea di fondazione della torre scenica avrà una dimensione in pianta di circa 25 metri per 37. All'interno della struttura troveranno spazio la 'graticcia' e la meccanica di scena e nella porzione terminale saranno realizzati locali tecnici e spogliatoi per gli operatori teatrali, mentre al di sotto saranno invece realizzati i camerini per gli artisti, la sartoria ed i depositi per il materiale di scena e al secondo livello interrato troveranno spazio i locali tecnici e gli impianti. Dopo la chiusura per Ferragosto la riapertura del cantiere è prevista per lunedì 22.
]]>
RIMINI. Iniziati, in mattinata, i lavori per la costruzione della Torre scenica del e#39;Teatro Gallie#39; di Rimini. Intorno alle 6 novanta betoniere hanno iniziato a trasportare il materiale necessario al getto di fondazione della Torre. Il cantiere - spiega una nota delle#39;Amministrazione riminese - continuereagrave; a lavorare fino al pomeriggio di venerdeigrave; coseigrave; da completare prima di Ferragosto il e#39;sottofondoe#39; della platea di fondazione.enbsp;La platea di fondazione della torre scenica avreagrave; una dimensione in pianta di circa 25 metri per 37. Alle#39;interno della struttura troveranno spazio la e#39;graticciae#39; e la meccanica di scena e nella porzione terminale saranno realizzati locali tecnici e spogliatoi per gli operatori teatrali, mentre al di sotto saranno invece realizzati i camerini per gli artisti, la sartoria ed i depositi per il materiale di scena e al secondo livello interrato troveranno spazio i locali tecnici e gli impianti. Dopo la chiusura per Ferragosto la riapertura del cantiere eegrave; prevista per lunedeigrave; 22.]]> Thu, 11 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[37ENNE MUORE IN SCOOTER DOPO LO SCONTRO CON UN'AUTO]]>
BELLARIA. Strade riminesi teatro dell'ennesima triste sciagura. E si allunga la striscia di sangue in questo maledetto scorsio d'estate. L'ultima vittima è Klodjan Muca, 37enne di nazionalità albanese. L'uomo è morto stamani a Bellaria verso le 8,20 quando alla guida del suo Yamaha X-Max ha centrato la fiancata di un'automobile, una Volkswagen Passat station wagon. Inutile ogni intervento dei sanitari del 118, il medico non ha potuto far altro che constatarne il decesso.
]]>
BELLARIA.enbsp;Strade riminesi teatro delle#39;ennesima triste sciagura. E si allunga la striscia di sangue in questo maledetto scorsio de#39;estate. Le#39;ultima vittima eegrave; Klodjan Muca, 37enne di nazionaliteagrave; albanese. Le#39;uomo eegrave; morto stamani a Bellaria verso le 8,20 quando alla guida del suo Yamaha X-Max ha centrato la fiancata di une#39;automobile, una Volkswagen Passat station wagon. Inutile ogni intervento dei sanitari del 118, il medico non ha potuto far altro che constatarne il decesso.]]> Fri, 12 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[STRADE, ASAPS: LA PIRATERIA NON MOSTRA SEGNI DI FLESSIONE]]>
BOLOGNA. Non mostra segni di flessione il fenomeno della pirateria stradale. A dirlo è il Report Asaps - Associazione sostenitori amici polizia stradale - sul primo semestre 2016, che parla di una crescita del 14,9% degli incidenti con omissione di soccorso, di più feriti (+15,4%) a fronte però di un calo del numero delle vittime, 52 rispetto alle 61 (-14,7%). Ma Asaps analizza anche i primi dati dopo l'entrata in vigore della norma sull'Omicidio stradale. "Nei 3 mesi dall'entrata in vigore gli episodi sono aumentati del 20%, i feriti del 16,9% mentre è rimasto identico il numero dei morti 33 come nei mesi di aprile, maggio e giugno 2015". Per Giordano Biserni, presidente Asaps, solo a fine 2016 "potremo farci un'idea più chiara dell'andamento della pirateria stradale" alla luce della nuova normativa. Ma per incidere positivamente sulla sinistrosità grave servono anche "controlli sulle strade con un 'ritorno' di un numero adeguato di agenti in divisa sulle strade, anche di notte". (Ansa)
]]>
BOLOGNA. Non mostra segni di flessione il fenomeno della pirateria stradale. A dirlo eegrave; il Report Asaps - Associazione sostenitori amici polizia stradale - sul primo semestre 2016, che parla di una crescita del 14,9% degli incidenti con omissione di soccorso, di pieugrave; feriti (+15,4%) a fronte pereograve; di un calo del numero delle vittime, 52 rispetto alle 61 (-14,7%). Ma Asaps analizza anche i primi dati dopo le#39;entrata in vigore della norma sulle#39;Omicidio stradale. "Nei 3 mesi dalle#39;entrata in vigore gli episodi sono aumentati del 20%, i feriti del 16,9% mentre eegrave; rimasto identico il numero dei morti 33 come nei mesi di aprile, maggio e giugno 2015".enbsp;Per Giordano Biserni, presidente Asaps, solo a fine 2016 "potremo farci une#39;idea pieugrave; chiara delle#39;andamento della pirateria stradale" alla luce della nuova normativa. Ma per incidere positivamente sulla sinistrositeagrave; grave servono anche "controlli sulle strade con un e#39;ritornoe#39; di un numero adeguato di agenti in divisa sulle strade, anche di notte". (Ansa)]]> Fri, 12 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[IL RIMINI LEVA I VELI SULLA NUOVA STAGIONE, PRESENTATI STAFF E PRIMA SQUADRA]]> Servizio di Marcello Bartolini ]]> Servizio di Marcello Bartolini]]> Fri, 12 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Sport <![CDATA[PRE-MEETING, 500 VOLONTARI AL LAVORO IN FIERA: ESPERIENZA UNICA]]> RIMINI. Un'occasione d'incontro per tanti giovani che lavorando scambiano opinioni e trovano amicizie. Al pre-meeting in fiera a Rimini i volontari non si fermano un attimo. Sono 500 quelli impegnati in questi giorni nell'allestimento dei padiglioni per la 37' edizione della grande kermesse in programma dal 19 al 25 agosto dal titolo "Tu sei un bene grande per me". Hanno dai 19 ai 74 anni, provengono da diverse parti d'Italia e dall'estero. Si tratta in gran parte di studenti universitari. I più numerosi arrivano dalle facoltà milanesi di Brera, Leonardo, Bovisa e Politecnico. Presenti anche 36 adulti riminesi ai quali si aggiungono 25 studenti delle scuole superiori della città. Entusiasti di essere parte di un grande progetto. Servizio di Marcello Bartolini ]]> RIMINI.enbsp;Une#39;occasione de#39;incontro per tanti giovani che lavorando scambiano opinioni e trovano amicizie. Al pre-meeting in fiera a Rimini i volontari non si fermano un attimo. Sono 500 quelli impegnati in questi giorni nelle#39;allestimento dei padiglioni per la 37e#39; edizione della grande kermesse in programma dal 19 al 25 agosto dal titolo "Tu sei un bene grande per me". Hanno dai 19 ai 74 anni, provengono da diverse parti de#39;Italia e dalle#39;estero. Si tratta in gran parte di studenti universitari. I pieugrave; numerosi arrivano dalle facolteagrave; milanesi di Brera, Leonardo, Bovisa e Politecnico. Presenti anche 36 adulti riminesi ai quali si aggiungono 25 studenti delle scuole superiori della citteagrave;. Entusiasti di essere parte di un grande progetto. Servizio di Marcello Bartolini]]> Sat, 13 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Life <![CDATA[SPIAGGE SICURE, POLIZIA CONTROLLA L'ARENILE E ARRESTA UNO STRANIERO]]>
RIMINI. Operazione spiagge sicure della polizia di stato. In questi giorni si sono intensificati i controlli da parte delle forze dell'ordine, della polizia della questura di Rimini con unità cinofile, lungo le spiagge riminesi per il weekend di Ferragosto. Questa mattina nei primi minuti di attività agenti hanno arrestato uno straniero con droga in uno zaino. Il giovane senegalese è stato individuato dai cani antidroga sotto un ombrellone mentre faceva finta di essere un turista addormentato. I controlli di spiagge sicure continueranno per tutto il fine settimana.
]]>
RIMINI.enbsp;Operazione spiagge sicure della polizia di stato. In questi giorni si sono intensificati i controlli da parte delle forze delle#39;ordine, della polizia della questura di Rimini con uniteagrave; cinofile, lungo le spiagge riminesi per il weekend di Ferragosto. Questa mattina nei primi minuti di attiviteagrave; agenti hanno arrestato uno straniero con droga in uno zaino. Il giovane senegalese eegrave; stato individuato dai cani antidroga sotto un ombrellone mentre faceva finta di essere un turista addormentato. I controlli di spiagge sicure continueranno per tutto il fine settimana.]]> Sat, 13 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[ACQUE DEL LITORALE BALNEABILI E DI QUALITÀ ECCELLENTE, ARPAE REPLICA A LEGAMBIENTE]]>
RIMINI. "Sulla base dei controlli effettuati dall'Agenzia regionale prevenzione ambiente ed energia (Arpae) dell'Emilia-Romagna, tutte le acque del litorale risultano balneabili e di qualità eccellente. Si prevede un Ferragosto di sole e di bagni di mare". Lo dice all'ANSA il direttore dell'Arpae di Rimini, Mauro Stambazzi, replicando così anche ai volontari di Legambiente che ieri, nel viaggio di Goletta Verde lungo le coste italiane, avevano indicato Torre Pedrera, sul litorale riminese, tra le spiagge con acqua altamente contaminata. "Il controllo delle acque di balneazione viene effettuato a Torre Pedrera in tre distinte posizioni - sottolinea il responsabile dell'Arpae - e tutte hanno mostrato una qualità eccellente". "Goletta verde - aggiunge il dirigente - non controlla le acque di balneazione, ma le acque dolci che arrivano al mare. La normativa è diversa".
]]>
RIMINI. "Sulla base dei controlli effettuati dalle#39;Agenzia regionale prevenzione ambiente ed energia (Arpae) delle#39;Emilia-Romagna, tutte le acque del litorale risultano balneabili e di qualiteagrave; eccellente. Si prevede un Ferragosto di sole e di bagni di mare". Lo dice alle#39;ANSA il direttore delle#39;Arpae di Rimini, Mauro Stambazzi, replicando coseigrave; anche ai volontari di Legambiente che ieri, nel viaggio di Goletta Verde lungo le coste italiane, avevano indicato Torre Pedrera, sul litorale riminese, tra le spiagge con acqua altamente contaminata.enbsp;"Il controllo delle acque di balneazione viene effettuato a Torre Pedrera in tre distinte posizioni - sottolinea il responsabile delle#39;Arpae - e tutte hanno mostrato una qualiteagrave; eccellente". "Goletta verde - aggiunge il dirigente - non controlla le acque di balneazione, ma le acque dolci che arrivano al mare. La normativa eegrave; diversa".]]> Sat, 13 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[VERRANNO RESTAURATI GLI ARREDI INTERNI DEL CINEMA FULGOR]]>
RIMINI. Al via il lavoro sugli arredi interni del Cinema Fulgor di Rimini - destinata a diventare una 'Casa del Cinema' dedicata a Federico Fellini - firmati dal premio, Oscar Dante Ferretti. Lo rende noto l'amministrazione della città romagnola. Il progetto di Ferretti - tre volte Premio Oscar e nove nomination agli Academy Awards - prevede una sala che lo stesso scenografo ha definito "in stile Los Angeles, un cinema romagnolo - hollywoodiano" ispirato alle sale cinematografiche degli anni '30 e '40 con tanto uso di materiali oggi dimenticati come il legno e il marmo. Con Fellini, Ferretti ha realizzato cinque film, da 'Prova d'orchestra', alla 'Città delle donne', 'E la nave va', 'Ginger e Fred' e 'La Voce della luna'. Il 'Fulgor', sala cinematografica amata e desiderata dal giovane Fellini, è stata trasportata dal 'maestro' in 'Amarcord' divenendo uno dei luoghi simbolo della pellicola premiata con l'Oscar per il miglior film straniero nel 1975.
]]>
RIMINI. Al via il lavoro sugli arredi interni del Cinema Fulgor di Rimini - destinata a diventare una e#39;Casa del Cinemae#39; dedicata a Federico Fellini - firmati dal premio, Oscar Dante Ferretti. Lo rende noto le#39;amministrazione della citteagrave; romagnola. Il progetto di Ferretti - tre volte Premio Oscar e nove nomination agli Academy Awards - prevede una sala che lo stesso scenografo ha definito "in stile Los Angeles, un cinema romagnolo - hollywoodiano" ispirato alle sale cinematografiche degli anni e#39;30 e e#39;40 con tanto uso di materiali oggi dimenticati come il legno e il marmo.enbsp;Con Fellini, Ferretti ha realizzato cinque film, da e#39;Prova de#39;orchestrae#39;, alla e#39;Citteagrave; delle donnee#39;, e#39;E la nave vae#39;, e#39;Ginger e Frede#39; e e#39;La Voce della lunae#39;.enbsp;Il e#39;Fulgore#39;, sala cinematografica amata e desiderata dal giovane Fellini, eegrave; stata trasportata dal e#39;maestroe#39; in e#39;Amarcorde#39; divenendo uno dei luoghi simbolo della pellicola premiata con le#39;Oscar per il miglior film straniero nel 1975.]]> Tue, 16 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SCEGLIE LA RIVIERA PER TRASCORRERE LE VACANZE: RAPINATORE ARRESTATO]]>
RIMINI. Aveva scelto Rimini per trascorrere le vacanze estive, con famiglia al seguito. Un rapinatore laziale, ricercato dalla polizia di Stato, è stato arrestato. L'uomo era arrivato si trovava in un hotel di San Giuliano. Rintracciato dal personale della squadra Mobile di Rimini, sono scattate le manette ai polsi dell'uomo. Quello del latitante è uno dei 15 arresti operati, durante il Ferragosto, dagli agenti della Questura di Rimini il cui bilancio ha registrato 9 persone finite in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, uno per rapina aggravata, due persone per tentato furto, e due per furto aggravato. Il Questore di Rimini, Maurizio Improta, ha voluto esprimere il suo ringraziamento agli agenti della polizia di Stato per gli ottimi risultati conseguiti durante gli articolati servizi predisposti ed espletati per garantire la sicurezza e la tranquillità di cittadini e turisti che hanno invaso la Riviera Romagnola in occasione del lungo weekend.
]]>
RIMINI.enbsp;Aveva scelto Rimini per trascorrere le vacanze estive, con famiglia al seguito. Un rapinatore laziale, ricercato dalla polizia di Stato, eegrave; stato arrestato. Le#39;uomo era arrivato si trovava in un hotel di San Giuliano. Rintracciato dal personale della squadra Mobile di Rimini, sono scattate le manette ai polsi delle#39;uomo. Quello del latitante eegrave; uno dei 15 arresti operati, durante il Ferragosto, dagli agenti della Questura di Rimini il cui bilancio ha registrato 9 persone finite in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, uno per rapina aggravata, due persone per tentato furto, e due per furto aggravato.enbsp;Il Questore di Rimini, Maurizio Improta, ha voluto esprimere il suo ringraziamento agli agenti della polizia di Stato per gli ottimi risultati conseguiti durante gli articolati servizi predisposti ed espletati per garantire la sicurezza e la tranquilliteagrave; di cittadini e turisti che hanno invaso la Riviera Romagnola in occasione del lungo weekend.]]> Tue, 16 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[CERIMONIA A RICORDO DEI TRE MARTIRI NEL 72° ANNIVERSARIO DELLA MORTE]]> Il servizio di Marcello Bartolini ]]> Il servizio di Marcello Bartolini]]> Tue, 16 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[RAGAZZINE ACCAMPATE DA ORE PER IL CONCERTO DI BENJIeFEDE]]>
RICCIONE. Decine di ragazzine si sono accampate in Piazzale Roma a Riccione fin dalle prime ore di questa mattina per conquistare un posto in prima fila per il concerto di Benji & Fede, il duo nato su Fb tra gli idoli delle adolescenti, in programma stasera nell'ambito di Deejay On Stage 2016, manifestazione musicale di Radio Deejay. Ma c'è stato anche chi, come Anna ed Elena, da Ravenna e Vicenza, ha battuto tutti i record arrivando in piazza ieri alle 19.30. Hanno trascorso la notte davanti alle transenne, e a chi le ha interpellate hanno risposto felici e soddisfatte che ne è valsa la pena.
]]>
RICCIONE. Decine di ragazzine si sono accampate in Piazzale Roma a Riccione fin dalle prime ore di questa mattina per conquistare un posto in prima fila per il concerto di Benji eamp; Fede, il duo nato su Fb tra gli idoli delle adolescenti, in programma stasera nelle#39;ambito di Deejay On Stage 2016, manifestazione musicale di Radio Deejay.enbsp;Ma ce#39;eegrave; stato anche chi, come Anna ed Elena, da Ravenna e Vicenza, ha battuto tutti i record arrivando in piazza ieri alle 19.30. Hanno trascorso la notte davanti alle transenne, e a chi le ha interpellate hanno risposto felici e soddisfatte che ne eegrave; valsa la pena.]]> Wed, 17 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[GIOVANE NOMADE CHIEDE ELEMOSINA IN SPIAGGIA CON LA FIGLIA DI POCHI GIORNI]]>
RIMINI. Mendicava qualche spicciolo in spiaggia a Rimini tenendo al collo una bimba di pochi giorni. A chiamare la polizia sono stati i bagnanti che si trovavano nei pressi dello stabilimento 83. Gli agenti arrivati sulla battigia hanno identificato la madre della piccola, una nomade 31enne. E' stato chiesto anche l'intervento di un'ambulanza del 118 con i sanitari che, dopo aver visitato la neonata, non hanno evidenziato particolari problemi per la bimba. La madre è stata denunciata a piede libero per impiego di minori nell'accattonaggio e rischia fino a 3 anni di carcere.
]]>
RIMINI. Mendicava qualche spicciolo in spiaggia a Rimini tenendo al collo una bimba di pochi giorni. A chiamare la polizia sono stati i bagnanti che si trovavano nei pressi dello stabilimento 83. Gli agenti arrivati sulla battigia hanno identificato la madre della piccola, una nomade 31enne. Ee#39; stato chiesto anche le#39;intervento di une#39;ambulanza del 118 con i sanitari che, dopo aver visitato la neonata, non hanno evidenziato particolari problemi per la bimba. La madre eegrave; stata denunciata a piede libero per impiego di minori nelle#39;accattonaggio e rischia fino a 3 anni di carcere.]]> Wed, 17 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[FERMO PESCA ESTESO A TUTTO L'ADRIATICO, 5 SETTEMBRE STOP A BLOCCO A RIMINI]]> Servizio di Marcello Bartolini ]]> Servizio di Marcello Bartolini]]> Wed, 17 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[LADRO TURISTA DERUBA I CLIENTI DI UN HOTEL: DENUNCIATO 36ENNE BRINDISINO]]> Il ladro in vacanza svaligia le camere dell'hotel dove alloggia
BELLARIA-IGEA MARINA. Sparivano oggetti dalle camere dell'abergo: diversi ospiti della struttura ricettiva si erano lamentati con la proprietà per situazioni a dir poco imbarazzanti. Del fatto sono stati messi al corrente i carabinieri di Bellaria e dopo una veloce indagine si è appurato che l'autore dei colpi ero un 'ospite dello stesso albergo. È stato così denunciato a piede libero un brindisino di 36 anni, in vacanza anche lui in Riviera. All'interno della stanza che occupava, i militari dell'Arma hanno trovato buona parte della refurtiva, in gran parte occhiali e orologi, per un valore di oltre 1000 euro. ]]>
BELLARIA-IGEA MARINA. Sparivano oggetti dalle camere delle#39;abergo: diversi ospiti della struttura ricettiva si erano lamentati con la proprieteagrave; per situazioni a dir poco imbarazzanti. Del fatto sono stati messi al corrente i carabinieri di Bellaria e dopo una veloce indagine si eegrave; appurato che le#39;autore dei colpi ero un e#39;ospite dello stesso albergo. eEgrave; stato coseigrave; denunciato a piede libero un brindisino di 36 anni, in vacanza anche lui in Riviera. Alle#39;interno della stanza che occupava, i militari delle#39;Arma hanno trovato buona parte della refurtiva, in gran parte occhiali e orologi, per un valore di oltre 1000 euro.]]> Thu, 18 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[PIRATI TENGONO APERTA LA SERIE SCUDETTO, SCONFITTO BOLOGNA PER 8-2]]>
RIMINI. I Pirati restano in vita nella Serie Scudetto dopo aver messo alle corde in gara5 l’UnipolSai Bologna per 8-2. Sugli scudi la prestazione nel box di battuta dall’uomo più atteso ovvero il prima base venezuelano Mayora che al sesto ha colpito il fuoricampo del pareggio, mentre al settimo ha realizzato un grande slam che ha permesso ai suoi di aggiudicarsi questa fondamentale gara. L’unica nota stonata della serata è stato l’infortunio occorso a Corradini nel corso della sesta ripresa. Molto bene Rivera che ha conquistato la sua prima vittoria in una Finale Scudetto. Le Italian Baseball Series tornano nuovamente allo Stadio Falchi di Bologna dove sabato si giocherà gara 6.
]]>
RIMINI.enbsp;Ienbsp;Pirati restano in vita nella Serie Scudetto dopo aver messo alle corde in gara5 lersquo;UnipolSai Bologna per 8-2. Sugli scudi la prestazione nel box di battuta dallersquo;uomo pieugrave; atteso ovvero il prima base venezuelano Mayora che al sesto ha colpito il fuoricampo del pareggio, mentre al settimo ha realizzato un grande slam che ha permesso ai suoi di aggiudicarsi questa fondamentale gara. Lersquo;unica nota stonata della serata eegrave; stato lersquo;infortunio occorso a Corradini nel corso della sesta ripresa. Molto bene Rivera che ha conquistato la sua prima vittoria in una Finale Scudetto. Le Italian Baseball Series tornano nuovamente allo Stadio Falchi di Bologna dove sabato si giochereagrave; gara 6.]]> Thu, 18 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Sport
<![CDATA[MEETING, LA 37.A EDIZIONE APERTA DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA]]> RIMINI. La 37.a edizione del Meeting per l'amicizia fra i popoli è pronta a salpare in fiera a Rimini proponendo quest'anno 106 incontri, 18 esposizioni, 14 spettacoli e 22 manifestazioni sportive. Agli incontri interverranno 271 relatori. Si comincia venerdì mattina alle 11,45 con l'intervento del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Servizio di Marcello Bartolini ]]> RIMINI.enbsp;La 37.a edizione del Meeting per le#39;amicizia fra i popoli eegrave; pronta a salpare in fiera a Rimini proponendo queste#39;anno 106 incontri, 18 esposizioni, 14 spettacoli e 22 manifestazioni sportive. Agli incontri interverranno 271 relatori. Si comincia venerdeigrave; mattina alle 11,45 con le#39;intervento del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Servizio di Marcello Bartolini]]> Thu, 18 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[GUARDIA COSTIERA A FERRAGOSTO IN SOCCORSO A QUATTRO IMBARCAZIONI]]>
RIMINI. Nell'arco di pochi giorni sono state quattro le imbarcazioni soccorse in mare e dieci le persone messe in salvo, di cui anche alcuni bambini, dalla Guardia Costiera a Rimini. Sei i verbali amministrativi elevati per violazioni all'ordinanza balneare o al Codice della nautica da diporto. E' il bilancio dell'attività della settimana del Ferragosto stilato dal personale della Capitaneria di Porto della città della Riviera Romagnola. (Ansa)
]]>
RIMINI.enbsp;Nelle#39;arco di pochi giorni sono state quattro le imbarcazioni soccorse in mare e dieci le persone messe in salvo, di cui anche alcuni bambini, dalla Guardia Costiera a Rimini. Sei i verbali amministrativi elevati per violazioni alle#39;ordinanza balneare o al Codice della nautica da diporto. Ee#39; il bilancio delle#39;attiviteagrave; della settimana del Ferragosto stilato dal personale della Capitaneria di Porto della citteagrave; della Riviera Romagnola. (Ansa)]]> Fri, 19 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[PRESIDENTE MATTARELLA INAUGURA IN FIERA EDIZIONE 2016 DEL MEETING PER L'AMICIZIA FRA I POPOLI]]> RIMINI. Settant'anni fa l'Italia si è costituita "grazie al compromesso virtuoso tra culture diverse: la cattolica, la social-comunista e la liberale". Ritrovare le ragioni di un "impegno condiviso è quanto mai importante", anche oggi, nel momento in cui "soprattutto in politica, prevalgono scontro e delegittimazione continui". L'edizione numero 37 del Meeting per l'amicizia fra i popoli inizia con questo auspicio. E a tenere a battesimo il nuovo impegno di Comunione e liberazione, alla Fiera di Rimini, è il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che è arrivato in città per l'inaugurazione della grande kermesse dal titolo "Tu sei un bene per me".  Servizio di Marcello Bartolini ]]> RIMINI.enbsp;Settante#39;anni fa le#39;Italia si eegrave; costituita "grazie al compromesso virtuoso tra culture diverse: la cattolica, la social-comunista e la liberale". Ritrovare le ragioni di un "impegno condiviso eegrave; quanto mai importante", anche oggi, nel momento in cui "soprattutto in politica, prevalgono scontro e delegittimazione continui". Le#39;edizione numero 37 del Meeting per le#39;amicizia fra i popoli inizia con questo auspicio. E a tenere a battesimo il nuovo impegno di Comunione e liberazione, alla Fiera di Rimini, eegrave; il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che eegrave; arrivato in citteagrave; per le#39;inaugurazione della grande kermesse dal titolo "Tu sei un bene per me".enbsp; Servizio di Marcello Bartolini]]> Fri, 19 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[TORNANO LE equot;BICI PAZZEequot;, DOMENICA SUL LUNGOMARE TRA SPORT E DIVERTIMENTO]]> Servizio di Marcello Bartolini ]]> Servizio di Marcello Bartolini]]> Fri, 19 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Life <![CDATA[SCHIAFFEGGIATO CHIAMA I CARABINIERI: PAPÀ COLTIVA MARIJUANA IN CASA]]>
RIMINI. Sgridato e schiaffeggiato dal papà, un ragazzino di 13 anni riminese si è vendicato denunciando il genitore ai carabinieri di Rimini, non per maltrattamenti, ma per coltivazione "casalinga" di marijuana. La vicenda riportata dai quotidiani locali risale a qualche giorno fa quando il 13enne ha chiamato il 112 avvertendo i militari della coltivazione di droga del padre. Nell'appartamento, i carabinieri hanno trovato 15 piante e altri quantitativi già pronti. Quando i militari gli hanno rivelato che a chiamarli era stato suo figlio, ha ceduto e ha mostrato ai carabinieri la sua 'serra' artigianale. L'uomo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio e al riguardo è stata sentita anche la ex moglie. La quale ha ipotizzato che forse quella del ragazzino era stata una vendetta. (Foto Ansa)
]]>
RIMINI. Sgridato e schiaffeggiato dal papeagrave;, un ragazzino di 13 anni riminese si eegrave; vendicato denunciando il genitore ai carabinieri di Rimini, non per maltrattamenti, ma per coltivazione "casalinga" di marijuana. La vicenda riportata dai quotidiani locali risale a qualche giorno fa quando il 13enne ha chiamato il 112 avvertendo i militari della coltivazione di droga del padre. Nelle#39;appartamento, i carabinieri hanno trovato 15 piante e altri quantitativi gieagrave; pronti. Quando i militari gli hanno rivelato che a chiamarli era stato suo figlio, ha ceduto e ha mostrato ai carabinieri la sua e#39;serrae#39; artigianale. Le#39;uomo eegrave; stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio e al riguardo eegrave; stata sentita anche la ex moglie. La quale ha ipotizzato che forse quella del ragazzino era stata una vendetta. (Foto Ansa)]]> Sat, 20 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[RAPINA FEDE NUZIALE LA NOTTE DI FERRAGOSTO AD ANZIANA: ARRESTATO 32ENNE]]>
RIMINI. E' stato arrestato dalla Squadra Mobile di Rimini l'autore di una rapina pluriaggravata commessa nei confronti di un'anziana la notte di ferragosto. La donna era stata aggredita da un uomo che le aveva sfilato con forza la fede nuziale e un altro monile in oro. L'immediato intervento dei poliziotti e gli accertamenti tecnici della Polizia Scientifica sono stati decisivi per consentire alla squadra mobile di risalire all'identità dell'autore del reato, nei confronti del quale è stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare in carcere dal Giudice delle indagini preliminari, Fiorella Casadei, su richiesta del Sostituto Procuratore, Marino Cerioni. L'uomo, un 32enne riminese senza casa né lavoro, già condannato per furto è stato arrestato mentre dormiva su un materasso, all'interno di un avvallamento ricavato nel terreno, in zona coperta da folta vegetazione, lungo il greto lato sud del torrente Marano a Riccione. L'uomo è ora in carcere a Rimini e dovrà rispondere di rapina pluriaggravata.
]]>
RIMINI. Ee#39; stato arrestato dalla Squadra Mobile di Rimini le#39;autore di una rapina pluriaggravata commessa nei confronti di une#39;anziana la notte di ferragosto. La donna era stata aggredita da un uomo che le aveva sfilato con forza la fede nuziale e un altro monile in oro. Le#39;immediato intervento dei poliziotti e gli accertamenti tecnici della Polizia Scientifica sono stati decisivi per consentire alla squadra mobile di risalire alle#39;identiteagrave; delle#39;autore del reato, nei confronti del quale eegrave; stata emessa une#39;ordinanza di custodia cautelare in carcere dal Giudice delle indagini preliminari, Fiorella Casadei, su richiesta del Sostituto Procuratore, Marino Cerioni.enbsp;Le#39;uomo, un 32enne riminese senza casa neeacute; lavoro, gieagrave; condannato per furto eegrave; stato arrestato mentre dormiva su un materasso, alle#39;interno di un avvallamento ricavato nel terreno, in zona coperta da folta vegetazione, lungo il greto lato sud del torrente Marano a Riccione. Le#39;uomo eegrave; ora in carcere a Rimini e dovreagrave; rispondere di rapina pluriaggravata.]]> Sat, 20 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca
<![CDATA[SVILUPPO E UNITÀ DEL PAESE, AD DI ENI CLAUDIO DESCALZI AL MEETING]]> RIMINI. "L'unità è un fatto essenziale, condivido assolutamente quello che è stato detto ieri. Combattere le divisioni è vero per l'Italia ma è vero per il mondo". Così, a margine di un incontro del Meeting di Rimini, l'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha replicato a chi gli chiedeva un commento sull'appello all'unità fatto ieri a Rimini, dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. "I fatti geopolitici - ha argomentato Descalzi - ci stanno insegnando che siamo sempre più in un modo di divisioni, un mondo urlato. Chiaramente in un mondo difficile, per andare avanti ci vuole unità. Noi lo sperimentiamo fuori dall'Italia in cui l'unità è essenziale". Sul fronte dei rapporti con l'Africa, "sicuramente l'Italia si è dimostrata estremamente sensibile". Per Descalzi da parte del "Governo, del Parlamento, c'è stata un'azione di grande sensibilità, sia a livello di cooperazione, sviluppo, presenza". Servizio di Marcello Bartolini  ]]> RIMINI.enbsp;"Le#39;uniteagrave; eegrave; un fatto essenziale, condivido assolutamente quello che eegrave; stato detto ieri. Combattere le divisioni eegrave; vero per le#39;Italia ma eegrave; vero per il mondo". Coseigrave;, a margine di un incontro del Meeting di Rimini, le#39;amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha replicato a chi gli chiedeva un commento sulle#39;appello alle#39;uniteagrave; fatto ieri a Rimini, dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. "I fatti geopolitici - ha argomentato Descalzi - ci stanno insegnando che siamo sempre pieugrave; in un modo di divisioni, un mondo urlato. Chiaramente in un mondo difficile, per andare avanti ci vuole uniteagrave;. Noi lo sperimentiamo fuori dalle#39;Italia in cui le#39;uniteagrave; eegrave; essenziale". Sul fronte dei rapporti con le#39;Africa, "sicuramente le#39;Italia si eegrave; dimostrata estremamente sensibile". Per Descalzi da parte del "Governo, del Parlamento, ce#39;eegrave; stata une#39;azione di grande sensibiliteagrave;, sia a livello di cooperazione, sviluppo, presenza". Servizio di Marcello Bartolinienbsp;]]> Sat, 20 Agosto 2016 00:00:00 +0200 News Cronaca <![CDATA[RAPINA TABACCHI COL CACCIAVITE, MALVIVENTE S'IMPOSSESSA DI 4MILA EURO]]>
RICCIONE. Rapina in una tabaccheria di viale Dante a Riccione questa mattina verso le 8.30 quando un individuo armato di cacciavite ha fatto irruzione nel negozio minacciando il titolare. L'uomo si è fatto consegnare quattromila euro in contanti ed è scappato a piedi, dopo aver tentato inutilmente di fermare delle auto in transito per farsi dare un passaggio. Nessuno si è fermato.
]]>
RICCIONE.enbsp;Rapina in una tabaccheria di viale Dante a Riccione questa mattina verso le 8.30 quando un individuo armato di cacciavite ha fatto irruzione nel negozio minacciando il titolare. Le#39;uomo si eegrave; fatto consegnare quattromila euro in contanti ed eegrave; scappato a piedi, dopo aver tentato inutilmente di fermare delle